logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2) 3 »

Re: Testi strambi
Just can't stay away
Iscritto il:
2003/8/17 15:57
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 402
Livello : 18; EXP : 66
HP : 0 / 441
MP : 134 / 20982
Offline
Beh scusate, e questa?:
Per quanto mi piacciono, non ha proprio senso!
Zeta reticoli - Meganoidi:

Preso con l’ultimo invito di un progetto
Che si presenta nel nome della verità
You know falling in illusion
Catturati nel sonno della nostra età
Un messaggio ripete che il mio posto è qui
Mostra tutti i vantaggi e le comodità
Rag-doll dimmi se ci sei anche tu
In un lago di sangue detto libertà

Brucia ancora che prima o poi ritornerò
Conservo di nascosto sempre lo stesso smalto
Non temere zeta reticoli on my mind
Aspetterò il momento per un migliore slancio

Neri quei giorni che passano senza di te
Quasi convinto che in fondo sia meglio così
Allentare la presa per merito di
Chi mi consola ed esorta alla rinuncia
Ma la pelle rigetta quel sorriso che
Trapiantato da bocche riverenti
No, lo sai non funziona su di me
Ostinato a ripetere tra i denti

Brucia ancora che prima o poi ritornerò
Conservo di nascosto sempre lo stesso smalto
Non temere zeta reticoli on my mind
Aspetterò il momento per un migliore slancio

E poi quella di Tiziano Ferro, che in tutti i suoi cd precedenti non ha mai dato un significato ai suoi testi e comincia ora (perlomeno):

Rosso Relativo - Tzn

La voglia scalpitava, strillava,
tuonava..cantava..
Da notte fonda nel petto di..
Paola..oh..Paola..
La noia quella sera era troppa
E cercava, chiamava
200 principi e invece lei era la
dama del castello
RIT:
Il tuo è un rosso relativo
Senza macchia d'amore ma adesso
Canterà dentro di te
Per la gran solitudine e..
Forza..amati per questa sera
Che domani torni in te ma
Non ti diverte perché
Vuoi qualcosa di più facile.

La timidezza c'era ma svaniva,
scappava di notte..si dileguava
dagli occhi di..
Paola..oh..Paola
Giocava a rimpiattino nascondeva
E mostrava, cercava
Il cacciatore e invece lei era la
Preda dentro il bosco

RIT:
...

E non riposi più
Solo lo schermo e tu (e provo pena)
Tastiera e anima
Posso dimostrarti adesso che ha
Ben altre forme il sesso...

La voglia scalpitava, strillava, tuonava..cantava..
Da notte fonda nel petto di..
Paola..oh..Paola..
La noia quella sera era troppa
E cercava, chiamava
200 principi e invece lei era la
Dama del castello

E tante altre dei Bluvertigo (il gruppo più brutto per me!)

Inviato: 2004/4/12 6:51
_________________
It's not easy to be me
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Testi strambi
Home away from home
Iscritto il:
2003/9/13 13:01
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 589
Livello : 22; EXP : 25
HP : 0 / 531
MP : 196 / 25138
Offline
Ma scusate, ragazzi, perché vi siete persi, sabato sera, Fiorello che declamava XVERSO di quel grande artista che è Tiziano Ferro??!

Inviato: 2004/4/14 12:32
_________________

Ti saluto dai paesi di domani
che sono visioni di anime contadine
in volo per il mondo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Testi strambi
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/13 22:33
Da Firenze
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1790
Livello : 35; EXP : 41
HP : 0 / 860
MP : 596 / 39856
Offline
A me Tiziano Ferro non dispiace...

Io Rosso Relativo l'ho capita così: Paola è una ragazza che va nelle chat erotiche, soddisfacendo in questo modo il suo desiderio di essere corteggiata...ma chissà

Cmq ragazzi complimenti a tutti: avete postato dei testi favolosi

Inviato: 2004/4/14 12:39
_________________
This gun's for hire
even if we're just dancing in the dark
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Testi strambi
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/27 20:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1409
Livello : 32; EXP : 22
HP : 0 / 780
MP : 469 / 36643
Offline
Questa è dedicata a mate....

