logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2) 3 4 5 ... 7 »

Re: AAA romanzo offresi
Just can't stay away
Iscritto il:
2005/5/30 7:04
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 230
Livello : 14; EXP : 17
HP : 0 / 329
MP : 76 / 13852
Offline
Citazione:
Una domanda Sandoz, tu hai mai avuto personalmente a che fare con un editor?


Personalmente no ma mi è capitato di leggere testi prima e dopo un editing ben fatto ed erano NETTAMENTE migliori,psicologia dei personaggi molto meglio analizzata,ambienti molto più dettagliati,una forma molto più elegante,situazioni narrative espanse ed approfondite.
E anche quando fu proposto a me un editing professionale non era una roba all'acqua di rose,era un lavoro a quattro mani praticamente.
Se poi dici che il tuo editor ha aggiunto spessore e caratteristiche ai tuoi personaggi non mi pare proprio un lavoro da poco,è chiaro che non è che l'editor si presenta da te con un capitolo nuovo del libro scritto da lui, lavora insieme a te,però insomma, ti da davvero una bella mano e il libro te lo migliora notevolmente.

Inviato: 2007/8/30 12:14
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: AAA romanzo offresi
Just can't stay away
Iscritto il:
2005/5/30 7:04
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 230
Livello : 14; EXP : 17
HP : 0 / 329
MP : 76 / 13852
Offline
Citazione:
In ogni caso, "sincerità" e mestiere non sempre fanno a cazzotti.


Se si ha la fortuna di essere artisti liberi sicuramente, è che in un mercato così teleguidato che impone gusti e stili non è facilissimo.

Inviato: 2007/8/30 12:20
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: AAA romanzo offresi
Just can't stay away
Iscritto il:
2007/7/14 15:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 249
Livello : 14; EXP : 75
HP : 0 / 343
MP : 83 / 12333
Offline
mi è capitato di leggere testi prima e dopo un editing ben fatto ed erano NETTAMENTE migliori
se erano impubblicabili certo peggio non potevano essere dopo la cura
psicologia dei personaggi molto meglio analizzata
omologata probabilmente appiattita e resa banale
ambienti molto più dettagliati
la descrizione non è compito della scrittura
E anche quando fu proposto a me un editing professionale non era una roba all'acqua di rose,era un lavoro a quattro mani praticamente. Se poi dici che il tuo editor ha aggiunto spessore e caratteristiche ai tuoi personaggi non mi pare proprio un lavoro da poco,è chiaro che non è che l'editor si presenta da te con un capitolo nuovo del libro scritto da lui, lavora insieme a te,però insomma, ti da davvero una bella mano e il libro te lo migliora notevolmente
a questo punto uno dovrebbe fare come Rossini che sentendi una volta una sua aria alterata a tal punto da una cantante da essere irriconoscibile, esclamo: bene! Brava! e di chi è la musica? Questa storia dei miglioratori ha certo in sé molto di psicologico nel suo profondo. il mio professore, quando mi correggeva le composizioni, sindacava molto sull'armonia ma, saggiamente, non metteva bocca nell'andamento melodico. così si deve comportare un curatore editoriale. correggere gli errori evidenti di forma. se poi vuole scriversi un libro, eviti di farlo con quelli degli altri

Inviato: 2007/8/30 12:24
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: AAA romanzo offresi
Just can't stay away
Iscritto il:
2005/5/30 7:04
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 230
Livello : 14; EXP : 17
HP : 0 / 329
MP : 76 / 13852
Offline
Citazione:
Questa storia dei miglioratori ha certo in sé molto di psicologico nel suo profondo. il mio professore, quando mi correggeva le composizioni, sindacava molto sull'armonia ma, saggiamente, non metteva bocca nell'andamento melodico. così si deve comportare un curatore editoriale. correggere gli errori evidenti di forma. se poi vuole scriversi un libro, eviti di farlo con quelli degli altri


Ragionamento che non fa una piega ma le grandi case editrici prima di tutto cercano il profitto, perciò tendono alla standardizzazione e ad offrire prodotti ben confezionati ed accattivanti prima di tutto. Si potrebbe definire globalizzazione editoriale. Il 90% dei libri che escono per le grandi case oggi paiono scritti sempre dalle stesse 10 persone talmente si somigliano l'uno con l'altro.

