logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : Farfalla di cera
Inviato da cristina il 25/4/2004 22:12:16 (1702 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

Simile a testi già scritti
Freddo come vento già soffiato
Spine e giaciglio come
la spinta dei coriandoli sul selciato
boria di un inferno di una città in pieno agosto

Rabbia d’intenso
raccolto di neve sulle orme di settembre
La fronte aggrottata nulla ti dice
ma ogni cosa nasconde
Nelle rughe della notte
tutto ti sfugge e la gente si raccoglie
Intorno al mio nuovo braciere
è in viaggio il pianeta
- intorno alla neve, la neve sincera
è in cieco bollore la mia stella cometa
dal nucleo infuocato, dalla coda di seta
Irrequieta e scostante inciderei una canzone
se solo la giada non sciogliesse le mie fiacche parole
e non le chiudesse nel cuore con sigilli d’inferno,
parole intrecciate tornano
come fili di un occulto tappeto
Disegni sfasciati mi assalgono
come nervosi e tremanti arabeschi cinesi
Il mio fiato ritorna, mi rifiuto leggera
di guardare davanti, farfalla di cera.




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Autie76
Inviato: 26/4/2004 7:38  Aggiornato: 26/4/2004 7:38
L'iscritto più vecchio di OZoz
Iscritto: 18/8/2003
Da: Far West
Inviati: 600
 Re: Farfalla di cera
Ciao Cristina,
indubbiamente sai scrivere, la cosa non è in discussione.
Le immagini che crei, le assonanze che ricerchi tutto parla di un tentativo d'elevazione, perché quindi non volo?
E' come un vestito d'ottima foggia ma di grezza stoffa: delizia la vista ma mi lascia una strana sensazione.
Cerco nelle parole armoniose qualcosa da portare con me ma faccio fatica.
Forse non sono riuscito a coglierne l'essenza.
Comunque brava.
fiorderica
Inviato: 26/4/2004 8:37  Aggiornato: 26/4/2004 8:38
Vincitore I OzTorneoZen
Iscritto: 8/1/2004
Da:
Inviati: 879
 Re: Farfalla di cera
Canto dolorante e addolorato, cristina, mostra un altro aspetto della tua interiorità e della tua poesia. Ogni proposizione raccorda ed amplifica la rabbia e il dolore provati. La tua farfalla è di cera, si disporrà dunque a sciogliersi ad un nuovo tepore? Quello del tuo fiato divenuto regolare e leggero? Credo di si.
Brava e eclettica come sempre !
erica
cristina
Inviato: 26/4/2004 10:56  Aggiornato: 26/4/2004 10:56
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - per fiorderica
Grazie Erica, questa poesia non l'ho scritta adesso ma penso appartenga ad una fase comune ad un pò tutti: quando si ha voglia di lasciarsi andare ma non troviamo (o temiamo) la fiamma giusta.

Io poi l'ho trovata.

Un bacio.
cristina
Inviato: 26/4/2004 11:00  Aggiornato: 26/4/2004 11:00
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - per Autie
"Tutto ti sfugge e la gente si raccoglie"...

...Chissà se nello sfuggirti a te un senso, questa poesia non abbia adempiuto alla sua massima aspirazione....


Un bacio
lozero
Inviato: 26/4/2004 14:11  Aggiornato: 26/4/2004 14:15
Just popping in
Iscritto: 26/3/2004
Da: Pescara
Inviati: 50
 Re: Farfalla di cera
Evito la de-costruzione che feci su un'altra tua poesia (la cosa ti turbò), ma ti invito a farla... da te.
Prova a riscriverla eliminando qualche articolo e trasformando alcune preposizioni articolate in preposizioni semplici.
A mio avviso potresti renderla molto più efficace.
Belle comunque le immagini. Tutte.
riana
Inviato: 26/4/2004 17:45  Aggiornato: 26/4/2004 17:45
Just can't stay away
Iscritto: 26/1/2004
Da:
Inviati: 491
 Re: Farfalla di cera
Penso che chi scrive abbia la presunzione (io non mi escludo) di credere che le proprie parole evochino le sue medesime sensazioni. Non è così: fare ricami su una frase che apparentemente è senza significato la rende solo pomposa ed ostenta lo sforzo dell'autore di renderla più bella ma, secondo la mia modesta opinione, la poesia migliore è quella spontanea senza tanti "effetti speciali".
Ciao ,Riana
cristina
Inviato: 26/4/2004 17:47  Aggiornato: 26/4/2004 17:47
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - x lozzy
...Devo dirlo? ...Devo proprio dirlo...?
mI sembra quasi scontato scrivere una poesia senza gli articoli.... A parte quelle volte che va proprio ad effetto miratoi.

