logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2) 3 »

Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 16890
Offline
Al contrario di te, per me è la prima volta... che leggo questo testo.

Inviato: 2009/3/31 9:27
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Guest_
E' vero che, quando si legge per la seconda volta un libro, che sia un saggio o un romanzo, si è colti da sensazioni diverse!

Questo non accade, almeno per me, per la POESIA. Strano. O no? Ditemi voi.

Sai che, leggendo, ho pensato anch'io a Pirandello?! Leggendo le prime 30 pagine, si afferra subito che è una narrazione sulla narrazione, una lettura sulla lettura...

Inviato: 2009/3/31 10:33
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 16890
Offline
Citazione:

Laura ha scritto:
...si afferra subito che è una narrazione sulla narrazione, una lettura sulla lettura...


... proprio per questo motivo sto agonizzando nel leggerlo... lasciate stare Pirandello che è di una spanna superiore.

Inviato: 2009/3/31 10:45
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Daniela
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 2650
Livello : 41; EXP : 11
HP : 0 / 1002
MP : 883 / 43084
Offline
Per rispondere alla domanda tecnica di smoje:
contiamoli pure come capitoli separati, avremo un riferimento più dettagliato quando posteremo gli interventi.

Ci siamo dati scadenze settimanali, ma niente e nessuno vieta di anticipare i termini.


Inviato: 2009/3/31 11:36
_________________
Ognun vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei. Niccolò Machiavelli
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Autore dell'anno 2008
Iscritto il:
2005/4/19 13:59
Da L'Aquila
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 648
Livello : 23; EXP : 22
HP : 0 / 555
MP : 216 / 20185
Offline
panzer, io faccio teatro da una vita e amo pirandello di un amore viscerale, è uno dei più grandi di sempre. ma che sia una spanna superiore è una tua idea, magari condivisibile, ma che non impone ad altri di lasciarlo stare

Inviato: 2009/3/31 12:26
_________________
THAT'S ALL, FOLKS!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 16890
Offline
@ smoje

Scusi, ma ce l'ha con me?

Inviato: 2009/3/31 12:36
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Autore dell'anno 2008
Iscritto il:
2005/4/19 13:59
Da L'Aquila
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 648
Livello : 23; EXP : 22
HP : 0 / 555
MP : 216 / 20185
Offline
tolte rumenigge, conosco un solo panzer

Inviato: 2009/3/31 14:14
_________________
THAT'S ALL, FOLKS!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 16890
Offline
Citazione:

smoje ha scritto:
panzer, io faccio teatro da una vita e amo pirandello di un amore viscerale, è uno dei più grandi di sempre. ma che sia una spanna superiore è una tua idea, magari condivisibile, ma che non impone ad altri di lasciarlo stare


Scusami smò ma mi deludi... avevi inteso che il mio parere su Pirandello costituisse un'imposizione verso tutti gli ozoziani? ...sicuramente ti va di scherzare...

Inviato: 2009/3/31 15:01
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Autore dell'anno 2008
Iscritto il:
2005/4/19 13:59
Da L'Aquila
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 648
Livello : 23; EXP : 22
HP : 0 / 555
MP : 216 / 20185
Offline
a me va sempre di scherzare, panz, ma "lasciate stare" m'era sembrato un po' fuori luogo, tutto qua. dai, magari continuiamo in pm e lasciamo sto post per il romanzo, ok?

Inviato: 2009/3/31 15:44
_________________
THAT'S ALL, FOLKS!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: se una notte d'inverno un viaggiatore
Just popping in
Iscritto il:
2009/3/6 15:25
Da Torino
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 28
Livello : 4; EXP : 3
HP : 0 / 75
MP : 9 / 1893
Offline
Bellissima l’introduzione del lettore nella libreria, fra le varie categorie di libri.
Bellissima la loro classificazione, il considerarli vivi, non semplici oggetti.
Il lettore si muove fra gli scaffali come quando, in mezzo alla folla, con occhiate fugaci osserva i passanti e ne immagina le vicende più intime.
E poi il piacere di avere in mano il nuovo libro, sembra di sentirne l’odore
Non sento supponenza nella lunga descrizione dei preparativi alla lettura, né autocompiacimento, anzi, mi pare un modo per avvicinare il lettore alla storia, per sciogliere il ghiaccio, per farlo sentire parte del libro.
Di nuovo, il libro non è un oggetto, è parte di te, che lo hai scelto.
Calvino è un grande, ci sono autori che in ogni libro ricalcano sempre lo stesso stile, comunicano sempre le stesse sensazioni, leggi un capitolo e immagini come si snoderà tutta la vicenda.
Calvino è una continua sorpresa. Non conoscevo questo libro, sono felice di aver preso la palla (della lettura collettiva) al balzo.

Ho letto le vostre considerazioni su Pirandello.
E’ un autore che amo in particolar modo, non si può dire di conoscere la letteratura italiana, se non si conosce Pirandello.
Ma la lettura è fatta di sensazioni, stati d’animo, stralci della vita personale che ognuno di noi riversa nella storia che sta leggendo.
Leggere e amare una storia è farla parte del proprio vissuto, e il proprio vissuto è unico.
Dunque anche il modo di sentire un autore, che si ami o meno la sua opera.

Inviato: 2009/3/31 16:12
_________________
Lo scrittore è un uomo che più di chiunque altro ha difficoltà a scrivere.

(Thomas Mann)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News001
Iscritti008
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 47 utente(i) online (32 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 47

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 0
Ieri: 2
Totale: 5338
Ultimi: Tudy

Utenti Online:
Ospiti : 47
Membri : 0
Totale: 47
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it - P.I. 02878050737