E quella volta una domenica d'ottobre già l'autunno ci moriva addosso io fumavo sigarette amare tu come uno specchio rotto riflettevi quell'immagine sbiadita del ricordo del frammento del brandello di un profumo di quell'angolo di estate e mi dicesti voglio vivere la vita come un alito di vento nell'aurora che inseguita dalla notte già racchiude le speranze di un domani tutto mio che mi appartenga e come donna accarezzare nuovi scampoli d'assenza io dicevo sì capisco vuoi gli scampoli d'assenza ma pensavo... PUTTANA

Così pensasti decidesti mi annunciasti quest'estate vado in Grecia con Giovanna mi preparo a accarezzare nuovi scampoli d'assenza io ti dissi scusa cara cosa cazzo ti prepari per l'estate siamo a ottobre quantomeno prematuro tu piangesti tutta notte ed al mattino ti svegliasti gli occhi pesti ri piangesti mi dicesti siamo onesti vuoi che resti per tarpare le mie ali ed impedirmi di volare come donna accarezzare nuovi scampoli d'assenza io ti dissi no prudenza non potrei vederti senza quei tuoi scampoli d'assenza io rispetto le tue scelte questo dissi ma pensavo dentro me che tu e Giovanna in Grecia ci andavate solo per sentirvi (che ne sai della nostra autonomia che trafigge i solai)... PUTTANA!

Poi sei tornata dalla Grecia io fingevo che non m'importava niente ti chiedevo le notizie più banali tipo chissà quanta gente avrai trovato che bordello di turisti tu negavi ed affermavi no no no no no no no no no no no no no no eravamo solamente io e Giovanna sopra un'isola deserta insomma tipo c'hai presente due chilometri di spiaggia tutta vuota dormivamo in un capanno in riva al mare ed ogni sera i pescatori ci portavano del pesce facevamo le grigliate sulla spiaggia e cantavamo a squarciagola le canzoni di Battisti fino all'alba tanto l'isola è deserta mi dicevi e io pensavo ma che cazzo tutti quelli che ritornan dalla Grecia sono stati sopra un'isola deserta tipo c'ho presente due chilometri di spiaggia vuota con capanno e pescatori ma contando tutti quelli che mi dicono sta cosa io mi chiedo quante cazzo di isolacce deve averci questa merda di una Grecia poi sti pescatori greci non potrebbero pescare in alto mare ed impiccarsi con le reti e non andare a importunare le r!
agazze come te che normalmente sono brave ma travolte dagli eventi non disdegnano di fare la... PUTTANA!

E adesso tu mi chiedi come mai son così pallido e patito mentre tu sei tanto sana la risposta è fra le righe di quest'aria che ti canto che nel mentre che tu stavi sopra l'isola deserta strafogandoti di cozze con Giovanna e i pescatori io da solo chiuso in casa non potevo fare a meno di pensare a te lontana già da qualche settimana e comporti una canzana praticando una gimcana che mi ha fatto alfin capire che tu sei saresti stata eri fosti sarai sempre dillo pure anche a Giovana... PUTTAAAANA!

(Tutti insieme)

Il mio amore, sì il mio amore
nonostante qualche dissapore
come una libellula selvaggia
io sorvolerei però... dimmi cos'hai fatto con il greco sulla spiaggia!

Senza fiato, senza bronco
tu sei ritornata ma ti stronco
se ti lascio in faccia i segni del saldatore
so che capirai, io non ti serberò rancore!
Claudio Bisio

e questa invece è una canzone che mi piace perchè è dolce dolce...
SERRANDE ALZATE

Il mio naso sulle tue palpebre
(serrande alzate)
che non sanno se chiudere
la bottega in cui le fate
hanno lo sguardo immoto
sul dormire che non giunge.

Il tuo fiato è un poco affannoso,
si disperde là
dove vagheggi chissà
quale fantasia perduta
o fiaba, raccontata
per avere il tuo sonno.

Dalle tapparelle un bel sole
riga di buonumore quel pulviscolo;
dentro sono avvinto e c'è amore
in groppi e batticuore: lo sentissi anche tu!

Il mio naso sulle tue palpebre
le sfiora appena
e sa non farsi notare:
fiuta forse il gusto d'arcano
del tuo trasognare
che oltrepassa ogni meta?

Metafisica è la tua intesa
con ciò che mi sfugge
e posso solo ammirare.
Molto fisica è la sorpresa
di averne prova...
ora che ho appreso a scrutare.

Lievemente il sole è calato
e un nuovo taglio estende quelle strisce ridenti;
dentro sono avvinto e c'è amore
in groppi e batticuore: lo sentissi anche tu!

La mia culla è meraviglia esplosa
non ti dondola ma avvolge e ammanta.
La mia culla è poesia ansiosa
di svelarmi quello che ti incanta.

