logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Pagina (1) 2 »
Letture Incrociate - Poesie : Stanco
Inviato da Jurgen il 21/10/2009 10:24:24 (1341 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

Stanco,
di una cocente contraddizione
del cuore in pesante martellio,
di una tranquillità ancora lontana,
di una vita sinonimo di tortura.


Stanco,
di lotte perenni,
di infiniti inganni,
di pazzeschi artifizi,
di straordinarie invenzioni.
Stanco,
non dell'amore,
non dei film perfetti,
non dei sensi,
non della verità.
Stanco,
di questa maledetta azione,
di questa incessante corsa,
di questo sconvolgente tornado,
di questo assurdo cambiamento.
Pompiere o incendiario?
Quiete o rivoluzione?
Rassicuranti film in bianco o nero
o fi-brillanti film a colori?
Stanco,
non per mancanza di convinzioni,
non per presenza di false intenzioni,
non per cambiamento di opinioni,
non per adempimento di presunti doveri.
Stanco,
troppo peso per una sola testa,
troppo peso per un sincero movimento
- eppure sincero, sempre e comunque -
troppo peso per un solo corpo,
troppo peso per un solo amore.
Stanco,
senza possibilità di riposo,
senza possibilità di ripresa,
senza possibilità di colore,
senza possibilità di libertà.
Schiavo delle passioni?
Schiavo della ragione?
Schiavo del fuoco?
Schiavo del vento
sulla cenere del legno annerito?
La ragione, malvagia, sì, malvagia,
eppure tanto rassicurante,
mentre il cuore, cattivo, dolorante.
La passione, buona, sì, buona,
eppure tanto travolgente,
mentre la vita, preziosa, in crescita.
Un'inutile contraddizione...
la forza in diminuzione fino alla sera,
e il pensiero, a volte, di un'onesta ritirata...
Sì... un'onesta ritirata.




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
Pagina (1) 2 »
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
She-OZoz
Inviato: 21/10/2009 11:23  Aggiornato: 21/10/2009 11:23
Daniela
Iscritto: 11/1/2003
Da:
Inviati: 2650
 Re: Stanco
In genere non commento i lavori che ci inviate e non perché non ci siano testi che non lo meritino. Più per una volontà di mantenere l'equilibrio.
Questo di Jurgen però, per qualche ragione profonda, è uno di quei casi in cui quella volontà s'infrange.

Stanco/di pazzeschi artifizi,/di straordinarie invenzioni/.../Stanco/non dell'amore,/.../perché dell'amore l'esistenza più vera!!

Se il poeta esprime l'inespresso degli altri, allora posso dire che sei riuscito mirabilmente nell'impresa.

Forse si è stanchi delle bugie del mondo, della sua mediocrità e imperfezione, ma si continua a rimanere in piedi, perché così è e deve essere.
E perché non si è mai stanchi dell'amore.

Caro Jurgen, complimenti!
Jurgen
Inviato: 29/10/2009 9:42  Aggiornato: 29/10/2009 9:42
Quite a regular
Iscritto: 17/11/2005
Da: Bolzano
Inviati: 117
 Re: Stanco
Ciao. Volevo davvero ringraziarti per avere ricevuto tanto onore. Mi faccio piccolo piccolo davanti al tuo intervento. La poesia, si presta a numerose interpretazioni essendo piuttosto corposa. Probabilmente sarà anche un grosso limite, ma personalmente preferisco che il lettore navighi tra le mie parole cercando un significato che parli a sè stesso, oltre che rappresentare il messaggio stesso - o i messaggi stessi, se ce ne sono - dell'autore.
Grazie mille
Panzer
Inviato: 12/11/2009 15:35  Aggiornato: 12/11/2009 15:35
Home away from home
Iscritto: 5/1/2009
Da: Bologna e dintorni
Inviati: 960
 Re: Stanco
L'unico appunto che potrei farti riguarda l'eccessiva lunghezza del tutto. Andando avanti, a mio avviso, si finisce col perdere un po' d'interesse in quanto hai scritto. Per il resto... ti faccio i miei complimenti per l'impegno che hai dimostrato.
Jurgen
Inviato: 17/11/2009 6:53  Aggiornato: 17/11/2009 6:56
Quite a regular
Iscritto: 17/11/2005
Da: Bolzano
Inviati: 117
 Re: Stanco
Ti ringrazio per i complimenti. Per quanto riguarda la lunghezza della poesia colgo con ancor più piacere il tuo appunto. Sicuramente la scelta di scrivere qualcosa di così corposo è un grande azzardo proprio per il motivo che tu hai spiegato. La mia è stata, in ogni caso, una precisa scelta dettata dalla volontà di voler esporre una pluralità di intenti all'interno di uno stesso soggetto, oltre che a causa della mia innata natura di romanziere.
Ma non voglio aggiungere troppe parole, e non perchè mi sia dispiaciuto farlo con te, panzer. Io amo scrivere e trovo che ogni parola scritta, se il suo intento è porre nuove domande anzichè limitarsi a darsi solo delle risposte, possa essere sempre utile.
Ma la lirica ha già una certa lunghezza, e questo fa sì che essa stessa possa rispondere a tanti interrogativi lasciando che il sottoscritto possa tutt'al più fare qualche lieve puntualizzazione come in questo caso.
lcasc
Inviato: 17/11/2009 22:16  Aggiornato: 17/11/2009 22:16
Quite a regular
Iscritto: 5/4/2009
Da:
Inviati: 175
 Re: Stanco
La poesia è come un'ampolla da cui, aprendola, emana un gradevole e a volte inebriante profumo. Ma perché cio' avvenga, occorre che la commistione sia sapiente e un po' magica. Ho letto la poesia fino in fondo più volte, cercando la stilla prodigiosa, ma alla fine, giunto alla fine della tiritera, ho solo trovato un senso di arido e di vuoto, senza la luce della trasfigurazione espressiva, nonostante la sofferenza spirituale che vi appariva. La poesia nasce da una sintesi di intuizione ed espressione, che riesca a plasmare l'immagine; ma tutto questo non avviene nel testo in questione. Non vuole essere una stroncatura, che mi guarderei in ogni caso dal compiere, ma un'indicazione necessaria a chi dimostra di avere già qualche prezioso talento
Jurgen
Inviato: 18/11/2009 6:37  Aggiornato: 18/11/2009 6:37
Quite a regular
Iscritto: 17/11/2005
Da: Bolzano
Inviati: 117
 Re: Stanco
Resto incantato dalla tua idea di poesia. Fermo restando che scrivo poesie ma non sono un poeta e mi arrogo, semmai, del titolo di romanziere, mi piacerebbe che tu possa approfondire la tua idea. Mi interessa sul serio.
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti2372
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 25 utente(i) online (3 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 25

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 2
Ieri: 6
Totale: 5530
Ultimi: SadyeHarde

Utenti Online:
Ospiti : 25
Membri : 0
Totale: 25
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it