logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
Inviato da Morrison il 14/12/2005 0:11:21 (1837 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

Alzo gli occhi e guardo il sole
e osservo il lento incedere delle nuvole
e mi chiedo se è la stessa fetta di cielo
che stiamo guardando
e se sono le stesse tristi nuvole

che stiamo contando
mi domando dove sei adesso
verso quale strada stai andando
ma non ho certezze
ne sicurezze
adesso che ti ho persa.

Alzo gli occhi e guardo il vento
e mentre sopra tutto scorre
mi chiedo se è la stessa fetta di cielo
che ci sta avvolgendo
e se è lo stesso triste vento
che ci sta accarezzando
mi domando cosa fai adesso
per chi il tuo cuore sta battendo
ma non ci sono certezze
ne sicurezze
solo un sentiero perso.

Se alzi gli occhi e guardi il cielo
osservami
se chiudi gli occhi e pensi al mare
ricordami
se ondeggi al sole col tuo viso
sorridimi
se hai paura e non lo sai
stringimi
se hai ancora le tue voglie
amami
se provi rabbia e sconforto
colpiscimi
se guardi fuori e ti senti sola
chiamami
se pensi di avermi perso
stupiscimi
se sei ancora la mia Regina
io sarò il tuo Cavaliere.

Alzi gli occhi e guardi il cielo
ed ogni cosa è seta e calore
ti chiedi cosa si cela dietro questo velo
ma non hai niente da temere
forse tu ed io siamo due sogni che stanno facendo l'amore.




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
kristina
Inviato: 15/12/2005 21:17  Aggiornato: 15/12/2005 21:17
Just popping in
Iscritto: 10/4/2005
Da:
Inviati: 20
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
Sinceramente mi hai fatto emozionare.
Forse è perché il tuo componimento contiene quello che sto vivendo in questo momento,o che probabilmente vive una persona a me molto vicina... sei stato molto bravo.
In alcuni tratti il tuo pezzo è vicino alla prosa, ma questo mi pare che ne renda molto scorrevole e semplice la lettura.
Anche se suona bene come hai fatto, forse sarebbe stato meglio evitare le ripetizione del sostantivo "nuvola". Non mi è molto piaciuto il periodo finale. Sei stato un po’ logorroico.
Complimenti per la scelta dei gerundi. A livello ritmico trovo che rendano tutto molto coinvolgente.
Penso che tu sia riuscito a fissare molto bene i tuoi sentimenti.
Bravo
kernunnos
Inviato: 15/12/2005 21:33  Aggiornato: 15/12/2005 21:33
Just can't stay away
Iscritto: 18/9/2005
Da:
Inviati: 342
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
Sono combattuto...
Come poesia è dolce e aggraziata, però contiene troppe ripetizioni, e troppi versi privi di incisività (e occhio a quel "ne" )
Non trovo parole "importanti", o particolari significativi, o ... altro.
Come testo di canzone d'amore....
perfetta!!! Sai comporre musica? Non farti scappare l'occasione, perchè sarebbe proprio un bel pezzo.
Però.... "lento incedere"... uhm... mi suona familiare!!!!
PLAGIO!
Ci vedremo in tribunale!
Monterò una causa che ... altro che Al Bano e Michael Jackson
niabi
Inviato: 15/12/2005 21:49  Aggiornato: 15/12/2005 21:49
Home away from home
Iscritto: 3/7/2004
Da: dove sorge sempre il sole
Inviati: 969
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
Nel complesso mi è piaciuta, un pò diversa dal tuo solito, o sbaglio?

C'è molto più sentimento e coinvolgimento, meno trattenuti.

L'inizio e la fine sono le parti che preferisco, non che il resto non sia necessario...solo che la parte centrale è un pò ripetitiva ed emana un pò di sofferenza, prolungata e lenta.

