logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Racconti : Tutti hanno fretta!
Inviato da Enzino il 5/3/2013 19:52:37 (1222 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Racconti

Eppure ho già scritto e pubblicato altre volte in passato! Riscontrando anche raffinate e compiaciute valutazioni incoraggianti. Ma nonostante tutto, tremo al giudizio degli altri. Ogni volta che dei miei pensieri si congiungono a formare una storia, in me un risveglio di ancestrali paure.
È soprattutto per il timore di non saper centrare subito il messaggio, di non attrarre immediatamente l’attenzione del lettore; ma non è colpa mia!
La colpa è vostra, cioè del lettore! È lui che non si ferma concentrato a leggere: lui ha fretta; vuol ridire o piangere o capire subito, senza perder troppo tempo a leggere; qui tutti hanno fretta!
È per questo che scrivo la prima cosa che mi viene in mente? E no mo caro lettore! Io non ci casco, resto me stesso a rischio di diventar anacronistico, come quel pianoforte non accordato che va fuori tempo.
Io non voglio cadere in quel pericoloso vortice, io voglio restar me stesso; pronto a ricever delusioni da tutti ma certo non sarò io ad accorciare le mie storie, i miei pensieri non muteranno con le mode. No, io resterò fedele ai miei principi, mi dispiace per chi sarà costretto a leggermi, non baratterò mai la mia espressività con le attuali tendenze di pensiero.
L’altro giorno notavo un curioso nuovo (e bizzarro secondo me) fenomeno: il giorno che tutti sanno durar 24 ore, è stato riorganizzato: si inizia ad attivarsi già alle 7 del mattino, quindi si procede così fino alle 14, una pausa di 15 minuti per ingoiare un panino (meglio se morbido, si fa prima a masticarlo), si riprende dalle 14:16 – break di 1 minuto, questa è magnanimità – fino alle 20:01, finalmente ci si può rilassare con una cena abbondante di 29 minuti e dalle 20:30 fino alle 22:30 si lavora col telelavoro ma per chi non può per la peculiarità della sua attività, partecipa a corsi on line che il proprio datore mette a disposizione delle sue maestranze.
Ecco l’occasione che mi si presenta: pubblicare un mio racconto qui; non me la lascio sfuggire e subito mi metto alla scrivania.
Ma, con imbarazzante sorpresa da parte mia, ecco che cresce tra le mie mani un racconto un po’ strampalato e folle, ma soprattutto una storia breve, sintetica.
Scusate, ma anch’io ho fretta!




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
_alessandro_
Inviato: 6/3/2013 10:50  Aggiornato: 6/3/2013 10:50
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Tutti hanno fretta!
Innanzitutto benvenuto!

Non ho ben capito il senso di questo tuo racconto. Se voleva essere una sorta di bigliettino da visita, credo tu non ti sia presentato benissimo.

Dopo una lettura veloce, forse un po' superficiale, lo ammetto, quel che mi resta di questa tua prova di scrittura sono i troppi "io" e le ripetute strutture con ":" e ";" che fanno inceppare la lettura e procedere a singhiozzo. L'utilizzo di questo tipo di punteggiatura in un racconto a mio parere andrebbe limitato al massimo, se non addirittura evitato.

C'è anche qualche errore di svista, che in un racconto così breve risulta difficile da perdonare.

Ciò che ho scritto è ovviamente solo il mio umile e modestissimo parere e come tale va inteso.

Alla prossima,
Alessandro
Enzino
Inviato: 6/3/2013 12:12  Aggiornato: 6/3/2013 12:12
Just popping in
Iscritto: 25/9/2011
Da:
Inviati: 46
 Re: Tutti hanno fretta!
Innanzitutto grazie per avermi accolto!
Sono convinto che solo scendendo nell’arena,ci può essere quel confronto che permette una costruttiva crescita, no? Quindi, rinnovo i miei ringraziamenti.
Alla luce di ciò però, mi occorre chiederti di argomentare le tue perplessità. Devo ammettere di apprezzarle ma di non comprenderle.
Di contro, devo convenire con te relativamente all’impressione che il brano ti ha suscitato. Sai! Mi ha preso ex abrupto quella smania da confronto cui accenno su e pur di pubblicar qualcosa, mi sono inventato comico e, illudendomi divertente, ho scritto la prima cosa che mi passava per la testa, pensando – evidentemente a torto – di essere originale (“La gatta presciolosa fece i figli ciechi ”)
Auspico in un tuo puntale ed esaustivo riscontro.
Ciao, Enzo
_alessandro_
Inviato: 6/3/2013 14:46  Aggiornato: 6/3/2013 14:46
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Tutti hanno fretta!
Non saprei che altro aggiungere. Sul contenuto ho già precisato di non averne colto il senso e dunque mi sono soffermato sulla forma.
Io comunque non mi butterei così a terra senza prima aver sentito gli eventuali pareri di altri.

Buone cose,
Alessandro
senza
Inviato: 16/3/2013 15:52  Aggiornato: 16/3/2013 15:52
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: Tutti hanno fretta!
Se devo essere sincera ho faticato a capire il senso del tuo racconto fino all'ultima riga, quando ho (spero) capito che si tratta semplicemente di un raccontino ironico, una sorta di dichiarazione di poetica comica. O sbaglio?
Attenzione agli errori, se lo rileggi li trovi subito. Non mi piacciono tutti quei punti esclamativi, anche se immagino ti servissero per accentuare la fretta. Il pezzo sulle giornate e sul lavoro risulta staccato dal resto, ti consiglierei di provare ad armonizzarlo meglio, magari con una breve riga introduttiva.
Principe
Inviato: 7/6/2013 8:03  Aggiornato: 7/6/2013 8:03
Just can't stay away
Iscritto: 14/11/2003
Da: La Svizzera Verde
Inviati: 305
 Re: Tutti hanno fretta!
Svilupperei di più l idea del tempo... Infondo si corre per arrivare sempre ... tardi.... Sulla forma, mi soffermerei... Ma ho un appuntamento e sai come è...
aledindolo
Inviato: 9/8/2016 14:03  Aggiornato: 9/8/2016 14:03
Just popping in
Iscritto: 9/8/2016
Da:
Inviati: 3
 Re: Tutti hanno fretta!
Mi è piaciuto molto. Ma i lettori non sono tutti uguali non mi dispiacerebbe leggere un racconto più lungo.
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News003
Iscritti103
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 17 utente(i) online (6 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 17

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 1
Ieri: 1
Totale: 5321
Ultimi: Cremona

Utenti Online:
Ospiti : 17
Membri : 0
Totale: 17
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2015 OZoz.it - P.I. 02878050737