logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 3 4 5 »

Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 3987
Offline
Innanzitutto mi presento: ArtNite, cioè, Arturo Robertazzi.
Secondo il profilo di Ozoz “I am just popping in”, anche se seguo il forum ormai da qualche mese e ho scritto qualche intervento qui e li’...

Ho iniziato questa nuova discussione perché credo possa essere interessante, per me e per voi, condividere l’avventura che mi aspetta nel 2010: la pubblicazione del mio primo romanzo.
Mi piacerebbe parlarvi delle mie emozioni, raccontarvi le difficoltà, e, perché no, illustrarvi anche gli aspetti tecnici come la scelta della copertina o i dettagli dell’editing.

Per avere un’idea di come sono arrivato alla pubblicazione potete leggere la discussione "Grande editore o piccolo editore?" nella sezione "Case editrici &co" di Ozoz…

Vi riassumo qui il mio profilo "letterario: ho un agente (INCIPIT agenzia letteraria – NAPOLI) che mi ha traghettato verso la firma del contratto con Aìsara (http://www.aisara.eu), casa editrice, secondo me, seria e che non richiede contributi di nessun genere all'autore.
Ho appena firmato il contratto... Aspetto ora istruzioni dalla casa editrice.

Auguratemi buona fortuna!!

I miei saluti da Berlino,

ArtNite

Inviato: 2010/1/15 19:08
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 21070
Offline
Che dirti Art... in bocca al lupo e tienici informati.

Inviato: 2010/1/16 21:48
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Daniela
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 2650
Livello : 41; EXP : 11
HP : 0 / 1002
MP : 883 / 49406
Offline
Congratulazioni!
Siamo tutti curiosi di conoscere gli aspetti tecnici e non che riguardano il tuo libro.
Innanzitutto, fuori il titolo (se puoi già dirlo, s'intende).

Inviato: 2010/1/18 18:26
_________________
Ognun vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei. Niccolò Machiavelli
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Quite a regular
Iscritto il:
2008/6/26 16:31
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 127
Livello : 10; EXP : 31
HP : 0 / 232
MP : 42 / 7756
Offline
Credo che in questo caso più che buona fortuna sia meglio un in bocca al lupo, un po' come per gli esami.

Comunque il senso è quello....e raccontaci pure tutti i dettagli tecnici.

Inviato: 2010/1/19 17:49
_________________
Eppure il vento soffia ancora,
spruzza l'acqua alle navi sulla prora
e sussurra canzoni tra le foglie
bacia i fiori, li bacia e non li coglie.
(P. Bertoli)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 3987
Offline
Grazie a tutti!!

Prima di tutto il titolo: rimane ancora segreto per un po'... L'editor che mi segue ha detto che il titolo proposto da me (che in realtà mi era stato suggerito da uno degli editor dell'agenzia letteraria!) è piaciuto a tutti: conciso ed efficace. Ne riparleremo fra qualche tempo: quando ci sarà l'ufficialità ve lo svelerò, raccontandovi come ci si è arrivati...

Al momento attendo che l'editor rilegga il romanzo. Mentre a me è stato proibito espressamente!

Questo perchè quando l'autore rilegge il romanzo, a ogni rilettura perde obiettività e capacità di analisi. E poi alle parole ci si abitua come a una musica: si legge, rilegge, e ci si innamora del suono. A quel punto sembra tutto perfetto. Quando si lascia la "musica" per qualche tempo, allora si riacquista giusto un poco di senso critico...

"Non possiamo giocarci quelle poche riletture troppo in fretta" ha infatti scritto l'editor.

... Intanto ieri mi è stato versato un anticipo sulle vendite: i miei primi guadagni da scrittore!!

Saluti da Berlino,

Art

Inviato: 2010/1/20 9:39
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Quite a regular
Iscritto il:
2008/6/26 16:31
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 127
Livello : 10; EXP : 31
HP : 0 / 232
MP : 42 / 7756
Offline
Citazione:
... Intanto ieri mi è stato versato un anticipo sulle vendite: i miei primi guadagni da scrittore!!


Queste sì che son soddisfazioni

Inviato: 2010/1/20 14:14
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 21070
Offline
Citazione:

ArtNite ha scritto:
... Intanto ieri mi è stato versato un anticipo sulle vendite: i miei primi guadagni da scrittore!!

Ma allora si fa sul serio!?

Inviato: 2010/1/20 14:27
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 3987
Offline
Citazione:

Panzer ha scritto:
Citazione:

ArtNite ha scritto:
... Intanto ieri mi è stato versato un anticipo sulle vendite: i miei primi guadagni da scrittore!!

Ma allora si fa sul serio!?



Beh, innanzitutto: una soddisfazione immensa. Pensare di rivecere denaro in cambio di un mio manoscritto è qualcosa che mi spaventa e mi entusiasma al tempo stesso....

E poi, sì, pare proprio che si faccia sul serio. È raro che case editrici medio-piccole stipulino un contratto che preveda l'anticipo sulle vendite... Fu quest'aspetto a convincermi al momento della scelta: se la casa editrice se la sente di investire, allora vuol dire che crede nell'autore... che crede in me!


Inviato: 2010/1/20 14:52
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Home away from home
Iscritto il:
2004/10/21 19:13
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 882
Livello : 26; EXP : 55
HP : 0 / 638
MP : 294 / 28155
Offline
Wow. complimenti anche da parte mia.
Ma si può sapere qual è la casa editrice?
E il fatto che tu viva (?) a Berlino in qualche modo ha a che vedere col tuo romanzo?

Inviato: 2010/1/21 9:31
_________________

Per sempre, spera lo scrittore. Per sempre. Carver
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Nascita di un romanzo: dalla firma del contratto agli scaffali delle librerie
Not too shy to talk
Iscritto il:
2009/10/21 17:04
Da Berlino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 57
Livello : 6; EXP : 41
HP : 0 / 135
MP : 19 / 3987
Offline
Citazione:

strammaio ha scritto:
Wow. complimenti anche da parte mia.
Ma si può sapere qual è la casa editrice?
E il fatto che tu viva (?) a Berlino in qualche modo ha a che vedere col tuo romanzo?


La casa editrice si chiama Aìsara. È una piccola e giovane casa editrice cagliaritana.

Due le mie perplessità al momento della scelta: casa editrice isolana (temevo fosse specializzata in cultura sarda, autori sardi...) e scarsa esperienza.

La prima perplessità fu subito spazzata via dall'elenco di titoli che la casa editrice pubblicava o avrebbe pubblicato in futuro: mi sembrò subito una casa editrice "italiana" e non locale. In effetti hanno distribuzione nazionale.

La seconda perplessità: sono inesperti... Poi parlando con loro mi hanno "rivelato" progetti futuri e ho scoperto che hanno capacità imprenditoriale ed entusiamo da vendere...

Il sito è questo: http://www.aisara.eu/

Chiaramente pubblicano SENZA CHIEDERE CONTRIBUTI.


Il fatto che io sia a Berlino non ha nulla a che vedere con questo romanzo. Con quello che sto scrivendo sì: è ambientato qui...

Ciao ciao,

Art

Inviato: 2010/1/21 11:28
_________________
ArtNite @ www.arturorobertazzi.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti539350
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 60 utente(i) online (28 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 60

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 53
Ieri: 55
Totale: 5934
Ultimi: Damon41V05

Utenti Online:
Ospiti : 60
Membri : 0
Totale: 60
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it