logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2) 3 4 »

Re: Ci si prende proprio sul serio ?
Home away from home
Iscritto il:
2003/9/13 13:01
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 589
Livello : 22; EXP : 25
HP : 0 / 531
MP : 196 / 25006
Offline
Ciao fiorderica, felice di ritrovarti…
Mi ha incuriosito molto il tuo thread, perché mi ha ricordato tanto uno mio, postato due, tre… - non so più – anni fa, proprio in seguito ad una “rissa virtuale”…o meglio: preferibile chiamarli “fraintendimenti”.
E anche io mi domandavo, allora, quanto fossimo capaci di una sana autoironia e di un pizzico di leggerezza, se non altro per sdrammatizzare certe questioni, opinioni e affermazioni che rischiano talvolta di appesantire l’atmosfera, fino a farla degenerare.
Le considerazioni che mi vengono da fare sono tante su ciò che dici… Ho letto i commenti anche degli altri e per certi punti mi trovo d’accordo con molti di loro.
Vorrei precisare, però che non voglio assolutamente entrare nel merito della discussione tra Shoen e Utopia. 1) perché credo che se la debbano comunque risolvere tra loro 2) perché obiettivamente manco troppo tempo dal sito e non posso valutare se ci siano stati o meno precedenti che abbiano portato ad un’escalation dei toni… né ho interesse a farlo
Mi limito ad esprimere la mia opinione generale sulla tua riflessione, perché credo sia quella che mi interessi da vicino, in quanto membro del sito e quindi, inevitabilmente esposta a possibili qui pro quo, presenti, passati e futuri.

E’ vero, ti do ragione fiorderica, c’è poco da fare: i frantendimenti sono il pane quotidiano di tutti quei contesti o situazioni in cui, per comunicare, si è costretti a scrivere, piuttosto che parlarsi faccia a faccia (vedi internet, vedi gli insidiosissimi sms!) Su ciò che è scritto, sostanzialmente, ci possiamo proiettare quello che cavolo ci pare: una risposta sgarbata, se siamo lievemente incazzati, un’affermazione simpatica, dai toni pacati, se le cose ci filano lisce e siamo di buon umore. E in certi casi, basta davvero una virgola di troppo per trasformare un campo da gioco in un campo di battaglia.
E credo che tutto questo venga esasperato anche dal fatto che non ci conosciamo personalmente, o per lo meno non con tutti. Il fatto di conoscere l’altro, infatti, in qualche modo permette anche di valutare “i modi” con cui quel qualcosa viene detto. Faccio un esempio: se un amico che conosco come una persona ironica, ma comunque affettuosa, mi fa una battutaccia, insacco col sorriso sulle labbra sapendo che sta giocando “a provocarmi” benevolmente e rispondo a tono senza prendermela. Se la stessa affermazione mi viene da una persona che so tendenzialmente acida e un po’ sulle sue, la sua battuta so che avrà un altro significato.
Ergo: le famose faccine aiutano, ma credo che anche quelle possano essere facilmente fraintese.

