logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi




Nelle terre estreme - John Krakauer
Home away from home
Iscritto il:
2005/3/17 17:33
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Reazione a Catena
Messaggi: 1147
Livello : 29; EXP : 64
HP : 0 / 716
MP : 382 / 25151
Offline

Jon Krakauer - Nelle Terre estreme / Corbaccio editore

Questo romanzo è la storia vera di Christopher McCandless, un ragazzo di buona famiglia che nel 1990, dopo essersi diligentemente laureato, decise d’intraprendere un viaggio lontano dal mondo, fin nella natura estrema. Verrà trovato morto dopo due anni accanto al diario su cui annotò le vicende della sua esperienza fin quando le forze non lo abbandonarono.

Jon Krakauer è un giornalista e ricostruisce l’intera vicenda col piglio di un’inchiesta. Risolve il problema dei vuoti narrativi contenuti nel diario ritrovato, con le interviste fatte a quanti avevano conosciuto Chris lungo il suo tragitto.

Il romanzo è pieno di citazioni e poesie, tutto serve a creare un patos che coinvolge intimamente il lettore. Questo romanzo parla di una vicenda avventurosa, ma fondamentalmente, dalla prima all’ultima pagina, continua a porci la stessa domanda: Che cosa stai facendo per la tua felicità?

Chris McCandless poteva avere tutto, invece, diede via tutti i suoi risparmi per diventare Alexander Supertramp e morire libero.

 «C’è gente infelice che tuttavia non prende l’iniziativa di cambiare la propria situazione perché condizionato dalla sicurezza, dal conformismo, dalle tradizioni».

Chris in questo stralcio di lettera ci dice da cosa fuggiva, ma non sapremo mai se poi ha trovato quello che cercava.

Krakauer nel suo romanzo analizza la vicenda di McCandless anche dal punto di vista fenomenologico, perché vicende come la sua non sono una novità negli Stati Uniti. In particolare ci viene raccontata la vicenda di Gene Rossellini, un ragazzo anche lui di buona famiglia che decise di compiere un esperimento antropologico. Partì per il Canada, dove visse da solo su una montagna, senza alcun confort. Gene voleva sapere se l’uomo moderno poteva tornare a vivere senza quei vincoli con cui la società civile l’ha trasformato in un consumatore passivo della propria esistenza. Il suo esperimento pareva essere un successo, fino a quando egli stesso scrisse che l’uomo moderno così com’è non può più vivere solo. Gene Rossellini fu ritrovato con un pugnale conficcato nel petto.

In questo libro non troverete risposte bensì domande, quelle stesse cui Chris tentò di rispondere attraverso la sua esperienza estrema. Avremo noi il coraggio di mollare le certezze che ci vincolano ad una vita civile ma non nostra, per intraprendere la ricerca della nostra felicità? Anche a costo della vita? Questo libro va assolutamente letto perché è capace di graffiare quello smalto di conformismo che la civiltà moderna inizia a spalmarci addosso fin dall’asilo. Attraverso l’esperienza di Chris ci rendiamo conto quanto la nostra esistenza preconfezionata ci condizioni al punto da farci rinunciare all’unica chance di essere felici in questa vita. Siamo talmente indottrinati dalla fede del consumismo che pensiamo di poter comprare la gioia sugli scaffali di un centro commerciale. L’esperienza tragica di Chris ci fa riflettere sulla felicità e sul fatto che sia una conquista personale perché diversa per ognuno di noi. Quello che non ci viene spiegato è se la felicità si trovi in fondo ad un lungo cammino, o se la vera gioia stia nel cercarla. In ogni modo non apparterrà mai ai codardi (parola di codardo).


Inviato: 2010/1/25 15:37
_________________
proprio xké non vuole la pienezza, può vivere appieno senza chiedere altro (Tao Te Ching)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News001
Iscritti129
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 43 utente(i) online (28 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 43

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 1
Ieri: 2
Totale: 5351
Ultimi: yfyri

Utenti Online:
Ospiti : 44
Membri : 0
Totale: 44
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2015 OZoz.it - P.I. 02878050737