logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Concorsi Scaduti: bandi e premiati : Premio "Lisa Davanzo" 2005 (scadenza 15/06/05)
Inviato da She-OZoz il 16/5/2005 21:50:36 (5903 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Concorsi Scaduti: bandi e premiati

Gratuito
• Organizzazione: Comitato VIVERE BENE nel Veneto Orientale Fondatore e Presidente Sig. Ermes Girotto
• Indirizzo: Casella Postale 55 -30024- Musile di Piave -VE
• Email: ermes.girotto@libero.it
• Telefono: 338 - 826.50.30
• Sezioni: A) Poesia in Lingua Italiana B) Poesia in Dialetto Veneto C) Premio Speciale Ragazzi fino ai 14 anni (è obbligatorio indicare la Sezione e la data di nascita)

• Lunghezza opere ammesse: Massimo 30 Versi
• N° Copie da spedire: Solo l'originale con i propri dati e recapiti personali, telefono e posta elettronica all'indirizzo dell'Organizzazione oppure tramite mail in formato pdf a: ermes.girotto@libero.it
• Quota di adesione: La partecipazione al Concorso è Gratuita
• Premi: Sezione A) Poesia in Lingua Italiana: 1° Cl. 500,00 Euro 2° Cl. 300,00 Euro 3° Cl. 200,00 Euro Sezione B) Migliore Poesia Dialetto Veneto: 300,00 Euro Sezione C) Premio Speciale Ragazzi: Targhe, Attestati, Segnalazioni, Riconoscimenti vari
• Premiazione: La Premiazione si svolgerà sabato 24 settembre 2005 alle ore 17.00 presso il Centro Culturale "Leonardo Da Vinci" in Piazza Indipendenza a San Donà di Piave (VE)
• Notizie sul risultati: I Premiati saranno tempestivamente avvisati, inoltre i Premi sia in denaro che materiali non ritirati dagli autori all'atto della cerimonia di Premiazione saranno incamerati per le successive Edizioni del Premio
• Giuria: Presidente: Gianfranco Cecchinato Componenti: Laura Pierdicchi, Gianfrancesco Chinellato, Severino Bacchin, Salvatore Cusumano, Alfio Fiorentino, Umberto Pascali
• Patrocinio: Regione del Veneto, Città di San Donà di Piave, Comune di Eraclea
• Sponsors Cantine Canella, Confartigianato, Ristopizza by Corso, Banca Popolare Friuladria, Camani Assicurazioni SAI
• Note: Il Concorso, a valenza Nazionale, è a tema libero, le Poesie dovranno essere inedite, mai premiate e non verranno restituite, i diritti per l'eventuale pubblicazione delle stesse saranno ceduti gratuitamente dai Concorrenti all'Organizzazione del Premio. E' ammessa una sola Poesia per ogni Concorrente, pena l'esclusione dal Concorso




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
She-OZoz
Inviato: 7/10/2005 18:42  Aggiornato: 7/10/2005 18:42
Daniela
Iscritto: 11/1/2003
Da:
Inviati: 2650
 Elenco premiati
Si è svolto sabato 24 settembre presso il centro culturale “Da Vinci” in Piazza Indipendenza a San Donà di Piave la cerimonia di premiazione del concorso di poesia “Premio Lisa Davanzo 2005” giunto alla sua seconda edizione, alla presenza di circa 250 persone.

Sono 850 le opere arrivate al comitato organizzatore, una sola poesia per nominativo, suddivise in 570 per la Sezione Italiana, 70 per quella Dialettale Veneta e le 210 della Sezione Speciale Ragazzi fino a 14 anni che hanno ribaltato, in questo modo, il giudizio di chi li etichetta come disinteressati del mondo culturale, a loro va la nostra fiducia, come pure ringraziamo gli insegnanti per avere facilitato la scrittura dei più piccoli.

Per questo la Giuria manifesta il proprio compiacimento per la grande partecipazione alla sezione “poesia dei ragazzi” ma ritiene inopportuno stabilire una graduatoria di merito, delle loro opere deve essere colta la freschezza e la genuinità senza stabilire una gerarchia di valori.

Una menzione va riconosciuta ad ogni scuola che ha partecipato, si ritiene comunque di evidenziare l’originalità della presentazione della poesia “l’albero agreste” di Elena Degan di Eraclea (VE) in cui la giovane autrice ha affiancato ai versi la simpatica realizzazione di un’albero in miniatura da lei stessa realizzato.

A loro sono state consegnate otto targhe gentilmente offerte dal Professore Claudio Caldo da sempre vicino alla Maestra e Poetessa Lisa Davanzo.

Queste le scuole premiate: “E. Toti” di Musile di Piave classe 3 A-B Insegnante Bertilla Bortolon, “S. D’Acquisto” di Fossalta di Piave classe 5 B Insegnante Adriana Davanzo, “Campostrini” di Verona classe 3 Insegnante Elisabetta Baschirotto – classe 4 Insegnante Graziella Conati, “Nereo Merighi” di Novaglie (VR) classe 3 Insegnante Maria Luisa Malagoli, “Fogazzaro” di Follina (TV) classe 1 A Insegnante Maria Migliore, “Stornarella” di Foggia classe 4 C Insegnante Ripalta Guerrieri e la biblioteca “Karl Marx” di Sesto San Giovanni (MI) Assistente Franco Di Nunzio Animatrice Giovanna Gelmi che rappresentavano le scuole del luogo “Calamandrei” classe 1 A-C, ”Pascoli” classe 4 A-B-C e “Marzabotto” classe 2 A-B-C.

