logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 »

Addio Saramago
Just can't stay away
Iscritto il:
2007/1/12 23:49
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 245
Livello : 14; EXP : 63
HP : 0 / 340
MP : 81 / 12713
Offline
E' morto ieri a 92 anni lo scrittore portoghese Josè Saramago, autore di Memoriale del convento, Cecità, premio Nobel della letteratura.
Forse il più grande scrittore europeo, uno dei big nel mondo.


Inviato: 2010/6/19 18:12
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Addio Saramago
Home away from home
Iscritto il:
2004/4/4 12:33
Da venezia
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 3123
Livello : 43; EXP : 67
HP : 213 / 1066
MP : 1041 / 48428
Offline
ecco, volevo aprirla io questa discussione!
solo che se non sbaglio aveva 87 anni...
questa notte stavo placidamente dormendo mentre dall’altra parte della stanza sentivo il mio amatissimo fidanzato che mangiava pistacchi, finchè ad un certo punto, più o meno intorno alle 5 mi sveglia e mi fa “è morto Saramago” al che gli ho solo potuto rispondere che stavo dormendo e quindi non potevo dispiacermi abbastanza. ecco, l’ho fatto oggi…
in proposito ecco il resoconto di quello che ho sognato stanotte dopo aver appreso la triste notizia:
-Il Santo Padre ha indotto una giornata nazionale di lutto per onorare la morte dello scrittore, poi si è ricordato che Saramago era portoghese, nonché di non poter indire giornate nazionali in Italia. In seguito, ricordando le grandissime testimonianze come teologo nonché profeta ( “Il memoriale del convento” “Caino” ma soprattutto “Il vangelo secondo Gesù Cristo” ) ha annunciato che inizierà al più presto il processo di beatificazione, di quello che alcuni chiamano già Il Santo.
che sogno è, vi chiederete voi…
devo dire che i suoi libri mi sono piaciuti oppure no, ha toccato alte corde della mia anima oppure mi ha annoiata terribilmente, quello che è certo è che è uno scrittore degno della nostra più alta stima ed ammirazione, con lui se ne va parte della storia della letteratura.
Ee sebbene vecchio era ancora molto lucido, molto più lucido di molti italiani ( a detta sua almeno, non mi esprimo, almeno per ora, in giudizi ): ve la ricordate la polemica con Berlusconi quando la Mondadori non ha più voluto pubblicargli l’ultima fatica?
Inoltre Saramago era malato di leucemia linfatica cronica, come le altre leucemie e i tumori del sangue ( attenzione, parlo da non esperta! ) porta alla morte di chi ne è affetto, sebbene questa abbia un decorso molto più lento e i sintomi siano meno fastidiosi ed evidenti. Però fa aumentare il rischio di contrarre altre malattie perché abbassa le difese. per avere davvero buone speranze di cavarsela con questa malattia è necessario effettuare un trapianto di midollo osseo, e la cosa positiva è che tutti voi ( o quasi! ) potete diventare donatori! Hurrà! peccato che per lui sia troppo tardi.
la sua morte mi ha lasciata davvero triste, un vero peccato perdere un nobel e sapere che i libri che ha scritto sono questi, e non ce ne saranno mai altri

senza

Inviato: 2010/6/19 22:33
_________________
tu non hai una coscienza morale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Addio Saramago
Just can't stay away
Iscritto il:
2007/1/12 23:49
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 245
Livello : 14; EXP : 63
HP : 0 / 340
MP : 81 / 12713
Offline
Condivido. Saramago è uno di quegli scrittori che tocca l'anima e può anche annoiarla profondamente. I suoi pensieri però ti scavano comunque dentro e depositano un seme. Che germogli oppure no, sta a noi.
Peccato che non ci saranno più suoi libri, peccato. Restano quelli già scritti che rileggerò. La vita è breve, la natura avrebbe dovuto darci la possibilità di vivere almeno il doppio...

Ricordo la polemica con Einaudi, il suo vecchio editore. Dopo le esternazioni di Saramago su Berlusconi, Einaudi non volle più pubblicare l'ultimo libro che è poi passato a un altro editore di cui non ricordo il nome. (Einaudi è una casa editrice sopravvalutata, anche se fa belle traduzioni).
Mi pare che ora sia la Feltrinelli a pubblicare l'opera omnia.
Strano che oggi un D'Alema, un Veltroni o anche un Saviano possano pubblicare con Mondadori, no? Sarà che forse non mordono abbastanza la mano di chi li sfama? Vabbè, chissenefrega, e mi dispiace pure aver scritto questi nomi accanto a quello grande di SARAMAGO.

