Luis

Data 1/3/2004 21:17:07 | Argomento: Letture Incrociate - Racconti

Gli occhi di Luis,
due calzini per scarpe, vestitino rimediato, in mano un pezzetto di banana che gusta e con il quale tocca incurante i sedili, la madre lì seduta con un secchio e due buste, nel mio stesso vagone.

Occhi disgustati
di un signore che legge vicino al bambino e alla madre.
Gli occhi di Luis,
è irrequieto, avrà un paio di anni, la madre lo richiama
“Ti lascio qui” dice.

E forse gli andrebbe meglio.

Gli occhi di Luis
mi sorridono, mi intenerisco ma guardo Luis e non parlo.
Poi rispondo al sorriso, è contento Luis e gioca con il mio zaino, è sereno Luis, è della strada Luis, come la madre.

Gli occhi di Luis,
arrivati alla stazione ora, scende con la madre Luis, sorride ancora Luis…gente dell’est, un italiano biascicato, la madre lo prende, lo bacia e mi sorride anche lei.

Gli occhi di Luis.



Questa notizia proviene da OzBlogOz
http://www.ozoz.it/ozblogoz

L'indirizzo di questa notizia è:
http://www.ozoz.it/ozblogoz/modules/news/article.php?storyid=546