logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi




Sui concorsi a pagamento
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3649
Livello : 46; EXP : 20
HP : 226 / 1130
MP : 1216 / 48202
Offline
Ricopio qui un'interessante discussione aperta da Armandillo:

Citazione:
DaI concorsi che richiedono quello che con un eufemismo chiamano QUOTA DI PARTECIPAZIONE (15 euro in questo caso), me ne sono sempre tenuto alla larga e le ragioni queste sono:

- che fino ad una certa soglia costituiscono una sorta di autofinanziamento (in questo caso i 250 euro distribuiti in premi, o meglio

- 135 al secondo
- 85 al terzo

al netto dei 15 euro pagati da ognuno giacché (150-15, 100-15)

oltre, il denaro che fine fa? a che serve? Si potrebbe argomentare che paghi la serata, la giuria, gli ammennicoli vari, la PUBBLICAZIONE DEL LIBRO PRIMO CLASSIFICATO ecc...

eh ma.... allora ecco ll il fine dell'evento: bastando 17 persone a raggiungere e superare di 5 la quota in denaro da distribuire, tutto il resto paga l'edizione

Ma che bella trovata...

Pagare per un concorso è come giocare la schedina del superenalotto: si danno soldi che, in caso di vittoria, potrebbero finire chi non se lo merita e saranno soldi nostri, mentre, in un concorso gratuito, l'unico degno di esistere, male che vada, vi avremmo rimesso un po' di modico sforzo, ma non i nostri soldi


Che ne pensate?
Domani sarò fuori tutto il giorno. Cercherò di dire la mia in serata.

Inviato: 2010/10/28 22:20
_________________
Einodios: per viaggiare low cost!

Mondoconcorsi: corsi e concorsi di fotografia, grafica, teatro, moda e design, video, recitazione. Vieni a trovarci!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Sui concorsi a pagamento
Home away from home
Iscritto il:
2008/5/5 11:04
Da roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 529
Livello : 21; EXP : 20
HP : 0 / 505
MP : 176 / 13703
Offline
Devo dire che quando ho iniziato a scrivere i concorsi mi sono serviti un po' come riscontro.
Ovviamente i migliori sono gratuiti. Perché ormai indire un concorso è diventato un business.
E' ovvio che ci siano delle spese, se non si hanno sponsor, l'organizzazione deve far fronte alle spese di lettura, segreteria, acquisto premi ecc. Ma gli oneri vengono ampiamente compensati dalla quota di iscrizione che spesso è persino esosa.
Inoltre il peggio è il seguito. In genere arriva una mail in cui c'è l'annuncio di una selezione per rientrare in un antologia. Che implica rinunciare ai diritti d'autore e l'acquisto della stessa. In compenso non viene specificato quanti abbiano concorso e quanti siano stati selezionati.
E' chiaramente un'operazione per polli che, solleticati nella vanità, si precipitaranno a comperare un testo nel quale sono "pubblicati"
Ormai gli esordienti sono un mercato da sfruttare. Sono tanti, velleitari, spesso ingenui oppure semplicemente presuntuosi.
Ci sono poi i concorsi indetti da marchi famosi: vino, yoghurt... spesso solo una gran pubblicità e con votazione in rete che premia chi è su FB con più seguaci.
I più ruspanti e seri sono quelli dei piccoli paesi, organizzati dalle Pro Loco, certo per promuovere il turismo, ma almeno gratuiti e senza trucchi.

Inviato: 2010/10/29 7:03
_________________
"Gli errori sono sempre iniziali."
Cesare Pavese- Il mestiere di vivere
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Sui concorsi a pagamento
Just can't stay away
Iscritto il:
2007/7/14 15:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 249
Livello : 14; EXP : 75
HP : 0 / 343
MP : 83 / 10145
Offline
Non è però scritto nei 10 COMANDAMENTI che le spese di organizzazione debbano PESARE su chi partecipa; oltretutto, esiste quella sottile soglia, oltrepassata la quale, le spese sono ampiamente ripagate e tutto è guadagno

a tal proposito, sarebbe interessante interrogarsi, dal punto di vista fiscale, a quali oneri siano assoggettati questi guadagni... Magari troveremmo la chiave del perché sia diventato una moda organizzare concorsi A PAGAMENTO

Inviato: 2010/10/29 10:46
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Sui concorsi a pagamento
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2003/12/10 12:54
Da Piacenza
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1917
Livello : 36; EXP : 37
HP : 0 / 884
MP : 639 / 35372
Offline
Anni fa ho partecipato a diversi concorsi e ne ho portato a casa gratificazioni impagabili che mi hanno spinto a proseguire nella ricerca di un mio stile personale nel far poesia

Erano tutti gratuiti. Certo poca cosa quello che ho vinto. Tipo targhe, molti applausi, riconoscimenti verbali o vergati con stilografica su pergamena.

