logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 »

SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
Not too shy to talk
Iscritto il:
2007/1/10 21:15
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 63
Livello : 6; EXP : 82
HP : 0 / 145
MP : 21 / 5464
Offline
So che è un argomento già trattato.

Ovvero c'è chi (come il sottoscritto) preferisce e consiglia di depositare le proprie opere inedite presso la SIAE-OLAF.

Altri dicono che non ne vale la pena; che gli editori sono sommersi da valanghe di scritti spediti da speranzosi esordienti, la piuparte dei quali vale poco o nulla; che chi vuoi si dia la briga di plagiare un povero pirla che tanto mica lo conosce nessuno...

Fino a ieri avrei risposto che se anche Michael Jackson si era ridotto a plagiare Albano Carrisi, beh allora c'era anche arrosto, non solo fumo.

A parte alcuni casi occorsi durante gli studi, in questi giorni ho scoperto che un libro di un piccolo editore su di un argomento di nicchia ha lungamente citato lunghi passaggi di miei articoli, che erano stati richiesti anni fa da siti internet di cui conoscevo i padroni.

Parliamo NON di post in un forum, MA di articoli in una sezione apposita di certi siti di nicchia.

L'autore del libro prende la scorciatoia e cita nella bibliografia il sito in generale, ma non me.

E' o una furbatina, oppure (come credo io) l'inesperienza di un autore che -si vede dal libro- non sa come citare.

Ora, chissenefrega...anzi, mi fa sorridere.

Pero'...

questo dimostra come -allora- il rischio ci sia...


Inviato: 2007/1/24 20:13
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52285
Offline
Penso anch'io che si tratti di un errore, anche perchè che senso avrebbe avuto citare il sito ma omettere l'autore? L'importante è che non abbia dato per proprie le tue parole.



Riguardo alla registrazione delle opere... Sono soldi che darei più volentieri alla mafia che alla siae. E ricordiamoci sempre che, molto prima della siae, c'è una legge che tutela il diritto d'autore - senza rubare soldi a nessuno.

Per esempio, sapevate che se al mio ricevimento di matrimonio volessi chiamare un mio amico col proprio gruppo musicale a suonare le LORO canzoni (niente cover) dovrei pagare alla siae una cifra a due zeri? Questo è uno dei tanti esempi.

Quindi, Hamel, in ogni caso saresti tutelato dalla legge senza pagare niente a nessuno (comunque te lo dico da pivella che ha avuto a che fare con la tesi l'anno scorso: citare è difficile, spesso si fanno errori non dovuti a furbaggini varie, ma a un po' di confusione in ogni caso potresti contattare l'autore e chiedere una rettifica... è un tuo diritto)

Inviato: 2007/1/24 20:45
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3661
Livello : 46; EXP : 25
HP : 226 / 1131
MP : 1220 / 55663
Offline
Il rischio c'è sempre.
E la registrazione alla SIAE non è garanzia di nulla, se non del fatto che nel tale giorno hai dichiarato di aver scritto quella tale cosa.

Anzi, il tuo caso dimostra quanto sia inutile la registrazione presso la SIAE, nell'epoca di internet. Infatti, per dimostrare di aver già scritto quei passaggi prima dell'autore del libro (il quale, tra l'altro, fa anche qualche scarno riferimento) ti sarebbe bastato mostrare i file di log dei siti su cui hai pubblicato. Il tutto, a costo zero.

Continuo a chiedermi: vale la pena regalare soldi alla SIAE?

Inviato: 2007/1/24 20:58
_________________
Einodios: per viaggiare low cost!

Mondoconcorsi: corsi e concorsi di fotografia, grafica, teatro, moda e design, video, recitazione. Vieni a trovarci!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
Not too shy to talk
Iscritto il:
2007/1/10 21:15
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 63
Livello : 6; EXP : 82
HP : 0 / 145
MP : 21 / 5464
Offline
ecco...il problema ( e mi stupisce che non sia così OVVIO ) è DIMOSTRARE la paternità dell'opera, non che la SIAE sostituisca o costituisca alternativa al codice civile.
Certo, c'è la storia dello spedirsi una lettera con dentro il manoscritto e far mettere tanti timbri in posta.
Ma la contraffazione è facile.

La SIAE-OLAF è l'unica alternativa completa.
Non si scappa.
Buste spedite, parola di amici...è facile smontare questi alibi in tribunale.
Poi io non è che ami la SIAE...a mio padre fecero una multa perchè aveva una radiolina tascabile NEL CESSO del negozio...ma si sentiva la musica.
Però un suo servizio lo fa.

Nella fattispecie non mi importa, ma questo dimostra (errore...o malizia...boh...) che può succedere...e se succede ( e se vi accorgete ), allora è meglio essere preparati.

