Concorso Internazionale di Poesia "Il Saggio - Città di Eboli" (scad. 30/04/04)

Data 20/1/2004 23:15:44 | Argomento: Concorsi Scaduti: bandi e premiati

VIII Edizione del Concorso Internazionale di Poesia
“Il Saggio - Città di Eboli”

Il Concorso è Patrocinato da:
Presidente della Repubblica.
L’onorificenza del Presidente della Repubblica sarà conferita al primo dei poeti classificati che la Giuria a suo insindacabile ed inappellabile giudizio avrà ritenuto di indicare nella sezione in lingua italiana.
Senato della Repubblica - Regione Campania
Provincia di Salerno - Ente Provinciale del Turismo di Salerno
Università degli Studi di Salerno - Provveditorato agli Studi di Salerno
Comune di Eboli - Comune di Roscigno - Comune di Ceraso
Comune di S.Marina - Comune di Buccino
Sezioni: Il Concorso si articolerà in quattro sezioni:
A ) Poesie a tema libero in lingua italiana;
B ) Poesia a tema libero in vernacolo;
C ) Poesia a tema libero in lingua ed in vernacolo per “poeti italiani nel mondo”;
D ) Poesia a tema libero a quattro mani “a chiave obbligata” v i a e. m a i l
La sezione D (in italiano) per la sua peculiarità, merita una menzione a parte.
Mostra stabile di poesia - Le poesie che accederanno alla finale del Concorso saranno inserite in una mostra stabile suddivisa in tre ambiti regionali Nord/Centro/Sud. L’autore presente alla premiazione finale avrà modo d’interagire con il pubblico attraverso la sua poesia.
Testi - I testi non debbono superare i 36 righi
Dichiarazione da sottoscrivere: Dichiaro l’opera presente frutto originale ed esclusivo del mio ingegno. N.B Gli eventuali plagi esimono gli organizzatori da qualsivoglia responsabilità.
Quota di partecipazione - Per ogni poesia iscritta al concorso nelle sezioni A - B e C si richiede un contributo di partecipazione di 10,00 Euro. Per ogni gruppo di tre poesie il contributo richiesto è scontato a 25,00 Euro. Ogni concorrente può partecipare con un numero illimitato di poesie. Tale contributo servirà a coprire parzialmente le spese organizzative. Per la sezione D il contributo richiesto per la composizione di tre coppie per ogni partecipante è di 12,00. La quota di partecipazione può essere cumulabile tra le sezioni A.B.C. + la D. - La quota di partecipazione dovrà essere versata sul CCP n. 49812035 - intestato a Giuseppe Barra ( tel. 328 1276922) via Don Paolo Vocca, 13 - 84025 Eboli (Sa). Indicare nella causale: Sezione ________ VIII Concorso Internazionale di Poesia “Il Saggio - Città di Eboli”.
Copie - I concorrenti debbono inviare tre copie per ogni poesia, una ulteriore copia completa di nome e cognome, indirizzo, recapito telefonico, e.mail e la dichiarazione sopra riportata circa l’autenticità.
Sezione A - Anche se il partecipante è straniero, la poesia dovrà essere scritta in italiano.
Sezione B - Possono partecipare poesie espresse in qualsiasi dialetto parlato in Italia.
Sezione C - Possono partecipare poesie in lingua italiana ed in uno dei tanti dialetti italiani, composte da poeti italiani che vivono ed operano nel mondo fuori dai confini nazionali.
Sezione D - Circa la sezione D i partecipanti possono inviare la loro richiesta di partecipazione dopo aver consultato il bando sul sito www.ilsaggio.it ed inviare a poesie.ilsaggio@virgilio.it il modulo di adesione debitamente compilato. Ogni informazione utile circa il Concorso verrà inserita nel sito.
Scadenza del bando - Le poesie elaborate dovranno pervenire unitamente alla copia della ricevuta di versamento, entro e non oltre il 30 aprile 2004 presso la sede del Centro Culturale Studi Storici di Eboli via don Paolo Vocca, 13 - 84025 Eboli (SA). Il bando del concorso può essere scaricato dal sito: www.ilsaggio.it inviare e.mail a: poesie.ilsaggio@virgilio.it

