logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 »

gradirei un vostro consiglio
Just popping in
Iscritto il:
2009/10/11 14:54
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 4
Livello : 1; EXP : 21
HP : 0 / 5
MP : 1 / 81
Offline
ho avuto la proposta di contratto da parte di una casa editrice (non so se si possono fare nomi quindi per il momento mi astengo - non sono riuscita a trovarla cercandola sul forum).
A quanto pare ha aperto nel 2008 ed è ancora molto piccola.
Non chiedono un vero e proprio contributo e garantirebbero per la prima tiratura un minimo di 100 copie dell'opera, però in caso di rimanenze chiedono all'autore di acquistare fino ad un massimo di 15 copie.
Una parte della distribuzione del libro avverrebbe per conto vendita, operazione che dovrebbe gestire l'autore stesso contattando librerie di zona (non ho capito bene se dopo previa segnalazione delle librerie da parte della casa editrice stessa).
Parallelamente la casa editrice penserebbe alla distribuzione su territorio nazionale avvalendosi di due distributori autorizzati (citati nel contratto).

Mi rende perplessa la scelta del conto vendita gestito dall'autore come uno dei canali di distribuzione. Inoltre se non riuscissi a vendere entro un tot. tempo i libri dovrei pagare il corrispettivo del prezzo di 15 copie.
Però è anche vero che altri piccoli editori chiedono molto di più, i grandi non rispondono e piuttosto che tenere il manoscritto dentro il cassetto potrei tentare....
Che ne pensate? Qualcuno ha ricevuto un tipo di contratto simile?
Vi sembra possa essere una proposta seria oppure il solito specchietto per allodole?

Inviato: 2009/10/11 16:12
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: gradirei un vostro consiglio
Quite a regular
Iscritto il:
2005/5/19 7:49
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 154
Livello : 11; EXP : 46
HP : 0 / 261
MP : 51 / 7277
Offline
Una casa editrice che stamperebbe 100 copie e in caso di rimanenza ti chiede di acquistarne 15 e venderebbe il tuo libro in una sorta di conto vendita di cui dovresti, se ho ben capito, occuparti tu, non è una casa editrice ma una associazione di disperati.

PS E la distribuzione nazionale con che copie del libro la farebbero? Ma soprattutto: quale distribuzione?

Inviato: 2009/10/11 16:22
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: gradirei un vostro consiglio
Just can't stay away
Iscritto il:
2006/1/27 11:22
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 458
Livello : 19; EXP : 83
HP : 0 / 470
MP : 152 / 12143
Offline
Quoto boriosi, non mi sembra ti abbiano fatto una proposta appetibile.. Tanto è vero che non ti sei lasciata prendere la mano ed hai dubbi. Quello che posso dirti per esperienza personale, molto spesso gli editori a pagamento ( e non faccio manco io nomi.. ) non chiedono un vero e proprio contributo, ma ti hciedono ad esempio di acquistare le copie rimanenti (da cosa??? e poi: come sapere quante effettivamente??? e se fosse solo un numero standard per spillare soldi?? chi te lo direbbe..), o ancora contribuire alle spese di stampa, ecc.

Inviato: 2009/10/11 16:34
_________________
...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: gradirei un vostro consiglio
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3608
Livello : 46; EXP : 1
HP : 225 / 1125
MP : 1202 / 39027
Offline
Benvenuta!

Citazione:
Parallelamente la casa editrice penserebbe alla distribuzione su territorio nazionale avvalendosi di due distributori autorizzati (citati nel contratto).

100 copie non bastano per una distribuzione che possa realmente dirsi nazionale. Se poi consideri che 15 le dovrebbero dare a te, ne rimarrebbero solo 85.

Come dico sempre, non è solo la casa editrice a dover puntare sullo scrittore, ma è vero anche il contrario. Pur senza avere dei dati oggettivi in mano, questo editore mi sembra troppo piccolo e il fatto che abbia bisogno di vendere almeno 15 copie mi sembra un fatto che pone a suo sfavore.
Un editore propone contratti che prevedono tirature minime di alcune (poche) migliaia di copie. 100 sono troppo poche.

Inviato: 2009/10/11 17:38
_________________
Einodios: per viaggiare low cost!

Mondoconcorsi: corsi e concorsi di fotografia, grafica, teatro, moda e design, video, recitazione. Vieni a trovarci!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: gradirei un vostro consiglio
Just popping in
Iscritto il:
2009/10/11 14:54
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 4
Livello : 1; EXP : 21
HP : 0 / 5
MP : 1 / 81
Offline
In effetti state confermando i miei dubbi.
Non è facile ricredersi se si spera molto in qualcosa. Inizialmente, appena ricevuto la proposta ci avevo un po' creduto..., confesso.
Comunque ho scritto alla casa editrice per chiedere chiarimenti, vediamo se e cosa mi rispondono.
Grazie comunque

Inviato: 2009/10/13 16:55
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: gradirei un vostro consiglio
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2003/12/10 12:54
Da Piacenza
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1917
Livello : 36; EXP : 37
HP : 0 / 884
MP : 639 / 28311
Offline
Ma io mi domando, cosa se ne fa la casa editrice di 15 copie pagate dall'autore? Come e cosa stampa? Usa carta igienica usata e inchiostro simpatico? Scusa l'analogia irriverente ma davvero sono numeri talmente irrisori da lasciare piuttosto perplessi. Comunque il giudizio non è del tutto negativo. Se la tua ambizione è quella di avere per le mani un libro stampato, il risultato è garantito a condizioni quasi irripetibili. Anche perchè, se ti dai da fare, vuoi non vendere un centinaio di copie? Il punto è: a chi vanno i proventi in questo caso?