Però grazie.

E domani mi verrai a vedere recitare?
cristina
Inviato: 26/4/2004 19:47  Aggiornato: 26/4/2004 19:47
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - x Riana (rispondi)
.... In tutta sincerità, riana.... non ho molto capito.... Ti riferisci al commento di Lozero.... o trovi la mia poesia costruita....?

Io posso solo dire che le mie poesie si scrivono da sole e se io ci metto mano non è per renderle più "belle" ma solo più fluide, più vicine alla loro intrinseca perfezione...

..perchè c'è un momento in cui una poesia raggiunge la sua propria ed unica perfezione...



Dimmi che ne pensi, e cosa intendevi nel tuo commento.
solaris
Inviato: 26/4/2004 22:19  Aggiornato: 26/4/2004 22:19
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 4/4/2004
Da: Alcadia
Inviati: 2416
 Re: Farfalla di cera
cara cristina per certi versi concordo con l'osservazione di riana.
Non credo nella perfezione di una poesia nei termini in cui ne parli..
Credo che il problema non sia se vada scritta di getto o studiata.
Ma che nel momento in cui nasce non sia frenata dalla ricerca della bellezza.
Attraverso la bellezza..può però riuscire a dire ciò che altrimenti è silenzio.
Ecco forse la sensazione è che questi versi siano innamorati di se stessi.
Probabilmente senza che tu lo voglia, rimangono stretti ai tuoi occhi e ai tuoi pensieri. Suggerendo comunque a chi legge il desiderio di conoscerli meglio, di conoscerti ancora, chiedendoti un po' di più.
Alla prossima!
A.
riana
Inviato: 27/4/2004 7:03  Aggiornato: 27/4/2004 7:05
Just can't stay away
Iscritto: 26/1/2004
Da:
Inviati: 491
 Re: Farfalla di cera
Cristina perchè dici che mi riferisco al commento di Lozero. A me non po' fregà de meno quello che dice lui, (anche perchè non sono andata a leggere la tua poesia precedente citata da lui); comunque ti rispondo:
le proposizioni così come le hai "viste" nel tuo pensato e per come le hai disposte, potranno per te significare molto. Hai ragione a dire che una poesia si scrive da sola, noi non siamo che semplici scribacchini ma è pur vero che c'è molto del nostro vissuto o dei nostri desideri inconsci. "Sperimentare" è un modo di fare poesia, rendendo però l'opera comprensibile, altrimenti rischi di non destare la reazione che vorresti nel lettore.
La poesia, secondo me, non dev'essere un trattato diplomatico in cui, il lettore, cerca di sbrogliare la matassa di parole che, al primo colpo d'occhio, destano in lui stupore, ma poi, non riuscendo a coglierne il significato, lo deprimono e lo fanno sentire un'incapace.
Alcuni punti sono emozionanti della tua poesia ma, ti ripeto, il mio giudizio è stato molto critico perchè appartengo a quella fascia di lettori che ha bisogno di una introduzione all'opera, anche se preferisco assimilare i concetti da me.
Forse dovevo essere un più morbida, mi dispiace Cristina, ma queste sono le mie sensazioni.
cristina
Inviato: 29/4/2004 12:28  Aggiornato: 29/4/2004 12:28
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - x Riana
Niente da eccepire alle tue sensazioni... Non ti volevo offendere...

A volte una poesia non può spiegare, non può esporre, ma solo evocare... I nostri stessi pensieri non sono sempre lineari, anzi a volte sono una vera e propria "matassa" quasi impossibile da "sbrogliare"...