Alla prossima!
Nia
faust
Inviato: 16/12/2005 23:27  Aggiornato: 16/12/2005 23:27
Home away from home
Iscritto: 8/8/2005
Da: l'isola che c'è
Inviati: 854
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
Mi è piaciuta tanto la tua poesia,Morrison, perchè tante volte ho guardato il cielo ed ho pensato le stesse cose.Si, ho rivisto un pò me nelle tue parole... e più volte ho sperato che anche il mio amato rivolgesse a me questi pensieri.
marianna
Inviato: 19/12/2005 10:44  Aggiornato: 19/12/2005 10:44
Quite a regular
Iscritto: 12/11/2005
Da: pisa
Inviati: 132
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
sarà difficile vincere la cusa... in poesia plagio e citazione spesso si confondono...
va beh, prendilo come un complimento!!!

a rileggerti
marianna
Inviato: 19/12/2005 11:00  Aggiornato: 19/12/2005 11:00
Quite a regular
Iscritto: 12/11/2005
Da: pisa
Inviati: 132
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
attenzione cattiva in arrivo mettetevi al riparo...



no, scherzo; non sono cattiva quanto meno non volontariamente... ho un enorme rispetto per sentimenti ed EMOZIONI altrui (tanto per usare una parola poco usata e defilippiana...)... ma se devo dare un giudizio...
va beh tutto ciò per dire che il giudizio non è buono ma senza rancore:

il tema e le immagini sono tra le più banali.

argomentazione: mi vengono in mente almeno venti canzoni che parlano di cielo e nuvole-guardare il cielo-pensare alla persona amata lontana ma sotto lo stesso cielo...
anche dal punto di vista retorico o strutturale, sì cioè il modo in cui è costruita, la poesia lascia un po a desiderare: l'anafora di 'se' o dell'espressione 'alzare gli occhi' è un po' insipida... come dire... uno se l'aspetta

per tornare a i temi che ho definitio banali ci tengo a precisare che lo sono come tantissimi altri in poesia, anche nella grande poesia quella dei classici; il punto è utilizzare temi diventati ormai classici in modo originale e personale, dare loro una vitalità nuova. qui purteoppo non la trovo.

nulla da dire sui sentimenti che sono senz'altro sinceri e profondi, ma sapete com'è, i sentimenti li esprimiamo a parole e le parole hanno un impatto: positivo, negativo, neutro... per me la terza. che è peggio della seconda...
mi dispiace.

spero comunque che il mio giudizio non abbatta nessuno... non credo che abbia così tanto valore!...

a rileggerti
(non odiatemi vi prego )
jack_frost
Inviato: 19/12/2005 20:31  Aggiornato: 19/12/2005 20:31
Just popping in
Iscritto: 19/12/2005
Da:
Inviati: 23
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
1) innanzitutto penso tu abbia scritto questa poesia concependola come una canzone.
2) chiaramente, senza musica, il testo è quello che è. cioè "stile canzone". cioè tra il banale e il folkloristico, riprende luoghi comuni e banalizza i sentimenti.
3) sono stato attirato dal titolo "sotto la stessa fetta di"...e avevo pensato subito ad un bel panettone, visto il periodo.
4) ecco, la "fetta di cielo" e il guardare il cielo sa tanto di 15enne(spettatrice di Uomini e Donne) che scrive un sms al suo amichetto. potevi dire "pozzanghera di cielo sporco", "il cielo vomita azzurro e ti penso" , "sto cazzo di cielo di merda ricorda" etc.. era più in linea con il testo
5) sai quale canzone mi ricorda? quella "apro gli occhi e ti penso/ed ho in mente te/ sempre sincera ooo " (quella della birra Peroni)
6) questa frase invece mi è piaciuta molto "forse tu ed io siamo due sogni che stanno facendo l'amore".
leobloom
Inviato: 21/12/2005 10:15  Aggiornato: 21/12/2005 10:15
Home away from home
Iscritto: 18/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 509
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
ma! sinceramente è molto musicale, di una di quelle musiche dolci e suadenti, eppure qualche cosa non mi convince. Certo il finale non mi è piaciuto, intendo l'ultimo verso, che per come l'hai costruito ha fatto perdere la melodia di tutto quello che sopra era stato fatto. Poi alcune figure non troppo accattivanti e troppe volte viste hanno donato al tutto un pò di banalità.

