Indice Autori

A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Raffaele Del Re

Raffaele Del Re invia un messaggio all'autore

Nato a Napoli nel 1956

Residenza: Albano Laziale (RM)

Generi: Narrativa fantastica (fantasy/fantascienza con elementi di giallo – sempre con una certa attenzione ai contenuti e allo stile)

Titolo di studio: Ingegnere

 

Le origini

La mia passione di scrittore risale alla gioventù. I primi scritti datati risalgono al 1973. Nulla però è stato pubblicato fino al 2007. Sfruttando i viaggi per lavoro – quelli quotidiani da pendolare e quelli più lunghi per le mie brevi trasferte – ho revisionato, completato, aggiunto, creato ex novo, ribaltato...

Mi sono divertito, e spero che anche chi legge possa trarne godimento.


Romanzi pubblicati e da pubblicare

Il primo romanzo che ho pubblicato, La Ragazza dai Capelli Celesti, è apparso nel dicembre 2007.

Nel luglio 2009 ha visto la luce L'Arcipelago dei Basilosauri.

Nel settembre 2010 è stato pubblicato I Guardiani del Gigante.

Nel dicembre 2011 è arrivato “TPD” (sottotitolo: Mostri e Paradisi).

Nel settembre 2012 ho pubblicato un racconto su Internet, Sandra, che l'anno seguente è confluito con altri due nel volume Il Mondo Finirà Tre Volte.

Alla fine del 2013 è stato pubblicato il mio quinto romanzo, Il Fiume che gli Altri non Videro.

Nel 2015 è stata pubblicata un'altra raccolta di racconti, Le Bertucce e La Stella.

Nel 2016 ho infine pubblicato una raccolta di racconti in lingua Esperanto, La Ploranta Gasto.

Si veda la sezione Libri e Antologie per maggiori dettagli (http://www.ozoz.it/writers/raffaeledelre/pubblicazioni.php).

Contenuti

I miei scritti hanno lo stile del romanzo e un'ambientazione fantastica che si può ricondurre, in modo variabile, al campo della fantascienza. Non sono però mai romanzi di fantascienza nel senso tradizionale della parola; sfruttano una cornice extraterrestre o futuristica per dilatare l'atmosfera e la coloritura di vicende comunque molto umane, senza horror, senza macchine complicate. Spesso è presente qualche elemento "giallo" e un pizzico di romanticheria.

Il mio impegno è a rendere i romanzi scorrevoli ma non elementari, avvincenti ma non frenetici, piacevoli ma non insulsi – quel che serve per lasciare all’avventura il suo lato fantastico ma rendere il ricordo più duraturo e il leggere (nonché lo scrivere) più ricco.

Aggiungo che i miei libri sono scritti per adulti, ma sono sempre scritti in modo tale da risultare adatti anche agli adolescenti.


Visitatori: 362

© 1999-2017 OZoz.it