logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : Come un fiume
Inviato da _alessandro_ il 13/4/2007 10:11:24 (1699 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

Un fiume scorre piano
inarrestabile
appare indifferente
nella certezza dell’immortalità
sereno

Incontra una barriera
alta, immensa, fiera

Molecole strofinano, stridono
soffrono

Cresce accarezzando l’immobile diga, sicura
s’ingrossa a dismisura

Crepe affiorano
rischio di rottura
di torbido sollievo
liberazione impura

La ragione emerge
fa scattare l’apertura
esplode un deflusso delicato
fresco, fluido
pulito




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
senza
Inviato: 13/4/2007 14:43  Aggiornato: 13/4/2007 14:43
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: Come un fiume
un elogio alla musicalità alle assonanze ed al ritmo, che scorre fluido come il fiume
( c'è solo un verso troppo lungo che taglierei )
ma se la forma è bella limpida chiara simpatica leggera pura, la scena non colpisce lo sguardo e neppure il cuore
quindi ti consiglio di capire se vuoi entrambe le cose, e di rivedere comunque il testo per migliorarlo
streethawk
Inviato: 13/4/2007 19:50  Aggiornato: 13/4/2007 19:50
Just popping in
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: Come un fiume
Non condivido quello che dice senza,che poi senza cosa?mah!
Perchè scegliere?
Inoltre credo che forse sia tu a non cogliere il cuore,magari sbaglio,ma credo sia una metafora della vita,no?
Forse tu l'avresti scritta in modo diverso,ma io un cuore ed uno sguardo li ho trovati.
Ci si crde immortali,forse presi dai nostri problemi che ci sembrano giganti e poi ci si scontra col dramma vero della vita,quello più grande e si resta attoniti,minuscoli di fronte ad un dio pietoso che non ha potuto impedirlo.
ma che c'è..
_alessandro_
Inviato: 16/4/2007 9:02  Aggiornato: 16/4/2007 9:02
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Come un fiume
... e di rivedere comunque il testo per migliorarlo

cosa non ti convince? i termini non troppo ricercati... i versi troppo secchi...

aiutami

grazie
ale
lulina
Inviato: 17/4/2007 15:58  Aggiornato: 17/4/2007 15:58
Just popping in
Iscritto: 21/3/2007
Da:
Inviati: 24
 Re: Come un fiume
Trovo davvero elegante la musicalità di questo testo; inoltre il suo contenuto, anche se forse può non apparire perfettamente chiaro, secondo me si adatta benissimo a diverse circostanze della vita se pensiamo che essa scorre come un fiume....
Complimenti _alessandro_
fiorderica
Inviato: 18/4/2007 10:38  Aggiornato: 18/4/2007 10:38
Vincitore I OzTorneoZen
Iscritto: 8/1/2004
Da:
Inviati: 879
 Re: Come un fiume
L'esistenza e l'immortalità dell'anima sono gli argomenti ricorrenti del poeta.
Ognuno costruisce per sé un'idea dell'una e dell'altra; ognuno ricerca metafore adeguate al proprio sentire. Non basta. Il poeta ha voglia di comunicare le sue percezioni; ha voglia di condividerle, non per un esercizio di stile e nemmeno per ammannirle inconfutabilmente al lettore, distratto o attento che sia.

I tuoi versi comunicano le riflessioni che ho appena esposto; hanno un buon ritmo; hanno, a mio avviso, la giusta cadenza che il fiume osserva nel suo fluire, anche quando inciampa nella diga ! Eppure ignora ogni ostacolo la "tua ragione- fiume" che tende ad esplodere in un deflusso incontaminato, fresco e pulito.

Ho apprezzato molto, _alessandro_, davvero!

A rileggerti con piacere ,

fior
_alessandro_
Inviato: 18/4/2007 16:29  Aggiornato: 18/4/2007 16:29
Home away from home
Iscritto: 15/3/2007
Da:
Inviati: 526
 Re: Come un fiume
per commentare una poesia, o quel che e', bisogna anche in misura infinitesima esserne toccati e questo e' per me un importante traguardo

grazie a tutti

alessandro
streethawk
Inviato: 24/4/2007 11:28  Aggiornato: 24/4/2007 11:28
Just popping in
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: Come un fiume
Torno sui tuoi versi per commentare le ultime due strofe.
Sembra che nel fiume della vita tu trovi un punto fermo nella razionalità,che pone un freno alle paure che in vario modo in diversi momenti ci assalgono.
Cercherò di comprendere dove dici "torbido sollievo/ liberazione impura".
Non so quale ispirazione ti abbia fatto scrivere questi versi ,rischio di equivocare:posso vedre l'immagine di un fiume intorbidato dai detriti defluiti in seguito alla rottura di quella crepa di cui scrivi prima.La liberazione dell'acqua oltre i suoi argini o la cinta che la conteneva,impura perchè trascina con sè parti di ciò che ha infranto.Sul piano letterale credo di arrivare a questo.E' il sommerso che non colgo.
Ipotizzo una riflessione :la vita che come un fiume porta i suoi detriti e si intorbida negli anni dei tanti accumuli di fatti che ci accadono e che corrompono il suo calmo corso. Solo l'occhio della ragione può restituirle pulizia .
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti2870
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 42 utente(i) online (3 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 42

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 2
Ieri: 10
Totale: 5531
Ultimi: JacquelynG

Utenti Online:
Ospiti : 42
Membri : 0
Totale: 42
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it