logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi




Il grande capo di Lars von Trier
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/27 20:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1409
Livello : 32; EXP : 22
HP : 0 / 780
MP : 469 / 25440
Offline
Andatelo a vedere, sperando che nelle sale ci sia ancora, di solito i film belli li tengono pochissimo, è davvero un bel film. A  me questo regista piace molto, in attesa del terzo episodio della sua storia americana (bellissimo Dogville, un po' meno, ma sempre bello manderlay) ha fatto questa commedia molto divertente. Davvero ho sghignazzato per tutto il tempo, è ironico e a tratti un po' assurdo. Bello davvero. Chi l'ha visto?

Inviato: 2007/1/22 21:45
_________________
"...una scelta che contrastava la natura, una scelta dello spirito. Improvvisamente è diventata una cosa voluta. (...)Prendo il cappello, me lo metterò sempre, ormai posseggo un cappello che, da solo, mi trasforma tutta, non lo abbandono più.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il grande capo di Lars von Trier
Home away from home
Iscritto il:
2004/10/21 19:13
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 882
Livello : 26; EXP : 55
HP : 0 / 638
MP : 294 / 18981
Offline

io l'ho visto... ma non sono così entusiasta! all'inizio è "simpatico" il montaggio e la narrazione, dopo un pò però il film diventa troppo lento...


mi è piaciuto:


- il tema del cap(r)o espiatorio (in ogni azienda ce n'è uno, con la differenza che è di solito il capo a incolpare un dipendente!)


- le facce degli attori.


al secondo tempo mi sono addormentata... dunque il mio è un giudizio parziale!!


salutini! 


 


Inviato: 2007/1/23 11:36
_________________

Per sempre, spera lo scrittore. Per sempre. Carver
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il grande capo di Lars von Trier
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/27 20:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1409
Livello : 32; EXP : 22
HP : 0 / 780
MP : 469 / 25440
Offline

Io non l'ho trovato lento, tranne forse l'ultima scena della firma del contratto, dove l'esasperazione doveva essere tangibile. E il finale è stato grandioso. Io non ho trovato lento neanche Dogville, figuriamoci questo. Lento però sarà stato sicuramente il monologo dello spazzacamino tratto da la città senza camini .


Diverse scene  le ricordo ancora come divertentssime: la rivelazione del grande capo del grande capo. Le canzoncine che cantavano gli anziani, tutte le scene in cui il grande capo deve parlare di cose che non sa con quel gruppo di scoppiati...va beh tutto il film


Inviato: 2007/1/23 11:56
_________________
"...una scelta che contrastava la natura, una scelta dello spirito. Improvvisamente è diventata una cosa voluta. (...)Prendo il cappello, me lo metterò sempre, ormai posseggo un cappello che, da solo, mi trasforma tutta, non lo abbandono più.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il grande capo di Lars von Trier
Home away from home
Iscritto il:
2005/4/18 10:04
Da Napoli
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Messaggi: 509
Livello : 20; EXP : 83
HP : 0 / 495
MP : 169 / 14020
Offline

Lars Von Trier è un genio assoluto e con questa atipica e molto esilarante commedia è riuscito nel confermare tutto il mio amore per lui.


Il suo primo film che vidi fu dancer in the dark con Bjork come attrice e già rimasi estasiato dalla sua bravura, poi fu il turno del suo più grande capolavoro le onde del destino (uno dei film + belli mai visti), che ancora oggi riesce a stupirmi ogni volta che lo vedo. anche dogville e idioti (primo film realizzato secondo il dogma 95) sono estremamente geniali e interessanti.


e proprio il grande capo sembra essere un ritorno al dogma 95 dopo un diverso periodo di distaccamento dai suoi dettami stilistici. Preciso, divertente e soprattutto nuovo. l'idea di fondo del film è un qualche cosa di mai sentito in precedenza.


Un mio amico uscendo dal cinema si è rivolto ad un altro mio amico dicendo: "fa sempre gli stessi film" ovviamente siamo rimasti tutti perplessi a questa affermazione, ma poi avevamo chiarito che lui intendeva dire che fa tutti film "strani"...  


un ottimo film, fatto dal regista vivente che più amo, andatelo a vedere


Inviato: 2007/1/23 11:57
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Messaggi sul Forum011
Discussioni sul Forum011
Iscritti5110
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 24 utente(i) online (9 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 24

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 5
Ieri: 2
Totale: 5186
Ultimi: HarrietNOW

Utenti Online:
Ospiti : 24
Membri : 0
Totale: 24
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737