La direzione cultura della Regione Veneto nella persona del Dott. Tàbaro ed il suo staff hanno inviato due collane da 13 volumi di pregio dal tema “La pittura nel Veneto” dalle origini all’ottocento, una assegnata alla “E. Toti” di Musile dove la Maestra Lisa Davanzo ha insegnato per decenni, ed altri libri preziosi distribuiti ai ragazzi delle scuole ed ai presenti in sala che hanno gradito ed apprezzato congratulandosi con la Giunta Regionale.

Hanno inviato i loro auguri e saluti al Premio l’Assessore della Regione Veneto Renato Chisso e l’On. Luigi Ramponi, Presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, entrambi ampiamente giustificati da impegni istituzionali ma vicinissimi al Premio.

Questi i premiati per gli altri due segmenti del Premio:

SEZIONE LINGUA ITALIANA

1° Cl. Cassandra Venturini 500 Euro “Il quinto elemento”

Lendinara RO

Motivazione: La Giuria ha ritenuto di assegnare il 1° premio alla poesia per l’originalità delle immagini e la potenza descrittiva che pervade tutta la lirica.

Nel testo vengono anche evocati la nascita e lo sviluppo che determinano il susseguirsi della vita, dove gli elementi naturali come l’acqua, il fuoco, la terra e l’aria marcano il processo creativo di ogni esistenza e d’ogni forma vitale.

Tutti gli elementi sono poi ricondotti in sinergia verso l’elemento vitale che sublima all’eterno: l’anima.

2° Cl. Luciano Bonvento 300 Euro “L’ultima favola”

Buso RO

Motivazione: Il secondo premio viene assegnato alla poesia “L’ultima favola” dai cui versi emerge il desiderio e il bisogno di evadere da questa realtà per ricercare o sognare un mondo infinito.

C’è nella poesia un equilibrio personale di riflessioni che il poeta rimuove con particolare nostalgia.

3° Cl. Monica Schiaffini 100 Euro “Barbagli”

Sestri Levante GE

Motivazione: La poesia è caratterizzata da una personale riflessione che porta a ripercorrere momenti vissuti in un tempo lontano.

Una velata malinconia traspare nell’animo del poeta come “l’alba che s’offusca di rimpianto rivelando mesta le ombre della sera”.

3° Cl. Gloria Venturini 100 Euro “Sotto il cielo dell’Iraq”

Lendinara RO

Motivazione: La poesia considera le drammatiche vicende della guerra in Iraq con una particolare riflessione per le sofferenze che lacerano il cuore delle persone vittime della violenza.

Dolorosamente amare le riflessioni del poeta ma un filo di speranza riesce ancora a fremere nei cuori.

PREMIO ORIGINALITA’ ED INNOVAZIONE

Giulia Tura Targa offerta dalla Regione Veneto “J’Ador Dior”

Castelfranco Veneto TV

Motivazione: La poesia rivela una sottile ironia espressa in una forma intelligente e personale con riferimento alla società dei consumi.

A momenti ironicamente garbato, altre volte velatamente dissacrante, il poeta riesce comunque a restare piacevolmente satirico.

SEZIONE DIALETTO VENETO

1° Cl. Diana Maimeri Lugo 300 Euro “S-ciantisi de morte”

Isola della Scala VR

Motivazione: La poesia esprime con un’immagine particolare la figura di un vecchio beduino che non ha più lacrime da versare per il figlio morto vicino al lago Giordano.

La descrizione della morte e della sofferenza culmina nella sottile amarezza di un sepolcro che forse mai sarà aperto.

Se qualcuno potesse stringere le mani del vecchio, quel calore sprigionato non gli farebbe più sentire il freddo della sorte impietosa.

2° Cl. Maria Clara Maschietto Targa offerta dalla Regione Veneto “E man dei putei”

San Donà di Piave VE

Motivazione: Dalla poesia traspare un invito a osservare le mani dei bambini e a riflettere di conseguenza.

Le sensazioni che ne derivano rievocano la dolcezza e la tenerezza del mondo innocente dell’infanzia.

Questo ristora e intenerisce il cuore del poeta.

3° Cl. Nadia Zanini Targa offerta dalla Regione Veneto “Al telar de la vita”

Bovolone VR

Motivazione: Il poeta ricorda, attraverso i suoi “gustosi versi” di vita quotidiana, la madre intenta a svolgere le faccende domestiche.

Ricorda il profilo e la chioma dei neri capelli, insieme al dolore mascherato dentro “collane di perle infilate di lacrime”.

Per Lei, il poeta, attraverso il filo luminoso di un verso, potrà ricamare i ricordi al grande telaio della vita.
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News001
Iscritti0012
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 46 utente(i) online (8 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 46

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 1
Totale: 5434
Ultimi: MaritzaNew

Utenti Online:
Ospiti : 46
Membri : 0
Totale: 46
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it