logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi




racconti collettivi
Just can't stay away
Iscritto il:
2005/3/30 10:36
Da Brindisi
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 289
Livello : 15; EXP : 90
HP : 0 / 372
MP : 96 / 16009
Offline
E' da molto tempo che mi andava di proporre questa discussione, esponendo il mio pensiero. Ecco, a me onestamente, non piace costruire un racconto, per esempio, collettivo. Ne spiego il motivo : per me, una composizione letteraria, di qualsiasi tipo, è espressione di un solo autore o una sola autrice. Non condivido questi esperimenti di scrittura cumulativa. Ma con questo, non voglio sindacare condannando totalmente questo laboratorio,ma voglio soltanto capire cosa spinge a scrivere in questo tipo di formula. Quale sarebbe il giovamento reciproco nell'applicarsi in questo sistema.

Magari, mi convincete al primo approccio (?)...

Grazie. Fra.

Inviato: 2005/9/23 10:34
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: racconti collettivi
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3661
Livello : 46; EXP : 25
HP : 226 / 1131
MP : 1220 / 55926
Offline
Sposto il topic nel forum appropriato (Laboratorio di scrittura).


Inviato: 2005/9/23 11:35
_________________
Einodios: per viaggiare low cost!

Mondoconcorsi: corsi e concorsi di fotografia, grafica, teatro, moda e design, video, recitazione. Vieni a trovarci!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: racconti collettivi
Just can't stay away
Iscritto il:
2005/3/30 10:36
Da Brindisi
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 289
Livello : 15; EXP : 90
HP : 0 / 372
MP : 96 / 16009
Offline
Grazie. Vedo che nessuno ha aderito alla discussione! Sarò stata troppo drastica? O troppo stupida?
Fra.

Inviato: 2005/9/23 15:10
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: racconti collettivi
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3661
Livello : 46; EXP : 25
HP : 226 / 1131
MP : 1220 / 55926
Offline
Visto che ancora non ti ha risposto nessuno, ci penso io.

Scrivere un racconto collettivo non serve tanto ad ottenere un capolavoro, quanto ad esercitare lo stile degli autori che partecipano.

Se infatti può essere relativamente semplice inventare una storia e dei personaggi e scriverci su un racconto seguendo il flusso dei propri pensieri, diventa ben più difficile incanalarsi all'interno di una strada tracciata da altri autori.

Scrivere un capitolo di un racconto iniziato e portato avanti da altri può portare un autore ad affinare stili di scrittura ai quali non è abituato, a cimentarsi con generi ai quali non avrebbe mai pensato di avvicinarsi.

Insomma, scrivere un racconto collettivo è un esercizio. Uno stimolo a creare qualcosa di nuovo, rivolto agli autori più curiosi ed in cerca di continui spunti creativi.

Inviato: 2005/9/23 16:16
_________________
Einodios: per viaggiare low cost!

Mondoconcorsi: corsi e concorsi di fotografia, grafica, teatro, moda e design, video, recitazione. Vieni a trovarci!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: racconti collettivi
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/30 17:23
Da Carpi (mo)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 949
Livello : 27; EXP : 39
HP : 0 / 659
MP : 316 / 28977
Offline
L' unica nota stonata potrebbe essere che per seguire il filo logico del racconto, tocca leggersi tutto quello che hanno scritto gli altri e che magari


... naturalmente sto scherzando



Inviato: 2005/9/23 16:21
_________________
Non permettere alla lingua di oltrepassare il pensiero. (Anton Checov)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: racconti collettivi
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52544
Offline
Io ho scritto un racconto collettivo due volte, una volta con una mia amica e un'altra con mio cugino; beh, è stato divertentissimo! Ogni volta l'autore di turno chiudeva il capitolo ficcando i personaggi in situazioni assurde, da cui l'altro autore doveva tirarli fuori

Insomma, lo considero un'esperienza divertentissima e la consiglio a tutti

Inviato: 2005/9/23 16:42
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: racconti collettivi
Just can't stay away
Iscritto il:
2005/3/30 10:36
Da Brindisi
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 289
Livello : 15; EXP : 90
HP : 0 / 372
MP : 96 / 16009
Offline
Appunto. Quella che tu chiami "nota stonata" in realtà ,secondo me, comporta grosse difficoltà di espressione per taluni autori, a dispetto di altri. Frutto di tante teste, dunque. Da provare (?)
Grazie per le risposte.
Fra.

Inviato: 2005/9/25 14:52
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti1412593
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 66 utente(i) online (38 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 66

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 141
Ieri: 91
Totale: 6234
Ultimi: DyanReade

Utenti Online:
Ospiti : 66
Membri : 0
Totale: 66
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it