logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 2 3 4 (5) 6 7 8 ... 11 »

Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Quite a regular
Iscritto il:
2006/5/16 17:28
Da puglia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 138
Livello : 10; EXP : 79
HP : 0 / 244
MP : 46 / 5859
Offline

Hai fatto bene a dire la tua. Purtroppo non c'è molto altro da aggiungere alle tue considerazioni: io non leggo nè scrivo poesia, ma è risaputo che oggi come oggi il mercato è più che rarefatto in questo campo.


Quanto alla casa editrice che ti ha risposto picche per telefono, abbiamo capito tutti qual è...


Inviato: 2007/2/27 8:03
_________________
_____
L’onestà nel raccontare compensa moltissimi difetti stilistici, mentre mentire è il peccato irreparabile in assoluto.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Just popping in
Iscritto il:
2007/2/27 16:38
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3
Livello : 1; EXP : 10
HP : 0 / 2
MP : 1 / 58
Offline
Non ha pagato la pubblicazione e questa è una gran cosa, si vede che il suo testo può avere mercato... ma l'agenzia letteraria non è gratis. Certo, ti affidi a dei professionisti, a persone che hanno i giusti contatti, che possono aprire porte altrimenti inaccessibili ma non fanno beneficienza.
So che sono due cose diverse ed è un investimento differente perchè con Feltrinelli ti assicuri visibilità, pubblicità, vendite e quanto altro... ma un piccolo prezzo da pagare c'è sempre.

Comunque il testo deve meritare tanto.

Inviato: 2007/2/27 16:41
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Not too shy to talk
Iscritto il:
2007/2/12 15:51
Da Genova
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 51
Livello : 5; EXP : 97
HP : 0 / 124
MP : 17 / 2706
Offline
Anche io ho capito chi è la misteriosa signora dalla voce gentile. A me ha consigliato di non provarci neppure.

Per Giampaolo: http://www.kultvirtualpress.com/articoli.asp?data=237
(spero che ozoz non faccia obiezioni, lo invio su richiesta)

Inviato: 2007/2/27 18:38
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Just popping in
Iscritto il:
2007/2/21 9:11
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 17
Livello : 2; EXP : 86
HP : 0 / 46
MP : 5 / 1009
Offline
Stasera sarò provocatorio.
Vorrei proporre in questa discussione il verbo “sedurre”, inteso nel significato, che io giudico positivo, di “condurre a sé”, di portare qualcuno verso di noi.
Divento seduttore quando riesco ad accendere una luce su di me. Quando riesco a farmi notare in mezzo ad una moltitudine amorfa e senza significato individuale.
Attraverso la mia capacità, dirigo lo sguardo distratto di qualcuno. Lo convinco a soffermarsi su di me. La mia intelligenza mi permette di capire ciò che lo incuriosisce, così da pizzicare le corde del suo interesse. Non importa il tempo che impiegherò, la posta in gioco è altissima e io ci investirò tutto me stesso. Qualsiasi mezzo per sedurre è lecito (non vi rientrano, a scanso di equivoci, la violenza o la minaccia).
Perciò mi domando: è lecito sedurre un editore? Lo inganniamo, forse, se riusciamo a fargli guardare nella nostra direzione, risvegliandogli interesse su quanto abbiamo realizzato?
Inoltre, avete pensato ai numeri che ci riguardano? Più di 50.000 pubblicazioni l’anno. E’ una guerra. Basta entrare in una libreria per spaventarsi. Migliaia e migliaia di libri di autori, che hanno convinto editori, giacciono sugli scaffali. Pensate alla quantità di opere che arrivano alle case editrici.
E il povero lettore, ossia il più importante elemento di questa catena, deve scegliere il nostro lavoro tra tutte le offerte che riceve. Perché? Perché?
E allora, noi maestri delle parole, creatori di storie avvincenti, di atmosfere struggenti, seduciamoli!! Poesia, romanzo, racconto. Ogni genere ha dignità massima, non rendiamoci responsabili di non dargli il rispetto che merita. Seduciamo. Seduciamo l’editore, il lettore. Portiamoli a noi col gioco più affascinante che esista. Convinciamoli ad investire su di noi, tempo e denaro, sicuri di aver dato loro il massimo, certi che ci ringrazieranno… e smettiamo di lamentarci.
Grazie Davide, spero che “A quanto vendi l’anima” ti piaccia. Avrei raggiunto il mio scopo. Grazie per gli auguri a Jackinthewind. Io adoro Alda Merini. Un poeta è anche un po’ la sua poesia, nel bene e nel male. Ti auguro fortuna. Certo Cagliostro che rimango, a condizione che riusciamo a starci tutti e anche di più. Grazie Felix.

