logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 »

Il discorso diretto
Just can't stay away
Iscritto il:
2006/7/10 7:20
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 410
Livello : 18; EXP : 83
HP : 0 / 445
MP : 136 / 17383
Offline
Immagino che in passato una simile discussione sia già stata aperta. Ma che volete.. devo guadagnarmi la mia seconda stellina... pazientate.



Da quando scrivo, questa cosa della migliore forma grammaticale di un discorso diretto mi assilla. Dopo un paio di revisioni toali del mio romanzo ho optato per una forma che ritengo "leggera", ma quando poi ,leggendo altre cose, mi ritrovo nuovamente con fome diverse, mi assalgono i dubbi.



Faccio un esempio banale, di come scriverei io una frase (occhio alla punteggiatura).

«Dolce ragazza» continuò Pippo, «hai la mia musica nel cuore adesso: tu e tutti voi altri.»



Ma potrei trovarla anche scritta così:

«Dolce ragazza», continuò Pippo, «hai la mia musica nel cuore adesso: tu e tutti voi altri.»



O così...

«Dolce ragazza,» continuò Pippo, «hai la mia musica nel cuore adesso: tu e tutti voi altri.»



Tralascio poi il discorso "virgolette" che complica esponenzialmente la questione (virgolette in alto? Come quelle che ho usato io? trattini? mah...)



Probabilmente non esiste UNA regola, ma ognuno fa come gli pare.

Mi piacerebbe comunque leggere dei pareri, capire quale secondo i più sia la forma più leggera e nel contempo la migliore per delineare emozioni e concetti.



Grazie. ciao.



P.S. ...ma... la seconda stellina quando?


Inviato: 2006/10/18 9:08
_________________
"...mai avremmo scoperto nuovi mari, senza lasciare le sicure spiagge."
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il discorso diretto
L'iscritto più vecchio di OZoz
Iscritto il:
2003/8/18 20:46
Da Far West
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Messaggi: 600
Livello : 22; EXP : 44
HP : 0 / 536
MP : 200 / 25426
Offline

Nell'attesa di festeggiare la seconda stellina da generale opterei sicuramente per la terza versione.


Ciao.


Inviato: 2006/10/18 9:16
_________________
Star in the sky.
" Dicevano fosse impossibile..."
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il discorso diretto
Quite a regular
Iscritto il:
2006/9/20 11:46
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 197
Livello : 13; EXP : 7
HP : 0 / 301
MP : 65 / 11598
Offline
io scriverei così:

"Dolce ragazza" - continuò Pippo,
"hai la mia musica nel cuore adesso, tu e tutti voi altri"

anche se personalmente per un dialogo così breve eviterei la frase di attribuzione (continuò Pippo) dal momento che il lettore sicuramente non resterebbe senza la bussula nel leggerlo... anzi

metterei..
"Dolce ragazza"
"hai la mia musica nel cuore, tu e tutti gli altri" - disse Pippo indicando i presenti.

non so...

Inviato: 2006/10/18 9:33
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il discorso diretto
Just can't stay away
Iscritto il:
2006/7/10 7:20
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 410
Livello : 18; EXP : 83
HP : 0 / 445
MP : 136 / 17383
Offline
Vi prego di concentrarvi sulla punteggiatura e non sul resto della frase che è purtamente indicativo (e poi andrebbe a mio avviso visto all'interno di un brano più ampio... povero Pippo...)

Sciafab: addirittura virgolette alte (come cavolo si chiamano?) e trattino? Non ti sembra... "pesante"?

Autie: la terza versione è quella che ho trovato nella minor parte dei casi frugando tra i miei libri.

Inviato: 2006/10/18 10:59
_________________
"...mai avremmo scoperto nuovi mari, senza lasciare le sicure spiagge."
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il discorso diretto
Home away from home
Iscritto il:
2006/9/17 15:54
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 858
Livello : 26; EXP : 24
HP : 0 / 631
MP : 286 / 24249
Offline
se la frase fa parte di un dialogo fra due persone puoi anche togliere Pippo e virgolettare tutto. Nei libri di Simenon ci sono pagine intere di dialoghi e quasi mai si trova disse lui, rispose lei, ecc. Sono scritti in modo che si capisca chi sta parlando.

