logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Concorsi Scaduti: bandi e premiati : Premio Letterario Nazionale "Grazia Deledda" (scadenza 28/02/07)
Inviato da She-OZoz il 9/1/2007 23:40:00 (10507 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Concorsi Scaduti: bandi e premiati

Gratuito
Bando Narrativa nazionale
Il premio letterario nazionale di narrativa Grazia Deledda è riservato a opere edite in data non anteriore al 1 maggio 1998. I concorrenti dovranno inviare le opere in sette copie alla segreteria del Premio, presso l'Amministrazione provinciale di Nuoro, piazza Italia 1. Il plico dovrà contenere la dicitura: Premio letterario nazionale di narrativa Grazia Deledda.

Le opere dovranno pervenire entro il 28 febbraio 2007.Il materiale inviato non verrà restituito. La commissione giudicatrice su proposta di uno dei componenti potrà acquisire per essere ammesse al concorso opere edite ritenute meritevoli di attenzione anche se non presentate dall¹autore. Tali opere dovranno essere acquisite prima della data di scadenza del bando. Non possono partecipare al Premio nazionale Grazia Deledda opere che abbiano già vinto altri premi nazionali.
Il giudizio della giuria è insindacabile. La stessa commissione, che potrà attribuire menzioni speciali, ha la facoltà di non assegnare alcun premio se non riterrà valide le opere in concorso.
Il Premio è aperto anche a narratori stranieri, purché l'opera venga presentata in versione italiana.
Per il primo classificato, vincitore per la Narrativa, è previsto un premio di 6 mila euro.
Il Premio, che dovrà essere ritirato personalmente dal vincitore, verrà consegnato in una cerimonia che si svolgerà a Nuoro, città natale della scrittrice Grazia Deledda, premio Nobel per la letteratura. Secondo la tradizione verrà costituita una commissione giudicatrice con docenti universitari, scrittori e intellettuali. La Presidenza verrà affidata ( lo scorso sanno era stato nominato lo scrittore Andrea Camilleri) a un nome di spicco nazionale.

Bando saggistica
Il Premio nazionale di saggistica Grazia Deledda è riservato a opere edite in data non anteriore al 1 maggio 1998, o a opere inedite.
I temi delle opere edite, o degli studi non ancora pubblicati, potranno riguardare nel senso più ampio il bacino del Mediterraneo ma anche le problematiche nazionali.
Qualora fosse attinente potrebbero essere contenuti eventuali, ma non obbligatori, riferimenti alla stessa Sardegna, isola e crocevia.
I temi potranno spaziare dalla cultura, alla storia, all'arte, all'economia, allo sviluppo, ai personaggi.
I concorrenti dovranno inviare le opere edite o inedite, in sette copie, entro il 28 febbraio 2007 alla segreteria del premio, presso l'Amministrazione provinciale di Nuoro, piazza Italia n.1.
Il premio è aperto anche a studiosi stranieri purché l'opera venga presentata in versione italiana.
Il plico dovrà recare la dicitura: Premio nazionale di saggistica Grazia Deledda. Il materiale inviato non verrà restituito.

1° classificato: 6 mila euro
Il giudizio della giuria è insindacabile. La commissione giudicatrice, su proposta di uno dei componenti, ha la facoltà di acquisire e di vagliare opere ritenute meritevoli non presentate dagli autori. Tali opere dovranno essere acquisite prima dei termini di scadenza del bando. La stessa commissione, che potrà attribuire menzioni speciali, ha la facoltà di non assegnare alcun premio se non riterrà valide le opere in concorso.
Il Premio, che dovrà essere ritirato personalmente dal vincitore, verrà consegnato in una cerimonia che si svolgerà a Nuoro, città natale della scrittrice Grazia Deledda, premio Nobel per la letteratura.
Sarà designata una commissione giudicatrice composta da docenti universitari, qualificati studiosi, intellettuali. La presidenza verrà affidata a un nome di spicco nazionale (precedente presidente: Francesco Cossiga, presidente emerito della Repubblica)