Inviato: 2007/1/24 20:58
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
Not too shy to talk
Iscritto il:
2007/1/10 21:15
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 63
Livello : 6; EXP : 82
HP : 0 / 145
MP : 21 / 5464
Offline
************
E la registrazione alla SIAE non è garanzia di nulla, se non del fatto che nel tale giorno hai dichiarato di aver scritto quella tale cosa
************

e dici poco?
Anche Albano per fregare Michael Jackson ha "solo" dovuto dimostrare di aver scritto lui la canzone per primo...

I log del sito?
Che fai, una causa e chiami in causa xoom o freeforum, Tiscali o Infostrada perchè rivelino i logs?
Quelli hanno milioni di forum sui loro server.
Non sono concepiti nella sola eventualità di eventi come questo...come lo è la OLAF.

Inviato: 2007/1/24 21:03
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3661
Livello : 46; EXP : 25
HP : 226 / 1131
MP : 1220 / 55663
Offline
Citazione:
e dici poco?


Sì, dico poco.

Se tu depositassi un testo alla SIAE domani mattina, mentre io potessi dimostrare di averlo messo on line questa sera, poco importerebbe chi è realmente l'autore.

Registrazioni alla SIAE, depositi presso notai, raccomandate con francobolli sparsi qua e là sul testo, pubblicazione su internet, diffusione radiofonica ecc. ecc. servono solo a dimostrare che quel tale giorno il testo era già stato concepito. Per l'attribuzione della paternità, ci sono altre vie.

La SIAE offre una via comoda per chi ha soldi da spendere. Ma serve a poco e, soprattutto, può essere sostituita da metodi molto più economici.

Inviato: 2007/1/24 21:25
_________________
Einodios: per viaggiare low cost!

Mondoconcorsi: corsi e concorsi di fotografia, grafica, teatro, moda e design, video, recitazione. Vieni a trovarci!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
Not too shy to talk
Iscritto il:
2007/1/10 21:15
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 63
Livello : 6; EXP : 82
HP : 0 / 145
MP : 21 / 5464
Offline
scusa sai, ma mica sono scemo...

**************
Se tu depositassi un testo alla SIAE domani mattina, mentre io potessi dimostrare di averlo messo on line questa sera, poco importerebbe chi è realmente l'autore.

****************

LE OPERE VANNO DEPOSITATE *PRIMA* DI FARLE CIRCOLARE, punto.

Che senso ha scrivere un'opera nel 1990.
Farla circolare per mezzo mondo, poi nel 2000 la depositiamo quando ci accorgiamo che c'è stato plagio?

Io nel mio caso avevo depositato PRIMA di spedire a chiunque.
Poi...ognuno corre i rischi che crede.

Inviato: 2007/1/24 21:46
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
Just can't stay away
Iscritto il:
2005/9/18 17:25
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 342
Livello : 17; EXP : 27
HP : 0 / 406
MP : 114 / 16821
Offline

Andiamo...

Il diritto d'autore nasce in capo all'autore con la creazione dell'opera.

Il deposito alla SIAE non costituisce alcun diritto, prova solo una data certa di deposito di un'opera. Anche di un'opera che non è la tua.
 Tra due persone che si contendono la paternità di un'opera, non è detto che prevalga chi ha fatto il deposito alla SIAE. Diciamo che costui è avvantaggiato in sede processuale, perchè l'altro si trova di fronte ad una "probatio diabolica", cioè non ha molto in mano per controdedurre.
In ogni caso, la SIAE non interviene MAI in sede processuale per difendere chi ha depositato qualcosa (altro discorso vale per un iscritto...)
 Tizio mi scippa il romanzo (ma con tutta la roba che gira, proprio il mio deve scippare?) e lo deposita alla SIAE. Io però la settimana prima ne avevo inviato, gemente e piangente, un estratto al Sindaco di Caprazozza, chiedendo che lo leggesse per un eventuale pubblicazione a spese della pro-loco. Il comune protocolla tutto, scannerizzando ogni singola pagina.
Mi sa che in un processo vinco io, con buona pace della SIAE.
E mi sa che posso vincere (con un buon avvocato) anche se ne ho solo parlato (sì, parlato) a TeleSanGervasio alla conferenza stampa per la sagra del pan fritto.

Data certa per data certa, poi, ci sono sistemi più economici per ottenerla. Non ultima l'invio a un sito qualsiasi con una firma digitale.
 Persino il notaio è mediamente più economico (20 euro di meno, se ti va bene).

Ora vado a depositare alla SIAE questo post, e anche tutti gli insulti che riceverò.