Ora che mi ci fai riflettere, mi rendo conto che da quando frequento ozoz (premetto che non frequento altri siti, quindi la ma unica esperienza virtuale nasce e cresce su ozoz), io, per esempio, ho sempre dato per scontato che i toni siano sempre comunque pacati e amichevoli, al di là delle divergenze di opinione… ma forse solo perché, anche nelle relazioni faccia a faccia sono abituata a trattare così. E anche quando la discussione si fa accesa, io la interpreto come la naturale carica passionale che ognuno ci può mettere nel difendere la propria opinione, e non come un degenerare dei toni. E sinceramente, così voglio continuare a fare! Principalmente perché so con quali intenzioni mi sono avvicinata ad ozoz e quali motivazioni mi portano a partecipare al forum… E forse con quell’atteggiamento un po’ ingenuo alla “Alice nel paese delle meraviglie” (come qualcuno ogni tanto mi dice!) o se volete alla “Fantastico mondo di Amélie Poulain” ”, mi chiedo perché mai una persona dovrebbe “perdere tempo”, energia... su un sito avendo come scopo ultimo quello di provocare e attaccare briga??? O per dimostrare – ma a chi? – la sua dotta scienza o straordinaria intelligenza??? Beh, una intelligenza fuori dal comune (se tale si ritiene), dacché mi risulta, non avrebbe proprio bisogno – o sbaglio? – di andare a cercare discepoli e conferme su un sito internet!!!?
Non so… Non me ne capacito. Mi paiono piccolezze. Così piccole che neppure mi va di prenderle in considerazione.
Quindi mi piace pensare che se i toni degenerano, forse è a causa di qualche inevitabile scivolone, che magari sotto l’influenza di una serie di non provvidenziali contingenze, totalmente estranee al sito, porta ad una caduta di stile – di tanto in tanto - .
Poi è vero, come diceva Shoen, che c’è anche chi ha un brutto carattere… o meglio, qualche inevitabile difetto, come tutti… ed ecco che questo può aumentare il rischio di scivoloni ma…
Personalmente ho una filosofia di vita: dato non posso avere nessun controllo sul comportamento, sull’umore, l’opinione, il pensiero, la reazione… dell’altro (e nemmeno sarebbe giusto averlo, dato che il rispetto è prima di tutto, accettazione dell’altro così come è), posso però controllare e decidere su quale sarà la mia reazione. Ossia: se sento che i toni si fanno provocatori, posso tentare di chiarire e se anche il mio chiarimento è inutile, come diceva giustamente melitta, posso semplicemente ignorare le provocazioni, farci una bella risata su, e andare a “sventolare” altrove.

Quanto al fatto che ognuno di noi prenda per vero ciò che espone… beh, cara fiorderica, a meno che non ci sia un’amichevole atmosfera di spensieratezza, o di scazzo, che dir si voglia (e certi thread, soprattutto quelli dei bei tempi passati, sono stati meravigliosamente spensierati!), credo che se uno apre bocca, lo faccia con cognizione di causa… o per lo meno lo spero! Altra cosa è invece prendersi così sul serio da non accettare un sano confronto, con chi può sapere qualche cosa in più di me, o può avere un punto di vista differente! E qui ti do ragione. Ma questo mi pare sia un male comune, ovunque. Quindi, ancora una volta, metto in atto la mia filosofia pacifista e semplicemente giro al largo dalle acque agitate. E bene o male, pian piano, dopo un po’ di tempo che bazzichiamo il sito, riusciamo a capire con chi ci possiamo sbilanciare e chi invece non sarà in grado di accettare un confronto! Quindi, in questi casi io preferisco semplicemente non lanciare la pietra: dopo tutto, proprio perché ritengo la mia opinione, per quanto discutibile, sacrosanta e degna di rispetto, non vedo per quale masochistica ragione dovrei andare a raccontarla per forza a chi non è capace di accoglierla per un costruttiva critica!

Dal mio punto di vista, invece, la potenzialità di un forum come questo, così come quello degli altri forum (ed è proprio questo che mi ha portato a frequentare ozoz nel lontano 2003!) è proprio la grandiosa meraviglia del confronto di opinioni, della condivisione delle passioni, dei pensieri diversi che si incrociano e vanno ad arricchire gli uni gli altri, delle divergenze di opinione che mi portano a riflettere e a far maturare in me nuove consapevolezze o prospettive differenti… Pur mantenendo la mia specificità, l’unicità della mia esperienza o la convinzione del mio punto di vista. Non ultimo conoscere la straordinaria diversità dell’universo umano! E non è poco.
Ammetto che ci sono stati dei thread che anche io ho vissuto come particolarmente“pesanti”, in cui la propria opinione viene espressa, alle volte, in maniera “violenta” tanto da non lasciar spazio al confronto, all’ascolto, all’accoglienza dell’altro… ma quello, ahimé, credo che sia un punto debole di questa intera umanità, malata di egocentrismo. A quel punto, semplicemente, se trovo una porta chiusa, è perfettamente inutile che mi intestardisca a sfondarla a calci… Ancor più se quello che penso di trovarci dentro ha un odore che non mi piace. Salto il thread a piè pari e vado a bussare altrove. O - come è successo a me - mi prendo un periodo di riposo.