Premi - La Giuria, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, premierà i primi tre classificati di ogni sezione, con coppe, targhe, diplomi, medaglie. La giuria ha la facoltà di attribuire premi speciali e di menzionare o segnalare le liriche più meritevoli, tutte le poesie premiate saranno pubblicate su “Il Saggio“ mensile di cultura od altra pubblicazione. Ogni poeta deve ritirare personalmente il premio attribuitogli e, solo per gravi motivi gli è consentito delegare per iscritto qualcuno che intervenga in sua vece. La cerimonia di premiazione avrà luogo ad Eboli nei primi quindici giorni del mese di Luglio 2004 nel quadro delle Manifestazioni “da Eburum ad Eboli” che dureranno sette giorni. La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.
Legge 675/96 - Il Centro Culturale Studi Storici di Eboli ed Il Saggio assicurano che i dati personali acquisiti vengono trattati con la riservatezza prevista dalla legge e saranno utilizzati esclusivamente per l’invio di informazioni culturali e per gli adempimenti inerenti il concorso.

Proposta Associativa

al Centro Culturale Studi Storici “Edizione Concorso 2004”. Abbonamento alla rivista mensile “Il Saggio” 12 numeri annuali consegna a domicilio. Pubblicazione annuale di diverse poesie sul mensile di cultura “Il Saggio”. Possibilità di pubblicazione sulla rivista mensile “Il Saggio” di articoli culturali concordati con la Redazione. Iscrizione di n. 3 poesie in lingua o in vernacolo e iscrizione di n. 1 poesia a quattro mani a chiave obbligata, Visite guidate gratuite, prezzi scontati in alberghi e ristoranti, prezzi scontati per la visita a musei e palazzi storici durante il soggiorno ad Eboli in occasione della premiazione del Concorso. Quota complessiva Euro 49,50.


SEZIONE D
VIII Edizione Concorso Internazionale di Poesia “ Il Saggio – Città di Eboli “
Centro Culturale Studi Storici – Il Saggio

Gli otto termini indicati dalla Direzione del Concorso per la Sezione D della VIII Edizione del Concorso Internazionale di Poesia “Il Saggio – Città di Eboli“ sono: “buio, devota, rosa, mareggiate, cristalli, tigre, saltare, aria“. Essi fanno parte di una dotazione di termini messi a disposizione dalla Direzione del Concorso per ogni gruppo di poeti che intendono scrivere a quattro mani.
Le parole date dalla Direzione del Concorso non sono variabili nel loro genere e nel loro numero ad eccezione del verbo che potrà essere coniugato. I termini così come indicati, obbligatoriamente, devono essere inseriti nel componimento dalla coppia di poeti (usare quattro termini per ognuno). Il componimento poetico ottimale dovrà essere composto da quattro parti (due per ognuno). Ogni poeta utilizza per ogni sua parte due termini che potrà acquisire dagli otto proposti dalla Direzione del Concorso fino ad esaurimento degli stessi, ed altri quattro termini che avrà ricevuto dal collega per iniziare il componimento( sei termini in tutto 4 + 2 ). Le parole date dalla Direzione del Concorso sono comuni per tutti i partecipanti.
Il componimento poetico inizia nel momento in cui uno dei due poeti riceve dal suo collega quattro termini (ad esempio - navigare, confini, alate, simili ). Chi riceve per primo i termini da inserire nel componimento stabilisce anche il tema o contesto del componimento stesso, entrambi, vicendevolmente si obbligano a rimanere nel tema iniziale proposto, di non distaccarsi di molto in modo da rendere fluida e continua la poesia, quando più sono invisibili gli attacchi delle strofe tra i due poeti tanto più risulterà gratificante l’esperienza. I termini proposti per ogni poeta (4+2), devono essere contenuti in un componimento parziale, che per ogni sua parte, non deve superare sette/otto strofe.
Ad esempio se si usano termini come mare, sabbia, orizzonte, luce, cielo, colori, questi possono essere considerati attinenti essendo elementi di una stessa prospettiva, poiché indicano una realtà facilmente immaginabile nel suo insieme. Elaborare un componimento con termini considerati non attinenti, ad esempio come emergere, dune, romani, giacinti, fluttuante, miele, evidenzierà una proprietà espressiva notevole, una emotività ed un’immaginazione molto elevata dei due poeti. Le parole assumeranno un’insolita metamorfosi a secondo di chi le elabora, uscendo fuori da qualsiasi canone stereotipato. Chi inizia il componimento ha a disposizione sei termini in totale, ad esempio possono essere: navigare, confini, alate, simili, proposti dal collega; rosa, cristalli acquisiti dalla banca dati tra le parole proposte dalla Direzione del Concorso. Una volta che il primo poeta ha ultimato la sua parte di componimento invia al suo collega attraverso l’e.mail poesie.ilsaggio@virgilio.it del Centro Culturale Studi Storici il suo componimento parziale e quattro nuovi termini per consentire al collega di continuare il componimento. Quest’ultimo, a sua volta, potrà utilizzare i quattro termini ricevuti, senza cambiarli nel numero e nel genere ed attingere dalla banca dati altri due termini tra quelli rimasti disponibili. Il componimento si ritiene ultimato quando gli otto termini suggeriti dalla Direzione del Concorso sono stati tutti utilizzati insieme a quelli che i poeti si sono scambiati tra loro.
Le parole “chiavi obbligate” devono essere:
otto proposte dalla Direzione del Concorso,
otto proposte da ognuno dei due poeti, quindi sedici,
per un totale complessivo di 24 termini.
Le parole possano essere ripetute nell’ambito del componimento. Chi scrive per primo utilizzerà uno dei due simboli ( § - # ), che indicherà ogni qualvolta inizia la sua parte di componimento, l’altro poeta utilizzerà il simbolo restante. E’ obbligatorio evidenziare nel componimento in grassetto corsivo e sottolineato i termini proposti da ognuno e quelli suggeriti dalla Direzione del Concorso, il componimento nel totale non può superare le trentasei strofe.
Esempio: Poeta A Poeta B
§……………..navigano……… #……………………..blabla……
…………..confini………….alate, …………….blabla……………….
…………………….cristalli……. ……………………….. aria,..….
rosa…………………………..… ………………blabla ………..….
……………….simili…………… …..…mareggiate………………
………………………………… …………… blabla …………….-

