logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : Castelli di sabbia
Inviato da smoje il 27/8/2005 18:03:40 (1832 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

A volte ho il mondo negli occhi
a volte stringo nelle mani
solitudine

A volte mi muovo tra castelli di sabbia
Il presente
E’ costruire ricordi




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
senza
Inviato: 27/8/2005 18:18  Aggiornato: 27/8/2005 18:18
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: Castelli di sabbia
sono la prima a leggere
questa poesia, così corta è, è corta
sarà che è l'aria ma non sono convinta del tutto
sopratutto iniziare dicendo 'A volte' così ripetutamente...
il mondo negli occhi lo si ha sempre, a condizione che essi siano a perti quindi escludiamo il momento in cui li tieni chiusi e non sono poi tanti a parte quando si dorme
la solitudine... non si può stringere
la solitudine è qualcosa d'impalpabile, almeno per come la vedo io e forse per questo presente ( oh che confusione )
ma per ora mi sembra che tocchi argomenti troppo grandi che non possono essere risolti in così poche parole, almeno non dicendo 'a volte' perchè prima o poi capita praticamente tutto allora meglio dirlo, che prima o poi si abbraccia qualsiasi cosa ( che sta dentro al mondo ) ma così non ci sarebbe nulla di poetico ed anzi, verrebbe qualcosa di scontato
in effetti, il mondo può comprendere anche il tutto ma la solitudine non è il suo opposto... ( ?? )
per passare al secondo pezzo certamente l'immagine dei castelli di sabbia è molto bella, anche se non nuova resta un classico quindi non va male
ed il presente, è costruire castelli uguali a quelli che ci sono intorno a te ( per questo li ricordi, perchè quelli che fai tu ricordano quelli che ci sono già? )
come si fa a costruire dei ricordi??
ma sopratutto, e qui mi spiace ma sei imperdonabile:
il tuo titolo ricorda terribilmente 'Castelli di rabbia' di chi? di chi se non di... baricco??
ahhhh
niabi
Inviato: 3/9/2005 19:41  Aggiornato: 3/9/2005 19:41
Home away from home
Iscritto: 3/7/2004
Da: dove sorge sempre il sole
Inviati: 969
 Re: Castelli di sabbia
Se non sbaglio le tue poesie sono sempre brevi (non è un difetto eh!), anche questa lo è, eppure mi ci perdo cercando di trovare un significato e me ne esco fuori con interpretazioni diverse ad ogni lettura.
Però la sensazione che più di tutte mi rimane è la "fragilità", sia per le immagini che utilizzi sia per i sentimenti che la tua poesia racchiude.
Sarà che io farei parecchi danni muovendomi tra castelli di sabbia...sarà che già i castelli hanno un fascino particolare...se poi sono anche di sabbia...comunque è un pò rischioso avere lo sguardo rivolto sempre verso il passato, è un attimo inciampare e poi...addio castello!
Interpretazione assurda...mi sa.

Nia
polivier
Inviato: 6/9/2005 8:53  Aggiornato: 6/9/2005 8:53
Just popping in
Iscritto: 8/7/2005
Da: Roma
Inviati: 29
 Re: Castelli di sabbia
Spesso capita di cotruire ricordi come castelli di sabbia e poi renderci conto che tutto questo creare e tutto il nostro presente , incapaci di viverlo e rimaniamo attaccati a ricordi costruiti e fragili come castelli di sabbia......

questo è il mesaggio che mi è arrivato con queste parole. La poesia è breve ma non è un difetto anzi , spesso sono le più belle, sono foto istantanee dell'anima o di realta conosciute ma inafferrabili....
chi ricorda Soldati di Ungaretti ? Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie ...

nessun romanzo, nessuno storico è stato in grado di descrivere il fronte durante la prima guerra mondiale come queste poche pochissime parole

per il resto non so che dire, non posso criticare metrica o musicalità perchè non sono certo io quello che se lo può permettere