Inviato: 2007/8/30 12:35
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: AAA romanzo offresi
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52079
Offline
Citazione:

Armandillo ha scritto:
così si deve comportare un curatore editoriale. correggere gli errori evidenti di forma. se poi vuole scriversi un libro, eviti di farlo con quelli degli altri



E chi non vuole interventi esterni sul proprio libro, eviti di rivolgersi a una casa editrice. Non ho proprio capito dov'è il problema: non sta scritto da nessuna parte che se si scrive un libro si è obbligati a cercare qualcuno che lo pubblichi.

Inviato: 2007/8/30 21:08
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: AAA romanzo offresi
Just can't stay away
Iscritto il:
2007/7/14 15:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 249
Livello : 14; EXP : 75
HP : 0 / 343
MP : 83 / 12333
Offline
E chi non vuole interventi esterni sul proprio libro, eviti di rivolgersi a una casa editrice. Non ho proprio capito dov'è il problema:
Nella spersonalizzazione che ciò comporta. come già fatto notare, oggi tutti i libri editi si assomigliano e sembrano parlare delle stesse cose, con lo stesso (pedestre) stile. conseguenza di questa brutta abitudine, quasi che una casa editrice fosse una modificheria di libri.

un libro che dà la sensazione di dover essere riscritto, ripeto, non è pronto per essere pubblicato. dovrebbe essere l'autore a riscriverlo per conferirgli la sufficiente dignità letteraria. altri invece sono una così perfetta unione di stile e pensieri che a togliergli anche solo una virgola, si fa crollare tutto l'edificio. questi ultimi meno che mai devono essere toccati. solo l'autore coscienzioso può farlo.

il curatore editoriale (nutrito assai spesso di invidia inconscia) è un suo nemico che, come Wagner, tenta (inconsciamente) di imbruttire l'opera per renderla simile a quelle che avrebbe potuto scrivere lui ( Wagner rappresentò una volta un'opera di Gluck abolendo tutti i ritornelli orchestrali delle arie, nel tentativo di farla assomigliare alle sue e non far notare l'abisso di differenza che c'era - che orrore!). ma tutto ciò è in buona parte inconscio.

trovare un curatore editoriale che ami davvero l'arte dello scrivere, ne sia padrone e sappia valorizzare uno scritto ancora acerbo e, per prendere in prestito il titolo di un'opera di Soler, una cosa rara. fermo restando che il curatore può operare solo su testi mediocri. quelli già perfetti, non li deve toccare. e non li tocca se sa distinguerli dagli altri, perché vede in essi l'arte portata alla sua perfezione (nel suo senso etimologico di compimento).

Vedi in campo musicale la differenza tra gli abbellimenti e le variazioni nelle arie di Haendel e Vivaldi. è facile variare le prime, ma in quanto alle seconde...lo stile di composizione di Vivaldi, è così diabolicamente perfetto (superiore a quello di Haendel dal punto di vista della melodia) che un maestro concertatore deve sudare le proverbiali sette camicie se vuole variare i da capo delle sue arie

Scrivere è come operare o comporre. un chirurgo può ben finire un'perazione cominciata da un altro, come un musicista una composizione lasciata interrotta dal suo autore, ma ci vuole un minimo di competenza e onestà intellettuale (un urologo non opererebbe mai al cuore, né un compositore strumentale metterebbe mano a cuor leggero su brani vocali, ben conoscendo le differenze tra gli stili)



Inviato: 2007/8/31 9:01
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: AAA romanzo offresi
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/4 15:10
Da El pueblo de los fragoliñas
Gruppo:
bannato
Messaggi: 778
Livello : 25; EXP : 16
HP : 0 / 604
MP : 259 / 26404
Offline
Armandillo, ho la vaga impressione che nel tuo passato si nasconda qualche brutta esperienza letteraria ancora non superata.
Premetto che il discorso che segue è generico, e che quindi tutte le esperienze personali, pro e contro, lasciano il tempo che trovano perché di sicuro ognuno ha la sua in grado di confutare quella di un altro.
L'editor (non il curatore) fa il suo lavoro, e quasi sempre a ragion veduta. L'esempio che hai fatto della Scintilla Divina può essere tranquillamente rovesciato (come molte cose che non sono verità assolute), perché un talentuoso architetto può avere mille scintille e progettare una meravigliosa residenza, ma se a costruirla è un muratore incapace... Ecco perché esiste il capo cantiere che controlla (e che, per inciso, non cambia il progetto dell'architetto, ma fa sì che i muri vengano tirati su dritti). Ma è il solito discorso quasi tutto italiano del "tanto il talento basta".
Mi diverte sempre fare queste discussioni e pensare a quante volte leggo in romanzi di Follett, Grisham, King, Crichton, per dirne alcuni, ringraziamenti sinceri ai propri editor, e pensare come da noi ancora si discuta di certe cose che in altri paesi sono assimilate e che col tempo hanno condotto a ben altro tipo di professionalità. Qua no. Più si scende di livello quanto a qualità di autori, più gli stessi protestano per l'opportunità concessa loro di imparare qualcosa.