Malene Kuntz


Inviato: 2004/4/14 12:52
_________________
"...una scelta che contrastava la natura, una scelta dello spirito. Improvvisamente è diventata una cosa voluta. (...)Prendo il cappello, me lo metterò sempre, ormai posseggo un cappello che, da solo, mi trasforma tutta, non lo abbandono più.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Testi strambi
Home away from home
Iscritto il:
2004/1/13 22:33
Da Firenze
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1790
Livello : 35; EXP : 41
HP : 0 / 860
MP : 596 / 39856
Offline
EVVAI! Grazie Lamù, sei grande!!!

Grecia????

Inviato: 2004/4/14 13:00
_________________
This gun's for hire
even if we're just dancing in the dark
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Testi strambi
Home away from home
Iscritto il:
2004/2/23 15:27
Da Cagliari
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1219
Livello : 30; EXP : 38
HP : 0 / 734
MP : 406 / 33797
Offline
Eccone un'altra di Marlene Kuntz

La canzone che scrivo per te

Non c'è contatto di mucosa con mucosa
eppur mi infetto di te,
che arrivi e porti desideri e capogiri
in versi appassionati e indirizzati a me;

e porgi in dono la tua essenza misteriosa,
che fu un brillio fugace qualche notte fa;
e fanno presto a farsi vivi i miei sospiri
che alle pareti vanno a dire "ti vorrei qua".

Questa è la canzone che scrivo per te:
l'ho promessa ed eccola.
Riesci a scorgerti? Si che ci sei,
prima che ti conoscessi.

(Ora ho il tuo splendido sorriso da succhiare:
sfavilla di felicità.
L'osservo su dalla tua fronte vanitosa
che ai miei baci ha chiesto la priorità).

Pure frigid waters from these eyes that always miss you
Nothing but violence from my empty gun
I'm using silver to light up these blackheart faces
blinding your fingers with my skin that burns for you.

Questa è la canzone che scrivo per te:
l'ho promessa ed eccola.
Riesci a scorgerti? Si che ci sei,
proprio mentre ti conosco.

This song is for me
I listen like i promised you
I can see me in your words from hell
that you write for me

E ho le tue mani da lasciarmi accarezzare il cuore
immune da difese che non servono.

Ma ora ho in testa il viso di qualcuno più speciale di me,
che sa cantare ma ha più stemmi da lustrare di me
...e questo è il tuo svago.
Per quel che mi riguarda sei un continente obliato.
Per quel che ho visto in fondo mi è piaciuto.

Don't, don't tell me. What you want from me
No, don't tell me. I don't wanna hear. Don't tell me

Questa è la canzone che scrivo per te:
l'ho promessa ed eccola.
Riesci a scorgerti? Non ci sei più,
dopo che ti ho conosciuta.

ed un'altra dei Quintorigo

BENTIVOGLIO ANGELINA
(CON TUTTO IL MIO AMARO)

Centosette doppia.
Fuori.
Scale.
Saponette di un Hotel.
Acqua di Fontana.
Sole.
Sguardi.
Sciaquo odori di Moquette.
La Moquette di un Hotel.
La sua Kroce in Faccia.
Banchi.Massi!
Fuori!
Grida l'uomo nero.
Striscie di Cortile.
Veneziane.
Varekina.
Corridoi.
Varekina.Uomo Nero.
La Moquette di un Hotel.
Tutta la sua vita come un Film.
Rotolano fotogrammi di.
BENTIVOGLIO ANGELINA.
Tu sei tutto per Me.
Mai non volli colpire la tua fronte.
I tuoi occhi ANGELINA.
Non guardarmi cosi.
Bramano le tue labbra di vita.
Un bacio ancor... Notte.Il suo Respiro.
Che c'e' Amore?
Interruttore.
Abat-Jour.
Ansia.Non mi Crede.
Gelo.Colpi.
Morsa.Aria!
I miei collant.
I collant.L'Abat-Jour.
Varekina.L'uomo Nero.
La moquette di un Hotel.
Tutta la sua vita come un film.
Rotolano Ftogrammi di.
BENTIVOGLIO ANGELINA.
Tu sei tutto per me.
Mai non volli colpire la tua fronte.
I tuoi occhi ANGELINA.
Non guardarmi cosi.
Bramano le tue labbra di vita...NO!
BENTIVOGLIO ANGELINA.
T'amo,lungi da me.
Il pensier di ferire le tue ali.
NON MORIRE ANGELINA!
M'ABBANDONI,PERCHE'?
Condannato all'oscura mia vita...
Che farò?
Senza di te
resto solo
un pezzo di me
che se ne va.
Solo con me.
Per sempre con me.

