logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Pagina (1) 2 3 4 ... 11 »
Letture Incrociate - Racconti : La regina dei ghiacci (Marta cap.10)
Inviato da solaris il 31/12/2004 20:06:02 (3422 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Racconti

In cui scrivo di Marta che tarda a tornare dalla lezione di violino; poi arriva in piazza Santa Maria Liberatrice, a casa, indossando una giacca blu.

Se c’è se non c’è
ascolta.

//

Avevo scritto una bella storia ascolta
poi un fulmine l’ha portata via
sì un fulmine qui al centro del foglio
l’ha bruciato e non mi rimane che dirtela riscriverla no
è impossibile
ma ascolta
la storia era una bella storia
e a te
la voglio dire

era la storia che raccontava di un uomo
che uomo sia da dove veniva e cosa desiderava
non puoi sapere
però com’è vestito quest’uomo
di grigio, una giacca, di bianco, una camicia, di nero, una cravatta,
i pantaloni dritti e le scarpe lucide,
capelli corti scuri
e occhi piccoli questo ti posso dire
che l’uomo era alto
era alto e magro molto magro e aveva un bellissimo naso e bruttissime mani
l’uomo che strappato dal suo tempo Lo vedi? O no
si trovava ad esser trascinato per la bocca come un pesce.
Lo vedi?

O no guardalo,
tagliare l’acqua bruna
affondare
riemergere
le sue mani stringono un filo
che non vedi
se non per le striature lasciate dalla lacerazione dei palmi annodati
sono semplici tracce lungo un crine
secco
di colore
un grumo in punta
la luna d’acciaio fissata sulla parte superiore della bocca
l’uomo strattona l’aria
sputa
sangue.

L’uomo ricorda. Camminava. Diritto. Aveva attraversato la strada e raggiunto il pozzo. Nei pressi di uno slargo, si raccoglieva la pioggia.




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
Pagina (1) 2 3 4 ... 11 »
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Shoen
Inviato: 1/1/2005 19:13  Aggiornato: 1/1/2005 19:13
La principessa dei Saiyan
Iscritto: 2/11/2003
Da: Prateria australiana
Inviati: 3529
 Re: La regina dei ghiacci (Marta cap.10)
Si fatica sempre di più, non per la lunghezza quanto per l'ermeticità... E non per l'ermeticità del contenuto quanto per quella della forma...
Ho ascoltato questa favola triste mettendo a tacere ogni facoltà razionale per arrivare al nucleo caldo delle tue parole...
Forse ci sono riuscita, forse no, però posso dire che ci ho provato; che è stato intenso, che è stato bello, che è stato qualcosa di diverso dal prevedibile.
solaris
Inviato: 1/1/2005 19:40  Aggiornato: 1/1/2005 19:40
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 4/4/2004
Da: Alcadia
Inviati: 2416
 Re: La regina dei ghiacci (Marta cap.10)
ti ringrazio,
tanto.


A.
solaris
Inviato: 1/1/2005 21:53  Aggiornato: 1/1/2005 21:53
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 4/4/2004
Da: Alcadia
Inviati: 2416
 Re: La regina dei ghiacci (Marta cap.10)
dimenticavo..questo capitolo
ha una dedica

a senza

parte del regalo di questo natale.

come ringraziamento per la sua cara amicizia

e per l'impegno che mette nello scrivere
nel crescere
nel cercare di capire.


A.
senza
Inviato: 2/1/2005 10:44  Aggiornato: 2/1/2005 10:44
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: La regina dei ghiacci (Marta cap.10)
combattuta tra le aspettate critiche per la riscrittura di questo capitolo e la meraviglia per la sua ( mia ) dedica
mi toccherà dirti la verità
e in verità l'ho trovato bellissimo
e non so se per Marta avevo mai usato questo termine
è lungo ma ne vale la pena d'arrivare fino in fondo, la fine è la cosa migliore
è un percorso difficile ma che ti prende, e ti trascina avanti, poi ti lancia direttamente
e non c'è neanche il tempo di fermarsi a vedere i difetti
la cosa migliore è che non s'inciampa
mi è sembrato infatti un po' più semplice di alcuni precedenti
la cosa migliore di come scrivi, o almeno di come hai scritto o almeno di come io ho percepito la tua scrittura
è che le parole sono così semplici da essere pure ed innocenti
messe in una succesione complicata
come una favola per adulti
scritta in modo favoloso
mi lasci dietro un enorme sorriso triste
che sembra più un ghigno storto

senza
buba76
Inviato: 3/1/2005 18:34  Aggiornato: 3/1/2005 18:34
Not too shy to talk
Iscritto: 18/5/2004
Da:
Inviati: 56
 Re: La regina dei ghiacci (Marta cap.10)
Quando ero piccola, mi dicevano che la febbre fa crescere i bambini.
Bè, io non so a che punto è arrivato quel fulmine,
però mi piace credere che abbia reso questa storia ancora più grande...

Un racconto d'amore
profumato di notte
morbido di mani
di schiene
di respiri

Non fa male l'uncino
nella carne del petto.

Un'eco nel pozzo, amore chiama.

Continua così!
B.
daniel
Inviato: 3/1/2005 20:37  Aggiornato: 3/1/2005 20:37
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 28/6/2004
Da:
Inviati: 779
 Re: La regina dei ghiacci (Marta cap.10)
Sol, solo poche parole:
Emozione, dolcezza...
Entra dentro e lascia qualcosa.
Fosse solo un pensiero...
Grazie
D
niabi
Inviato: 11/1/2005 22:19  Aggiornato: 11/1/2005 22:19
Home away from home
Iscritto: 3/7/2004
Da: dove sorge sempre il sole
Inviati: 969
 Re: La regina dei ghiacci (Marta cap.10)
Sol, non mi vergogno di dirti che faccio sempre più fatica a seguirti.
È bello leggerti, perché mi resta dentro qualcosa d’intenso dopo, quando ci ripenso.
Di questo testo la mia parte preferita è il finale, tutto si eleva di un gradino…tutto viene avvolto da una dolcezza maggiore, più forte forse.
Ho la testa dura (in tutti i sensi ), quindi continuerò con piacere a leggerti perché c’è un’invasione di emozione e sentimento, nonostante la difficoltà crescente.
Al prossimo capitolo.
matemati
Inviato: 24/2/2005 0:13  Aggiornato: 24/2/2005 0:13
Home away from home
Iscritto: 13/1/2004
Da: Firenze
Inviati: 1790
 Re: La regina dei ghiacci (Marta cap.10)
Bello!
Immagino la scena, Marta che rincasa e si sdraia accanto a te mentre tu le racconti l'ennesimo parto della tua fantasia.
Dolce intimità. Però...
Come finisce la storia del pozzo? Non lo dici, o almeno io non l'ho capito.
Una fiaba triste e incompiuta. E il ritorno alla punteggiatura, come a scandire il tempo.
Ho sempre più l'impressione che ci avviamo alla conclusione
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti1910207
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 54 utente(i) online (6 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 54

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 19
Ieri: 16
Totale: 5669
Ultimi: ArielMccar

Utenti Online:
Ospiti : 54
Membri : 0
Totale: 54
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it