Inviato: 2007/8/31 9:40
_________________
"Se la smetteste di spedire romanzi a caso..."
OZOZ
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: AAA romanzo offresi
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52079
Offline
Quoto Alco in pieno.

Ma ripeto: le case editrici (che nella pubblicazione di un libro investono soldi) pagano dei professionisti per aggiustare un libro là dove serve. Il che non è un insulto all'autore e non significa affatto che il suo libro non sia all'altezza: tutti i grandi scrittori hanno avuto un editor. Ma se si è così ingenui o poco umili da non capire una cosa del genere, meglio non cercare la pubblicazione cartacea e trovare una strada alternativa. C'è Lulu, c'è il web, ci sono altre vie.

E comunque, per la cronaca, visto che si parlava per esempi... Forse il campione olimpionico non ha un allenatore? O forse il guerriero non ha un maestro che lo indirizzi? Nessuno si fa da sé. A tutti serve una guida più esperta, anche ai migliori. Lapotenza è nulla senza controllo!

Poi, siccome si parla sempre dell'editing a fini commerciali delle grandi case editrici... se genera così tanto disprezzo, perché vogliono tutti pubblicare con loro? Forse è il caso che nel mondo degli esordienti ci si schiarisca un po' le idee.

Inviato: 2007/8/31 13:52
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: AAA romanzo offresi
Just can't stay away
Iscritto il:
2005/5/30 7:04
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 230
Livello : 14; EXP : 17
HP : 0 / 329
MP : 76 / 13852
Offline
Citazione:
Poi, siccome si parla sempre dell'editing a fini commerciali delle grandi case editrici... se genera così tanto disprezzo, perché vogliono tutti pubblicare con loro?


Forse perchè se non pubblichi con loro non arrivi in libreria e nessuno ti legge? Se ci fossero delle alternative decenti tutta questa voglia di entrare in una grande casa non ci sarebbe.

Inviato: 2007/8/31 18:55
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: AAA romanzo offresi
Just can't stay away
Iscritto il:
2007/7/14 15:58
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 249
Livello : 14; EXP : 75
HP : 0 / 343
MP : 83 / 12333
Offline
le case editrici (che nella pubblicazione di un libro investono soldi) pagano dei professionisti per aggiustare un libro là dove serve.
dove serve. il fatto è che poi iloro curatori editoriali si fanno prendere la mano in molti casi

tutti i grandi scrittori hanno avuto un editor.
Questo è quello che vorrebbero farci credere. l'editor americano/inglese fa un lavoro puramente meccanico. King ringrazia il suo editor non perché lo aiuta a scrivere i suoi racconti, ma perché gli elimina le parole digitate per errore due volte, le virgole messe dove andava un punto, gli cura l'ortografia tralasciata per la fretta ecc... Non entra nel processo creativo, come d'altronde è giusto che sia specie per un autore valido come King.

E comunque, per la cronaca, visto che si parlava per esempi... Forse il campione olimpionico non ha un allenatore? O forse il guerriero non ha un maestro che lo indirizzi? Nessuno si fa da sé. A tutti serve una guida più esperta, anche ai migliori.
e dovrebbe essere l'editor? Misericordia! Povero Dante, meno male che sei morto sette secoli fa altrimenti oggi, un editor del cavolo ti avrebbe detto cosa dire e cosa no, e avrebbe tentato di riscriverti i tuoi versi così a lungo ponderati! Dante aveva Virgilio per guida letteraria, Virgilio Teocrito, Teocrito Omero e così via. non è certo un curatore editoriale che un autore deve scegliere come modello!

Inviato: 2007/8/31 19:03
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti381210
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 36 utente(i) online (23 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 36

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 38
Ieri: 16
Totale: 5671
Ultimi: BlondellEa

Utenti Online:
Ospiti : 36
Membri : 0
Totale: 36
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it