logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : Fatto
Inviato da _alessandro_ il 26/6/2010 10:06:18 (1059 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

c'erano campi d'acetosella gialla
sotto i piedi e all'infinito,
le ombre c'erano solo col sole
e l'arido aroma di terra spruzzata
soffocante ci ubriacava

ce ne stavamo appesi a un ramo
la cui potenza non era compresa
e il nostro gusto di pesche acerbe
ci aizzava a irrequieti strattoni
ribelli al picciolo

osservo, ora, dal mio tramonto
la vostra smania di volare
nell'insipienza di cadere, e mi struggo
sfatto, tutt'uno con i sassi e l'erba
dinnanzi alla fatale iterazione




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
senza
Inviato: 27/6/2010 19:24  Aggiornato: 27/6/2010 19:24
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: Fatto
mi spiace ma non mi è piaciuta, troppo descrittiva ma d'altro lato mancate di perspicuità. salverei solo l'ultima strofa, che ha qualcosa di buono e più oscuro, il resto mi convince poco
_alessandro_
Inviato: 28/6/2010 6:12  Aggiornato: 28/6/2010 6:12
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Fatto
ma non hai nemmeno provato ad interpretarla o l'hai trovata proprio banale?

comunque, fa niente... grazie per averla letta
senza
Inviato: 28/6/2010 11:22  Aggiornato: 28/6/2010 11:22
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: Fatto
perché? mi sembra chiarac'è da interpretare qualcosa? a me pare basti leggere, anche perché immediatamente si pensa a Soldati, e l'analogia aiuta a capire
_alessandro_
Inviato: 28/6/2010 11:40  Aggiornato: 28/6/2010 14:07
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Fatto
boh, l'unica cosa in comune con soldati è l'albero... e i caduti che lì però sono morti qua no!
lcasc
Inviato: 1/7/2010 12:36  Aggiornato: 1/7/2010 12:36
Quite a regular
Iscritto: 5/4/2009
Da:
Inviati: 175
 Re: Fatto
La tua poesia mi è piaciuta, e mi sarebbe piaciuta ancora di più, se non ci fosse stato quel secondo "c'erano" della prima strofa, che secondo me stona un po'. Il verso "la cui potenza non era compresa" non ho "compreso" a che cosa si riferisce, se alla resistenza del ramo oppure ad altra astrazione. Nel primo caso, sarebbe male espresso. La terza strofa non l'ho capita, sebbene pregna di suggestione poetica
_alessandro_
Inviato: 11/7/2010 6:44  Aggiornato: 11/7/2010 6:44
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Fatto
Ciao lcasc, grazie...

sono in vacanza e sto leggendo solo ora il tuo commento

"fatto" nel senso di maturo... il ramo è la giovinezza e la potenza di questa intesa come libertà, spensieratezza, spesso dai giovani non è apprezzata come lo si fa da maturi col senno di poi...

nella terza strofa, io, ormai "s"fatto, osservo i giovani frutti ancora appesi al ramo, incoscienti che il loro desiderio di volare via da lì al più presto non sarà altro che l'inizio di una inesorabile caduta

mi vado a fare una nuotata
ciao
doxa
Inviato: 14/7/2010 17:16  Aggiornato: 14/7/2010 17:16
Home away from home
Iscritto: 5/5/2008
Da: roma
Inviati: 529
 Re: Fatto
Nel frattempo ti sarai asciugato!
Senza le tue spiegazioni la tua poesia mi era poco chiara. Non avevo afferrato la metafora frutti/gioventù. Forse non sono molto acuta, ma forse anche tu sei stato un po' oscuro
In ogni caso la prima strofa è molto bella.
_alessandro_
Inviato: 14/7/2010 20:25  Aggiornato: 14/7/2010 20:25
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Fatto
grazie per l'apprezzamento e per il voto

è vero, di solito sono un po' oscuro, ma in questo periodo lo sono di più (il sole mi sta abbrustolendo!)

saluti
alessandro
Panzer
Inviato: 28/8/2010 12:58  Aggiornato: 28/8/2010 12:58
Home away from home
Iscritto: 5/1/2009
Da: Bologna e dintorni
Inviati: 960
 Re: Fatto
Se mi chiedessero, ti è piaciuta? Direi NI.

D'acchito non sembra una poesia facile (facile alla comprensione). E' chiaro che non è solamente una poesia sulla natura, lo si capisce che c'è dell'altro dietro, ma in fondo è come guardare una tela in galleria e chiedersi quale sia il significato espresso/celato dall'artista. Poi ti si avvicina il gallerista e comincia a spiegarti il senso dell'opera... e allora nel cervello qualcosa comincia a muoversi e frullare vorticosamente, per svelare l'arcano che assomiglia tanto a un rebus e a una sfida con noi stessi per risolverlo. Allora cominci a guardarlo con occhi diversi, o per meglio dire "ricominci a guardarlo" per scoprirlo per la prima volta... ma in fondo in fondo il mistero rimane ancora un po' e non tutto viene svelato pienamente; solo l'artista potrà darvi quell'indizio in più e forse è proprio l'artista (e il suo sé) il pezzo mancante e decisivo per la piena comprensione dell'opera.
_alessandro_
Inviato: 30/8/2010 15:29  Aggiornato: 30/8/2010 15:29
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Fatto
grazie per il NI, il resto però non l'ho capito: è stato forse un modo gentile per dirmi che non sono un artista (...l'artista è il pezzo mancante...)? e poi chi è questo gallerista che avrebbe cominciato a spiegarti il senso e con quale diritto?
arzy
Inviato: 8/9/2010 15:33  Aggiornato: 8/9/2010 15:33
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 10/12/2003
Da: Piacenza
Inviati: 1917
 Re: Fatto
Molto interessante ed evocativa la prima parte, descrittiva ma con capacità di rendere concreto, reale il quadro dipinto

Sai farmi vivere la scena, mi porti all'interno del paesaggio stesso e tanto mi basterebbe per pacificarmi con la cruda realtà del vivere quotidiano

Poi prosegui e vai alla ricerca di un senso, di una morale, cerchi la chiusura del cerchio (del tempo, della vita) e sinceramente esco dalla scena che diventa parte del tuo vivere, del tuo vissuto e del tuo sentire, non del mio

Complessivamente comunque interessante salvo l'uso del termine finale, la fatale iterazione che, come terminologia, mi pare complichi il livello dell'insieme con una (superflua) ricerca di erudita espressione
_alessandro_
Inviato: 8/9/2010 16:06  Aggiornato: 8/9/2010 16:06
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Fatto
grazie Arzy per il commento e l'apprezzamento

devo contraddirti però su una cosa: proprio l'iterazione è uno dei pochi termini non ricercati, nel mio ambiente infatti (sono un informatico, ahimè) l'iterazione è all'ordine del giorno!

saluti
alessandro
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti14173
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 41 utente(i) online (4 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 1
Utenti anonimi: 40

JacquelynG, Altro...

Membri Membri:
Oggi: 14
Ieri: 10
Totale: 5535
Ultimi: CorineSchw

Utenti Online:
Ospiti : 40
Membri : 1
Totale: 41
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it