Quanto alle differenze di età o di sesso… Non so, forse sarò davvero nel “Paese delle meraviglie”, o forse in quest’anno e mezzo di assenza mi sono persa qualcosa… ma non ho mai visto dei limiti o delle difficoltà in questo senso, anzi!

Credo di essermi dilungata anche troppo… mentre scrivevo il mio post mi è tornato in mente un pensiero che amo molto, di un eclettico psicoterapeuta, che viene considerato il padre e capostipite della psicoterapia della Gestalt. E’ un po’ come una preghiera, una preghiera laica naturalmente, che riassume in poche parole ciò che dovrebbe essere, a suo vedere, un sano relazionarsi tra le persone.
Mi piaceva postarvela, a prescindere dal thread, perché credo che sia una piccola perla, degna almeno della riflessione di un attimo...


PREGHIERA DELLA GESTALT

Io faccio la mia cosa, e tu fai la tua.
Non sono in questo mondo per esaudire le tue aspettative
come tu non sei in questo mondo per esaudire le mie.
Tu sei tu, e io sono io,
e se per caso ci incontriamo, sarà bellissimo!
Altrimenti non ci sarà nulla da fare.

Fritz Perls



Inviato: 2007/2/12 22:38
_________________

Ti saluto dai paesi di domani
che sono visioni di anime contadine
in volo per il mondo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ci si prende proprio sul serio ?
Just can't stay away
Iscritto il:
2003/12/16 10:24
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 331
Livello : 16; EXP : 97
HP : 0 / 399
MP : 110 / 18521
Offline
In questi giorni ho seguito il dibattito di questo post interessante, ho letto attentamente i vari commenti. Sinceramente mi sono sentito e mi hanno fatto sentire parte in causa, vist che il mio nick è stato citato diverse volte.
Ognuno ha espresso attraverso gli elementi in possesso e le loro esperienze di questo dannato modo virtuale, la propria opinione.

In generale concordo con quanto detto da Fiorderica e altri, riguardo le difficoltà di effettiva conoscenza tra gli interlocutori virtuali, sui particolari stati d’ animo di un certo momento di ognuno di noi……, motivazioni queste utili, se sono un imput volto a comprendere se stessi e gli altri, sul perché è avvenuto un determinato episodio e sugli effetti provocati; ma per fare questo ci vuole buona fede o meglio un riconoscimento del proprio ego, in modo di saper accettare i propri limiti ed errori, e non barricarsi dietro all’ orgoglio arrampicandosi sulle pareti scivolose di un display.

Visto che sono stato chiamato in causa, in modo lontano o vicino, trovo che sia giusto che posso dire la mia.