Cmq mi dispiace se ti ho fatto sentire in qualche modo a disagio. Non volermi male per questo.

cristina
Inviato: 29/4/2004 12:41  Aggiornato: 29/4/2004 12:41
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - x solaris e x i dissenzienti
Allora, la questione è questa:
io stessa quando riprendo una mia poesia non sempre riesco a ricondurla all'ispirazione originaria. Io stessa sono costretta a reinterpretarla, e a volte mi stupisco e mi sembra di non essere stata proprio io a scrivere quei versi.

A volte mi chiedo che diavolo volessi dire.

Una poesia come "Farfalla di cera" d'accordo, può sembrare un circolo chiuso, una ruota che gira a vuoto. "Versi innamorati di se stessi", come dice solaris: chissà, forse è proprio così.

Io per prima giudico le mie poesie da fuori, come voi: perchè a volte mi sfuggono dai ricordi e non le sento più come "mie" bensì davvero come prodotti a sè stanti, senza storia o passato. Dal di fuori xò le vedo come circoli aperti e non a vuoto, perchè a questo punto non esiste più un "chissà cosa voleva dire l'autore" o "chissà cosa mi devono suscitare", bensì una libera interpretazione, un libero aggancio alle proprie sensazioni e alle proprie emozioni. Ai propri ricordi.

Libertà. Una poesia da plasmare secondo la propria sensibilità, le proprie esigenze, il proprio umore del momento.

E se le sensazioni che derivano sono di confusione, ostilità, scetticismo, intolleranza... Bè, ben vengano anche queste.

Sempre meglio dell'indifferenza.



Un bacio a tutti (ma proprio tutti)
solaris
Inviato: 29/4/2004 15:28  Aggiornato: 29/4/2004 15:28
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 4/4/2004
Da: Alcadia
Inviati: 2416
 Re: Farfalla di cera - x solaris e x i dissenzienti
Cara cristina,
ti ringrazio molto per la risposta.

Trovo il tuo pensiero chiaro e coerente.

Sai, credo sia una delle cose più belle qui,
confrontarsi sulle diverse emozioni, idee, pulsioni, all'origine della scrittura.
Che può voler dire incontrare differenti prospettive sul mondo.
E arricchirsene.


Ricambio il bacio e ti auguro un buon tempo.

A.
Eagle
Inviato: 30/4/2004 12:55  Aggiornato: 30/4/2004 12:55
il pennuto di OZoz
Iscritto: 27/12/2003
Da:
Inviati: 977
 Re: Farfalla di cera
Allora Cristina, questa tua poesia mi ha colpito molto, seppur la commento dopo così tanto tempo. Mi ha richiamato l'attenzione anche la sensazione di dolore interiore che esprimi nei tuoi versi, come se oltre il sole caldo dell'estate, oltre quella montagna che non ha mai cambiato il suo volto davanti ai tuoi occhi, vi fosse una gioia ben custodita negli scrigni della realtà profonda e il tuo dolore poetico consiste sta proprio nel non trovare queste sensazioni, sotto una doccia di sudore, sotto la fiamma che squaglia questa farfalla di cera che vuole volare, però resta impedita dalla realtà materiale. Questo è almeno ciò che sento di te nella poesia e su altri aspetti, quale ortografico, ecc. non mi espongo, tanto vengono ben fatti a sufficienza e su quel lato non posso dire di essere un grande esperto, ma imparerò poco a poco.
La poesia è bellissima, di una profondità eccezionale, come poche e mi meraviglia sapere che non c'è fine ai sentimenti delle persone.
cristina
Inviato: 2/5/2004 9:12  Aggiornato: 2/5/2004 9:12
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - x eagle
Grazie mille, o uomo dall'avatar inquieto... Grazie nel voler leggere oltre le righe e oltre l'ortografia... E per il tempo che è passato prima di scrivermi il commento non ti preoccupare: gallina vecchia fa buon brodo!

Un bacio
matemati
Inviato: 2/5/2004 13:23  Aggiornato: 2/5/2004 13:23
Home away from home
Iscritto: 13/1/2004
Da: Firenze
Inviati: 1790
 Re: Farfalla di cera
Oddio Cristina...stavolta la farfalla vola troppo alta per me!
Non l'ho commentata subito perché mi sfuggiva del tutto. Leggi e rileggi, e sbircia gli altri commenti, ho capito il significato generale...ma il diluvio di parole e immagini che ci ricami intorno (con maestria, indubbiamente) mi satura.
Sono troppo lineare
Lupa
Inviato: 2/5/2004 16:04  Aggiornato: 2/5/2004 16:04
Quite a regular
Iscritto: 15/2/2004
Da:
Inviati: 139
 Re: Farfalla di cera
Troppa retorica, ossimori, metafore, assonanze..Complessivamente bella ma troppo lontana dalla mia idea di poesia!

