logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 2 3 (4) 5 »

Re: Fabrizio De Andrè
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52312
Offline
Via Panzer non credo che l'ascolto di De André o De Gregori sia sufficiente a connotare una persona come "puzza sotto al naso". Se la intendi letteralmente ce l'ho davvero, visto che il mio cane molla loffe a intervalli di tre minuti... Musicalmente parlando però...
Capirei se tornati a casa dal lavoro ci mettessimo ad ascoltare la Traviata sorseggiando un McCutcheon, ma l'ascolto di Faber o De Gregori è usanza abbastanza nazionalpopolare tutto sommato

E poi tu non sei cresciuto con un fratello chitarrista maniaco ossessivo (che ha già lasciato disposizione di farsi seppellire con la sua chitarra!) che ascolta SOLO la musica che ritiene all'altezza, e se tu vuoi mettere su l'ultimo album di Jennifer Lopez NON PUOI, devi per forza stare lì ad ascoltare i Police o Pat Metheny... Non puoi capire cosa significa ritrovarsi con una sorprendente cultura musicale senza averla mai richiesta né desiderata!! Posso discorrere di Frank Zappa, Stevie Vai, Jimi Hendrix, e non so neanch'io come e perché

Riguardo il genio di DeAndré nel disegnare immagini con le parole... mi viene in mente quel pezzo bellissimo in "Un medico":

"E quando dottore lo fui finalmente
non volli tradire il bambino per l'uomo
e vennero in tanti e si chiamavano "gente"
ciliegi malati in ogni stagione.

E i colleghi d'accordo i colleghi contenti
nel leggermi in cuore tanta voglia d'amare
mi spedirono il meglio dei loro clienti
con la diagnosi in faccia e per tutti era uguale:
ammalato di fame incapace a pagare.
"

Cazzo qui è semplicemente perfetto.

E poi c'è la mia preferita... quella che rivela la verità sulla vita e sull'universo:

sembra di sentirlo ancora
dire al mercante di liquore
"Tu che lo vendi cosa ti compri di migliore?"



Ecco, ha detto tutto.


[Rimini non so perché credo sia il disco che ho ascoltato di meno, anche se ce l'ho perfino in 33 giri (residuato bellico della collezione giovanile di mia madre)... "E AL DIO DEGLI INGLESI NON CREDERE MAI!"]

Inviato: 2009/1/15 9:08
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fabrizio De Andrè
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 21044
Offline
@ smoje
La mia mail la conosci...

@ shoen
Non mi dirai che De André e De Gregori sono nazionalpopolari come Ramazzotti, la Pausini, i Pooh (i primi che mi vengono in mente). Quelli per me sono "davvero" nazionalpopolari.

Inviato: 2009/1/15 10:53
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fabrizio De Andrè
Autore dell'anno 2008
Iscritto il:
2005/4/19 13:59
Da L'Aquila
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 648
Livello : 23; EXP : 22
HP : 0 / 555
MP : 216 / 23665
Offline
beh però a questo punto bisognerebbe vedere se chi non è nazional popolare è da "puzza sotto il naso"

rimini, reverberi alle tastiere, de piscopo alla batteria, una traduzione clamorosa di dylan, insomma, niente male, heheeh

con un cucchiaio di vetro scavo nella mia storia
ma colpisco un po' a casaccio perché non ho più memoria

Inviato: 2009/1/15 12:04
_________________
THAT'S ALL, FOLKS!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fabrizio De Andrè
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52312
Offline
Panzer quello che ho detto tecnicamente è stato:

l'ascolto di Faber o De Gregori è usanza abbastanza nazionalpopolare tutto sommato

Cioè non devi necessariamente andare a rovistare nella cerchia di intellettuali o pseudo tali per scovare qualcuno che tra una Pausini e un Ramazzotti si ascolta pure De André.

Basta fare una rapida ricerca tra blog per vedere che moltissime persone di ogni genere e foggia lo amano, senza per questo avere la puzza sotto il naso!

Lo stesso vale per De Gregori... Insomma, non è un aut aut, se ascolti buona musica ALLORA escludi quella commerciale e quindi sei uno snob.

Ti sta parlando una che ha giurato amore imperituro (anche fisico, qualora volesse usufruire) a Max Pezzali, per mille fulmini!

Inviato: 2009/1/15 14:07
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fabrizio De Andrè
Home away from home
Iscritto il:
2009/1/5 13:35
Da Bologna e dintorni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 960
Livello : 27; EXP : 52
HP : 0 / 663
MP : 320 / 21044
Offline
Fino a domani si può ascoltare su Radio3 16:00-16:30, Faber raccontato da Ascanio Celestini.

E' possibile comunque riascoltare le puntate:
http://www.radio.rai.it/radio3/podcast/lista.cfm?id=3071

Inviato: 2009/1/15 15:12
_________________
Non è un poeta colui di cui nessuno legge le poesie.

Marco Valerio Marziale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fabrizio De Andrè
Guest_
Ciao a tutti. Volevo segnalare su queso blog che è uscito un libro molto bello dal titolo "De Andrè & PFM. Evaporati in una nuvola di Rock. Il Diario ufficiale della leggendaria tournè del 1978 – 79" di Fabrizio De André e PFM che rivoluzionò i rapporti tra parola cantata e musica che contagiò l'intera musica italiana. Viene pubblicato per la prima volta il racconto, per parole e immagini, di un'avventura senza precedenti, fuori dalle logiche del business, dal settarismo dei media e dai pregiudizi del pubblico. La storia di una sfida, qui ricostruito tappa per tappa attraverso le parole di Franz Di Cioccio, frontman e batterista della PFM, che di quel tour ebbe la folgorante idea, e le fotografie di Guido Harari, che di quella avventura volle a tutti i costi essere il fotografo ufficiale. A loro si unisce un nutrito coro di testimonianze rilasciate dai protagonisti di allora e da alcuni artisti amici. Per maggiori informazioni andate su http://evaporati.dolmedia.tv/.

