logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Concorsi Scaduti: bandi e premiati : Premio "Rametto d'Argento" (scadenza 12/07/06)
Inviato da She-OZoz il 18/5/2006 22:40:00 (6087 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Concorsi Scaduti: bandi e premiati

Gratuito
Premio di Poesia, Prosa Poetica e Arti in genere, in onore di Maria SS. Regina Pacis
Rametto d argento
(E)venti di pace, riflessioni ad alta voce Voci di pace

Alla memoria del grande Papa Giovanni Paolo II
E sezione speciale dedicata ai caduti italiani di Nassiriya e Kabul

La Parrocchia Regina Pacis di Paceco
con la collaborazione della
Scuola Poetica di Struttura Nuova

INDICE

La 1ª edizione del Premio Internazionale di Poesia e Prosa Poetica «Rametto d’argento»
in onore di Maria SS. “Regina Pacis” e alla memoria del grande Papa Giovanni Paolo II

REGOLAMENTO

1. In data 02/04/2006, a un anno dal transito del grande Papa Giovanni Paolo II, viene istituito il Premio Internazionale di Poesia e Prosa Poetica «“Rametto d’argento” – voci di pace», in onore di Maria SS. Regina Pacis e alla memoria del Pontefice, simbolicamente insignito del Premio a motivo delle sue opere spesso strettamente connesse al nostro tema.
2. La partecipazione è gratuita ed estesa a tutti gli amanti della poesia d’arte in chiave contemporanea, senza limiti d’età, come singoli autori o, in caso di opere a più mani, come co-autori aventi pari diritti sull’opera inviata.
3. Sono ammesse solo opere inedite in Lingua Italiana, oppure Latina o in vernacolo, possibilmente con traduzione italiana, secondo le categorie: poesia classicheggiante, poesia d’avanguardia e prosa poetica. È lecito usare insieme più idiomi.
4. Il tema del concorso è: (E)venti di pace, riflessioni ad alta voce. Le opere dovranno puntare a valori come pace, bene comune, giustizia, fraternità e solidarietà. Una sezione speciale, dedicata ai caduti italiani dei due attentati di Nassiriya, viene istituita in data 02/05/06 (sul tema s’invita a leggere «Pianto (per i caduti di Nassiriya)» in Epitaffi siciliani per il mondo di oggi, scritta per un superstite del 12/11/03) ed estesa in data 09/05/06 ai caduti di Kabul e a tutte le vittime delle guerre e degli attentati terroristici.
5. Si potrà partecipare con opere conformi alle dichiarazioni dell’allegato 1; il numero di componimenti deve essere compreso fra 1 e 15, dei quali almeno uno con riferimento esplicito alla B. V. Maria e uno a fatti concreti della storia, recente o meno.
6. Dovranno presentarsi due copie, di cui una anonima, pena l’esclusione, e l’altra firmata recante una breve biografia dell’autore, l’indirizzo, un recapito telefonico e l’eventuale account di posta elettronica; si può in quest’ultima copia porre delle note utili alla comprensione. Bisogna unire l’allegato 1 per l’autorizzazione al trattamento dei dati, ai fini esclusivi del concorso.
7. I testi presentati non dovranno superare nel caso di sillogi le 30 righe di scrittura per 70 battute, titoli e spazi compresi, in formato word, carattere Arial 12, interlinea 1, per ogni componimento (o somma totale di versi equivalente). Potranno riportare dediche ma solo sulla copia firmata. In caso di opera unica e di prosa poetica il computo totale di righe di testo ammesso è fissato a 450, secondo le stesse modalità indicate per le sillogi.
8. Non sono ammesse al concorso le opere degli organizzatori o dei membri della commissione ma essi possono apportare il loro contributo fuori gara ed eventualmente esser segnalati a parte. Per tutti, le valutazioni riguarderanno il testo e le tecniche.
9. Gli elaborati dovranno pervenire assolutamente in forma cartacea ed unicamente per posta raccomandata con floppy disk contenente i relativi due file, al seguente indirizzo: Premio “Rametto d’argento” 2006, c/o Gaspare ADAMO D’AGUANNO – Ass. “Scuola Poetica di Struttura Nuova” – vico AGATE Nunzio n° 9, 91027 Paceco (TP) entro e non oltre il 12/07/2006. In alternativa si può postare, allegando i file, una e-mail a poetistrutturisti@email.it con l’oggetto obbligatorio: «Rametto d’argento» 2006 (è opportuno chiedere conferma della ricezione), restando però l’obbligo di inviare il formato cartaceo almeno per posta prioritaria, con la copia firmata e l’autorizzazione al trattamento dei dati. Il materiale inviato non verrà restituito.