I POETI CORRISPONDERANNO VIA E.MAIL ATTRAVERSO IL CENTRO CULTURALE STUDI STORICI INVIANDO IL COMPONIMENTO POETICO ULILIZZANDO L’INDIRIZZO E.MAIL poesie.ilsaggio@virgilio.it LE UNICHE INFORMAZIONI CHE VERRANNO RILASCIATE RIGUARDERANNO L’ETA APPROSSIMATIVA, SESSO E LUOGO DI RESIDENZA.
( esempio età 25/35, femmina, Brescia – oppure età 45/55, uomo, Trapani)

Ogni poeta partecipante (in incognito) avrà la possibilità di collaborare con altri tre colleghi in modo da formare tre coppie, ognuno avrà la possibilità di partecipare al concorso con tre componimenti.
Gli abbinamenti saranno concepiti a discrezione della Direzione del Concorso.
L’età è ininfluente, sarà singolare vedere cosa elaborerà un giovane universitario di Potenza che vive una sua realtà sociale, con una professoressa di cinquant’anni che vive a Brescia, si rapporteranno come docente ed allievo? Sarà singolare vedere come comporrà una signora di quarantacinque anni che vive a Venezia ed una blasonato di sessant’anni che vive a Taormina.
Sarà un bel vedere, sicuramente saranno emozioni forti in ogni caso. Partecipare è già un successo.
La parola usata come chiave delle proprie emozioni, la parole usata come grimaldello che scardina o ci apre a nuove riflessioni. - La SEZIONE D del concorso “quattro mani a chiave obbligata” deve essere realizzata solo ed esclusivamente attraverso l’uso della posta elettronica.
Scaricare il modulo di adesione ed inviarlo compilato attraverso e.mail
VIII Edizione Concorso Internazionale di Poesia “Il Saggio - Città di Eboli”
Sezione D poesia a quattro mani “a chiave obbligata”

Partecipante:

________________________________________________

via ___________________________________ n.________

cap. _______ località _____________________ prov._____

tel: _____________________________________________

e.mail ___________________________________________

Riportare la data, la località dell’ufficio postale ed il numero
del versamento. La quota di partecipazione è di 12,00 euro
per ogni gruppo di tre poesie a quattro mani.

Data del versamento _____________ n. _____________

Uff. Post. località _______________________________

Allegare fotocopia del versamento.


87Centro Culturale Studi Storici
Via don Paolo Vocca, 13
84025 Eboli Sa
www.ilsaggio.it




Questa notizia proviene da OzBlogOz
http://www.ozoz.it/ozblogoz

L'indirizzo di questa notizia è:
http://www.ozoz.it/ozblogoz/modules/news/article.php?storyid=412