logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : Fulmini
Inviato da Shelly il 26/5/2004 14:16:00 (2175 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

Visioni amorose
del nostro idilliaco delirio
scorrono magnetiche
come fulmini sul mare
che osserviamo dalla spiaggia
tu ed io

speranzosa che uno ti colga
ormai stufa
degli specchi e della doppiezza
rivoglio me
da sola.




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
riana
Inviato: 26/5/2004 14:25  Aggiornato: 26/5/2004 14:25
Just can't stay away
Iscritto: 26/1/2004
Da:
Inviati: 491
 Re: Fulmini
Desiderio d'amore, sentimenti confessati alla propria anima, al proprio cuore. Dove poi fa capolino un elemento naturale come il mare, un temporale improvviso visto dalla spaiggia e la malinconia di poter vedere presto l'arcobaleno, è bello sdraiarsi tra queste soffici parole.
Queste le mie sensazioni.
ciao, Shelly
Lupa
Inviato: 26/5/2004 19:00  Aggiornato: 26/5/2004 19:00
Quite a regular
Iscritto: 15/2/2004
Da:
Inviati: 139
 Re: Fulmini
Poesia istintiva, vitalistica, "animale": il coraggio di staccarsi da situazioni ormai stanche, riappropriandosi di se stessi, per salvarsi, il coraggio di lasciar andar via il passato. Sa di battesimo la tua poesia, di iniziazione alla vita adulta (rivoglio me sola). Tutto con l'immagine forte e concreta della tempesta sul mare che si allontana.Efficace, plastico il lessico. Anche ironica (l'ironia sapiente della disperazione).Bella la tua poesia (come te).

Lupa

Lupa
arzy
Inviato: 26/5/2004 21:09  Aggiornato: 26/5/2004 21:09
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 10/12/2003
Da: Piacenza
Inviati: 1917
 Re: Fulmini
ciao, princess, che gioia ritrovarti.

mi ricordo quando per gioco mi prendevi a baci (virtuali)

sono un uomo fortunato

semmai mi fossi trovato ad ascoltare il frangersi dei flutti, delle onde del mare, sugli scogli, sulle tue spiagge,

magari anch'io avrei visto quegli innocenti bacetti (virtuali) trasformarsi in fulmini reali, inarrestabili, lancinanti, che tu, in brevi versi, inopinatamente hai sottratto alle mani di Zeus per lanciarli senza pietade contro il povero malcapitato

sono un uomo fortunato, a vivere così lontano dal mare
Manuel
Inviato: 28/5/2004 14:06  Aggiornato: 28/5/2004 14:06
Home away from home
Iscritto: 23/2/2004
Da: Cagliari
Inviati: 1219
 Re: Fulmini
Quando si dice "un colpo di fulmine" , non è proprio la stessa cosa eh eh eh.
Sempre belle parole, molto efficaci nell'illustrare quello che osservano i tuoi occhi e non solo.
Ciao
Autie76
Inviato: 30/5/2004 10:00  Aggiornato: 30/5/2004 10:00
L'iscritto più vecchio di OZoz
Iscritto: 18/8/2003
Da: Far West
Inviati: 600
 Re: Fulmini
Ciao Shelly,
non è la tua poesia che preferisco, questa.
La ricerca dei termini mi pare un pò troppo pesante, come se i versi facessero fatica ad ingranare.
Spero capirai ciò che dirò ora, anche se magari non è un concetto molto chiaro.....
L'uso di alcuni termini mi ricorda una pala meccanica che scava devastante, più che un onda che lieve accarezza una spiaggia.
Peccato perché la poesia trasmette un messaggio, tra l'altro, molto dolce e sentito.
Preferisco, comunque, essere sincero nell'esprimere i miei punti di vista.
Spero di essere stato utile.
A presto Shellerata.
solaris
Inviato: 30/5/2004 13:56  Aggiornato: 30/5/2004 13:56
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 4/4/2004
Da: Alcadia
Inviati: 2416
 Re: Fulmini
La debole e arrendevole prima strofe stride concitata con una seconda intima distrazione.
Come se la strada guardata da un finestrino suggerisse un ricordo.
Cacciato via con coscienza di desiderio.