10. La premiazione avverrà nel contesto dei festeggiamenti patronali, il 22 agosto, festa di Maria SS. Regina, in piazza Caduti con la consegna del “Rametto d’argento” al vincitore assoluto, un attestato di merito ai primi classificati per categoria ed eventuali altri premi da stabilire. A tal fine, è sollecitato un contributo volontario alle spese di organizzazione; detratta la somma necessaria a coprire i costi, il resto del ricavato andrà in beneficenza per adozioni a distanza e comunque solo per fini caritativi. Il versamento, con la causale “premio Rametto d’argento”, può essere effettuato per vaglia postale oppure sul c.c.p. n° 21298682 intestato a Gaspare Adamo, vico Agate Nunzio 9, 91027 Paceco (TP). L’importo è affidato alla sensibilità attenta dei partecipanti. La ricevuta del versamento va unita alla spedizione delle opere.
11. La commissione esaminatrice sarà resa nota solo il giorno della premiazione; il giudizio espresso sarà insindacabile e potrà riguardare anche singole poesie o parti dell’opera inviata da un autore. I poeti selezionati verranno contattati personalmente, entro fine luglio. Essi potranno decidere di partecipare alla premiazione o richiedere l’invio del premio (a spese dell’Ente organizzatore qualora sia stato effettuato un versamento volontario dal premiato, altrimenti a proprio carico).
12. Tutte le opere pervenute saranno pubblicate, solo dopo la premiazione, sul nuovo sito del Movimento Artistico Strutturista, al momento attivo come gruppo poetico e di discussione sul sito provvisorio http://crea.html.it/sito/Poesiastrutturista.
13. In questa edizione si estende la partecipazione a tutte le arti, figurative, orafe, musicali ed artistiche in genere, con l’unico vincolo di attenersi al tema proposto; le opere eventualmente pervenute saranno valutate nelle proprie categorie. Nei prossimi anni si intende realizzare la rassegna «“D’arti Pace(co)” – le arti per una cultura di pace», unita al Premio “Rametto d’argento”. Si trova il bando del festival in progetto sullo spazio dedicato alla pubblicazione di bandi artistici e letterari, nel sito suddetto.
14. Ci si riserva la possibilità di pubblicare un eventuale volume antologico. Le Case Editrici interessate possono segnalare la propria disponibilità, chiarendo dettagliatamente le condizioni, all’indirizzo fisico o e-mail indicati al punto 9.
15. Per ulteriori chiarimenti è possibile mettersi in contatto col Presidente dell’Associazione, al n° 3288994604.

Si possono trarre spunti dalle poesie del volume “Epitaffi siciliani per il mondo di oggi”, Libroitaliano ELI, Ragusa 2005 – il ricavato del libro va in adozioni a distanza
Il presente bando annulla tutte le precedenti formulazioni provvisorie sia del bando relativo alla poesia che di quello relativo a “D’Arti Pace(co)”

Allegato 1 (riservato ai partecipanti al concorso)
Scheda d’autorizzazione al trattamento dei dati

Il/La sottoscritto/a Nome ____________________________ Cognome _____________________________________
Nat__ a __________________ Prov. _____ Eventuale Stato Estero _______________ il (gg/mm/aaaa) ______________
Residente a ________________________________________________________ Prov. _____, c.a.p. _________
In via/c.le/p.za ______________________________________, n° _________ Professione: __________________
Eventuale altro domicilio: ________________________________________________ n° _________, c.a.p. _________
Tel. Fisso ____________________________ / Cell. ________________________ (operatore: _______________)
E-mail: _________________________________ Titolo/i di studio: ______________________________________