Ovviamente se il tuo obiettivo è quello di rientrare nella categoria scrittori che contano ... beh, la strada non è questa

Inviato: 2009/10/13 22:23
_________________
.. Occhi di gatto oltre il finestrino nascosti nell'ombra d'ammaliante cappuccio, Locomotore 740.278 quel treno ha più luci del paese di Pinocchio, suona e incanta la musica di un organino ..(Conte Arzov Von Claudiovic) http://arzaniclaudio.splinder.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: gradirei un vostro consiglio
Just can't stay away
Iscritto il:
2006/1/27 11:22
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 458
Livello : 19; EXP : 83
HP : 0 / 470
MP : 152 / 12143
Offline
Mi chedo però come funziona quando ti dicono che cento copie o venti o quindici devi venderle autonomamente.. Se portasse un romanzo al successo, farei anche questo. Ma come ha detto anche Arzy, finirebbe tutto dopo tante fatiche e ci si ritroverebbe solo con un bel libro stampato.

Inviato: 2009/10/14 9:48
_________________
...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: gradirei un vostro consiglio
Just popping in
Iscritto il:
2009/10/11 14:54
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 4
Livello : 1; EXP : 21
HP : 0 / 5
MP : 1 / 81
Offline
Da quanto ho capito 100 copie sono una prima tiratura, poi in base al successo di vendita del libro l’editore si regola se ristamparlo e aumentare il numero oppure rimuovere il titolo dal catalogo editoriale.
In sostanza, l’autore inizierebbe a guadagnarci (il 5%), a partire dalla 151° copia venduta. All’inizio riceverebbe solo delle copie omaggio.
Lo so che è pochissimo ma non è la percentuale minima a preoccuparmi. Se qualcuno comprasse un mio libro per la semplice emozione di leggerlo, sarebbe una soddisfazione per me (banditi per questo parenti, amici e cerchia di conoscenze che leggerebbero o acquisterebbero pure, giusto per compiacenza).
Sto provando ad inviare il mio racconto a diversi editori perché desidero avere questo tipo di conferma. Ovviamente il primo a dovermela dare è l’editore stesso: prima di dargli in pasto il mio dolce raccontino (e un pezzettino della mia stessa anima) voglio capire se quanto scritto gli è piaciuto veramente, ci crede oppure mi sta solamente prendendo in giro per spillare un po’ di soldi. Gli editori che finora si sono fatti vivi mi hanno dato quest’impressione dato che hanno richiesto somme piuttosto considerevoli; almeno però, i loro contratti erano abbastanza limpidi: 2000 euro di contributo da parte dell’autore e via….Quest’ultimo apparentemente non chiede contributi, almeno non all’inizio…però poi ti induce ad una sorta di vendita porta a porta del tuo libro. E’ vero che sarebbe solo su un minimo di copie (non tutte e 100), ma delle altre, se ne occuperebbe lui? E poi, chi mi assicura che ne stampa veramente 100 e non solo proprio quel minimo destinato al conto vendita?
Cosa ci guadagnerebbe l’editore nel stampare il mio libro? boh!
E’ solo che non voglio cadere nelle spire della vanagloria, dare in pasto qualcosa di mio a qualcuno che ci vuole solo lucrare sopra e poi finire con l’acchiappare un bel pugno di mosche (e rimetterci magari dei soldi).
Sto ancora aspettando una loro risposta…se non arriva significa che ci hanno solo provato. Vi farò sapere.

Inviato: 2009/10/14 15:43
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: gradirei un vostro consiglio
Just can't stay away
Iscritto il:
2006/1/27 11:22
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 458
Livello : 19; EXP : 83
HP : 0 / 470
MP : 152 / 12143
Offline
Fai benissimo a porti quesiti e a non cedere di fronte alle prime offerte! Tutti i dubbi che hai sollevato, in ogni modo, sono condivisi credo da chiunque si trova di fronte ad una proposta del genere, e da me in primis che nel mio commento ne riportavo alcuni. Il mio consiglio spassionato e di cercare ancora.. Intendo: se ti hanno fatto questa proposta, di solito non ti mollano! E dunque hai sempre tempo (anche se ti auguro di non averne bisongo) di accettarla (eventualmente) dopo aver valutato tutte le possibilità. Ti dico che mandai il mio romanzo ad una casa editrice a pagamento anni fa, igonorando che lo fosse. Mi fecero una proposta, io la ignorai, ed ancora mi mandano e-mail pubblicitarie chiedendomi di pubblicare con loro.

Inviato: 2009/10/14 18:47
_________________
...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: gradirei un vostro consiglio
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3608
Livello : 46; EXP : 1
HP : 225 / 1125
MP : 1202 / 39027
Offline
Non mi è chiara una cosa: vuoi pubblicare un romanzo oppure un racconto?

Nell'ultimo post hai parlato di un racconto. Se così fosse, la pubblicazione con un editore serio potrebbe essere una cosa molto difficile. Gli editori difficilmente sono interessati ai racconti. Se però il tuo fosse strepitoso, potrebbero chiederti di scriverne altri.
Inoltre, un libro contenente un solo racconto difficilmente potrebbe vendere un alto numero di copie.

Inviato: 2009/10/14 19:54
_________________
Einodios: per viaggiare low cost!

Mondoconcorsi: corsi e concorsi di fotografia, grafica, teatro, moda e design, video, recitazione. Vieni a trovarci!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News013
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 20 utente(i) online (10 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 20

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 5179
Ultimi: adranon

Utenti Online:
Ospiti : 20
Membri : 0
Totale: 20
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737