a rileggerti presto
sb57cri64
Inviato: 7/9/2005 14:01  Aggiornato: 7/9/2005 14:01
Just popping in
Iscritto: 20/8/2004
Da:
Inviati: 38
 Re: Castelli di sabbia
Anche questa poesia è molto breve e quindi racchiude in poche righe le emozioni dell’autore che cerca di porre la propria esistenza vicino al mare, sulla spiaggia, dove costruisce castelli di sabbia ma poi si dimentica che la sabbia asciuga e quindi vede crollare tutto il suo presente.
Si ritrova poi a vivere la sua solitudine nel costruire i ricordi d’un tempo già passato ormai trascorso.
Anche se la sintassi è quasi nulla, la poesia è comunque divisa in tre parti.
Cordiali saluti.
smoje
Inviato: 9/9/2005 12:47  Aggiornato: 9/9/2005 12:47
Autore dell'anno 2008
Iscritto: 19/4/2005
Da: L'Aquila
Inviati: 648
 Re: Castelli di sabbia
Ma è mai possibile che uno pubblica una propria poesiola su un autorevole sito come questo e la prima che la legge è Senza? Poi è ovvio che si comincia con una stroncatura. Comunque volevo soltanto dare la mia interpretazione su quelle poche righe, rispettabile come le vostre (peraltro graditissime, e lo dico senza ipocrisia nè alitosi). L'ultima frase, che è ovvia, lo so, ma a me (ah, vanesio) piace molto, vuole semplicemente dire che spesso durante le nostre giornate siamo intrappolati in una routine che nasconde bellissimi angoli di cui ci accorgiamo soltanto dopo, che in futuro costituiranno i nostri ricordi, ma che oggi, magari inconsciamente, stiamo costruendo.
Per cui non ci vedrei quella fragilità sabbiosa; per me i castelli sono il simbolo della delicatezza, del fatto che ci si deve muovere con grazia (ma non è che ci si riesce spesso, no?) per non rischiare di incrinare il costruito, e di vedere, poi, quella crepa ingrandita
francy
Inviato: 19/9/2005 14:27  Aggiornato: 19/9/2005 14:27
Just can't stay away
Iscritto: 30/3/2005
Da: Brindisi
Inviati: 289
 Re: Castelli di sabbia
"Il presente è costruire ricordi" mi sembra sia una chiave un pò malinconica di vedere il presente. Onestamente, non c'avrei imposto nulla di diverso ai tuoi versi. Mi sembrano perfetti. Ma non capisco perchè tu l'abbia intitolata "Castelli di Sabbia"...
Fra.
smoje
Inviato: 20/9/2005 8:45  Aggiornato: 20/9/2005 8:45
Autore dell'anno 2008
Iscritto: 19/4/2005
Da: L'Aquila
Inviati: 648
 Re: Castelli di sabbia
per citare la poesia... a volte ho problemi di titolo (ma stavolta non pensavo )
xamav
Inviato: 22/9/2005 23:56  Aggiornato: 22/9/2005 23:56
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 6/11/2003
Da: Pescara - Roma
Inviati: 1328
 Re: Castelli di sabbia
Ha una profondità che mi ha affascinato, poche parole e perfette.

"Il presente
E’ costruire ricordi"

Ecco, queste due ultimi versi raccolgono tutto, basterebbero già senza ciò che precede. Essenziale e malinconica, eppure dolce nell'esserlo e con uno sguardo positivo al vivere.

A rileggerti.

Massimo.
il_corvo
Inviato: 23/9/2005 7:05  Aggiornato: 23/9/2005 7:06
Home away from home
Iscritto: 30/11/2004
Da: Carpi (mo)
Inviati: 949
 Re: Castelli di sabbia
Poesia molto, molto bella!

Non sono assolutamente d'accordo con chi vi vede malinconia e rassegnazione.

La chiave di lettura, convengo, è tutta nell'ultima frase. Ma è proprio qua che sta la propositività.

"Il presente
E’ costruire ricordi"

"Ora voglio compiere azioni che domani, in futuro, sarò felice di ricordare"!

Ah! Chiaro che è la MIA chiave di lettura.

Ciao
arzy
Inviato: 21/5/2006 13:56  Aggiornato: 21/5/2006 13:56
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 10/12/2003
Da: Piacenza
Inviati: 1917
 Re: Castelli di sabbia
Beh, ci sarà pure un motivo se poi pubblichi libri di poesia che vincono premi in sonante denaro.

Mi piace la profondità di questa brevissima tua. Brevissima ma capace di determinare intensa riflessione e sostanziale condivisione.

Onore al merito, dunque.

Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti612186
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 54 utente(i) online (5 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 54

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 6
Ieri: 26
Totale: 5683
Ultimi: IsiahThorn

Utenti Online:
Ospiti : 54
Membri : 0
Totale: 54
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it