Bando Narrativa giovani
Il premio nazionale di narrativa giovani Grazia Deledda è riservato a scrittori che alla data del 15 dicembre 2006 non dovranno aver compiuto i 40 anni.
Potranno essere presentate opere edite o inedite. Le opere edite non potranno essere anteriori al 1 maggio 1998. Qualora la Commissione dovesse ritenere vincitrice un¹opera inedita, il comitato del Premio Deledda provvederà a pubblicare tale opera. Il numero delle copie da stampare e i diritti d'autore saranno regolati da un contratto tra il Comitato e l'autore dell'opera. Nello stesso contratto verranno definiti gli altri dettagli non presenti nel seguente bando.
1° Classificato opera edita 6 mila euro.
Il giudizio della commissione sarà insindacabile. Su proposta di uno dei componenti della giuria potranno essere acquisite (prima della data di scadenza del concorso) opere non presentate che verranno esaminate dalla commissione e considerate in gara.
Il Premio è aperto anche a scrittori stranieri purché l'opera venga presentata in versione italiana.
La stessa commissione, che potrà attribuire menzioni speciali, ha la facoltà di non assegnare alcun premio se non riterrà valide le opere in concorso.
I concorrenti dovranno inviare le opere, in sette copie, entro il 28 febbraio 2007 al Comitato del Premio Deledda, presso l'Amministrazione provinciale di Nuoro, Piazza Italia 1.
Il plico dovrà contenere la scritta Premio di narrativa Grazia Deledda, sezione giovani. Il materiale inviato non verrà restituito.Il Premio, che dovrà essere ritirato personalmente dal vincitore, verrà consegnato in una cerimonia che si svolgerà a Nuoro, città natale della scrittrice Grazia Deledda, premio Nobel per la letteratura.
La commissione giudicatrice verrà costituita da docenti universitari, scrittori e qualificati studiosi.

Bando Narrativa in Lingua sarda
I concorrenti del Premio di Narrativa in lingua sarda potranno presentare opere pubblicate in data non anteriore al 1 maggio 1998, o inedite.
La commissione, su proposta di uno dei componenti, potrà acquisire ed esaminare opere ritenute meritevoli non presentate. Tali opere dovranno essere acquisite prima della scadenza dei termini di presentazione.
Il giudizio della commisione è insindacabile.
Primo premio: 6 mila euro
Qualora la commissione dovesse ritenere vincitrice un'opera inedita, il Comitato del Premio Deledda provvederà alla pubblicazione di tale opera. Il numero delle copie da stampare e i diritti d'autore dovranno essere regolti da un contratto tra il comitato e l'autore dell'opera. Nello stesso contratto verranno definiti gli altri dettagli non presenti nel bando.
Le opere, in sette copie, dovranno pervenire entro il 28 febbraio 2007 al Comitato del Premio, presso l'Amministrazione provinciale, piazza Italia 1 Nuoro.
Il plico dovrà contenere la scritta : Premio di narrativa in lingua sarda Grazia Deledda.
Il materiale inviato non verrà restituito.
La stessa commissione, che potrà attribuire menzioni speciali, ha la facoltà di non assegnare alcun premio se non riterrà valide le opere in concorso.
Il Premio, che dovrà essere ritiraro personalmente dal vincitore, verrà consegnato in una cerimonia che si svolgerà a Nuoro, città natale della scrittrice Grazia Deledda, premio Nobel per la letteratura. La commissione sarà composta da docenti universitari e qualificati studiosi di linguistica sarda.

Bando studi deleddiani
Il premio nazionale studi deleddiani è riservato a opere edite in data non anteriore al primo maggio 1997, oppure inedite. Qualora la commissione dovesse ritenere vincitrice un'opera inedita, il comitato del Premio Deledda provvederà a pubblicare tale opera. Il numero delle copie da stampare e i diritti d'autore saranno regolati da un contratto tra il Comitato e l'autore dell'opera. Nello stesso contratto verranno definiti gli altri dettagli non presenti nel seguente bando.
1. classificato opera edita: 6 mila euro.
Il giudizio della commissione sarà insindacabile. Su proposta di uno dei componenti della giuria potranno essere acquisite (prima della data di scadenza del concorso) opere non presentate che verranno esaminate dalla commissione e considerate in gara.
La stessa commissione, che potrà attribuire menzioni speciali, ha la facoltà di non assegnare alcun premio se non riterrà valide le opere in concorso.
Il Premio è aperto anche a studiosi stranieri purché l'opera venga presentata in versione italiana.
I concorrenti dovranno inviare le opere, in sette copie, entro il 28 febbraio 2007 al Comitato del Premio Deledda, presso l'Amministrazione provinciale di Nuoro, piazza Italia 1.
Il plico dovrà contenere la scritta Premio studi deleddiani. Il materiale inviato non verrà restituito. Il Premio, che dovrà essere ritirato personalmente dal vincitore, verrà consegnato in una cerimonia che si svolgerà a Nuoro, città natale della scrittrice Grazia Deledda, premio Nobel per la letteratura.
La commissione giudicatrice verrà costituita da docenti universitari, scrittori e qualificati studiosi.