Shoen,
L’ ammissioni di un negativo comportamento di “forma”, confortato immediatamente da frasi come : “…contenuto di ciò che ho detto lo confermo, ma ho sicuramente esagerato nella forma.”, le trovo del tutto inutili ed ingannevoli, tipiche di un ragazzina viziata e palestra.
L’ uso pubblico, di termini offensivi come: “deficente”, non colpiscono solo la forma ma anche il contenuto della dignità di una persona; ma per mia fortuna non sono una “ persona “ misurabile nei valori di chi usa certi metri di valutazione, quindi la mia dignità gode di ottima salute.
Ora scendendo nel dettaglio su quanto hai affermato:
“…che in ogni caso eri libero di commentare come volevi. La tua risposta è stata "Ah, come sei umana, speriamo che lo siano anche gli altri".
Era solo un modo ironico atto a sdrammatizzare i toni del nostro dialogo, non a caso innanzi alla mia espressione, che tu hai citato, c’è “Shoen, come direbbe ser Fracchia…”, cosa che opportunamente hai omesso, in quanto è la testimonianza della mia buona fede, visto che il Fracchia a cui mi riferivo ero io.
Poi quel farneticare sul mio ipotetico relazionarmi con le ragazze di “tenera età” e soprattutto con le donne, comportamento tipico dei “machi bruti”.
Ecco queste sono delle altre insinuazioni che trovo offensive, ma a questo punto sono consapevole che non te ne renda conto.
Ascoltami Shoen, io non faccio distinzioni razzistiche sul colore della pelle, sull’ età anagrafica, sulle religioni o ideologie, sui ceti, ma se irritato divento razzista con gli ignorati.
Quindi tutto ciò che hai tentato di attribuirmi sono solo delle “seghe mentali” di una bambina che piace fare la grande. Vedi la tua espressione nel post: Eccomi, dove rispondendo alla tredicenne Taylina terminavi il tuo benvenuto con questa frase: “Beh, tecnicamente della tua età c'è un'altra utente, quindi non sei sola... ah beata gioventù “ .
So che quanto ho detto ti darà fastidio, e sarà fonte di altre repliche da parte tua e di altri, ma questo non ha importanza spero che sia fonte di sprono di riflessione e di crescita, come del resto lo è per me.

Melitta,
certamente i il motivo da te segnalato sarà questo e forse altri cento, ma questo non giustifica l’ offendere, cosa ti fa pensare che anch’ io in quello medesimo momento non abbia avuto dei problemi, non universitari, quelli li ho già risolti, ma altri problemi, la vita è tutto un problema mia cara, vedi se osserviamo le facciate dei palazzi vediamo centinaia se non miglia di finestre, sai, dietro ad ognuna c’ è una storia.
Appurato ciò, non difendiamoci ad oltranza dicendo, ma sai lei ha una età e tu un’ altra, a parte che non l’ ho detta, cmq. se uno piace proiettarsi da grande, allora deve essere coerente con le proprie scelte e fare la grande, cioè saper tenere duro anche quando ci sono dei problemi. Non credi?

Concludo, che quanto ho detto, almeno da parte mia non è motivo di futuro dissapore con alcuno, spero che con il tempo ci conosciamo meglio, la faccenda è chiusa qui e chi mi vuol essere amico sono pronto a tendere una mano e chi non vuol e esserlo, beh! come si dice “tutti sono utili e nessuno è necessario”, compreso il sottoscritto.

Inviato: 2007/2/13 11:17
_________________
...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ci si prende proprio sul serio ?
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52079
Offline
...quando ho detto a Taylina che c'è un'altra utente della sua età mi riferivo a Ninive (che poi è intervenuta), età tredici anni.



Riguardo al "ser fracchia", non è questione di omettere opportunamente; quando ho risposto a te e un'altra ragazza citando testualmente il vostro intervento, mi hai bellamente preso per il cxxo dicendo che la mia risposta in citazioni ti faceva ridere. Quindi stavolta, invece di citare testualmente, ho scritto quello che mi ricordavo. Poi, se la tua intenzione era di fare il simpatico senza ironia malevola, bastava dirlo subito: "ehilà, sto scherzando. Non ti incazzare.". Invece hai continuato. Infine, mi sono scusata per la forma con cui ti ho risposto E per averti detto "deficiente", separando così le due cose.



Chiudo qui questa "discussione" (o quello che è), dandoti ragione su una serie di cose: è vero, sono ignorante, viziata e il mio massimo interesse è la palestra. Come darti torto? Sono tutte cose vere.  W LA DE FILIPPI!!!

Inviato: 2007/2/13 14:18
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ci si prende proprio sul serio ?
Just can't stay away
Iscritto il:
2003/12/16 10:24
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 331
Livello : 16; EXP : 97
HP : 0 / 399
MP : 110 / 18521
Offline

Shoen la tua ultima esclamazione: “ W LA DE FILIPPI!!! “, mi ha fatto riflettere molto, sul come una singola vocale possa essere così fondamentale e determinate nel presentare una persona, al di là dei fiumi di parole versati.


