logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Concorsi Letterari : Concorso Letterario Città di Grottammare (scadenza 31/01/2017)
Inviato da ozoz il 28/10/2016 1:00:00 (2131 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Concorsi Letterari

Quota di partecipazione
REGOLAMENTO
Art. 1 – Il concorso letterario è aperto a tutti gli autori italiani e stranieri che, alla scadenza del presente bando, abbiano compiuto il 18° anno di età, e si articola nelle seguenti sezioni:
Sez. A–Poesia inedita in lingua italiana a tema libero;
Sez. B–Poesia inedita in vernacolo a tema libero.
Sez. C–Racconto/Saggio breve inedito a tema libero.
Sez. D–Libro edito di poesia, narrativa, saggio.
(Pubblicato dal 1° gennaio 2010 al 31 gennaio 2017)

Art. 2 – Ogni autore può inviare una o più poesie (fino a un massimo di cinque) per le sezioni A e B, ed uno o più racconti/saggi (fino a un massimo di quattro) per la sezione C. Per la Sez. D-LIBRO EDITO potrà partecipare con massimo 4 libri.
Le poesie saranno preferibilmente non eccedenti 50 versi. I racconti e i saggi non devono superare i 5 FOGLI CON SPAZIATURA NORMALE E CARATTERE 12 TIMES NEW ROMAN. Le poesie dialettali devono essere accompagnate dalla traduzione italiana. Le poesie in lingua, in dialetto e i racconti/saggi brevi, dovranno essere inviati in numero di cinque copie anonime senza alcun segno di riconoscimento, all’indirizzo di cui al successivo art. 4.
Per quanto riguarda il LIBRO EDITO: si dovranno inviare TRE copie dello stesso.

Art. 3 –Assieme alle copie delle sue opere, il concorrente dovrà inserire una busta chiusa, contenente, oltre i titoli delle opere inviate al concorso, i dati dell’Autore: nome, cognome, indirizzo, telefono fisso, cellulare, indirizzo e-mail e un eventuale breve curriculum. Inoltre, nella stessa busta deve essere inserita una dichiarazione dell’Autore che le opere sono inedite (PER LE SEZIONI: A-B-C) e di propria creatività.
Si può partecipare a tutte le suddette sezioni.
La Giuria delle SEZ. A, B, C, i cui nominativi saranno rivelati all’atto della premiazione, aprirà la busta con i dati anagrafici soltanto a graduatoria di merito conclusa.

Art. 4 – I partecipanti devono far pervenire le proprie opere esclusivamente tramite posta al seguente indirizzo: Associazione “Pelasgo 968” – Via Romagna, 10 – 63066 GROTTAMMARE (AP) entro e non oltre il giorno: 31 gennaio 2017.
Per informazioni potete visitare il sito web:
www.pelasgo968.it, oppure contattare il responsabile del concorso, Dr. Giuseppe Gabrielli, al n. 393.0022768, o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica:
pelasgo968@gmail.com
Ogni autore è responsabile dell’originalità delle opere inviate e del loro contenuto.

Art. 5 – I Partecipanti cedono alla Pelasgo 968, il diritto di pubblicare le opere partecipanti su eventuale antologia del premio o nel sito internet, senza aver nulla a pretendere come diritti d’autore. La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le clausole del presente regolamento e la tacita autorizzazione alla divulgazione del proprio nominativo e del premio conseguito su quotidiani, riviste culturali e siti web.
Le opere non verranno restituite.

Art. 6 – La partecipazione al Concorso comporta il versamento di un contributo di lettura di euro 15,00 a opera e di 5 euro per le successive alla prima, per ognuna delle sez. A-B-C.
La Partecipazione alla Sez D. LIBRO EDITO COMPORTA UN CONTRIBUTO DI EURO 20,00 a opera e di 10 euro per le successive alla prima.
Le quote potranno essere inserite direttamente nella busta di adesione al concorso, oppure inviate a mezzo bonifico bancario intestato a:
Associazione “Pelasgo968” presso:
Banca Pop. di Bari.
Filiale di San Benedetto del Tronto, coordinate:
(IBAN: IT54A0542424400000000000213).

Art. 7 – La premiazione avverrà in data:
SABATO 6 MAGGIO 2017 nell’ambito della:
FESTA della SCRITTURA che si terrà a:
GROTTAMMARE (AP)

Art. 8 – Premi. Ai vincitori delle SEZ. A, B, C sarà offerto il soggiorno per due persone, per la giornata di sabato 6 (1 pernotto + 1 giornata di pensione completa per 2 persone), in un albergo a tre/quattro stelle della città o in caso di vittoria di un poeta locale, in una località turistica italiana per una data da concordarsi.
Più un rimborso spese di € 300.
– Al 2° classificato: € 250 – Al 3° classificato: € 200
Oltre alle relative targhe e diplomi.
Ai finalisti, ai menzionati e ai segnalati: diplomi, targhe e medaglie.
AL VINCITORE DELLA SEZ.D-LIBRO EDITO: € 500,00. Al 2° Classificato: euro 250, Al 3° Classificato: euro 200.
Tutti gli autori selezionati, verranno avvisati almeno 15 giorni prima con lettera, mail o per via telefonica. Tutti i premi, di cui all’art. 8 e quelli previsti nel successivo art. 9 dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori nella giornata di premiazione, pena la perdita. Non sono ammesse deleghe, se non per il solo diploma.
(L’organizzazione spedirà a domicilio, dietro contributo di € 5, esclusivamente i diplomi).
I VINCITORI DELLE SEZIONI: A-B-C-D (più un loro accompagnatore) avranno diritto alla partecipazione
Gratuita alla CENA DI GALA nella serata di Sabato 6 Maggio 2017.