http://www.premiodeledda.it/




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
ozoz
Inviato: 14/9/2008 15:22  Aggiornato: 14/9/2008 15:22
Webmaster
Iscritto: 11/1/2003
Da:
Inviati: 3661
 Elenco premiati
Vince Silvano Agosti con «Il ballo degli invisibili»
Ieri a Nuoro la serata conclusiva del concorso in ricordo del Nobel
Ha presentato Catherine Spaak
NUORO. È il bresciano Silvano Agosti, scrittore, sceneggiatore e cineasta, con il volume “Il ballo degli invisibili”, il vincitore dell’edizione 2006-2007 del “Premio letterario nazionale Grazia Deledda”. La proclamazione è avvenuta ieri nel corso di una sobria cerimonia tenutasi nella Casa-Museo della scrittrice, quasi a rivivere le atmosfere dei romanzi del Nobel. «Nella creatività di Agosti c’è, in più - secondo i giurati della commissione presieduta da Carlo Caracciolo - una vena tra utopica e profetica che vede nella bellezza della semplicità, nella grazia dell’armonia e nella ricchezza del poco, quella creaturale riserva di valori che Louis Aragon riassume nelle parole: solo il normale è poetico». Tra i segnalati Helene Paraskeva, per l’opera “Nell’uovo cosmico”; Ignazio Lecca per il “Quirino Irde stratega”; e menzione speciale per Giuseppe Tirotto per “Agra terra”.
Per la saggistica, la cui commissione era presieduta da Sergio Zavoli, la palma del vincitore è andata a Silvana Bartoli, di Roma, già vincitrice del Premio scrittura femminile “Il paese delle donne”, per “Angelique Arnauld-Relazione su Port-Royal”.
Vince lo scrittore e regista Silvano Agosti
Gli altri riconoscimenti sono andati a Bartoli, Gagliardi, Cioglia, Alcioni e Pala
Per la sezione Studi deleddiani, presieduta da Alessando Madesani, il vincitore è Elena Gagliardi, di Cervia, per il volume “Guardare dentro l’anima: il linguaggio figurato nei romanzi cervesi di Grazia Deledda”. Due le segnalazioni: Maria Antonietta Izzinosa per “Grazia Deledda e il Fanfulla della domenica”; Genny Ticca per la tesi di laurea “Paesaggio, la famiglia e il ruolo della donna: uno studio in riferimento alla società sarda e alla narrativa di Grazia Deledda”.
Per la narrativa giovani, presidente della commissione il prorettore dell’Università di Sassari Attilio Mastino, il vincitore è il cagliaritano Emanuele Cioglia, per l’opera “Il mozzateste”. Due i segnalati: Antonio Guerrieri per “L’autunno di ogni cosa” e Pietro Grossi per “Pugni”.
Nella sezione narrativa sarda, presidente delle commissione Giulio Paulis, i primi classificati sono Paola Alcioni, di Cagliari, e Antonimaria Pala, di Torpè, per il libro “Addia”. I segnalati, invece, sono Martino Delogu per “Sos contos de ribu” e Peppino Fogarizzu per “S’Arrempellu”.
«Questa edizione del Premio Grazia Deledda - ha detto il presidente della Fondazione, Peppino Paffi - assume una valenza particolare per le celebrazioni del 70 anniversario della morte della scrittrice e dell’80 del conferimento del Premio Nobel. Debbo anche comunicare che è stata costituita la Fondazione dedicata al Premio, poichè garantisce la stabilità per l’organizzazione del Premio e per evitare che il concorso, come è accaduto in passato, possa subire una battuta d’arresto. L’altra novità è costituita dall’autonomia attribuita agli “Studi deleddiani”, che può contare su una sezione propria, assumendo pari dignità con le altre. Così come abbiamo voluto aprire la sezione “Narrativa giovani” a livello nazionale, per un confronto tra i giovani sardi e quelli della penisola».
Il presidente della Fondazione ha anche istituito e assegnato il premio alla carriera a Peppino Fiori, giornalista e scrittore, morto a Roma nel 2003. Soprattutto per la sua feconda produzione giornalistico-letteraria e i saggi sulla “Vita di Gramsci”, il “Cavaliere dei rossomori” sulla vita di Emilio Lussu, la vita di Enrico Berlingur e di Michele Schirru.
L’attrice Catherine Spaak, sempre affascinante, graditissima dal pubblico, ha condotto e presentato con discrezione e garbo l’importante evento, durante il quale gli attori Giovanni Carroni e Laura Marinoni hanno letto alcuni brani, mentre nell’aria si spandevano le musiche di Gavino Murgia, Stefano Ferri e Luciano Biondini.
Sergio Zavoli e Carlo Caracciolo non hanno presenziato alla cerimonia perchè impediti. L’editore del gruppo Espresso ha però inviato un messagio per dirsi onorato di aver presieduto la giuria del Premio. «Ho personalmente provato - si legge nella lettera - quanto intenso può essere il rapporto con la Sardegna per chi ci viene a vivere e a lavorare. E se questa sera, purtroppo, per ragioni di salute, non posso essere con voi, resta con me la soddisfazione do di aver goduto, attraverso la lettura dei testi proposti, di una più accresciuta conoscenza dell’isola, delle sue poesie, delle sue storie e dei suoi cittadini».
Antonio Bassu
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News001
Iscritti0012
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 54 utente(i) online (11 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 54

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 1
Totale: 5434
Ultimi: MaritzaNew

Utenti Online:
Ospiti : 54
Membri : 0
Totale: 54
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it