logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



vademecum per autori : Il tempo e lo spazio della narrazione
Inviato da vademecum il 13/6/2003 10:03:47 (15371 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter
vademecum per autori

Lo scrittore in ogni suo libro deve fare in modo di evocare nella mente del lettore, profumi suoni immagini che non si vedono, non si sentono e non si percepiscono. E’ un arduo compito al quale dovete prepararvi e del quale dovete essere coscienti.
Ogni azione si svolge in uno spazio determinato, uno spazio che dovrete imparare a descrivere. Non importa che ogni angolo sia descritto minuziosamente, la cosa importante è riuscire a riprodurre l’atmosfera che si sprigiona da ogni luogo. Inoltre, il luogo in cui si svolge l’azione va sempre descritto perché spesso il luogo ha dei legami con la storia stessa e lo stato d’animo dei personaggi.

Per quel che riguarda il tempo in cui si svolge un’azione, questo difficilmente può corrispondere al tempo reale necessario per fare o per dire quella determinata cosa ma il lettore deve avere l’impressione che il tempo reale ed il tempo del racconto coincidano. Ci sono anche autori che sono riusciti a far corrispondere quasi perfettamente il tempo reale con il tempo di descrizione; basti pensare a Il Vecchio ed il Mare di Hemingway.
Oltre al tempo in cui si svolge una determinata azione bisogna organizzare il tempo del racconto.Gli eventi generalmente, in un qualsiasi tipo di scritto, sono narrati seguendo una logica temporale, uno dietro all’atro; questa è la prassi più diffusa anche se negli ultimi anni le cose stanno cambiando. Numerosi romanzi, infatti, sono strutturati in modo da prevedere molti salti temporali, cioè il passaggio dal passato al presente e viceversa; così facendo l’autore tratta il testo scritto utilizzando le tecniche cinematografiche che prevedono i flash back e salti nel futuro. Nel mettere in atto questo tipo di tecnica bisogna fare molta attenzione a rendere sempre palese in che periodo si è svolta quella determinata azione ed a collegare bene tra loro i diversi eventi. Se siete già avvezzi alla scrittura vi consiglio di sperimentare un tale tipo di tecnica, che è di sicuro effetto.


di Luisa Tucciarelli




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti015
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 50 utente(i) online (6 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 50

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 1
Totale: 5340
Ultimi: MaryjoKitt

Utenti Online:
Ospiti : 50
Membri : 0
Totale: 50
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2017 OZoz.it - P.I. 02878050737