Inviato: 2006/10/18 11:22
_________________
Quando avevamo tutte le risposte ci hanno cambiato le domande
http://machevelodicoafare.spaces.live.com/
http://blog.libero.it/conunabiro/
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il discorso diretto
Quite a regular
Iscritto il:
2006/9/20 11:46
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 197
Livello : 13; EXP : 7
HP : 0 / 301
MP : 65 / 11598
Offline

no...


il concetto che vole esprimere è questo


le frasi di attribuzione ( disse, continuò, imprecò ecc. ecc.) meno si vedono all'interno di un discorso e meglio è


alcuni suggeriscono addirittura di mettere sempre il verbo disse... in quanto il lettore dal contesto e dalla precedente mise in situation deve capire se quella frase lha detta urlando, sussurrando,imprecando ecc.


poi...


alla fine l'editor ti farà l'impaginazione come meglio crede che ti interessa la punteggiatura?


Inviato: 2006/10/18 11:23
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il discorso diretto
Home away from home
Iscritto il:
2004/10/21 19:13
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 882
Livello : 26; EXP : 55
HP : 0 / 638
MP : 294 / 28104
Offline

No, Sciafab, secondo me la punteggiatura è assai importante! e credo che sia anche necessario tarare il proprio modo di punteggiare (!) sulla base di come fa di solito l'editore cui si sta spedendo il malloppone.


in generale il modo che prediligo io (ma vi frega qualcosa? boh!) è con le virgolette e trattino, tipo:


"Ciao, Mauro! - disse Piero - Come ti va?" (ti permette pure di risparmiare spazi, se devi inviare a un concorso con le battute contate).


(PS: non mi ricordavo la frase di Pippo!!!! :))


Inviato: 2006/10/18 12:29
_________________

Per sempre, spera lo scrittore. Per sempre. Carver
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il discorso diretto
Quite a regular
Iscritto il:
2006/9/20 11:46
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 197
Livello : 13; EXP : 7
HP : 0 / 301
MP : 65 / 11598
Offline
al massimo si scriverà
"Ciao, Mauro!" - disse Pietro - "Come ti va?"
il - disse Pietro - va fuori dalle virgolette

certo che la punteggiatura e' importante ma io mi riferivo alla scelta tra " e << all'inizio dei discorso diretto...

Inviato: 2006/10/18 15:13
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il discorso diretto
Home away from home
Iscritto il:
2004/10/21 19:13
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 882
Livello : 26; EXP : 55
HP : 0 / 638
MP : 294 / 28104
Offline

ah, non avevo capito a cosa ti riferissi...!  detto ciò, mi ritrovo in mano due libri: uno edito da sellerio, che utilizza quest'ultimo metodo puntualizzato da te, l'altro di einaudi, che utilizza quello riportato da me.


come dicevo, credo si tratti di preferenze dell'editore in primis, dell'autore in secundis.


ciao!!


Inviato: 2006/10/18 20:04
_________________

Per sempre, spera lo scrittore. Per sempre. Carver
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il discorso diretto
Home away from home
Iscritto il:
2004/8/9 21:20
Da Livorno
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 947
Livello : 27; EXP : 36
HP : 0 / 659
MP : 315 / 29382
Offline
Le regole precise non esistono.
Il discorso virgolette, ad esempio, varia a seconda di cos'altro metti nel testo (ad esempio se devi distinguere le parole dai pensieri).
E nel caso, se qualcuno ti dice "guarda che hai sgarrato la tal regola", tu, con la migliore aplomb possibile, ribatti "lo so (cretino), mai sentito parlare di licenza poetica?"

Ma non farmi divagare.
Nel caso che hai messo, io metterei la prima virgola all'interno delle virgolette, e questo perché mi sembra che il discorso, se non ci fosse stata l'interruzione del disse pippo, ne avrebbe avuto bisogno.
Ad ogni modo ti consiglio di non fasciarti troppo la testa su questo problema, che in fondo è piuttosto personale.

Inviato: 2006/10/19 15:15
_________________
After the rain comes sun...
After the sun comes rain again...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti114162
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 34 utente(i) online (21 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 34

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 1
Ieri: 14
Totale: 5789
Ultimi: Eugenio00I

Utenti Online:
Ospiti : 33
Membri : 0
Totale: 33
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it