logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : La verità?
Inviato da panurge il 12/1/2007 10:48:45 (1592 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

vuoi la verità?
vuoi la verità fratello?
vuoi questo grumo di sangue rappreso
sulla giacca stinta della nostra carnefice,


che nemmeno donandoci la morte
ci libera l'anima,
ma la disperde
sui sentieri che vanno
dal sogno al sogno,
dal pianto al pianto,
dal nulla al nulla

vuoi la verità,
vuoi la verità compagno?
la verità che faccio scintillare
dietro la schiena con l'astuzia
di satana che tenta i suoi fratelli:
tu puoi alleviare l'orribile
peso della mia angoscia solitaria!

e la verità,compagno,fratello,
è che ancora dopo aver seppellito
quella puttana della giovinezza
non conosco che la grammatica
inconcludente dei sogni:

questa innocenza frusta!!
come rido del suo comico sculettare
di fronte ai miei occhi che ormai sanno
vedere!

questa speranza arida!!
guardala come si stringe al grembo
di una madre che l'ha ripudiata!

eccomi qui,
marinaio che odia
le sue vele e i suoi remi,
annaspante solo per istinto nel
cruore senza esito del destino

contemplatore ebete
dell'eternità dell'umana impotenza.




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Autore Albero
cristina1717
Inviato: 12/1/2007 16:14  Aggiornato: 12/1/2007 16:14
Just popping in
Iscritto: 1/3/2006
Da:
Inviati: 4
 Re: La verità?
Poesia molto forte... mi è piaciuta molto, hai usato dei termini particolarmente adatti alla complessità dei tuoi pensieri. ciao ciao

Autore Albero
senza
Inviato: 12/1/2007 23:05  Aggiornato: 12/1/2007 23:05
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: La verità?
non so darti una buona interpretazione, almeno per ora...
più che una poesia sembra una scena di un film in cui un giovane repper nero punta il dito affilato ad un quarantenne stempiato
quello che mi reca quest'immagine è la continua ripetizione di fratello e compagno, che più che unire due persone nella stessa tragica fine ed affiancarle le distanzia, perchè sembrano più termini colloquiali
apprezzo la durezza, ma non la sottile cattiveria
mi piacciono pezzi come "vuoi questo grumo di sangue rappreso
sulla giacca stinta della nostra carnefice" ( anche se innesta l'immagine cinematografica ) e parole come astuzia
ma forse verso la fine l'emorme impatto un po' si perde ed il discorso fila meno liscio, non dici la verità ne cosa sia la verità, se esista o meno intendo, perchè le immagini si sovrappongono e forze avrei lasciato perdere quella del marinaio
comunque, a lavorarci su, in un momento di rabbia istintiva potrebbe migliorare eccome

Autore Albero
leobloom
Inviato: 13/1/2007 1:23  Aggiornato: 13/1/2007 1:23
Home away from home
Iscritto: 18/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 509
 Re: La verità?
ti dirò che quella ripetizione vuoi-la-verità non mi ha ne colpito ne convinto come presenza all'interno della poesia. già senza non ha mica tutti i torti: sembra Giza che chiacchiera con qualche suo amichetto dei wu-tang

eppure il resto non mi è dispiaciuto: quella puttana della giovinezza mi ha inevitabilmente rievocato alla mente la puttana sculettante della sig. ra morte di Bukowski. e poi tante immagini affascinanti e dal ritmo sempre incalzante, quasi asfissiante. ma poi in alcuni punti ti sei smarrito,o meglio è stato il ritmo che è venuto meno: quel "vedere" è per me troppo stonato rispetto a come hai impostato la musica delle tue parole.

discorso a parte merita il contenuto. nel dialogo a due si evince la rabbia in soffocabile della voce, rabbia che parla del suo disagio interiore e personale. disagio di vivere? forse, comunque disagio esistenziale.

ma gli ultimi due versi mi spiazzano. da una visione interiore, volgi perentoriamente ad una esteriore: "contemplatore ebete/dell'eternità dell'umana impotenza." il contemplatore ebete, mi ricorda troppo il negatore terrestre di Dario Bellezza (perdonami, ma il confronto non regge) e poi con quella umana impotenza lasci il disagio interiore (della voce e presumibilmente tuo) per passare ad una accusa globale. posso apprezzare il tentativo, ma se il senso generale della poesia è racchiuso in questi ultimi due versi, beh a mio personale avviso la poesia perde quel valore introspettivo così delicato e raffinato che eri riuscito a conferire in precedenza.

a rileggerti

Autore Albero
Psiconauta
Inviato: 13/1/2007 2:43  Aggiornato: 13/1/2007 2:43
Just can't stay away
Iscritto: 14/3/2005
Da: Pisa-Venezia
Inviati: 245
 Re: La verità?
Secondo me, è assolutamente eccellente. niente di cinematografico, nessun rapper nero, sai che ti dico - odora di spirito prussiano: in questo è il suo maggior pregio e il suo maggior difetto. rigido nel sentimento, come un araldo.

Autore Albero
streethawk
Inviato: 13/1/2007 9:36  Aggiornato: 20/1/2007 23:38
Just popping in
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: La verità?
Non condivido e non comprendo le critiche fatte ai tuoi versi che trovo splendidi.
Riesci a rendere benissimo quello che vuoi dire,fai sentire i tuoi sentimenti,con un uso personale di termini altrimenti semplici.
Si avverte il dolore.
Splendida davvero la tua poesia.

Rispondi Autore Inviato
 Re: La verità? senza 13/1/2007 10:34

Autore Albero
Principe
Inviato: 22/1/2007 18:40  Aggiornato: 22/1/2007 18:40
Just can't stay away
Iscritto: 14/11/2003
Da: La Svizzera Verde
Inviati: 305
 Re: La verità?
la verità è cruda e spesso non è niente di bello, manca di fantasia, di quella magia che solo una piccola bugia può darle

e può essere un mare tempestoso quello della verità...

mi è piaciuta... intenso e rabbioso mai ingenuo...

mi piace

Autore Albero
Utopia
Inviato: 6/2/2007 8:06  Aggiornato: 6/2/2007 8:06
Just can't stay away
Iscritto: 16/12/2003
Da:
Inviati: 331
 Re: La verità?
No, non voglio la verità, poiché questa sarebbe la tua verità.
Quando avrai la Realtà sarò pronto ad accettarla, e sicuramente osserveremo che questa non ha morte, non ha Satana, non ha puttane, non ha sensi di colpa o ripudi ed è priva d’ impotenza.

Autore Albero
alessandra00
Inviato: 14/5/2007 22:06  Aggiornato: 14/5/2007 22:06
Just popping in
Iscritto: 14/5/2007
Da:
Inviati: 7
 Re: La verità?
Mi piace...ho trattenuto quasi il fiato mentre la leggevo...toni fortissimi e crudi, che sanno di violenza. Ciò che ho gradito meno è l'esaperazione di "vuoi la verita","fratello", "compagno".
Già, sanno anche a me di rapper, quasi di teppismo. Non c'è bisogno di essere un teppista per gridare al mondo quanto fa schifo nella sua falsità!
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti2010207
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 50 utente(i) online (9 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 50

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 20
Ieri: 16
Totale: 5669
Ultimi: ArielMccar

Utenti Online:
Ospiti : 50
Membri : 0
Totale: 50
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it