logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi




La zona cadaverica
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/21 20:10
Da Veneto
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 2896
Livello : 42; EXP : 48
HP : 207 / 1037
MP : 965 / 31803
Offline
Qualcuno di voi ha letto La zona morta di Stephen King?
Qualcuno di voi ha guardato lunedì scorso le prime puntate del telefilm The dead zone, che ha la pretesa di essere tratto dal suddetto romanzo?
Qualcuno di voi ha sia letto il libro che guardato il telefilm?
Non è squallido?
Io per poco non vomitavo a vedere come hanno preso un bel libro e lo hanno buttato nel cesso.
Praticamente hanno preso qualche nome del romanzo, l'idea principale, e poi hanno fatto un telefilm che non ha niente a che vedere con il libro. Hanno cambiato cose secondo me importanti (x esempio, nel telefilm i genitori di Johnny non esistono, mentre nel libro svolgono una parte discretamente importante, oppure hanno fatto conoscere a Johnny (e hanno fatto ingelosire) il marito di Sarah), dettagli (come l'incidente, che si è svolto in modo abbastanza diverso nel romanzo), e, cosa grave, hanno persino cambiato il significato del libro, e questo è ciò che + mi rode: la zona morta in realtà è la zona rovinata dall'incidente dove sono depositati i ricordi che il protagonista non riesce a far venire alla mente, mentre il buon regista ha fatto dire che la zona morta è ciò che permette di avere i poteri sensoriali, che nella maggior parte degli uomini è appunto morta, mentre nel cervello di Johnny è + viva che mai.

Oh, mi sono sfogato!

Inviato: 2003/12/12 20:02
_________________
Un uomo saggio disse una volta: "Quando arrivi all'ultima pagina, chiudi il libro".
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: La zona cadaverica
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/21 20:10
Da Veneto
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 2896
Livello : 42; EXP : 48
HP : 207 / 1037
MP : 965 / 31803
Offline
Cmq dopo un po' non ho resistito alla tentazione di premere il magico pulsante rosso del telecomando, quello con quella circonferenza spezzata in alto da un piccolo segmento.

Inviato: 2003/12/12 20:04
_________________
Un uomo saggio disse una volta: "Quando arrivi all'ultima pagina, chiudi il libro".
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: La zona cadaverica
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3588
Livello : 45; EXP : 92
HP : 224 / 1123
MP : 1196 / 36989
Offline
Non ho letto il libro, ma ho visto il film (con un grande Christopler Walken e Martin Sheen). E ho visto la parte finale del TF. Effettivamente, mia sa un po' di str...ata
Lo metterei sullo stesso piano di Streghe: grandi potenzialità, risultato squallido (adesso Lu mi lincia ).
Da quello che scrivi, mi sembra che il film sia più fedele al libro.
Non ho però capito secondo King in che consiste questa "zona morta". Se non ricordo male, nel film era quella zona un po' in ombra che permetteva al protagonista di alterare il futuro.

Inviato: 2003/12/14 19:13
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Il significato del titolo
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/21 20:10
Da Veneto
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 2896
Livello : 42; EXP : 48
HP : 207 / 1037
MP : 965 / 31803
Offline
Nel libro la zona morta era la parte di cervello che l'incidente aveva rovinato, in cui si trovavano "dati" che non riusciva a reperire. Mi ricordo che quando non riusciva a ricordare avvenimenti accaduti prima dell'incidente lamentava il fatto che questi ricordi si trovassero nella zona morta, xciò io capisco che il significato di zona morta è nettamente diverso da come è inteso nel film e nel telefilm.

Il che mi da parecchio fastidio. Cambiare la trama o dettagli si può anche sopportare, ma cambiare il significato del titolo è come fare da capo il tutto. Tanto vale non chiamarla più la zona morta, ma la zona viva o la zona d'ombra.

Inviato: 2003/12/15 22:16
_________________
Un uomo saggio disse una volta: "Quando arrivi all'ultima pagina, chiudi il libro".
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti1029112
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 29 utente(i) online (21 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 29

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 10
Ieri: 34
Totale: 5151
Ultimi: BWoodley

Utenti Online:
Ospiti : 29
Membri : 0
Totale: 29
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2013 OZoz.it - P.I. 02878050737