logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi




pianista
Just popping in
Iscritto il:
2003/11/24 15:22
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 2
Livello : 1; EXP : 2
HP : 0 / 0
MP : 0 / 31
Offline
io ho sia letto il libro che visto il film, ma il libro è esattamente identico alle battute del film perchè è nato come sceneggiatura da teatro...e sono entrambi commoventi la scelta sta fra l'ascoltare la musica o immaginarsela...e si sa che ciò che nasce dalla mente ha un certo fascino, il quale avvolge le parole dall'inizio alla fine....consiglio vivamente "seta" di Baricco...c'è una lettera davvero toccante

Inviato: 2003/11/24 15:34
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pianista
Home away from home
Iscritto il:
2003/9/13 13:01
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 589
Livello : 22; EXP : 25
HP : 0 / 531
MP : 196 / 25006
Offline
Ero curiosa di leggere il libro proprio per questa ragione: di solito un film, per quanto possa essere bello, non rende mai pienamente giustizia al libro: alle volte sembra addirittura di avere davanti due storie diverse. Solitamente, per quanto il film mi possa appassionare, preferisco sempre di più il libro, capace di coinvolgere in maniera più attiva la fantasia. E poi un libro ti consente di cogliere certi passaggi, certe sfumature, o contenuti che non sempre il film - per ovvi motivi - è in grado di sottolineare.
Grazie per il consiglio... A Natale farò rifornimento!

Inviato: 2003/11/25 13:38
_________________

Ti saluto dai paesi di domani
che sono visioni di anime contadine
in volo per il mondo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


re: pianista
Just popping in
Iscritto il:
2003/10/22 17:50
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 13
Livello : 2; EXP : 38
HP : 0 / 34
MP : 4 / 1615
Offline
siamo tutti dello stesso avviso: il film dice sempre meno, trasporta sempre meno del libro.
mi chiedo però quanto sia giusto un simile paragone. e quanto sia giusto considerare il cinema come arte minore. credo siano due cose diverisissime: il linguaggio del libro è fermo lì (comprendetemi) quello del cinema non si arresta (c'è una fantasia dietro che lo sorregge). detto questo ho visto il film ma non ho letto il libro. è bellissimo, mi ha commosso.
che belle le musiche di beethoven: al chiaro di luna, credo si chiamio così.
ciao

Inviato: 2003/12/16 8:54
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Libri e film
Home away from home
Iscritto il:
2003/9/13 13:01
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 589
Livello : 22; EXP : 25
HP : 0 / 531
MP : 196 / 25006
Offline
Ciao. Personalmente non considero assolutamente il cinema un'arte minore! Abbiamo avuto certi capolavori della cinematografia che sarebbe una bestemmia non ammetterlo... Certo sono due modi di comunicare assolutamente diversi e forse è proprio per questo che spesso i libri trasposti in film non rendono abbastanza.
Provo a pensare al contrario, e mi chiedo se mai certi film traspostati in "racconto" possano rendere lo stesso... Penso a Fellini per esempio - per me uno dei massimi geni del cinema - e proprio non riuscierei ad immaginare un libro tratto da un suo film!!
Per questo forse sarebbe opportuno giudicare un lavoro semplicemente per quello che è, nel suo genere. I paragoni effettivamente sono inutili. Penso al Nome della Rosa. Ho visto prima il film e mi ha appassionato tantissimo, bellissimo! Poi ho letto il libro: un capolavoro, davvero, uno dei libri più straordinari che abbia mai letto!! Ma con il film ha in comune giusto il titolo e forse qualche altra cosa... sono due cose completamente diverse!! Impossibile paragonarli, pur essendo splendidi entrambi nel loro genere.
Riguardo alla fantasia non credo assolutamente sia prerogativa del cinema, anzi! Il cinema dà un'immagine compiuta di una certa situazione, il libro ti permette invece di spaziare con la tua immaginazione come più ti piace.

Inviato: 2003/12/16 13:24
_________________

Ti saluto dai paesi di domani
che sono visioni di anime contadine
in volo per il mondo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti1811210
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 50 utente(i) online (33 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 50

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 18
Ieri: 16
Totale: 5668
Ultimi: Epifania60

Utenti Online:
Ospiti : 50
Membri : 0
Totale: 50
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it