La parte migliore, o meglio dire, quelle che maggiormente mi ha colpito è "Se alzi gli occhi e guardi il cielo/osservami/se chiudi gli occhi e pensi al mare/ricordami/se ondeggi al sole col tuo viso/sorridimi/se hai paura e non lo sai/stringimi/se hai ancora le tue voglie/amami/se provi rabbia e sconforto/colpiscimi/se guardi fuori e ti senti sola/chiamami/se pensi di avermi perso/stupiscimi/se sei ancora la mia Regina/io sarò il tuo Cavaliere." Assolutamente incantevole, piacevole e padrona di un armonia ritmica non comune.
marianna
Inviato: 21/12/2005 17:03  Aggiornato: 21/12/2005 17:03
Quite a regular
Iscritto: 12/11/2005
Da: pisa
Inviati: 132
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
ehi jack, quanta foga!

fammi indovinare di mestiere non fai il diplomatico vero?
... spero di no altrimenti scateneresti una guerra mondiale (battuta).
comunque non so se ti sei accorto che i tuoi commenti hanno scatenato un putiferio... leggi "galeteo" nel forum...
tutti vorrebbero che tu ti facesi vivo
marianna
Inviato: 21/12/2005 17:06  Aggiornato: 21/12/2005 17:06
Quite a regular
Iscritto: 12/11/2005
Da: pisa
Inviati: 132
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
comunque la birra era la moretti...
bunkr
Inviato: 21/12/2005 17:13  Aggiornato: 21/12/2005 17:13
Home away from home
Iscritto: 24/10/2003
Da: alla periferia di nessun centro
Inviati: 1250
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
O.T.