DICHIARA

Di aver preso visione del regolamento e di accettarne per intero i contenuti.
Di essere l’unico proprietario (in caso di opere a più mani inviare insieme le schede indicando: i soli proprietari) delle opere inviate e che queste sono inedite, riguardo ad ogni mezzo di diffusione (stampa, internet, radio, tv).
Di inviare in concorso unicamente opere rispondenti al tema proposto: (E)venti di pace, riflessioni ad alta voce.
Di inviare opere senza alcuna pretesa di ritorno economico. I diritti letterari sulle stesse resteranno comunque miei.
Di non inviare testi lesivi dei diritti di altri.
Di non inviare testi offensivi nei confronti di razze, fedi, ideologie o culture.
Di non inviare testi che veicolino idee contrarie al rispetto della vita e alla dignità dell’uomo.
Di non inviare testi dai contenuti immorali, violenti, contro la pace o contro la natura e il rispetto dell’ambiente.

Ai sensi della Legge 675/96 sulla privacy, il sottoscritto autorizza / non autorizza (cancellare la voce che non interessa) la Parrocchia Regina Pacis di Paceco e la “Scuola Poetica di Struttura Nuova”, de “Gli Amici della Sicilia” – onlus, al trattamento dei propri dati personali, forniti in modo volontario, ai fini esclusivi del concorso e per la pubblicazione dei testi inviati, sui siti dell’Associazione stessa ed eventuali altre forme di diffusione a mezzo stampa, internet, radio e televisione e comunque per fini esclusivamente culturali.


Data _____________________ Firma __________________________________

________________________________________________________________
Il futuro dell’arte ha radici profonde Allegato 2 (facoltativo) – Scheda d’iscrizione gratuita
all’Associazione Artistica e Culturale
“Scuola Poetica di Struttura Nuova” de “Gli amici della Sicilia”
Il/La sottoscritto/a Nome ____________________________ Cognome __________________________________
Nat__ a __________________ Prov. _____ Eventuale Stato Estero _______________ il (gg/mm/aaaa) ______________
Residente a ________________________________________________________ Prov. _____, c.a.p. _________
In via/c.le/p.za ______________________________________, n° _________ Professione: __________________
Eventuale altro domicilio: ________________________________________________ n° _________, c.a.p. _________
Tel. Fisso ____________________________ / Cell. ________________________ (operatore: _______________)
E-mail: _________________________________ Titolo/i di studio: ______________________________________

Chiede di iscriversi gratuitamente all’Associazione Artistica Culturale “Scuola Poetica di Struttura Nuova”.

Ai sensi della legge 675/96 sulla privacy, il sottoscritto autorizza / non autorizza (cancellare la voce che non interessa) l’Associazione “Scuola Poetica di Struttura Nuova” al trattamento dei propri dati personali al solo fine dell’inserimento tra i suoi membri, per la pubblicazione sui siti dell’Associazione stessa e per eventuali altre diffusioni, comunque per fini esclusivamente culturali. I dati sono forniti in modo volontario e non saranno resi noti che previo consenso. Iscrivendosi, il sottoscritto assume l’impegno di riflettere sull’arte poetica insieme agli altri artisti del gruppo, prevalentemente on line, e di tentare la via della poesia d’arte in chiave contemporanea. Secondo la disponibilità, parteciperà agli incontri conviviali, convocati a Roma o a Paceco (TP).
Riceverò via e-mail l’attestato d’iscrizione e le comunicazioni relative alle iniziative promosse dall’Associazione.

*Allegare alla presente scheda d’iscrizione una propria foto tessera firmata sul retro.
Se si desidera ricevere l’attestato per posta, farne richiesta unendo € 1,80 in francobolli.