Magari, come evidenzia Doxa, avevano (anche) finalità di turismo o di promozione di associazioni (onlus in genere) con finanziamenti pubblici. Ma per me sono stati formativi

In seguito ho partecipato anche a concorsi con quote di partecipazione ma non ho mai portato a casa nulla per cui poi ho smesso anche avendo osservato che non sempre il confronto è ad armi pari: magari viene invitato un personaggio famoso e il premio significativo è suo appannaggio, diventa una tassa per assicurarsene la presenza alla manifestazione di premiazione e quindi un pubblico folto

Da qualche tempo nel mio blog inserisco settimanalmente un avviso di un concorso. Quasi esclusivamente gratuiti. Mi sembrano più ... significativi, tutto qui

Inviato: 2010/11/7 19:25
_________________
.. Occhi di gatto oltre il finestrino nascosti nell'ombra d'ammaliante cappuccio, Locomotore 740.278 quel treno ha più luci del paese di Pinocchio, suona e incanta la musica di un organino ..(Conte Arzov Von Claudiovic) http://arzaniclaudio.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Sui concorsi a pagamento
Just can't stay away
Iscritto il:
2007/7/14 15:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 249
Livello : 14; EXP : 75
HP : 0 / 343
MP : 83 / 10145
Offline
i concorsi a pagamento (eufemismo:; con contributo) sono male, e quel che è peggio, anche quelli gratuiti stanno scadendo:

era un concorso gratuito, ma c'erano due cose curiose:

- non si vincevano soldi, bensì pubblicazioni della casa editrice:

non ho partecipato per due ragioni:

- i libri erano bruttissimi
- la casa editrice (religiosa) pubblica un bollettino periodico che AVREBBE INVIATO ai selezionati

gratuitamente, certo, ma ecco che, nell'ottica dell'usuale proselitismo, quel concorso era una manovra per allargare il potenziale pubblico di persone da indottrinare

siccome non voglio avere nulla a che fare con cose religiose, mi sono ben guardato dal partecipare consegnando i miei recapiti in mano a a certe persone

Inviato: 2010/11/12 11:53
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Sui concorsi a pagamento
Just popping in
Iscritto il:
2007/5/6 17:08
Da roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 39
Livello : 5; EXP : 2
HP : 0 / 100
MP : 13 / 3025
Offline
Gentilissimi è davvro tanto che non scrivo qui in ozoz... ora lo faccio per questa onesta discussione sui concorsi a pagamento e, lo dico subito, intervengo perchè anch'io sono tra gli organizzatori di uno di questi concorsi (Nuova Scrittura Attiva) scaduto proprio ieri.
Vi rispondo perchè in genere la penso come voi, ma non sempre è così. Nel concorso da me citato per esempio gli sforzi economici e protesi agli scrittori sono molteplici e come spesso accade non siamo finanziati da alcuno, paghiamo le spese con gli introiti degli spettacoli teatrali (che la nostra associazione periodicamente porta in scena) e con 10 euro di iscrizione.
Vi assicuro che gli iscritti non sono poi così tanti da arricchirsi e che nel nostro caso gli sforzi di tutta l'associazione gli sforzi sono enormi... 2,600 euro di riconoscimenti economici complessivi a cui vanno aggiunti altrettanti di vitto e alloggio, più la pubblicità, pergamene e targhe, l'organizzazione, i giurati, la serata di premiazione ecc...
insomma non tutto è male laddove si paga e, a volte, è garanzia di "certezza della pena" per chi partecipa. Molti gratuiti in cui si vincono soldi sono appannaggio dei soliti amici degli amici... dunque attenzione a giudizi a 360 gradi...
un caro saluto e scusate l'intrusione.
L.P

Inviato: 2012/1/18 15:20
_________________
Sono convinto che se alla fine della nostra esistenza ci fosse concesso di dire qualcosa, se fossimo veramente sinceri, canteremmo una canzonetta! F. Fellini.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Sui concorsi a pagamento
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/6/28 6:51
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 779
Livello : 25; EXP : 17
HP : 0 / 604
MP : 259 / 23204
Offline
Non se la mia è fortuna o cosa
Ho partecipato a diversi concorsi con quota di iscrizione, vincendo.
Non tutte sono bufale, anzi ci sono persone molto serie e preparate, almeno quelle che ho incontrato io.

D.

Inviato: 2012/1/24 14:50
_________________
http://vogliolaluna.blogspot.com/
Dan
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti0113
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 51 utente(i) online (29 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 51

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 1
Totale: 5337
Ultimi: JuneMartz

Utenti Online:
Ospiti : 51
Membri : 0
Totale: 51
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it - P.I. 02878050737