la discussione "galateo" si trova qui

LeonardoC
Inviato: 21/12/2005 21:52  Aggiornato: 21/12/2005 21:52
Not too shy to talk
Iscritto: 1/12/2005
Da: Trebaseleghe (PD)
Inviati: 95
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
Ciao, ho letto il tuo testo e secondo me non è male ma si potrebbe fare di più. Cioè, è un testo romantico e dolce, crea una pacata atmosfera sognante che accompagna il lettore però, sinceramente, non mi piace il finale. E pure la parte centrale, quella coi "se", secondo me tende a rompere e a cambiare il ritmo e l'atmosfera che stavi creando (cosa che cmq poteva anche funzionare ma senza la strofa finale però).
criscri
Inviato: 22/12/2005 21:22  Aggiornato: 22/12/2005 21:22
Just popping in
Iscritto: 22/11/2005
Da: roma
Inviati: 4
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
IL tuo componimento ha suscitato parecchio interesse, fomentando più polemiche di una moviola domenicale e questo dovrebbe già costituire una vaga forma di conforto per un ego ipertrofico o lievemente avido(ma magari non è il tuo caso). Comunque concordo con gran parte delle critiche, anche se le avrei un po' limate...e non per scongiurare ferite messianiche, ma per renderle uno strumento più appropriato al caso.La poesia si presta nella sua morbidezza ad essere cantata, perché si avvicina alle sensazioni semplici di tanti occhi alzati, con quell'alone prepubescente che accomuna non solo spettatori di tv spazzatura. La sua pecca più grande, come quella di qualsiasi espressione artistica, è quella di lasciarsi anticipare, di fare leggere la sua fine già a metà della seconda riga.Dispensa immagini preconfezionate, che forse ti sembravano le più opportune per veicolare le tue idee, ma non spiccano il salto del foglio, più o meno elettronico.Prova a sentire cosa sono in realtà quelle nuvole per te, certamente non solo vapore, prova a scoprire l'anima di quello che vedi e anche se ci scoprissi corrispondenze incomprensibili, non averne paura. Il cantante a cui ti ispiri combatteva i clichè, prova a farlo a tuo modo. Sarà sempre il migliore...
Psiconauta
Inviato: 23/12/2005 16:49  Aggiornato: 23/12/2005 16:49
Just can't stay away
Iscritto: 14/3/2005
Da: Pisa-Venezia
Inviati: 245
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
sgradevole e privo di poesia ad eccezione dell'ultima frase. immagini già viste, parole già sentite, accomunate da una certa mancanza di energia. comunque a rileggerti. ciao
Morrison
Inviato: 24/12/2005 0:43  Aggiornato: 11/4/2006 16:44
Quite a regular
Iscritto: 10/11/2004
Da: Morrison Hotel
Inviati: 138
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
capisco
bremen
Inviato: 10/1/2006 10:03  Aggiornato: 10/1/2006 10:03
Just popping in
Iscritto: 7/1/2006
Da:
Inviati: 10
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
abbastanza aggraziata, questo si, però...
non mi convince: innanzitutto le prime due strofe, un po' piatte, poco incisive; per quanto riguarda la parte centrale (quella più emozionale, per intenderci) non mi dispiace, calza bene.
nella fine esce a mio parere il momento migliore, peccato per l'ultimissima riga ( il"forse tu ed io" mi pare superfluo e scarica, toglie tensione a un buon finale)
Silent
Inviato: 22/1/2006 10:57  Aggiornato: 22/1/2006 10:57
Just popping in
Iscritto: 22/1/2006
Da:
Inviati: 9
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
parto col presupposto
che la poesia in sè mi
è piaciuta abbastanza,
ma avrei alcune critiche
la prima è riguardo ai topos
utilizzati che sviliscono
l'argomento
rendendolo banale,
la seconda si riassume in
un consiglio:
snellisci un po' il
tutto in modo da renderlo più fluido,
non utilizzare linguaggio troppo
elevato che stona
la musicalità dell'opera.
ci vediamo
complimenti anche a te
comunque
senza
Inviato: 25/1/2006 16:12  Aggiornato: 25/1/2006 16:12
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
mi chiedevo dove avessi già sentito il titolo, poi ho pensato che si usa spesso questo modo di dire.
non dico sia banale ma non è assolutamente nulla di nuovo
suona come una canzone, non come una poesia, infatti non è poetica sopratutto per tutto quel lunghissimo pezzo in cui alterni verbi a righe, che avresti fatto molto meglio a non scrivere
se sei ancora la mia Regina
io sarò il tuo Cavaliere.
orribile.
riana
Inviato: 11/4/2006 14:46  Aggiornato: 11/4/2006 14:46
Just can't stay away
Iscritto: 26/1/2004
Da:
Inviati: 491
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
Infinitamente romantica.
Il titolo è un po' banale... Mi ricorda il film che piace alle ragazzine ed il libro...Tre metri sopra il cielo..
Mentre sopra tutto scorre "mi sembra rubata alla canzone dei Negramaro...
Per il resto è dolcissima.
Morrison
Inviato: 11/4/2006 16:41  Aggiornato: 11/4/2006 16:41
Quite a regular
Iscritto: 10/11/2004
Da: Morrison Hotel
Inviati: 138
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
E' una merda totale.
Ho sprecato l'ultimo verso, che avevo in canna da tempo.
Ho già bruciato il foglio originale, questa è merda, roba per ragazzine appunto.
koral
Inviato: 11/4/2006 20:13  Aggiornato: 11/4/2006 20:13
Just popping in
Iscritto: 9/12/2005
Da:
Inviati: 39
 Re: Sotto La Stessa Fetta Di Cielo
é una poesia dolcissima, complessivamente mi piace, l'unica cosa che a mio avviso stona con l'atmosfera romantica è proprio la parola "fetta"
a me evoca il prosciutto o qualche altro salume
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti15281
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 49 utente(i) online (8 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 49

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 15
Ieri: 11
Totale: 5633
Ultimi: AureliaCol

Utenti Online:
Ospiti : 49
Membri : 0
Totale: 49
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it