Inviato: 2010/6/20 9:27
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Addio Saramago
Home away from home
Iscritto il:
2004/4/4 12:33
Da venezia
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 3123
Livello : 43; EXP : 67
HP : 213 / 1066
MP : 1041 / 48428
Offline
"Non vedo come altrimenti la potrei chiamare. Una cosa pericolosa, una cosa che organizza feste e orge. Questa cosa, questa malattia, questo virus minaccia di costituirsi come la morte morale del Paese di Verdi se un rigurgito profondo non verrà dalla coscienza degli Italiani prima che il veleno non corrompa le vene e non atrofizzi il cuore di uno dei Paesi europei più ricchi di cultura. I valori fondanti della convivenza umana vengono calpestati tutti i giorni dalla consistenza vischiosa della cosa di Berlusconi che, tra i suoi molteplici talenti, c’è anche la capacità funambolica di abusare delle parole, stravolgendo in modo perverso le emozioni e le intenzioni, come nel caso del Popolo delle Libertà, il nome del partito tramite il quale è andato al potere."
cito un pezzo dell'articolo di Saramago su Berlusconi per far notare una cosa e rispondere, o almeno spero, al perché qualcuno possa pubblicare per Berlusconi e altri no. quelli che hai citato hanno sempre cercato di portare avanti prove a dimostrazione delle loro teorie e delle loro accuse, le quali poi possono essere confermate o smentite. Saramago invece in uno scritto come questo mostra solo un sentimento, il quale non può essere smentibile e forse assomiglia più al modo di parlare di Berlusconi stesso. ecco perché può essere più pericoloso: la gente è d'accordo con lui senza bisogno dello scetticismo iniziale con cui si va a confermare una fonte ( e poi secondo me c'è sempre una diffidenza verso i giornalisti, si ha sempre il sospetto che vogliano solo far notizia, no? )

senza

Inviato: 2010/6/20 11:10
_________________
tu non hai una coscienza morale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Addio Saramago
Home away from home
Iscritto il:
2004/10/21 19:13
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 882
Livello : 26; EXP : 55
HP : 0 / 638
MP : 294 / 27976
Offline
Mi rendo conto di non apportare niente di nuovo a questa discussione ma ho bisogno di esprimere il dispiacere di saper che un grande fuoco si è spento.
Saramago possedeva la precisione della parola, la visione onirica e reale del reale, parlava di un cieco e parlava di tutti noi, dei nostri abissi...

Leggete Saramago, signori, leggetelo. fatevi annoiare, fatevi rapire, fatevi sconvolgere, fatevi portare...
Leggete e leggete.

Inviato: 2010/6/20 11:43
_________________

Per sempre, spera lo scrittore. Per sempre. Carver
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Addio Saramago
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 20885
Offline
Il Vaticano contro Saramago: era un ideologo anti-religioso.
http://www.corriere.it/cultura/10_giu ... f-aa56-00144f02aabe.shtml

L'ateismo cieco di Saramago.
http://iltempo.ilsole24ore.com/2010/0 ... ismo_cieco_saramago.shtml

La vendetta della stampa cattolica su José Saramago.
http://www.cronachelaiche.it/2010/06/ ... ttolica-su-jose-saramago/

Inviato: 2010/6/20 12:37
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Addio Saramago
Home away from home
Iscritto il:
2004/4/4 12:33
Da venezia
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 3123
Livello : 43; EXP : 67
HP : 213 / 1066
MP : 1041 / 48428
Offline
sentite un po', visto che mi pare siam un po' tutti d'accordo sul fatto che qualcosa sia più bello e qualcosa meno, a voi quali suoi libri sono piaciuti di più?
ad esempio ho trovato bellissimo "Il memoriale del convento" davvero poetico
in secondo luogo ho trovato profondo e pieno di implicazioni "La caverna" quasi più complesso del mito originario
invece "La zattera di pietra" mi ha annoiata, era strano ed onirico, ma non ha mai spiccato il volo


senza

Inviato: 2010/6/20 22:06
_________________
tu non hai una coscienza morale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Addio Saramago
Daniela
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 2650
Livello : 41; EXP : 11
HP : 0 / 1002
MP : 883 / 49125
Offline
Cercando di colmare le mie lacune, ora sto per leggere "Tutti i nomi" vedremo... Chi lo ha già letto? Che ne pensate?

Ho amato moltissimo "La caverna".

L'invito è di leggerlo, sempre e comunque. Che sia Einaudi, Bollati Boringhieri o Feltrinelli. La parola d'ordine è la stessa: leggete Saramago!

Inviato: 2010/6/23 10:43
_________________
Ognun vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei. Niccolò Machiavelli
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Addio Saramago
Home away from home
Iscritto il:
2004/10/21 19:13
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 882
Livello : 26; EXP : 55
HP : 0 / 638
MP : 294 / 27976
Offline
Ho letto Tutti i nomi qualche anno fa. lì per lì non mi ha entusiasmato. Poi, voltata l'ultima pagina, mi si è appiccicato addosso.

Mi hanno regalato la Caverna ma ancora non l'ho addentato.
Consiglio CECITA', la "cosa" più grande che io abbia mai letto....

Daniela, facci sapere cosa pensi di Tutti i nomi...

Inviato: 2010/6/23 15:40
_________________

Per sempre, spera lo scrittore. Per sempre. Carver
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Addio Saramago
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52044
Offline
L'elogio funebre migliore gliel'ha fatto mia cognata: "E' morto Caramago!"

Io vorrei ricordarlo così:

Quando il viaggiatore si è seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: "Non c'è altro da vedere", sapeva che non era vero.

Inviato: 2010/6/23 20:00
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti198190
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 51 utente(i) online (32 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 51

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 19
Ieri: 36
Totale: 5647
Ultimi: churchdram

Utenti Online:
Ospiti : 51
Membri : 0
Totale: 51
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it