logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : Mar d'Africa
Inviato da lcasc il 19/7/2011 9:56:58 (2254 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

Vieni,
tu non conosci ancora il mio mare.
Porteremo i nostri passi sulle spiagge
dalle insenature profonde
fluttuanti di marini odori,
con le sabbie morbide e dolci
come divani voluttuosi e vasti.

In una mistica sera,
tra gl'inclinati palmizi
si riaccenderanno le faci spente
dei nostri cuori
e ritorneranno a risplendere
come una sola luce
nella fuggente esultanza del tramonto.

Una sera,
nel blu e nel rosa del cielo
rivedremo balenare
la nostra scintilla perduta,
come il ravvivarsi
di un fuoco spento
ad un soffio leggero del vento
sulla rena.




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Albero
_alessandro_
Inviato: 19/7/2011 12:03  Aggiornato: 19/7/2011 12:03
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Mar d'Africa
ci sono scene ripetute: il riaccendersi delle faci, il rivedere balenare la scintilla, il ravvivarsi del fuoco... il concetto è chiaro, non serve ribadirlo

poi alcune frasi ridondanti: ritorneranno a risplendere (proprio non si può leggere), il fuoco "spento" che si ravviva, le faci "spente" che si riaccendono

infine: i divani a mio avviso poco si adattano al contesto, avrei usato un sinonimo meno occidentale

insomma, è un peccato... è indubbio che sia evocativa e dolce, ma la si potrebbe tagliare in buona parte

alla prossima

Rispondi Autore Inviato
 Re: Mar d'Africa lcasc 19/7/2011 22:24
    Re: Mar d'Africa _alessandro_ 20/7/2011 7:18
 Re: Mar d'Africa lcasc 23/7/2011 23:25
    Re: Mar d'Africa _alessandro_ 28/7/2011 7:24
      Re: Mar d'Africa lcasc 2/8/2011 21:13
      Re: Mar d'Africa senza 3/8/2011 12:33
        Re: Mar d'Africa moro 2/5/2012 22:34
          Re: Mar d'Africa lcasc 7/5/2012 20:15

Autore Albero
senza
Inviato: 21/7/2011 22:50  Aggiornato: 21/7/2011 22:50
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: Mar d'Africa
e io che mi aspettavo un racconto-cronaca dell''Africa di quelli a cui ci hai abituati così bene! e invece, ecco una poesia... o meglio, una descrizione in cui vai spesso a capo! perché, a dire il vero, i versi hanno lunghezze diseguali, la musicalità a volte si perde in queste differenze e il gergo è semplice e chiaro, quasi, appunto, da racconto. un esempio che li vale tutti: "palmizi" ti sembra questa una parola da poesia?
non che sia brutto, questo mare ( sono appena stata nelle spiagge a sud della Toscana, che se sono meglio per certi versi di quelle del Lido di Venezia non saranno di sicuro paragonabili alle coste africane. anzi, a dire il vero conosco un paio di mari dell'Africa, sebbene non mi sia spinta oltre al Mediterraneo... ) però non mi ci ha fatto voglia di tuffare... insomma, ti consiglio di lavorarci sopra ancora

Rispondi Autore Inviato
 Re: Mar d'Africa lcasc 22/7/2011 23:47

Autore Albero
Jack88
Inviato: 14/5/2013 21:18  Aggiornato: 14/5/2013 21:18
Just popping in
Iscritto: 8/5/2005
Da: Lecce
Inviati: 42
 Re: Mar d'Africa
Il pensiero di fondo è molto bello anche se rimbomba un po' troppo per i miei gusti. Ho avuto come l'impressione che questa "speranza" interiore venga solo raccontata e non vissuta tramite le parole. Ma forse è perchè ho visto poca musicalità nel testo. Mi sembra più che una poesia una riflessione.
Nonostante tutto mi ha fatto piacere leggerla ;)
ciao!

Autore Albero
Jurgen
Inviato: 25/10/2013 14:00  Aggiornato: 25/10/2013 14:00
Quite a regular
Iscritto: 17/11/2005
Da: Bolzano
Inviati: 117
 Re: Mar d'Africa
Ciao Icasc, è da un po' che manco, anche se forse non ti ricorderai di me. In ogni caso, per quanto riguarda la tua ultima lirica, trovo che sia molto carica si sensualità e misticismo insieme. La poesia conserva una sostanziale ambiguità tra queste due sensazioni. L'invito che fai all'inizio sembrerebbe una personalizzazione del continente, una fusione di esso con te. Ti senti di incarnare l'anima africana, sebbene si tratti di qualcosa di molto mistico e poco fisico, visto che, al di là di spiagge e palmizi, resta tutto piuttosto sospeso in un limbo di sensualità e misticismo.
La mistica sera di cui parli - e su cui peraltro insisti - sembra essere una metafora della tarda età. Non so se riferita all'Africa o autobiografica, o un po' entrambe le cose. Naturalmente, l'idea di età sottesa dalla sera di cui parli nella seconda e terza strofa potrebbe riferirsi all'età percepita nell'animo a causa di una dimensione esperienziale molto presente.
L'Africa stessa diventa un po' metafora di una rinnovata sensualità e misticismo, laddove il blu e il rosa del cielo serale rappresentano un ovvio ossimoro che hai voluto inserire proprio per segnalare l'idea di Africa - o quello che essa rappresenta metaforicamente - come idea di rinascita.
Si parla, in effetti, anche di scintilla perduta. Ed è lì che si potrebbe pensare che il vero tema della lirica non sia il continente nero, ma qualcosa di più psicologico e personale. L'Africa diventa, quindi, più che la protagonista della tua lirica, un motore colmo di emozioni sia sul piano intellettuale che sul piano spirituale, sebbene non mi vada di escludere anche una sottile dimensione sensuale che ricorre nell'idea stessa del fuoco che si ravviva.
Secondo me, in definitiva, non ci sono delle vere ripetizioni. Credo che tu abbia voluto allargare pian piano il ventaglio delle emozioni prodotte da questo veicolo personale che è l'Africa.
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti3023
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 30 utente(i) online (1 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 30

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 3
Ieri: 2
Totale: 5431
Ultimi: KimberlyGo

Utenti Online:
Ospiti : 30
Membri : 0
Totale: 30
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it