logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : Agave
Inviato da xamav il 21/1/2004 17:03:58 (1527 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

Ti Abbraccio,
poiché come tale
muoversi nel mondo
scivolo sul tuo lungo braccio
affusolato e lievemente
contorto
e sprofondo in te
per
risalire ancora
e
ancora
il ripido e liscio pendio
e
ancora
e
ancora
ricadere al tuo interno.

Ti abbraccio,
come si abbraccia
Ella,
sensuale e giocosa e perfida.
Ti abbraccio,
sangue in gocce
e calde e dense,
e come Ella
mi pungi e mi affascini
della tua atavica e spregiudicata
Beltà.
Ti abbraccio
e fiorisci,
Agave.
Ti abbraccio
in quell’unica tua volta,
Vita!




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Shelly
Inviato: 21/1/2004 22:48  Aggiornato: 21/1/2004 22:48
Home away from home
Iscritto: 3/1/2004
Da: ancona
Inviati: 1618
 Re: Agave
Mi piace molto, soprattuto la suddivisione che le hai impartito è molto importante per capire il senso della poesia che in alcuni tratti risulta un tantino contorta. Buona musicalità e soprattutto una nota lirica che non guasta mai, secondo me. Sembra di essere immersi in qualcosa di palpitante: la natura, l' amore, la vita.
Shelly
AR
Inviato: 22/1/2004 2:56  Aggiornato: 22/1/2004 2:56
Not too shy to talk
Iscritto: 20/1/2004
Da:
Inviati: 72
 Re: Agave
Complimenti! Anche se qualche punto è difficile da comprendere (almeno per me), l'insieme e ...passionale! La conclusione mi ha colpito molto. ciao!
xamav
Inviato: 29/1/2004 0:38  Aggiornato: 29/1/2004 0:38
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 6/11/2003
Da: Pescara - Roma
Inviati: 1328
 Re: Agave
Il sunto e la spiegazione dell'intera poesia sta negli ultimi versi:

Ti abbraccio
e fiorisci,
Agave.
Ti abbraccio
in quell’unica tua volta,
Vita!

L'agave, la pianta che fiorisce una volta in tutta la sua esistenza e dopo, dopo aver raggiunto l'apice del suo stato nella fioritura medesima, muore. E' questo che mi ha affascinato, è questo che mi ha portato al parallelismo con la vita nella sua dimensione di irripetibile occasione, almeno per quel che di certo abbiamo noi nel momento stesso in cui la affrontiamo, con le sue spine e il suo fascino.
Grazie a entrambi voi, Massimo.
arzy
Inviato: 29/1/2004 17:45  Aggiornato: 29/1/2004 17:45
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 10/12/2003
Da: Piacenza
Inviati: 1917
 Re: Agave
Qualche difficoltà interpretativa.
Poi ho letto la tua spiegazione, che in parte ha confermato la mia impressione, le sensazioni che avevo provato.
Lettura mia (prima della spiegazione): ci arrabattiamo per vivere una vita che ,alla fine, si magnifica in un'occasione soltanto, quando appunto fiorisce in un'istante di bellezza che si consuma velocemente ma per il quale vale comunque la pena vivere.
Convincente.
Buona la cadenza temporale degli ancora.
xamav
Inviato: 30/1/2004 3:37  Aggiornato: 30/1/2004 3:37
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 6/11/2003
Da: Pescara - Roma
Inviati: 1328
 Re: Agave
Gli "ancora" infatti come avrai intuito stanno a materializzare in lettere la difficoltà e gli aspetti ammalianti della vita e la caparbietà che di riflesso si impiega nell'affrontare entrambi, legati poi in un indissolubile connubio. E' un "ancora e ancora" che infatti sa di fatica almeno quanto di bramosia. Massimo.
riana
Inviato: 4/2/2004 8:51  Aggiornato: 4/2/2004 8:51
Just can't stay away
Iscritto: 26/1/2004
Da:
Inviati: 491
 Re: Agave
Leggete, ma fate si' che il vostro cuore ascolti le mie parole:
la Vita e' un dono prezioso, lo scrittore la rappresenta come una piantache nasce, cresce e poi muore una sola volta, e' cosi'; nell'affannarci a cercare di cogliere tutti gli spetti piu' belli di essa, ci capitano anche i piu' brutti ma e' e deve essere cosi' : questa e' la vita. Mi piace molto l'idea di abbracciarla per godere appieno della sua belta' (poeticamente), e l'idea di scendere lungo i suoi pendii scoscesi, come un esploratore che scala e ridiscende da una montagna.

L'aspetto che lui (scrittore) da' della vita e' bello,pieno di sorprese e si percepisce che ama la sua vita con seppur con i suoi alti e bassi, sconfitte emeritati successi. Io la sento piu' come un 'elemento spirituale, una dolce nebbiolina impalpabile che cade su di noi e ci fa vedere a volte alcune cose, altre ci mette davanti un telo oscuro, nonostante questo anch'io amo lavita come lo scrittore e voglio stringerla ed aabbracciarla come una bambina, per sentirla affezionata a me ( o forse dovrebbe essere il contrario, io affezionata a lei).Di questo argomento apriro' una discussione nel forum, non me ne vorra' l'autore xamav, poiche' ho sfruttato un tema cosi' interessante, sara' un modo per pensare tutti quanti a cos'e' la vita, Ammiro la sua iniziativa di metterla al centro di una poesia cosi'espressiva, ma vorrei (mi scuso con llui), che avesse descritto anche altri particolare della vita piu' ampi. Agave e' comunque un "dono" da "coltivare bene".
Eagle
Inviato: 24/3/2004 14:13  Aggiornato: 24/3/2004 14:13
il pennuto di OZoz
Iscritto: 27/12/2003
Da:
Inviati: 977
 Re: Agave
Nei panni di una goccia, Massimo, esprime il massimo ricercare della poesia nella bellezza dell´agave, nell´armonia di quel gioco di leggi naturali alla quale la natura da sempre risponde. Massimo, uno dei maghetti della penna elettronica, ops, della tastiera. Nei panni di una goccia, Massimo scivola lentamente lungo la spinosa foglia dell´agave ed ispira poesia.
ciaparat
Inviato: 4/3/2005 16:00  Aggiornato: 4/3/2005 16:00
Just popping in
Iscritto: 4/3/2005
Da: vercelli
Inviati: 3
 Re: Agave
non discuto sull'intimo contenuto. mi piace la forma. breve ma non troppo veloce. indubbiamente di bella scrittura anche se la lettura risulta forse un po troppo spezzettata.
condivido comunque in pieno la tua strada. fossi in te cercherei soltanto di "limitare" almeno un poco certi virtuosismi tecnici...

ciao ciao lo'
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti4554693
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 54 utente(i) online (7 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 54

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 45
Ieri: 92
Totale: 6346
Ultimi: TaraBottri

Utenti Online:
Ospiti : 54
Membri : 0
Totale: 54
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it