logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Pagina (1) 2 3 »
Letture Incrociate - Racconti : La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racconto di citazioni e rimandi letterari,musicali e cinematografici)
Inviato da streethawk il 26/4/2007 13:20:46 (1749 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Racconti

I cant remember anything
Cant tell if this is true or dream
Deep down inside I feel to scream
This terrible silence stops me
(.....)


Hold my breath as I wish for death
Oh please god,wake me
Now the world is gone Im just one
Oh god,help me hold my breath as I wish for death
Oh please God help me.

[One-Metallica]


Martin Scott poggiò la pistola sulla scrivania. Dalla canna usciva ancora il fumo : un colpo sordo, scaricato col silenziatore.
Martin infilò la destra nella tasca del vecchio Barbour, comprato in un negozietto per pescatori a Martha’s Vineyard.
Adorava quelle assi di legno marcite dalla salsedine: le reti appese al soffitto, le nasse di varie dimensioni una sull’altra, accostate in tre file conto la parete di fondo, quella con il più grosso tonno che Martin avesse mai visto.
-Un solo colpo di fiocina. -aveva detto Frank, con aria indifferente, la visiera del berretto calata sugli occhi, quella con la scritta “SHARK”, il sigaro stretto fra le labbra sottili, pendente a sinistra, le vecchie mani, scurite dal sole, impegnate a sistemare gli arnesi da pesca sugli scaffali a sinistra del capanno; un’intera parete di fiocine, canne da pesca, ami, maschere da sub, pinne, bombole. E lungo l’ultima parete, direttamente inchiodate al legno, le grucce su cui stavano appese le mute, i berretti, le t-shirts marinare e quel vecchio Barbour lucido di cera, nonostante le pieghe sulle maniche, all’altezza dei gomiti, fossero di molte tonalità più chiare rispetto al marrone scuro dell’intero giaccone.
-Quanto vuoi per quel Barbour, Frank?-
Continuando il suo lavoro, mostrandogli la schiena, Frank aveva risposto con la sua voce ruvida, un po’ gracchiante in alcune note: -70 e te lo porti. E’ usato-.

Martin estrasse la destra dalla tasca del Barbour e infilò in bocca una Winston. L’accese con forse troppa calma e fumò.


Tutto era iniziato quel maledetto giorno di ottobre di dieci mesi prima.
Ricordava ancora il senso di nausea, la morsa allo stomaco, il cerchio alla testa che stringeva attorno alle tempie fino a fargli lacrimare gli occhi.
Era seduto su un anonimo divano di velcro, con una cartellina sulle ginocchia, in attesa che Mr Cuttlebone, l’editore, lo ricevesse.
Aveva lavorato come correttore di bozze e giornalista free-lance per ben 22 anni, curando il lavoro degli altri in attesa del grande momento.
Quanta gente mediocre aveva chiesto il suo aiuto per poi rinfacciargli che i suoi articoli erano pubblicati più spesso ed in posizione più favorevole sui giornali rispetto ai loro.
Anche amici, amici con cui ancora andava a bere qualcosa, cari vecchi compagni di sbronze.
Come Lawrence D’angelo, Larry, lo chiamava lui.
Larry aveva chiesto il suo aiuto per scrivere un articolo su degli omicidi giù al porto.
Certo erano fatti che risalivano agli anni del college, pensò Martin.
Acqua passata.




