Caronte

Data 23/4/2006 18:31:07 | Argomento: Letture Incrociate - Poesie

Di carne e d’affetto svuota esanime le genti
Canutamente stanco

Occhio vitreo
appannato da polveri di morte
affanno in sordina, viscida barba
tace l’aere senza mantello terrestre
D’Ade tuonante obbedisce
Bastone eroso d’eternità

“Ch’io sia
Chi tu voglia
Non son più
Ormai”



Questa notizia proviene da OzBlogOz
http://www.ozoz.it/ozblogoz

L'indirizzo di questa notizia è:
http://www.ozoz.it/ozblogoz/modules/news/article.php?storyid=2417