Concorso Letterario "Il Racconto nel Cassetto" (scadenza 30/04/04)

Data 19/3/2004 23:54:13 | Argomento: Concorsi Scaduti: bandi e premiati

Parte la prima edizione del Concorso Letterario ALI (associazione Libera Italiana di Villaricca) “Il racconto nel cassetto”, diviso in due sezioni (dilettanti e fanciulli) col patrocinio dell’assessorato alla cultura della Regione Campania e dell’Andis. Le opere vanno inviate entro il 30 aprile 2004.
Non è prevista nessuna quota di iscrizione. Il montepremi è in danaro: 2500 euro per la sezione dilettanti, 1000 per quella fanciulli. Il regolamento va scaricato dal sito www.assoali.it
Per ulteriori informazioni si può chiamare ai nr. 081/5066684 - 338-2360467
ART. 1
L’Associazione culturale ALI , con sede in Villaricca in Via Genovesi, 5
Con il patrocinio dell’ A.N.D.I.S. (Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici), della Regione Campania e della Provincia di Napoli, dei Comuni di Villaricca, Giugliano in Campania, Melito; e con l’esclusiva finalizzazione di incentivare la diffusione dell’arte dello scrivere tra i giovani ed in genere tra gli appassionati, indice il Primo Premio Letterario: “Il racconto nel cassetto ”.

ART. 2
Il concorso è a tema libero.

ART. 3
Il premio è suddiviso in due sezioni:
Scrittori Dilettanti: Racconto o romanzo breve. Max 25 cartelle
Scrittori Fanciulli (alunni di scuola media inferiore) : Racconto o fiaba (senza limite)
in allegato esempio di Format

ART. 4
L’ALI prevede per i seguenti premi:
2500 Euro di montepremi, premiati il Primo (2000 Euro) ed il Secondo (500 Euro) classificato.
Ai primi 5 verranno consegnati, inoltre, Attestati e Targhe Premio.

ART. 5
I Requisiti richiesti per la partecipazione:
MATERIALE INEDITO, AUTORE che NON abbia mai pubblicato opere letterarie;
Nessuna discriminazione di residenza, razza, religione, lingua.
Si richiede inoltre una BREVE ED ALLEGRA lettera di presentazione di ogni candidato che accompagni la proposta.
La presentazione degli elaborati deve avvenire a mano presso al sede dell’Associazione (nei giorni dal Lun al Sab ore 16.00-021.00) o a mezzo Posta entro e non oltre il 30/04/04 (farà fede il timbro postale o il protocollo ALI)

ART. 6
La valutazione degli elaborati prevede, per entrambe le sezioni, due livelli di giudizio:
GIURIA PRIMARIA: Ha il compito della selezione preliminare; è costituita da 8 componenti e coordinata dall’Associazione ALI.
Tutti i componenti saranno scelti nell’ambito delle istituzioni/ testate giornalistiche/associazioni culturali che hanno già dato assenso ad appoggiare l’organizzazione del progetto e non dovranno avere alcun legame con i partecipanti; inoltre le loro identità saranno rese note dopo la consegna degli elaborati
GIURIA PRINCIPALE: Ha il compito dell’assegnazione dei premi.
Sarà costituita da tre membri scelti nell’ambito dei romanzieri di livello nazionale (Presidente), dei docenti universitari legati alla letteratura e tra i giornalisti di testate nazionali.

ART. 7
La giuria preliminare si riunirà per la prima volta nelle sedi dell’Associazione ALI il giorno 05/05/03, e poi di volta in volta secondo calendario condiviso.
Tale giuria esprimerà gli elaborati da premiare per la sezione
Da questa giuria verranno selezionati un numero di elaborati da 3 a 6 per la sezione scrittori dilettanti; tali elaborati verranno poi esaminati dalla giuria principale
La giuria preliminare inoltre esprimerà il giudizio definitivo per la sezione Scrittori fanciulli.
In tutti i casi e per entrambe le giurie i giudizi saranno insindacabili.

ART. 8
Tutto il materiale inviato per il concorso non verrà restituito.

ART. 9
La premiazione avverrà nella sede dell’Associazione ALI in presenza di giornalisti e TV locali nella prima settimana di Giugno e verrà effettuata alla presenza di tutti i componenti della Giuria Principale.
La Giuria principale è composta da: 2 Rappresentanti di Associazioni Culturali,
docente di Lettere, dirigente scolastico, docente letteratura straniera, 2 Giornalisti testata provinciale.



Questa notizia proviene da OzBlogOz
http://www.ozoz.it/ozblogoz

L'indirizzo di questa notizia è:
http://www.ozoz.it/ozblogoz/modules/news/article.php?storyid=618