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
Pagina (1) 2 3 »
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
streethawk
Inviato: 26/4/2007 14:25  Aggiornato: 26/4/2007 14:25
Just popping in
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Precisazione:il racconto qui sopra è un'opera di fantasia,ogni riferimento a personaggi reali è puramente casuale.Il sottoscritto dichiara di non aver mai avuto rapporti nè diretti nè indiretti con alcuna redazione giornalistica o casa editrice.Al fine di garantire un minimo di verosimiglianza ha usato nomi di testate e di case editrici di cui ha letto su un manuale di scrittura creativa).
dreamer
Inviato: 27/4/2007 18:00  Aggiornato: 27/4/2007 18:00
Just popping in
Iscritto: 18/4/2007
Da: Caserta
Inviati: 10
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Mi è piaciuto, molto! Soprattutto la caratterizzazione del personaggio e la descrizione dei dettagli...l'atmosfera mi ricorda(solo in certi punti)il "clima da bastogne"...Breve ma intenso! Complimenti, leggerò gli altri tuoi racconti.
Ge
streethawk
Inviato: 28/4/2007 15:02  Aggiornato: 28/4/2007 15:05
Just popping in
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Grazie Dreamer per il tuo commento.Sono certo che con "clima da bastogne" ti riferissi al film omonimo del '49.
Lietissimo che tu abbia saputo cogliere un riferimento.
Sono stato audace negli accostamenti?
dreamer
Inviato: 28/4/2007 17:30  Aggiornato: 28/4/2007 17:30
Just popping in
Iscritto: 18/4/2007
Da: Caserta
Inviati: 10
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Io intendevo il libro di Enrico Brizzi(mai letto?)
Comunque si, mi è piaciuto e mi ha coinvolto subito il tuo stile pulito e diretto, essenziale ma, contemporaneamente, coinvolgente!
Peccato che i miei commenti siano inutili
streethawk
Inviato: 29/4/2007 9:01  Aggiornato: 29/4/2007 9:01
Just popping in
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Brizzi....Brizzi...uhm...Brizzi...
Jack Frusciante?
Non era uscito dal gruppo?
margheghi
Inviato: 1/5/2007 11:19  Aggiornato: 1/5/2007 11:19
Not too shy to talk
Iscritto: 9/5/2006
Da: Milano
Inviati: 95
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Confesso che a lasciare un commento mi sento proprio inadeguata.
Non ho riconosciuto neanche una citazione o un rimando... è molto grave?
Non ho neanche visto il film del '49 di cui parlavate e nè ho letto Brizzi. Questo forse è ancora più grave!
Comunque sia il racconto mi è piaciuto molto, l'ho trovato a tratti "visivo" , ammesso che un racconto fato di parole possa essere letto anche con immagini. E anche se non ho visto il film da te citato, l'atmosfera che ho respirato tra quelle righe è quella di un film degli anni '50, ti dirò di più... un film giallo. Non so dirti perchè, ma questa è l'impressione che ho avuto.
Compliementi e a rileggerti prestoooooo
Prosopon
Inviato: 1/5/2007 19:58  Aggiornato: 1/5/2007 19:58
MdF - Vincitore
Iscritto: 1/3/2007
Da: Efeso
Inviati: 241
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Interessante come racconto. Lo stile mi ricorda un po’ il sommo Chandler. Aspetto il seguito…
Ciantod
Inviato: 5/5/2007 18:20  Aggiornato: 5/5/2007 18:20
Quite a regular
Iscritto: 28/4/2007
Da:
Inviati: 218
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Non colgo il nesso fra il pezzo dei Metallica ed il racconto.Di citazioni non ne parliamo

Il seguito a quando?
Braveheart
Inviato: 6/5/2007 0:21  Aggiornato: 6/5/2007 0:21
Not too shy to talk
Iscritto: 2/2/2007
Da:
Inviati: 70
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Sul contenuto non do giudizi poiché non è completo. Lo stile mi piace, scorrevole ma nello stesso tempo non piatto nè banale. Aspetto il seguito...:)
giosp
Inviato: 11/5/2007 10:51  Aggiornato: 11/5/2007 10:51
Home away from home
Iscritto: 21/10/2003
Da: Veneto
Inviati: 2896
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Hai uno stile che non stanca (me, per lo meno). Infili nelle descrizioni dettagli inutili, ma li inserisci bene, e questo contribuisce a rendere buono il pezzo. Cosa non facile perché spesso leggendo si trovano frasi che mi viene solo da pensare chi se ne frega, mentre quando leggo "Martin infilò la destra nella tasca del vecchio Barbour, comprato in un negozietto per pescatori a Martha’s Vineyard." tutto sommato non mi dispiace sapere dov'era quel negozietto, anche se saperlo non mi cambia nulla nel racconto. È un tuo punto di forza, saper aggiungere piccoli dettagli per rendere più piacevole il testo senza renderlo più pesante.
Bravo.
Ciantod
Inviato: 11/5/2007 15:01  Aggiornato: 11/5/2007 15:23
Quite a regular
Iscritto: 28/4/2007
Da:
Inviati: 218
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Credo che forse nel resto del racconto ci sarà un legame con questo dettaglio,Giosp.
Io ho sentito parlare di quest'isola come di un luogo di villeggiatura per ricconi, prima che della morte di un Kennedy.
Anche il Barbour,mi pare lo portassero i pescatori e credo di aver visto una foto di Hemingway con quel capo.
giosp
Inviato: 12/5/2007 6:34  Aggiornato: 12/5/2007 6:34
Home away from home
Iscritto: 21/10/2003
Da: Veneto
Inviati: 2896
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
Era solo un esempio, perché ce ne sono anche altri, e comunque tutti usati bene.
AlexZabot
Inviato: 20/5/2007 19:46  Aggiornato: 20/5/2007 19:46
Just popping in
Iscritto: 24/3/2007
Da:
Inviati: 3
 Re: La giustizia secondo Martin Scott - parte prima (racc...
In effetti io riferimento ai metallica non è molto efficace al fine di introdurre al testo. Mi rendo conto che One sia una bella canzone (anche se già nella fase calante della loro carriera), ma ha ben poco a che vedere con la storia. A proposito della storia: non ho capito a cosa punti. La caratterizzazione dei personaggi deficita nel senso che li introduci come se li vedessi per la prima volta solo nel momento in cui ne parli e volessi concentrare tutto quel che sai in poche righe. Confido nel seguito.
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti11723589
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 52 utente(i) online (5 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 52

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 117
Ieri: 91
Totale: 6232
Ultimi: ConsueloCa

Utenti Online:
Ospiti : 52
Membri : 0
Totale: 52
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it