logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Pagina (1) 2 3 »
Interviste : Intervista a Amélie Nothomb
Inviato da ozoz il 13/11/2004 18:57:11 (3479 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
Interviste

per gentile concessione de "Il Segnalibro"

Una cattiva ragazza

Antechrista è il suo ultimo romanzo edito in Francia. Ed è primo nelle classifiche di vendita, a ripetere il successo di Robert de Noms propres (in corso di pubblicazione anche in Italia) e Cosmetica del Nemico. Ma Amélie Nothomb non è nuova a questi successi: sin dall’esordio nel 1992 ogni suo romanzo è diventato un “caso” tradotto in 25 lingue. L’esile ragazza è ormai un peso massimo della narrativa francese e riesce a mettere d’accordo pubblico, critica e accademici. Complice uno stile incisivo, irriverente per thriller fuori dagli schemi.

A guardarla nelle foto, Amélie Nothomb mi ricordava una mia vecchia amica. Una di quelle tipe “strane”, che la maggior parte di noi ha avuto il caso, e la fortuna, di incontrare.
Una di quelle che ci incuriosiscono e al tempo stesso ci inquietano, con quella loro aria assorta, con la spigolosità dei movimenti, con l’energia a stento trattenuta in un corpo dalla magrezza sospetta, malcelata da un abbigliamento funereo, da una scia di capelli lunghi, irrimediabilmente neri. Una di quelle che impari a conoscere da lontano, dai racconti della gente. Una di quelle, insomma, a cui non osi avvicinarti nemmeno per chiederle: come ti chiami? Finché, un bel giorno, magari all’ennesimo incontro imbarazzato sulla soglia dell’ascensore, ti sorprende senza scampo, con un’insperata apertura; un sorriso, poi due chiacchiere, e infine la rivelazione: sai io scrivo, vuoi leggere? Poi ti conduce nella sua stanza, una stanza tutta per sé, un’improbabile zona di confine. La stanza di una ragazza “strana” con la vocazione alla scrittura è una sorta di non-luogo, in cui il tempo scorre come in un incantesimo, immerso in un silenzio leggero. Esattamente il silenzio che prelude alla scrittura e al racconto di sé. Ecco. Così andò con la mia vecchia amica.
Con Amélie è andata diversamente, ma solo un po’. La intercettavo spesso sui giornali, ho imparato a conoscerla prima dai racconti e dalle recensioni dei giornalisti, poi leggendo da sola, nel silenzio della mia stanza, i suoi libri. Infine sono riuscita ad “avvicinarla”. Così, le ho posto le domande più diverse che dopo tanto scrutare mi sono venute in mente. E come quell’amica, Amélie ha risposto, sorprendendomi, con estrema gentilezza e ironia, nei non-luoghi molteplici di un’intervista a distanza.
Non è stato facile intervistarla. Non lo è stato soprattutto da un punto di vista pratico: Amélie non riceve posta elettronica, non naviga in Internet, non ha nemmeno un computer. È stato necessario inviare alla sua editrice italiana, Daniela di Sora della Voland, il testo dell’intervista via e-mail. La Voland, poi, ha inviato per posta ordinaria il testo all’autrice, e cosi dall’autrice di nuovo all’editore, il testo ci è giunto via fax: tre pagine scritte a mano, con in calce una firma e una dedica, “Voilà, je t’ambrasse”.
Questa è Amélie Nothomb, la “strana” ragazza della nuova narrativa francese. Indubbiamente una donna fuori dagli schemi che ha sempre un colpo di scena in serbo per i suoi lettori.


Il suo primo romanzo, Igiene dell’assassino , ha suscitato rumorose polemiche in Francia, qualcuno addirittura ha sospettato che si trattasse dell’opera di uno scrittore anziano al quale lei ha fatto da prestanome…

Sì, è vero, non rischio di ricevere il premio Nobel per la Letteratura. Inoltre, sono una persona educata. Ma a parte queste caratteristiche, e anche se non si vede, quel mostro sono proprio io!




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
Pagina (1) 2 3 »
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti978529
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 68 utente(i) online (10 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 68

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 9
Ieri: 91
Totale: 6227
Ultimi: JavierMitc

Utenti Online:
Ospiti : 68
Membri : 0
Totale: 68
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it