Lupa
Lupa
Inviato: 2/5/2004 16:04  Aggiornato: 2/5/2004 16:04
Quite a regular
Iscritto: 15/2/2004
Da:
Inviati: 139
 Re: Farfalla di cera
Troppa retorica, ossimori, metafore, assonanze..Complessivamente bella ma troppo lontana dalla mia idea di poesia!

Lupa
Lupa
Inviato: 2/5/2004 16:12  Aggiornato: 2/5/2004 16:12
Quite a regular
Iscritto: 15/2/2004
Da:
Inviati: 139
 Re: Farfalla di cera
Troppa retorica, ossimori, metafore, assonanze..Complessivamente bella ma troppo lontana dalla mia idea di poesia!

Lupa
cristina
Inviato: 3/5/2004 21:57  Aggiornato: 3/5/2004 21:57
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - x Lupa
Ho capito... ho capito... ho capito....


Una bastonata passi... due me le prendo....

ma tre................... sigh
xamav
Inviato: 4/5/2004 16:14  Aggiornato: 4/5/2004 16:14
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 6/11/2003
Da: Pescara - Roma
Inviati: 1328
 Re: Farfalla di cera
Tra le tue varie poesie questa non l'ho apprezzata in modo particolare, in alcuni punti mi è sembrata un po' forzata, non che non ammetta che non sia stata spontanea nel momento in cui ha visto la luce ma mi è parsa poco pregna di emozioni...come invece dovrebbe essere da quel che comunque mi ha dato leggendola.

Insomma, qui, almeno per me, non vi sono forti emozioni anche se le immagini che hai impiegato devo dire che sono davvero affascinanti, ma tutto lì, bello e interessante il tuo modo di rendere determinati sentimenti ma qui sono sembrati meccanicamente lucidi.

Non me ne volere, un abbraccio!

Massimo.
ranuncolo
Inviato: 6/5/2004 10:29  Aggiornato: 6/5/2004 10:29
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 12/3/2004
Da:
Inviati: 362
 Re: Farfalla di cera
cri, guarda che ieri sera quando dicevo che in
te ammiro la spontaneità mi riferivo al tuo modo
di rapportarti agli altri, o almeno a me.

Per la poesia, come ti ho anticipato, a me è
piaciuta proprio perchè l'ho trovata un po'
"incollata" e quindi assolutissimamente perfetta.
Altrimenti come fai a dare l'idea esatta della
"farfalla di cera" ?

Eppoi, scusa un consiglio che magari non ti
serve, ma che spiegazioni devi dare se una
poesia è costruita? Ceeerto che è "costruita"!
altrimenti scrivi come mangi sempre e comunque? Costruisci che sei capacissima di
farlo e non va a scapito ne della " preziosità "
ne dell' "armonia" che in te si fondono benissimo. Questo è quanto. poi mi dici. Ciao
cristina
Inviato: 6/5/2004 12:12  Aggiornato: 6/5/2004 12:12
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - x ran
Sei fantastica, una vera maga della parola.... riesci a rigirare in positivo tutto! Ti adoro...!

Neanche io avevo pensato alla sensazione collosa!

Un bacione!
cristina
Inviato: 8/5/2004 18:45  Aggiornato: 8/5/2004 18:45
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 29/2/2004
Da: Giulianova (TE)
Inviati: 198
 Re: Farfalla di cera - per xam
Volertene... ma se non mi puoi criticare tu...! Don't worry, la sensazione di confusione e di freddezza non è detto che sia un insuccesso. Leggi il commento a Lupa...

cià
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti161152
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 101 utente(i) online (23 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 101

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 16
Ieri: 14
Totale: 5797
Ultimi: BusterBasa

Utenti Online:
Ospiti : 102
Membri : 0
Totale: 102
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it