Inviato: 2004/4/14 13:22
_________________
Se a OzBlogOz imbocchi il vicolo giusto, puoi trovare di tutto... Di tutto di più.
(citazione di Sin City... rivisitata )
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Testi strambi
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/21 20:10
Da Veneto
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 2896
Livello : 42; EXP : 48
HP : 0 / 1037
MP : 965 / 48738
Offline
Grazie Lu, finalmente ho capito qualcosa di cosa dicono i Meganoidi in quella canzone.

Inviato: 2004/4/14 20:27
_________________
Un uomo saggio disse una volta: "Quando arrivi all'ultima pagina, chiudi il libro".
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Testi strambi
Home away from home
Iscritto il:
2004/2/23 15:27
Da Cagliari
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1219
Livello : 30; EXP : 38
HP : 0 / 734
MP : 406 / 33797
Offline
Un'altra riesumazione di post

Sogno-b (Daniele Silvestri)

Questa è una canzone sulla cacca, certo l'argomento può sembrare un po' volgare, lo capisco, ma vi suggerisco di dimenticare qui il lato gretto, in pratica l'oggetto, in qualsivoglia aspetto o forma voi lo conosciate
pensate, invece, a quanto e quali modi essa controlli i nodi chiave della vostra vita, quotidianamente, e non invento niente se dico che può, saltuariamente, essere lei il motivo vero di una crisi o di un umore nero

chiaro! non è che adesso voglio all'improvviso dimostrare che la cacca è un'entità fondamentale, un neoplatonico motore di chissà quale universo, è ben diverso il mio ragionamento, anzi, vi confesso

rappresento un raro caso di privilegiato, figlio di padre irruento e madre timida fui fortunato eppure molti soffrono, direi sempre più spesso, perché un po' come l'amore farla bene è già un successo

passa il tempo e sono qui che sogno
un mondo senza più nessun bisogno
passa il tempo e sono qui che sogno
un mondo senza più nessun bisogno

briu-ba-bi-be-bu-ba-bo-bene, adesso entriamo coraggiosi nel discorso duro, prego gentilmente i cardiopatici di farsi un giro, eppure, giuro, a me non fa né caldo né il contrario soffermarmi su quest'argomento scomodo e oltremodo serio

ecco, vedo già iniziare un battibecco e qualche vacua discussione su chi evacua meglio e va quasi immediatamente detto che non credo a un metodo perfetto, in quanto, poi ci arrivo defecare è molto soggettivo

primo, direi che leggere è comune, ma se per qualcuno è un mezzo per moltissimi è il vero fine, l'unico momento lieto in tutta la giornata, che poi quello che leggi al cesso spesso è già una gran cagata

c'è chi fuma, chi riflette, chi si mette a canticchiare, chi controlla soddisfatto ciò che ha fatto e poi ne parla pure, in ogni caso è il posto in cui sei solo con te stesso ed è per questo che le mie canzoni nascono sul cesso

passa il tempo e sono qui che sogno
un mondo senza più nessun bisogno
passa il tempo e sono qui che sogno
un mondo senza più nessun bisogno

però mi si potrebbe far notare che in partenza avevo detto che la... la cacca spesso è sofferenza collera, disagio, allora adagio e senza fretta cominciamo a analizzare chi svuotandosi fischietta

fiu-fiu-fiu-fi-fiut fuiu-fi-fiu-fi-fiut, si tratta chiaramente di uno che ha vergogna e non si accetta, perché in fondo il nostro mondo più interiore fa paura, ma è per altri che la vita è molto, molto molto dura

stitici di tutto il mondo vi capisco, io non ho esperienze vere, ma indirettamente anch'io subisco effetti laterali, se tra i miei più amati cari c'è chi smette di soffrire a sprazzi bisettimanali

solo voi capite l'attimo fuggente, voi che siete sempre all'erta e quasi sempre non è niente, allora massimo rispetto per voi tutti, e in questo senso, io vi dedico sincero il mio minuto di silenzio

Inviato: 2006/5/4 16:50
_________________
Se a OzBlogOz imbocchi il vicolo giusto, puoi trovare di tutto... Di tutto di più.
(citazione di Sin City... rivisitata )
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Testi strambi
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52347
Offline
Volevo citare l' Astronauta Pasticcione di Elio e le Storie Tese, che mi fa sdraiare dalle risate ogni volta che la sento, ma c'è di meglio, se possibile...


