logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : A Ian
Inviato da senza il 29/6/2010 15:25:16 (1156 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

L’impeto gioviale del cuore
non bastava
a scandire negl’arti
il sospingersi al domani

che inavvertito sopravveniva
ai miei giorni in trapasso
-lo senti ancora dirigersi
all’eterno? o muta la tomba
risuona greve di terra?-
con crudele vuota mestizia
che chiede perdono che al tempo
non basta l’impulso.
L’unico gesto
dondola incredulo:
l’hai fatto alla fine.
Domani rincorrerò i miei sogni di ieri
come un gambero
avvelenerò il futuro
senza riuscire a colpire l’istante
e la sua volontà concreta
di ora
ma solo alla carta è dedicato
quell’amaro sospiro di fumo
che come cappa funesta
opprime il congiungersi al cielo
ed io, ancora ricordo
parole non rivolte a me
ma al postumo costituirsi del sole
nel riverbero sincopato
di una giovinezza passata
che pare la mia
a sbiadirsi in quest’angolo
come un castigo il rifugio alla luce
che svela il nostro passare
ancora fanciullo.




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Albero
senza
Inviato: 30/6/2010 22:28  Aggiornato: 30/6/2010 22:28
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: A Ian
Premesso che morirai per aver fatto quella censura, a volte parli veramente a caso: cosa in questa poesia è “nuovo” “fantasioso” e soprattutto di “moda”? e quali sarebbero gli elementi della poetica cibernetica di cui parli?
Il divario culturale c’è, ma non è affatto come pensi quello dell’età. Questa poesia, come dice il titolo ( e altri brani all’interno ) è dedicata a Ian Curtis, cantante dei Joy Division, il quale non è affatto un cantante dei miei tempi essendo morto ben prima della mia nascita ( e tra l’altro non è nemmeno il mio genere di musica ). Conoscendo la sua vita probabilmente riusciresti a capire anche la poesia, la quale è basata sul tono nostalgico delle canzoni ( ed in particolare su Insight, che canta “I remember when we were young” ) e sulla sua morte

( ancora una cosa sulla censura: se usi la funzione 'riassunto' di word non vengono fuori testi sensati, così non vuol dire niente )

Rispondi Autore Inviato
 Re: A Ian lcasc 30/6/2010 23:24
    Re: A Ian senza 1/7/2010 11:49
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti712185
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 59 utente(i) online (6 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 59

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 7
Ieri: 26
Totale: 5683
Ultimi: IsiahThorn

Utenti Online:
Ospiti : 56
Membri : 0
Totale: 56
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it