A.
matemati
Inviato: 30/5/2004 22:18  Aggiornato: 30/5/2004 22:18
Home away from home
Iscritto: 13/1/2004
Da: Firenze
Inviati: 1790
 Re: Fulmini
Evocativa...anche se ambigua: l'amore come lampo ormai passato che è meglio abbandonare per ritrovare se stessi? o la ricerca di un'identità da fare insieme per arrivare al fuoco della passione ancora remota come i fulmini sul mare?
Affascinante, in ogni caso.
Brava Shellyna, che bello rileggerti
Gabraz
Inviato: 31/5/2004 12:19  Aggiornato: 31/5/2004 12:19
Just can't stay away
Iscritto: 27/2/2004
Da: Venezia
Inviati: 285
 Re: Fulmini
Ciao Shelly!
molto interessante il tema trattato, la stanchezza della routine in un rapporto e la necessità di ritrovare se stessi, di percepire il proprio io svincolato dall'altro; questo senso di "fiacchezza" fa però capolino tra bellissimi ricordi ed immagini evocative in maniera troppo brusca, cm se rappresentasse un repentino campio di umore o sentimenti. Forse è proprio qst che vuoi esprimere tramite i versi secchi e bruschi, però trovo comunque il testo un po' "acerbo"...

alla prossima

Gabraz
fiorderica
Inviato: 31/5/2004 14:26  Aggiornato: 31/5/2004 14:26
Vincitore I OzTorneoZen
Iscritto: 8/1/2004
Da:
Inviati: 879
 Re: Fulmini
Accidenti Shelly! la tua composizione mi svela una parte affascinante di te: l'amore, vissuto come delirio, idilliaco quanto basta; trattenuto e percepito come un fulmine; osservato da lontano, come se non fosse tuo.
La conclusione dei tuoi versi sottolinea l'esigenza di essere protagonista della tua vita e dei tuoi sentimenti più autentici, indipendenti dal riconoscimento di Lui!

Brava Shelly !! La tua poesia è molto efficace, sia nell'espressività che nel messaggio che reca!

erica
dilaghi
Inviato: 31/5/2004 14:56  Aggiornato: 31/5/2004 14:56
Quite a regular
Iscritto: 19/3/2004
Da:
Inviati: 105
 Re: Fulmini
Forse sono io che la capisco a modo mio e ne distorco il senso, ma a me è sembrata più che una ricerca di amore o di innamoramento, una fuga verso la propria individualità, verso una riscoperta e una riconquista dei propri spazi. O no? Fammi sapere, forse sono io che ho gli occhi storti. Dimenticavo la cosa più importante: mi è piaciuta. Ciao
Principe
Inviato: 3/6/2004 8:19  Aggiornato: 3/6/2004 8:19
Just can't stay away
Iscritto: 14/11/2003
Da: La Svizzera Verde
Inviati: 305
 Re: Fulmini
leggo e vedo il mare unito al cielo da una immensa carica elettrica, e intanto in balia di un "idilliaco delirio" che svela magnetiche "visioni d'amore"... ma questo l'ho percepito, non come un amore verso un altra persona, ma un amor prorpio che sconfina dal suo involucro (il corpo) e si svela difronte ai miei occhi... ed ecco che ero solo e ora son solo con me stesso... con la speranza che un "fulmine" colga quella parte di me che "avanza" perchè "ormai stufo" delle maschere e della "doppiezza" (forse la coscienza?) "rivoglio solo me, me da solo"


che dire.... grazie Shelly
Eagle
Inviato: 24/6/2004 13:52  Aggiornato: 24/6/2004 13:52
il pennuto di OZoz
Iscritto: 27/12/2003
Da:
Inviati: 977
 Re: Fulmini
Non so che dire, la poesia è deliziosa (shellyziosa) e sheletta nostra ha avuto un colpo di fulmine. Ecco con quanto ritardo passo a commentare.
melesmeles
Inviato: 20/9/2004 8:23  Aggiornato: 20/9/2004 8:23
Just popping in
Iscritto: 8/9/2004
Da: Bologna
Inviati: 7
 Re: Fulmini
La tua poetica è come un rompicapo ad incastro. Ermetica e tagliente, è facile adirarsi se l'incomprensione avanza.
Ma il suono e il tempo racchiudono con cura l'opera.
Si delinea sempre una corrente di energia nervosa.
I sentimenti fuggono (manipolo una frase di Bukowsky o di Bono non ricordo) like horses over the hills..

Ciao
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti14172
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 54 utente(i) online (11 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 54

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 14
Ieri: 10
Totale: 5535
Ultimi: CorineSchw

Utenti Online:
Ospiti : 54
Membri : 0
Totale: 54
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it