Seguici

Twitter  RSS








Mi chiamo Eva, che vuol dire vita, secondo un libro che mia madre consultò per scegliermi il nome.

Vai alla soluzione

Uomo delle Nevi si sveglia prima dell'alba.

Vai alla soluzione

Già in altri tempi si diceva la collina come avremmo detto il mare o la boscaglia.

Vai alla soluzione

Lontano, nella verde Italia, è la seconda estate di guerra.

Vai alla soluzione

Avevo dieci anni quando vidi Hundreds Hall per la prima volta.

Vai alla soluzione

Ora che sono morta so tutto. Avrei voluto che fosse così, ma come molti dei miei desideri neanche questo si è avverato.

Vai alla soluzione

Gus Simpson adorava le torte di compleanno.

Vai alla soluzione

La siccità si protraeva ormai da dieci milioni di anni, e il regno delle terribili lucertole era finito da molto tempo.

Vai alla soluzione

Barrabás arrivò in famiglia per via mare, annotò la piccola Clara con la sua delicata calligrafia.

Vai alla soluzione

Comincia, come quasi tutto, con una canzone.

Vai alla soluzione

Zio Sempad è solo una leggenda, per noi: ma una leggenda su cui abbiamo tutti pianto.

Vai alla soluzione

In una splendida giornata di maggio dell'anno 1868 un signore se ne stava disteso a proprio agio sul grande divano circolare che a quel tempo occupava il centro del Salon Carré, al Museo del Louvre.

Vai alla soluzione

Era in prigione da tre anni, Shadow.

Vai alla soluzione

Richard Meyhew non si stava divertendo molto quella notte, l'ultima prima di andare a Londra.

Vai alla soluzione

Era di primo mattino, e il sole appena sorto luccicava tremolando sulle scaglie del mare appena increspato.

Vai alla soluzione

<< Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 Successiva >>



© 1999-2015 OZoz.it - P.I. 02878050737