Art. 9 – Altri Premi speciali che verranno attribuiti:
-Premio Speciale METRICA con una dotazione di
€ 200, a una POESIA strutturata secondo le regole ed il formato della Metrica classica italiana.
-Premio Speciale G.GIOACCHINO BELLI per la miglior POESIA o il miglior RACCONTO a tematica umoristica/erotica, con dotazione di € 200.
-Premio Speciale per il miglior RACCONTO/LIBRO giallo, poliziesco, noir con dotazione di € 200.
-Premio Speciale CLUB PER L’UNESCO-SAN BENEDETTO DEL TRONTO(AP) per un RACCONTO sul tema sociale: “Violenza di genere” con dotazione di € 200.
-Premio Speciale OMPHALOS alla miglior Opera (POESIA,RACCONTO,LIBRO) avente come tema: L’AUTISMO con dotazione di € 200.
I sopracitati Premi, verranno attribuiti dalla Giuria, a suo insindacabile giudizio, indipendentemente dal risultato di merito ottenuto dall’Opera nella partecipazione alle sezioni A-B-C-D.

Carta Etica

Il Premio Città di Grottammare si ispira a rigorosi valori etici e culturali. Il Premio tutela il ruolo primario degli scrittori e dei poeti attraverso il rispetto dei principi ispiratori della sua Carta Etica.

1. Trasparenza
Il Premio Città di Grottammare è una attività concorsuale regolata da pubblico bando. Tutte le attività scaturenti dal Premio, e ad esse direttamente o indirettamente riconducibili, sono disciplinate dai criteri sulla trasparenza e buona fede. Le azioni intraprese dal Premio saranno oggettivabili da riscontri, ovvero tradotte in provvedimenti conosciuti o, comunque, sempre conoscibili.
Il Premio Città di Grottammare tutela la legalità e si adopera per il regolare svolgimento delle norme concorsuali. Il Premio si avvale di misure e provvedimenti specifici a tutela dei diritti individuali dei concorrenti.

2. Imparzialità
Il Premio Città di Grottammare è un Premio letterario libero ed indipendente. Esso riconosce e garantisce pari dignità di tutti gli scrittori/poeti, nessuno eccettuato ed escluso, dinanzi le norme del bando pubblico. Il Premio garantisce, altresì, la più totale imparzialità di giudizio nell'ambito della competizione letteraria posta in essere. Le valutazioni scaturenti dal Premio saranno operate, solo ed esclusivamente, su rilievi di merito relativi all'oggetto letterario.

3. Valorizzazione del merito
Il Premio Città di Grottammare promuove ed incentiva il merito.
La capacità individuale, il valore e l'originalità creativa, l'attività di ricerca artistica sono le vere risorse su cui investe il Premio.

4. Valori etici
Il mondo culturale e quello poetico, necessitano di un ritorno ai valori positivi cui storicamente aderisce tutta la cultura ispirata di ogni epoca e luogo.
Il Premio Città di Grottammare intende, in tal senso, farsi interprete di un rinnovato spirito culturale, civile e morale.

5. Rigore scientifico
Il Premio Città di Grottammare promuove le opere poetiche e letterarie attraverso una critica letteraria seria ed indipendente.
Il Premio Città di Grottammare intende recuperare il ruolo primario della riflessione poetica, riportando l'attenzione sulla centralità dell'opera nella critica letteraria.

6. Accessibilità ed informazioni
Il Premio Città di Grottammare investe negli scrittori/poeti e nelle loro esigenze culturali. Al fine di garantire libero accesso alle attività di propria emanazione il Premio istituisce un efficiente sistema di informazione e consulenza. Tutti gli scrittori potranno, in tale misura, disporre di adeguate informazioni.

7. Standard qualitativi
Il Premio Città di Grottammare si adopera per garantire elevati standar qualitativi ed una effettiva funzionalità dei servizi in vigore. Il Premio incrementa su base annuale la propria efficienza organizzativa e rafforza gli strumenti di tutela e garanzia della legalità.

Gianmario Cherubini
PRESIDENTE PELASGO 968


File allegati: Citta di Grottammare.pdf 


newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News011
Iscritti026
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 30 utente(i) online (2 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 30

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 2
Totale: 5343
Ultimi: thrillercafe

Utenti Online:
Ospiti : 30
Membri : 0
Totale: 30
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2015 OZoz.it - P.I. 02878050737