11- settembre- 2001

Data 23/9/2008 13:46:46 | Argomento: Letture Incrociate - Poesie

Un giorno comune, unico, uguale,
che non si può dimenticare
oggi ci passa davanti il presente
che è già storia nei nostri cuori.


Milioni di occhi increduli
assistono a strane immagini
si convincono che sono illusioni
non voglion credere alla realtà,
ma il fuoco dell’odio fonde l’acciaio
e capiscon ch’è verità…

Dentro le torri entrano mostri,
sulle torri salgono eroi,
ma neanche l’acciaio resiste all’odio
così le torri della potenza
cadon senza opporre resistenza.

Storie di pace andate a dormire
cari soldati andate a morire,
avrete la gloria della vittoria
su di voi scriveranno la storia!

Adesso è l’ora della vendetta
e nel deserto da qualche vetta
dove vedevan le stelle cadenti
ora vedon solo i missili fischianti.

Colpire l’obiettivo
non è mai stato facile per nessuno
così se una bomba scambia il bersaglio
è stato solo un semplice sbaglio.

Così l’odio che c’era una volta
si moltiplica di volta in volta
come girare senza un’uscita
in una catena sempre unita.



Questa notizia proviene da OzBlogOz
http://www.ozoz.it/ozblogoz

L'indirizzo di questa notizia è:
http://www.ozoz.it/ozblogoz/modules/news/article.php?storyid=3582