Spero di no irritarti, ma io preferisco esclamare: “ W DE FILIPPO “ senza i !!!, poiché un uomo di tale contenuto non ha bisogno di enfatizzazioni, LUI si parla da solo.


Questa volta faccio il compito in classe perbenino: "ehilà, sto scherzando. Non ti incazzare."


Inviato: 2007/2/13 14:47
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ci si prende proprio sul serio ?
La principessa dei Saiyan
Iscritto il:
2003/11/2 22:05
Da Prateria australiana
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 3529
Livello : 45; EXP : 65
HP : 223 / 1116
MP : 1176 / 52079
Offline

Inviato: 2007/2/13 15:12
_________________
"And in the end the love you take is equal to the love you make."

The Beatles
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ci si prende proprio sul serio ?
Vincitore I OzTorneoZen
Iscritto il:
2004/1/8 20:24
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Reazione a Catena
Messaggi: 879
Livello : 26; EXP : 51
HP : 0 / 637
MP : 293 / 29419
Offline
Carissimi compagni di viaggio, ho letto con molto piacere i vostri interventi, le vostre opinioni. Avrei voglia di replicare ad ognuno di voi con devota attenzione, ma arrivo a sera stanchissima. Per ora sento di potermi rivolgere prima fra tutti a Signorina. Mi colpiscono molto favorevolmente la sua pacata lucidità e la sua analisi, che sento in sintonia con il mio pensiero. Ti ringrazio, Signorina, per aver postato la PREGHIERA DELLA GESTALT, stupenda e di grandissimo interesse. Sono dell'opinione che potrebbe essere oggetto di una Direttiva Comunitaria; articolo unico di soli due commi, il secondo dei quali dovrebbe obbligare tutti i cittadini degli Stati membri a recitarla 8 volte al giorno, da soli o in gruppi di 3. In caso di inosservanza, i trasgressori saranno obbligati a recitarla ogni ora senza soluzione di continuità vita natural durante . L'obbligo potrà essere revocato solo previo accertamento che i trasgressori non abbiano imparato la PREGHIERA a pappagallo ma ne abbiano compreso i significati. Sono esagerata? ))))) Il seguito un'altra sera ! noche mundo de ozoz ! fior

Inviato: 2007/2/15 23:03
_________________
...non mollare mai !.........
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ci si prende proprio sul serio ?
Home away from home
Iscritto il:
2005/3/17 17:33
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Reazione a Catena
Messaggi: 1147
Livello : 29; EXP : 64
HP : 0 / 716
MP : 382 / 30536
Offline
Faccio l'esame di coscienza?

ebbene sì... mi prendo sul serio, non vedo come potrei impegnarmi su un progetto senza esserlo! Serio, intendo...

Ho la coda di paglia?

Non credo, ma a sentire chi mi sta vicino sono una bella capa tosta... Ho le mie convinzioni e certo se qualcuno mi vuole far cambiare idea dovrà convincermi, ed avrà il suo bel da fare.

Senso dell'umorismo:

Tutti sono convinti di averlo, anche se nessuno ride.

L'autoironia... non si offendano quelli della mia specie, maschi intendo, però il testosterone fa fatica a prendersi per culo da solo.
(ma esistono sempre le eccezioni)

Critiche troppo radicali:

Sì, mi capita spesso di esporre con una punta di sarcasmo le mie osservazioni. Ma chiedo scusa se esagero.
A mia discolpa va il merito di essere sempre costruttivo.

Personalmente divido i critici in due categorie: quelli che dicono: a me non piace, e quegli altri che fanno uno sforzo per capire e poi dicono: questa robina qua, e quella là non vanno bene.
Non so quale categoria sia migliore, però appartengo alla seconda; che tra l'altro credo sia la più presuntuosa.