A proposito di case editrici a pagamento: è come andare a puttane. Le puttane si seducono solo col denaro. Non lo fanno né per amore, né per piacere. Evitiamole!!!

Inviato: 2007/2/27 21:17
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Just popping in
Iscritto il:
2007/2/21 10:26
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 41
Livello : 5; EXP : 19
HP : 0 / 104
MP : 13 / 2273
Offline
Giampaolo lancia una sida interessante ma temo che tentare di sedurre l'editore e il lettore siano due sfide ben diverse. Purtroppo (eccezion fatta per la rete, che però sembra ancora un mondo a parte) il secondo dipende dalle scelte del primo e quindi per sedurre il lettore occorre averlo fatto prima con il primo. Ora, p... a parte, l'editore da sedurre è un elemento molto spesso impalpabile e irraggiungibile. Certo, Giampaolo ragiona per la sua esperienza e fa bene ad estenderla a tutti quelli che vogliono accettare la sfida ma deve anche capire che, al momento attuale, lui rappresenta l'eccezione e non la regola. Io personalmente ci proverò ma so già che sarà durissima.

Inviato: 2007/2/28 8:11
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Just popping in
Iscritto il:
2006/10/16 16:28
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 8
Livello : 1; EXP : 73
HP : 0 / 18
MP : 2 / 417
Offline
quoto da Cionini

"Ciò da loro - agli editori, ndr - la prosperità per poter pubblicare opere che ritengono interessanti ma di scarso successo commerciale"

Lo diceva Umberto Eco già negli anni Sessanta, quando le grandi case editrici differenziarono le collane, portando in edicola i cd. tascabili. Disse proprio una cosa del genere, che la letteratura di consumo serviva a nutrire la letteratura "alta" (se non ricordo male scrisse tutto nel Pendolo di Foucault). Eco da romanziere si prese gioco di questo standard di produzione, costruendo un'opera tendenzialmente alta, sugli stilemi delle letteratura di consumo.

Inviato: 2007/2/28 8:31
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Not too shy to talk
Iscritto il:
2007/2/12 15:51
Da Genova
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 51
Livello : 5; EXP : 97
HP : 0 / 124
MP : 17 / 2706
Offline

Ritengo che sedurre sia lecito, che faccia parte del gioco.


Sedurre il lettore, affascinarlo, coivolgerlo e trasportarlo nella nostra fantasia è il primo e più nobile obiettivo dello scrittore. Volente o nolente.


Sedurre l'editore penso sia un'arte differente. Non più o meno importante, semplicemente diversa. Si tratta di vendere un prodotto e non tutti abbiamo un animo commerciale.


Leggendo mi sono reso conto di quanto possa essere importante la "letterina" di presentazione che inviamo in giro. Ed è logico: è la nostra presentazione, in quelle poche righe l'editore si deve convincere che il lavoro è buono e deve uscirne almeno incuriosito. Che possibilità hai di conquistare una ragazza dicendole che è la tua prima volta e che non sai se sarai all'altezza? Che possibilità hai di vendere un'automobile se parli dei difetti e dei consumi invece che dei pregi?