Inviato: 2007/1/24 22:15
_________________
Io divido il mio tempo così: metà dormo e l'altra metà sogno.
S.Kierkegaard
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
Not too shy to talk
Iscritto il:
2007/1/10 21:15
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 63
Livello : 6; EXP : 82
HP : 0 / 145
MP : 21 / 5464
Offline
eh sì, mi credete scemo...
Ovvero io oggi deposito alla SIAE una tesi che ho trovato in una libreria all'estero, perchè penso sia un capolavoro...tanto chi se ne accorge...
Vendo un milione di copie, poi salta fuori il titolare della tesi e sono dolori perchè lui la tesi l'aveva discussa nel 1886...

IL DEPOSITO SIAE SERVE PROPRIO PER LA QUESTIONE DELLA DATA CERTA E DEL TUO NOME LEGATO AD ESSA.
DA FARSI *PRIMA* CHE IL LAVORO CIRCOLI.

A mia zia avevano "rubato" delle poesie, che una parente aveva pubblicato dopo avergliele sottratte...negli anni 50...se avesse avuto il deposito SIAE, sarebbe stata a posto.

La SIAE non è il tuo avvocato, non esamina ciò che riceve; e se commetti reato infrangendo diritti altrui ( come appare nei caveat del servizio ), beh se vieni scoperto sono affari tuoi.

************
Data certa per data certa, poi, ci sono sistemi più economici per ottenerla. Non ultima l'invio a un sito qualsiasi con una firma digitale.
************

nel 1994 non c'erano queste novità.


Poi non capisco tutto il livore contro un semplice servizio che io penso sia utile.
Poi il messaggio è: NON FIDATEVI. IL PLAGIO PUO' SUCCEDERE...anche a degli sconosciuti.
TUTELATEVI!
Oppure poi sono affari vostri.
Che si usi la SIAE ( che era la più economica; il notaio mi aveva chiesto di più ), la chiave PGP, un sito pubblico...poco importa, ma tutelatevi!

Inviato: 2007/1/24 23:24
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: SIAE-OLAF. prudente depositare le VS opere inedite
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3661
Livello : 46; EXP : 25
HP : 226 / 1131
MP : 1220 / 55663
Offline
Spero di non essere sembrato duro nei tuoi riguardi e sottolineo che non provo nessun livore nei confronti del deposito opere inedite offerto dalla SIAE (il che non vuol dire però che non abbia niente contro la SIAE).

Ritengo solo che 110 euro ogni cinque anni siano una spesa inutile. E lo dimostra anche ciò che scrive la stessa SIAE sul proprio sito:

Citazione:
Quando si considera inedita l’opera? Se l’opera è già circolata ma non è stata commercializzata, si può fruire del servizio deposito opere inedite?

L’opera viene considerata inedita finché non esce dalla sfera di controllo dell’autore.

Devono senz’altro considerarsi pubblicati:

* un’opera letteraria pubblicata a stampa;
* un sito web già immesso in rete;
* uno studio presentato in pubblico in occasione di un congresso;
* un dipinto pubblicato su biglietti augurali;
* lo schema di una manifestazione già realizzata;
* qualsiasi opera abbia partecipato a concorsi, selezioni, letture pubbliche, ecc.

mentre può essere efficace il deposito cautelativo di

* tesi di laurea non ancora discusse (anche se note al relatore);
* poesie lette nell’ambito della stretta cerchia familiare;
* musiche composte nell’ambito ristretto di un corso di strumento;
* soluzioni grafiche o opere delle arti visive che abbiano richiesto l’intervento di un collaboratore diverso dall’ideatore.


La SIAE inoltre afferma:

Citazione:
Le opere non pubblicate sono, quindi, maggiormente esposte al plagio. Per utilità degli interessati, pertanto, la SIAE ha istituito il servizio di deposito delle opere inedite, di cui può fruire anche chi non sia associato alla Società ed i cittadini stranieri. Attraverso tale servizio, chi deposita ottiene una prova dell’esistenza dell’opera con data certa, che è quella del suo deposito alla SIAE.


Ciò significa che il servizio è offerto solo per le opere inedite, ma se io ho già pubblicato il testo su internet, o lo ho letto in pubblico, o lo ho inviato ad un concorso o ad una selezione, questo non è più inedito e quindi non è depositabile presso la SIAE.

La SIAE non lo dice esplicitamente (ed è normale, visto che la SIAE prima di tutto tutela i propri interessi), ma tra le righe scrive che ci sono altri metodi altrettanto sicuri (se non di più) per "ottenere una prova dell'opera con data certa".

Quindi, perché regalare questi 110 euro a chi non ne ha certo bisogno?

Inviato: 2007/1/25 0:21
_________________
Einodios: per viaggiare low cost!

Mondoconcorsi: corsi e concorsi di fotografia, grafica, teatro, moda e design, video, recitazione. Vieni a trovarci!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti129151
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 65 utente(i) online (42 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 65

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 12
Ieri: 17
Totale: 5802
Ultimi: DixieDevan

Utenti Online:
Ospiti : 63
Membri : 0
Totale: 63
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it