"Il ballo del potere" di BATTIATO

Ti muovi sulla destra poi sulla sinistra
resti immobile sul centro
provi a fare un giro su te stesso, un giro su te stesso.
"You miss me and I miss you"
Fingi di riandare avanti con un salto,
poi a sinistra con la finta che stai andando a destra,
che stai andando a destra.
"You miss me and I miss you"
Poi si aggiungono i pensieri
con un movimento indipendente dalla testa, dalle gambe
con un movimento dissociato dalla testa, dalle gambe.
I Pigmei dell'Africa, si siedono per terra
con un rito di socialità,
tranquilli fumano l'erba.
The circle symbolizes T'ai Chi which is formless and above duality.
Here it is manifesting itself as the progenitor of the universe.
It is divided into yin (the dark) and yang (the light) which signify
the negative and positive poles.
Pairs of opposites, passive and active, female and male,
moon and sun.
(Il cerchio simbolizza T'ai chi che è informe e al di sopra di ogni dualità.
Qui esso manifesta se stesso, come il progenitore dell'universo.
E' diviso tra Yin (il buio) e Yang (la luce) che significa
polo negativo e polo positivo.
Coppie di opposti, passivo e attivo, femmina e maschio,
luna e sole).
Gli aborigeni d'Australia si stendono sulla terra,
con un rito di fertilità vi lasciano il loro sperma.


(duecentodiciannove parole per non dire una ceppa )

Inviato: 2006/5/4 20:10
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Testi strambi
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/21 20:10
Da Veneto
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 2896
Livello : 42; EXP : 48
HP : 0 / 1037
MP : 965 / 48738
Offline
Grazie x aver riportato in vita questa discussione. Mi vengono in mente due testi meravigliosi, entrambi dei Moravagine ed entrambi contenuti nel mitico album Ho scritto ti amo sulla sabbia del gatto.

Citazione:
REDRUM
E' una giornata un po' tranquilla qui a Cabot Cove
quella gran stronza della Fletcher adesso non c’e’
tutti si toccano le palle quando passa lei
si porta dietro sempre il morto e lei scrive...

Ed ecco dalla capitale che ritorna lei
con il suo bagaglio d’avventure e di sfiga che
sicuramente vuol passare ad uno di noi
speriamo proprio non sia io e che tocchi al....

RIT: MURDERER, MURDER

E' una giornata un po' tranquilla qui a Cabot Cove
ed io mi appresto al mio delitto ignaro del fatto
che lei se n’e’ ritornata e viene da me
mi becca con le mani in pasta ed io grido...

RIT: MERDA, MURDER

Rinchiuso dietro a delle sbarre mi chiedo perche’
non sia venuto ancora un uomo piu’ furbo di me
che non sia stato ad aspettare che parlasse lei
la faccia fuori al primo colpo e poi scappi e...

RIT: MURDER, MURDER


Citazione:
EVASIONE

Non posso piu’ restare chiuso
nello smog della citta’
in mezzo a tutta questa gente
che con me non centra niente
allora vado prendo un treno
chissa’ dove fermera’à
un mondo nuovo che mi aspetta
nella testa

RIT: Solo un'altro freak
nel mondo degli eroi
oppure un solo re
in questa realta’.

Ho visto Alice, il bianconiglio
la regina e lo stregatto
mi han fermato, abbiam parlato
poi mi hanno offerto un te’
tanti regali, piu’un funghetto
per il mio non compleanno
hanno anche organizzato
un festa...

RIT: Solo un'altro freak
nel mondo degli eroi
oppure un solo re
in questa realta’

Ho camminato alcune ore
per fermarmi sotto il sole
assieme al bruco col suo fungo
col permesso di fumare
credo proprio che non abbia
piu’ motivo per tornare
in mezzo a tutta quella gente
prepotente

RIT: Solo un'altro freak
nel mondo degli eroi
oppure un solo re
in questa realta'


Grandissimi Moravagine!!!

Inviato: 2006/5/4 20:50
_________________
Un uomo saggio disse una volta: "Quando arrivi all'ultima pagina, chiudi il libro".
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti1843340
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 49 utente(i) online (30 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 49

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 18
Ieri: 55
Totale: 5925
Ultimi: Jami26V625

Utenti Online:
Ospiti : 49
Membri : 0
Totale: 49
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it