Data _____________________ Firma __________________________________




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
She-OZoz
Inviato: 14/3/2007 17:33  Aggiornato: 14/3/2007 17:33
Daniela
Iscritto: 11/1/2003
Da:
Inviati: 2650
 Elenco premiati
L’edizione 2006 ha avuto una risonanza profonda ed una partecipazione di molto superiore alle attese, con poeti, scrittori ed artisti degni di nota, tra i quali la Giuria ha dovuto per necessità stilare una classifica, ed escludere dai premi alcuni benché tutti meritevoli.
La cerimonia di premiazione è avvenuta il 22 agosto, festa della Madonna Regina, alla presenza del parroco d. Sebastiano Scandariato, del presidente della commissione esaminatrice dott. Alberto Barbata, scrittore e direttore della locale biblioteca, e dei giurati, i proff. Gaspare Adamo-d’Aguanno (poeta e artista poliedrico, segretario del Premio), Mariella Fodale, Maria Laudici, Giacoma Sciacca. Suddivisi per categorie, sono stati assegnati ben diciotto premi, di classifica, speciali e d’onore. A ciascuno è stato consegnato il simbolo del Premio, il trofeo (in foggia di piatto o scultura) con il “Rametto (d’ulivo) d’argento”, ed una pergamena attestante il riconoscimento tributato con la relativa motivazione. Tra i primi classificati di categoria, infine, è stata assegnata la coppa di Vincitore Assoluto, che nell’edizione 2006 è stato Salvo Inserauto, della provincia di Palermo, primo nella cat. “Silloge” seguito da Lucia Ferro (VE); gli altri vincitori sono stati: Marco Managò (RM) per la cat. “Poesia Classicheggiante”, seguito da Mirco Baragiani (BO) e Giovanni Grasso (CT) secondi ex aequo; Salvatore Agueci (TP) e Maria Francesca Giovelli (PC), primi per la cat. “Poesia d’Avanguardia”, seguiti da Gabriella Maddalena Macidi (VI); Lillo Massimiliano Musso (AG) è risultato primo nella cat. “Prosa Poetica”, seguito da Pina Russo (NA). I tre premi speciali maggiori: “Giovanni Paolo II il Grande” a Carol Cravero (CN); “Omaggio ai Caduti” a Francesco Viola (PA); “Regina Pacis” a Cristina d’Antoni (TP). I tre premi speciali minori: “Cat. Giovani” a Giuseppe Sugamiele (TP); “Poesie in Siciliano” a Virginia Giacalone (TP); “Poeti di Paceco” a Vincenzo Tranchida. Menzione d’Onore: “Poesie Mariane” a Gerardo di Filippo (BN). Riceve encomio fuori gara dal Presidente di Commissione il segretario del Premio, per la sua silloge (gli organizzatori posso infatti contribuire fuori gara). Ai partecipanti per la sez. “Arti” è stato concesso di esporre alla mostra DARTI PACE(CO), ed attribuito il titolo di “Artista per la pace”; si tratta di: Giuseppina Barbata (TP) – lavori femminili; Lorella Cecchini (RM) – pittura; Adriana Cuntuliano (TP) – pittura su tela, vetro e tessuti; Mariella Fodale (TP) fuori gara – lavori femminili; Alberto Monteleone (TP) – scultura e icone; Celeste Reggio (RM) – decoupage su creta; d. Sebastiano Scandariato (TP) fuori gara – ceste in legno d’ulivo, foto e didascalia poetica; Giuseppe Sugamiele (TP) – scultura e disegno; Elisa Tallarita (TP) – lavori femminili a chicchirino; Luigi Tortorici (TP) – tegole artistiche; Nina Tranchida (TP) – pittura su tegola; Emilio Troncarelli (VT) – pittura; Anna Zummo (TP) – pittura.
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti3222348
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 59 utente(i) online (5 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 59

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 32
Ieri: 64
Totale: 5942
Ultimi: PatriciaD4

Utenti Online:
Ospiti : 59
Membri : 0
Totale: 59
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it