logo
 
OzBlogOz

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms



Manuali di Scrittura : Manuale di Scrittura Creativa - 3.1: Scrivere un racconto o romanzo?
Inviato da ozoz il 6/6/2003 9:18:31 (37224 letture) Notizie dallo stesso autore


newsletter




Manuali di Scrittura

Chiariamo subito che la differenza tra racconto e romanzo non sta nel fatto che il primo è breve e il secondo è lungo. Ci possono essere racconti di 50 pagine e romanzi di 30, anche se questi casi estremi fanno supporre che qualcosa non va: il racconto troppo lungo tende a stancare, il romanzo troppo breve tende a essere involuto, poco sviluppato e motivato. Questo perché, come direbbe Vincenzo Cerami, il racconto si basa su un'unica idea forte, mentre il romanzo su tante idee deboli.
Per meglio comprendere il significato di "idea forte" pensate alla "Metamorfosi" di Franz Kafka: il povero Gregor Samsa una mattina si sveglia e scopre d'essere diventuato un mostruoso insetto. Più forte di così…

Il racconto tende a essere monotematico (per questo, se è troppo lungo, alla fine annoia), mentre nel romanzo conta l'intreccio tra i tanti temi - principale e secondari - proposti. Per questo il romanzo ha bisogno di spazio, di respiro, per svilupparsi in modo completo.
Nel racconto conta l'idea di per sé, unica, che focalizza tutta la storia. Non ci sono - o sono appena accennate - trame secondarie; gli eventi sono centrati in un momento ben preciso: il fattore tempo non è quasi mai rilevante.
Nel romanzo contano invece le relazioni tra le idee, che generano la trama principale e quelle secondarie, e il loro sviluppo, svolto anche su piani temporali distinti.

ESERCIZIO
Prendete quattro racconti (i miei suggerimenti: Cechov, Guy de Maupassant, Italo Calvino, Allan Poe) e analizzate:
· l'"idea forte" alla base di ciascuno di essi;
· lo sviluppo della trama;
· l'arco temporale della storia

Ragionate sulla vostra storia: è basata su un'unica idea forte? È focalizzata, concentrata: in un oggetto, un personaggio, un momento, un pensiero? Oppure trae la sua forza dall'intreccio, dal percorso degli eventi in varie trame, dalle relazioni tra i personaggi, da un largo respiro temporale? Nel primo caso optate per la scrittura di un racconto, nel secondo tentate la strada del romanzo.

Se si vuole scrivere un racconto, la fase del progetto è utile, ma non necessaria. Il grande Raymond Carver disse di non conoscere mai il finale di un suo racconto prima di scriverlo. Scriveva partendo da un'idea, da una frase che risuonava da giorni nella sua testa. Come lui, molti altri scrittori di narrativa breve. Flannery O’Connor, ad esempio, quando iniziava a scrivere un racconto, non ne conosceva il finale e lasciava che fosse il fluire stesso della narrazione a suggerirglielo. Persino Scott Fitzgerald, preciso programmatore dei suoi romanzi, studioso e progettista delle loro architetture sin nei minimi dettagli, espresse il parere che i racconti vanno scritti in "una o tre botte", più un'altra botta per la revisione. Una botta al giorno. Massimo in quattro giorni il racconto dev'essere finito. Un'altra scrittice parla del raccontare come di un'esperienza Zen, figlia d'illuminazione e non della ragione, libero fluire d'idee. Bello, vero? Provate a scrivere un romanzo così, e alla decima pagina di delirio sarete costretti a fermarvi.
Intendiamoci: anche mentre si è alle prese con un'opera lunga e complessa ci si può lasciare andare, abbandonandosi alla scrittura senza remore. Le mie pagine più belle le ho in effetti scritte in momenti di pura estasi letteraria. Però le ho poi corrette e inquadrate laddove già sapevo dovessero andare.


di Pierluigi Adami
http://www.pierluigiadami.it




newslettertwittercalendarioforumpubblicità
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News002
Iscritti028
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 14 utente(i) online (6 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 14

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 2
Totale: 5175
Ultimi: H3419

Utenti Online:
Ospiti : 14
Membri : 0
Totale: 14
Lista Utenti [Popup]

Link sponsorizzati

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737