 


Inviato: 2007/2/28 8:41
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Quite a regular
Iscritto il:
2006/5/16 17:28
Da puglia
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 138
Livello : 10; EXP : 79
HP : 0 / 244
MP : 46 / 5859
Offline

Felix scrive:


"Leggendo mi sono reso conto di quanto possa essere importante la "letterina" di presentazione che inviamo in giro. Ed è logico: è la nostra presentazione, in quelle poche righe l'editore si deve convincere che il lavoro è buono e deve uscirne almeno incuriosito. Che possibilità hai di conquistare una ragazza dicendole che è la tua prima volta e che non sai se sarai all'altezza? Che possibilità hai di vendere un'automobile se parli dei difetti e dei consumi invece che dei pregi?"


E'  tristemente vero. Questo è proprio il mio caso


Inviato: 2007/2/28 11:43
_________________
_____
L’onestà nel raccontare compensa moltissimi difetti stilistici, mentre mentire è il peccato irreparabile in assoluto.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Just popping in
Iscritto il:
2007/2/26 22:47
Da Maremma Toscana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 5
Livello : 1; EXP : 34
HP : 0 / 8
MP : 1 / 184
Offline
Sinceramente io non prenderò in considerazione la provocazione ne tantomeno la sfida, perchè credo fermamente che lo scrivere, il dipingere e altre discipline che scavano nell'animo umano siano forme d'arte, in quanto tali la parola sedurre non è nel loro vocabolario.
L'arte a mio avviso è comunicazione ed espressione di sentimenti profondi è la capacità di fermare momenti personali da poter poi condividere con gli altri.
Questa condivisione si ha quando si raggiunge un livello di sensibilità e di vicinanza che non la chiamo assolutamente seduzione.
Il vero artista non è colui che cerca di vendere e usa quel metodo o altri metodi, per cercare di piacere a tutti i costi, ma colui che mettendosi in mostra, spesso con reticenza, apre la sua anima e la sua ricerca interiore alle persone che sentiranno la necessità di condividere con lui quelle sensazioni, emozioni, che scatenano e liberano l'essere umano.
quindi credo a parer mio in quanto artista, al dono che si fa e che si riceve dal pubblico, dall'ediore, o da chicchessia in grado di saper leggere in maniera profonda e capito il messaggio che l'artista trasmette, altrimenti l'arte diventa mercato e sinceramente se devo svilire il mio fare per il semplice essere famoso, o per bramosia di denaro, bhe allora lascerei fare ad altri...
L'arte è sacra e necessita rispetto e non commercio, lascio la seduzione per le belle donne le quali spesso diventano mie muse e mia vita...

Inviato: 2007/2/28 21:15
_________________
... l'anima semplice con poco gioisce, perchè vede cose che gli altri non vedono. Jackinthewind
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: "Esordire" con feltrinelli è possibile: ecco come
Not too shy to talk
Iscritto il:
2007/2/12 15:51
Da Genova
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 51
Livello : 5; EXP : 97
HP : 0 / 124
MP : 17 / 2706
Offline
Sono completamente d'accordo: l'arte è sacra e deve restare pura. Questo è vero e sacrosanto per lo scrivere.
Pubblicare è diverso.
Ovviamente possiamo decidere di scrivere solo per noi stessi, per il piacere di farlo. Questa è probabilmente la libertà assoluta dello scrittore.
La seduzione nei confronti del lettore, quella che intendo io almeno, è la sensibilità alla quale tu fai riferimento non altro, non certo la forzatura spinta da motivi commerciali.
Assolutamente. E' abilità, è capacità di cogliere e raccontare le cose.
La seduzione nei confronti dell'editore invece è intenzionale. Se decidi di scrivere ad un Editore, di proporti devi farlo al meglio, in onestà ma con abilità.
Se non curi con attenzione "la letterina" non avrai grandi riscontri, come è successo a me.

Inviato: 2007/3/1 13:23
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
News001
Iscritti11795
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 9 utente(i) online (5 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 9

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 1
Ieri: 17
Totale: 5163
Ultimi: enrico56

Utenti Online:
Ospiti : 9
Membri : 0
Totale: 9
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737