Le offese personali:

Da quelle mi tiro fuori.

L'esame di coscienza l'ho fatto, non cerco certo l'assoluzione... anche perché non ho intenzione di cambiare in futuro.

Il dubbio è l'ombra sotto cui è sempre bene riposare di tanto in tanto, ma sono le certezze che ci spingono avanti, e il solo modo di smussarle è un sano confronto con gli altri.


Okay... certo di aver pestato anche questa volta i piedi a qualcuno... vi saluto tutti, perché "anche se brutti, sporchi e bastardi" vi considero amici miei...

alla prox- Mo

Inviato: 2007/2/17 2:34
_________________
proprio xké non vuole la pienezza, può vivere appieno senza chiedere altro (Tao Te Ching)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ci si prende proprio sul serio ?
Home away from home
Iscritto il:
2003/9/13 13:01
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 589
Livello : 22; EXP : 25
HP : 0 / 531
MP : 196 / 25006
Offline
Grande fiorderica!!!

L'amico Fritz (e in questo caso non è una citazione! Perls, intendo!) dopo la tua proposta sta esultando nella gloria dei cieli!

E con lui tutta la Comunità Gestalt!


Inviato: 2007/2/17 9:04
_________________

Ti saluto dai paesi di domani
che sono visioni di anime contadine
in volo per il mondo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ci si prende proprio sul serio ?
Vincitore I OzTorneoZen
Iscritto il:
2004/1/8 20:24
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Reazione a Catena
Messaggi: 879
Livello : 26; EXP : 51
HP : 0 / 637
MP : 293 / 29419
Offline

Ahahaha....Signorina! Ho piacere che ti piaccia la mia proposta di legge ....ehm... Sì, credo anche io chenon solo la Comunità di Gestalt esulterebbe ho solo la preoccupazione che si avrebbe un coro "eterno" di trasgressori....Mha! ridiamoci su, meglio no?


 


Ciao momo70, sei andato "ultra petita" con la tua garbata confessione. In realtà la mia domanda inerisce  in modo particolare questo forum. Ho avuto modo di cogliere, in ogni modo, le sfumature della tua personalità in corso di lettura dei tuoi post.

Non mi permetterei mai di esprimere giudizi, su nessuno, non è di mia pertinenza, tuttavia condivido molti aspetti della tua essenza, nella totale accoglienza dei presupposti espressi nella PREGHIERA postata da Signorina.


Buona domenica a tutti !


fior


Inviato: 2007/2/17 13:47
_________________
...non mollare mai !.........
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ci si prende proprio sul serio ?
Home away from home
Iscritto il:
2004/4/4 12:33
Da venezia
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 3123
Livello : 43; EXP : 67
HP : 213 / 1066
MP : 1041 / 48462
Offline
non credo che le donne siano le vittime più comuni, come qualcuno ha detto, credo che ci siano delle persone che ne mirano altre attaccando prima di essere attaccati ( immagino che questo sia causato dal sentirsi per una strana ragione minacciati, reazione tipica d'un isterico, che badate bene è un vero e proprio pazzo )
mi pare invece di aver notato, che chi viene attaccato è qualcuno di noto, che mette bocca in giro un po' ovunque ( non a caso, ma perchè ha competenza ) e che probabilmente infastidisce il nuovo arrivato che vede un modo facile per farsi conoscere
non voglio generalizzare, ma a me è successo così con due persone diverse, ed a sfatare il mito che noi femmine siamo indifese verso questi aggressori vi farò tornare alla memoria che una cosa analoga era accaduta anche a Solaris tanto tempo fa
comunque, questo è come la vedo io, ora, trovo che tutti abbiate detto cose interessanti

senza

Inviato: 2007/2/18 18:57
_________________
tu non hai una coscienza morale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti219205
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 48 utente(i) online (34 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 48

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 21
Ieri: 16
Totale: 5669
Ultimi: ArielMccar

Utenti Online:
Ospiti : 48
Membri : 0
Totale: 48
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it