logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Concorsi Scaduti: bandi e premiati : Premio Internazionale "Giovi - Città di Salerno" (scadenza 28/02/05)
Inviato da She-OZoz il 25/1/2005 0:31:45 (4210 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Concorsi Scaduti: bandi e premiati

Gratuito
VI EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE
GIOVI - CITTÀ DI SALERNO

L’Associazione Culturale “I Castellani” di Giovi – Salerno, in considerazione dell’interesse attuale per le culture locali e gli specifici regionali, soggetti privilegiati per ricerche e analisi sul Territorio e sul pertinente Etnos, potendo utilizzare le proprie competenze professionali con la supervisione scientifica del Centro Internazionale di Etnostoria di Palermo, Istituto di alta cultura tabellato dal Ministero Beni ed Attività Culturali, bandisce la V Edizione del rivolto a studiosi che, con volumi, saggi, articoli o documentari audio – video, abbiano contribuito alla migliore “lettura” di uno o più ambiti socio – culturali territoriali, o precisato scientificamente specifiche tematiche di microstoria/etnostoria.

Il Premio si articola in due sezioni:
I SEZIONE (relativa a Comunità e contesti regionali italiani)
II SEZIONE (relativa a Comunità e contesti non italiani, ma euromediterranei)
Le due Sezioni sono dotate dei seguenti budget:

I^ SEZIONE
Primo Premio € 1.500,00
Secondo Premio € 1.000,00

II^ SEZIONE
Premio speciale Associazione Culturale
“I Castellani” di Giovi – Salerno

Gli interessati dovranno fare pervenire, entro il 28 febbraio 2005, alla sede dell’Associazione “I Castellani”, le loro opere in 5 copie, unitamente alla dichiarazione di accettazione, ai fini della partecipazione, dell’intiero articolato del bando. La dichiarazione dovrà anche contenere l’impegno ad essere presente, qualora vincitore, alla Cerimonia conclusiva. Le opere inviate dai concorrenti non saranno restituite.

Presidente onorario del Premio: Prof. Aurelio RIGOLI (Università di Palermo – Presidente del Centro Internazionale di Etnostoria)

Presidente del Premio: Prof.ssa Eva AVOSSA – (Presidente Associazione Culturale “I Castellani”)

La Giuria risulta così composta:

-Dr. Mario DE BIASE – Sindaco di Salerno – Presidente onorario

-Prof.ssa Annamaria AMITRANO – (Università di Palermo) – Presidente
-Prof.ssa Eva AVOSSA – (Presidente Associazione Culturale “I Castellani”)
-Prof. Angelo CALABRESE – (Direttore Accademia Vesuviana di Tradizioni Etnostoriche)
-Prof. Francesco D’EPISCOPO – (Università Federico II - Napoli)
-Prof. Italo GALLO – (Presidente Società Storia Patria di Salerno)
Segretario Generale del Premio: Silvio Moscariello
Segretario della Giuria: Carmine Vicinanza
La Cerimonia conclusiva è prevista nel mese di giugno 2005 e si realizzerà a Salerno in locali dell’Amministrazione Comunale.

Associazione Culturale Demoetnoantropologica "I Castellani"
via Piegolelle, 84133 Giovi - Salerno ( ITALY )
tel: 089 - 711335 / 751341
cell: 347 - 8182551
FAX: 089 - 711335

www.icastellani.it




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
She-OZoz
Inviato: 3/7/2005 18:15  Aggiornato: 3/7/2005 18:15
Daniela
Iscritto: 11/1/2003
Da:
Inviati: 2650
 Elenco premiati
VERBALE N. 1
Il giorno 2 giugno 2005, alle ore 18,00, nei locali dell’Associazione Culturale Demoetnoantropologica “I CASTELLANI” di Giovi - Salerno, si riunisce la Commissione giudicatrice della VI Edizione del “Premio Giovi – Città di Salerno”.
Sono presenti: Eva Avossa, Annamaria Amitrano, Angelo Calabrese, Francesco D’Episcopo, Italo Gallo ed Andrea Natella (delegato dal Sindaco di Salerno - Presidente onorario della giuria).

È assente Aurelio Rigoli (Presidente onorario del Premio).

La Commissione prende in visione i lavori inviati in concorso e, dopo ampio confronto, decide di attribuire i seguenti premi:

I SEZIONE

I Premio di € 1.500,00:
ex aequo a:
-Fausto RENZI per il volume “Dal feudo alla vaporiera – Storia di un villaggio padano: Lavezzola (1443 – 1889)” – Longo Editore, Ravenna – 2003;
-Piero TATTI per il documentario “Casaiedhu: tradizione e innovazione. Il casaro racconta di una sfida vinta” - 2004.

Il Secondo premio non viene attribuito.

Il “Premio Associazione Culturale Demoetnoantropologica “I Castellani” - Giovi (SA),
(II Sezione) di € 1.000,00 , viene attribuito a
-Raffaele PORTA per il volume “Un cuore nuovo” – L’ancora del Mediterraneo”,
Napoli – 2004.

La Commissione assegna il Premio Speciale “Comune di Salerno” al
- Prof. Francesco SICILIA, Capo dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo del Ministero del Turismo, Sport e Spettacolo, per l’alta funzione al servizio della cultura, svolta nella più che ventennale attività nel ruolo di prestigioso Direttore generale per i Beni Librari e gli istituti Culturali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

La Giuria, inoltre, attribuisce – e l’Accademia Vesuviana di Tradizioni Etnostoriche di Somma Vesuviana (NA) si assume l’onere – di premiare:
- Enzo LANDOLFI, per la sua attività di promozione antropologica e culturale del territorio salernitano.
- Angelo TAJANI, autore del volume “Il monello di Amalfi – Gioie e paure di un’infanzia felice” - Kronor Forlag Editore.

La Giuria assegna il Premio speciale Associazione Culturale “Colline di Giovi” a
-Antonia ALFANO per il volume ”I quaderni dimenticati” – novembre 2004,
e propone una Segnalazione speciale a
- Antonio GIAMPIETRO per il volume “Cerano una volta….Le arti e i mestieri, i venditori per le strade” – Controstampa Matera, 2002.

Tenendo fede del bando, la Giuria non ha potuto prendere in considerazione i volumi che si sono proposti, nel complesso, come opere di letteratura, narrativa e poesia.
Dato però l’alto livello qualitativo dei volumi presentati, la Giuria, unanime, ha deciso di inscrivere in concorso una sezione rivolta al Romanzo etnostorico, cioè a dire ad un’opera di letteratura che si richiama ai valori specifici della tradizione dei luoghi, esaltandone gli aspetti descrittivi demoetnoantropologici.
Nell’ottica di un ampliamento delle possibili acquisizioni, la Giuria ha poi inscritto, tra le possibili accessioni, anche i Volumi fotografici rivolti a porre in risalto usi, costumi, tradizioni e rituali presenti nei diversi contesti territoriali.
L’una e l’altra delle indicazioni figureranno nel bando del Premio a partire dal 2006.

La seduta è tolta alle ore 21,05.
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti005
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 56 utente(i) online (9 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 56

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 5434
Ultimi: MaritzaNew

Utenti Online:
Ospiti : 56
Membri : 0
Totale: 56
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it