Inviato: 2009/2/3 14:47
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fabrizio De Andrè
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/24 15:43
Da L'isola che non c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 405
Livello : 18; EXP : 72
HP : 0 / 443
MP : 135 / 19830
Offline
Premetto che quando si parla di De André non riesco ad essere oggettiva e divento particolarmente VIULLENTA :D ma vado con ordine, avendo scoperto solo oggi questo post...

Laura: Cristiano De Andrè è tutt'altro che poco dotato, a detta di molti (esperti, mica fuffa come me) è uno dei più grandi polistrumentisti italiani se non europei, insieme a Mauro Pagani. Ascolta qualche suo cd (Scaramante, per esempio) e vedrai che non solo non ha seguito le orme stilistiche del padre (si è distaccato dal cognome pesante che porta, nonostante continui a pesare, eccome...), ma che è anche molto dotato.
Fabrizio De André non ha subito una rivalutazione post mortem: chi ha orecchio, chi ha cuore, l'ho ha amato anche da vivo. Io purtroppo non faccio parte della schiera, perché l'ho conosciuto troppo tardi.

Shoen, se si nomina battisti (che rilasciò dichiarazioni allucinanti su De andré), vengo in Chapas con te. In realtà era battisti che dichiarò che faber scriveva canzonette per ragazzini..questa cosa non riesco a digerirla da uno che canta di trecce bionde e guancette rosse, capelli blu e non so cos'altro. (Scusa, Panzer :)
Permettimi una cosa sulla Buona novella: il realtà è molto amata dagli ascoltatori -anche credenti- che non hanno fette di prosciutto davanti agli occhi e dentro le orecchie. Quando uscì, la rai la considerò quasi blasfema e la censurò, mentre la radio vaticana la trasmetteva continuamente!

Per quanto riguarda i pezzi migliori (davvero impossibile sceglierli, secondo me) citerei Fiume Sand Creek...struggente, dolcissima, meravigliosa.

papamiracoli, il libro della PFM è molto bello, ma non sono riuscita ancora a farmi asportare un rene per acquistarlo! :D

Visto che possiamo fare nomi, in quanto a biografie deandreiane posso segnalarvi quelle di alfredo franchini (davvero ben fatta) e di cesare g. romana. Poche altre, perché la maggiorparte sono un osceno copia e incolla dagli altri libri.
E poi c'è la mia, se vi interessa :D uahaha, un po' di pubblicità si può fare, vero, tanto il libro non è ancora uscito e nel frattempo ve lo sarete già dimenticati!? :)
E ad Ozoz, comunque, una copia in dono per essere servito da punto d'incontro con quel bravo editore che ha avuto il coraggio di pubblicarlo! :D

Inviato: 2009/7/13 13:43
_________________
Alcuni dicono che quando è detta,
la parola muore.
Io dico invece che proprio quel giorno
comincia a vivere.

Emily Dickinson
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fabrizio De Andrè
Autore dell'anno 2008
Iscritto il:
2005/4/19 13:59
Da L'Aquila
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 648
Livello : 23; EXP : 22
HP : 0 / 555
MP : 216 / 23665
Offline
acronimi della premiata forneria marconi

pfm negli anni 70: precursori; fantastici musicisti
pfm negli anni 00: profittatori fabrizio morto

Inviato: 2009/7/15 10:12
_________________
THAT'S ALL, FOLKS!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fabrizio De Andrè
Quite a regular
Iscritto il:
2007/7/24 13:21
Da Terni
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 122
Livello : 10; EXP : 8
HP : 0 / 227
MP : 40 / 8169
Offline
ma che bella discussione!!!!!!!!!!!

Mi avete davvero appassionata, ovvio che il mio amore spassionato per il più grande poeta del novecento dopo Montale, mi porti ad avere un'opinione spudoratamente favorevole a De André, non oso nemmeno immaginare come sia possibile denigrare questo genio italiano o fare paragoni con cantanti e non cantautori, io credo credo che meriti il nobel per la poesia, il mio è forse un giudizio di parte perché il mio scrivere poesie è cominciato con lui, ma secondo me il mitico Faber è patrimonio dell'italianità e bisogna custodirlo gelosamente!!!!

Inviato: 2009/7/15 21:56
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fabrizio De Andrè
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/7/24 15:43
Da L'isola che non c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 405
Livello : 18; EXP : 72
HP : 0 / 443
MP : 135 / 19830
Offline
Ti capisco, suncity...quando parlo di lui perdo la lucidità (non ce l'ho già di mio, quindi pensa un po' come son messa).
E' uno dei pochi poeti che mette d'accordo più persone: io ho fatto la tesi di laurea su di lui e ho visto che in commissione, durante la discussione, si sono persino svegliati i commissari che prima dormivano! Non per la mia esposizione, chiaramente, ma perché chi dorme con Faber non piglia pesci e non capisce nulla della vita!

(adesso come minimo spunterà qualcuno che rivendicherà il diritto di dormire ascoltando De André. Fucilato all'istante )

Inviato: 2009/7/20 6:48
_________________
Alcuni dicono che quando è detta,
la parola muore.
Io dico invece che proprio quel giorno
comincia a vivere.

Emily Dickinson
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti262193
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 70 utente(i) online (41 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 70

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 2
Ieri: 63
Totale: 5864
Ultimi: BrigetteAt

Utenti Online:
Ospiti : 70
Membri : 0
Totale: 70
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it