logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Letture Incrociate - Poesie : Riflessi
Inviato da Forever il 1/12/2004 0:10:00 (1751 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Letture Incrociate - Poesie

Prima pubblicazione su OZoz.it: 1/12/2004
Testo rimosso su richiesta dell'autore




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Forever
Inviato: 1/12/2004 11:39  Aggiornato: 1/12/2004 11:39
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 24/7/2004
Da: Roma
Inviati: 1979
 Re: Riflessi
Prima poesia in assoluto che ho scritto, datata circa 10 anni fa. Ero innamorata... , poi lunga pausa in cui non ho scritto più nulla.
robo13
Inviato: 1/12/2004 17:51  Aggiornato: 1/12/2004 17:51
Not too shy to talk
Iscritto: 15/11/2004
Da: brescia
Inviati: 65
 Re: Riflessi
ah l'Amore, purtroppo non lo posso capire ne tantomeno descrivere, ma questo come vedo non è un tuo problema.
evochi belle immagini, anche se a volte molto comuni(tempesta nel mio cuore),nel complesso carina.
unico appunto strettamente legato alla forma è che(secondo me) dopo "fili sottilissimi" ci starebbe bene una virgola, ma come si sa(o almeno io penso così) la punteggiatura trasmette la volontà e la personalità dell'autore.
ciao alla prossima.
Gabraz
Inviato: 1/12/2004 18:06  Aggiornato: 1/12/2004 18:06
Just can't stay away
Iscritto: 27/2/2004
Da: Venezia
Inviati: 285
 Re: Riflessi
Onestamente non mi ha coinvolto molto, forse perchè cmq sa un po' di già sentito.
Tuttavia, cm nell'altra poesia che ho commentato, la forma è corretta e i versi ben scanditi.
Unico neo (un po' grandino però): un po' vuota e superficiale, fatta eccezione per i versi:

Sei presente e assente
ed è questa incoerenza
che mi lega a te
con fili sottilissimi
trama di una tela
antica e preziosa,
fragile e bellissima.

...ma se qst è stata la tua prima poesia...be' complimenti, credo sia stato un buon inizio.

gabraz
senza
Inviato: 1/12/2004 18:18  Aggiornato: 1/12/2004 18:18
Home away from home
Iscritto: 4/4/2004
Da: venezia
Inviati: 3123
 Re: Riflessi
un po' superficiale, nel senso che non scende nell'anima, però è dolce, ci sono delle cose che riconosco nel mio vissuto e mi fa piacere
questa presenza-assenza
dolore-gioia
una lontananza che però non sa di amaro
un bel vivere nel pensiero
piccolo e grande
controsensi ed opposti ( adesso forse esagero )
sb57cri64
Inviato: 9/12/2004 8:58  Aggiornato: 9/12/2004 8:58
Just popping in
Iscritto: 20/8/2004
Da:
Inviati: 38
 Re: Riflessi
Bella, anche se non è tutta divisa in parti uguali.

Bella è la prima strofa che identifica il proprio amore nella tempesta “del mio cuore” e questo fa pensare forse ad un mare d’amore.

Favoloso è anche l’inizio che identifica l’amato/a come se fosse un “sogno lontano” e anche qui lasci alla libera interpretazione: “lontano” quanto? E dove?

Anche la penultima strofa è ricca di metafore che richiamano ancora il tema dell’ amore che lo/a tiene legato/a con fili sottili; bella è anche la presenza/assenza che lo/a fa in un certo qual modo essere sempre al tuo fianco.
LAMPIONS
Inviato: 12/12/2004 1:54  Aggiornato: 12/12/2004 1:55
Just can't stay away
Iscritto: 28/5/2004
Da: venezia
Inviati: 247
 Re: Riflessi
ciao.
L'ho trovata piacevole, cmq facile da leggere forse per il tema che esposto in questo modo era un pò prevedibile....secondo me non è tanto per la scelta del tema (amore-assenza-presenza-desiderio di lui/lei....)che per quanto usato è sempre aperto e nobile, ma più per l'uso un pò banale delle immagini; leggendola ho capito che era una cosa sentita, ma di fatto passa un pò sopra il lettore senza scuoterlo(forse pretendo troppo)o meglio senza toccarlo.
alla prossima.
arzy
Inviato: 24/12/2004 2:19  Aggiornato: 24/12/2004 2:19
Sostenitore di OZoz
Iscritto: 10/12/2003
Da: Piacenza
Inviati: 1917
 Re: Riflessi
d'inverno talvolta cerchiamo sofisticati beveraggi per il gradire del palato e i lgusto di stupire

ma d'estate, quando l'arsura imperversa e la gola è secca, a placar la sete basta e avanza un fresco bicchiere d'acqua che scorra a rinfrescare
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti11154
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 45 utente(i) online (8 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 45

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 1
Ieri: 15
Totale: 5477
Ultimi: ClydeBuddi

Utenti Online:
Ospiti : 45
Membri : 0
Totale: 45
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it