logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 2 (3) 4 5 6 ... 9 »

Re: Il Filo
Just popping in
Iscritto il:
2006/10/14 16:55
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 12
Livello : 2; EXP : 25
HP : 0 / 31
MP : 4 / 1194
Offline

Sandoz il punto cruciale è che nessuna casa editrice assume in toto il rischio di pubblicare opere di poesia senza chiedere all'autore di comprare qualche copia (e ripeto che il numero di copie è variabile, perchè ogni contratto è diverso dall'altro). Potresti stupirti nel verificare che spendi meno che se te lo stampi da solo e compri il codice ISBN. Oppure potresti trovarti a ricevere proposte editoriali da 3.000/5.000/7.000 euro, perchè il tuo libro non piace all'editore e non contratta o perchè la casa editrice pubblica chiunque, basta pagare.


Io personalmente non pubblicherei narrativa con contributo, perchè bene o male se il libro è buono qualche casa editrice lo pubblica senza chiedere l'acquisto di copie, ma non mi permetterei mai di criticare chi ha fatto questa scelta, perchè magari con quel libro ha vinto 1concorso importante e si è fatto conoscere, oppure ha avuto uno sponsor e ha venduto subito, o ancora ha fatto una buona contrattazione e ha dovuto comprare solo 10 copie!). Le scelte devono essere sempre vagliate a seconda delle proprie possibilità. Invece per la poesia tutte, ma proprio tutte le grosse case editrici mettono il veto. Non vogliono ricevere componimenti poetici. E penso che abbiano anche ragione, perchè il 99% dei lettori non compra libri di poesia. Io per prima ne ho comprati un paio in tutta la vita, perchè posso leggere tante poesie veramente belle online e gratis. Pensi che se mettessi sù una casa editrice accetterei di pubblicare poeti? Se non c'è mercato (e il mercato siamo noi che compriamo in libreria) di cosa ci lamentiamo? La poesia piace a pochi, non è un genere che tira, e se una poetessa affermata come Alda Merini vende 1.000 copie all'anno, con quale pretesa un poeta esordiente può chiedere ad un editore di puntare su di lui? Purtroppo la triste realtà è che la poesia non si vende.


Inviato: 2006/10/15 11:04
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il Filo
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 34686
Offline

OT.


Psergi: Ozoz ha sì dei difetti, come ogni essere umano, ma non sono quelli indicati da te. Soprattutto, non credo proprio che la venalità lo caratterizzi. Fine dell'intervento: non voglio annacquare questo tread. 



Inviato: 2006/10/15 12:19
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il Filo
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 34686
Offline

......


Inviato: 2006/10/15 12:19
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il Filo
Not too shy to talk
Iscritto il:
2006/9/6 16:48
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 80
Livello : 7; EXP : 89
HP : 0 / 172
MP : 26 / 6604
Offline
Citazione:

bunkr ha scritto:

OT.


Psergi: Ozoz ha sì dei difetti, come ogni essere umano, ma non sono quelli indicati da te. Soprattutto, non credo proprio che la venalità lo caratterizzi. Fine dell'intervento: non voglio annacquare questo tread. 



Noooo, Ozoz è perfetto!
Certo, non risponde ai quesiti, ma è perfetto lo stesso! E non tenere su questo topic, certo! Tuttoo va ben mia cara la Marchesa! Io questi difetti li vedo e non mi sembrano affatto dissimili da quelli che si imputano ad altri..cambiano le proporzioni, ma non i metodi! E fatemi il piacere, quotate e rispondete nel merito. Se vi va, naturalmente!
Perché ti preoccupi della credibilità di Ozoz e io non mi posso occupare della credibilità di una casa editrice con cui ho pubblicato?
Ci sono dei dati oggettivi che dimostrano le tesi del padrone di casa, in merito al fatto che un autore che pubblica con Il Filo poi non pubblica più?
Non è una vigliaccata questa?
Chi si vuole impaurire? Si vuole impaurire gli esordienti?
E' questo il servizio (questo è gratis? ) per gli emergenti?

Inviato: 2006/10/15 12:31
_________________
www.pietracappa.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il Filo
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 34686
Offline

Vedi Psergi, io non ho detto che è perfetto. Lo conosco da tempo, molto più di te. E frequento questo forum da molto più di te: ho avuto modo, cioè, di verificare (VERIFICARE) la reale passione che i webmaster mettono. E questa puttanata che ozoz farebbe tutto per soldi non la reggo. Ha altri difetti, l'ho detto, ma non li hai individuati. Mi dispiace.


Non difendo Ozoz: lo sa fare da solo. Ma perchè ti devo spiegare ciò che ho già scritto? Stai affrontando questa discussione con un livore che non capisco- e non dirmi di rileggere perchè ho riletto- nè capirò mai. Soprattutto, non ne capisco l'utilità.


Prosegui pure. Ti stai facendo la nomea del troll, ammesso che tu sappia cosa sia.



 


Inviato: 2006/10/15 13:01
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il Filo
Just popping in
Iscritto il:
2006/10/14 16:55
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 12
Livello : 2; EXP : 25
HP : 0 / 31
MP : 4 / 1194
Offline
Su questo son d'accordo con psergi... se un esordiente chiede notizie su una casa editrice, le notizie più attendibili arriveranno da chi ha pubblicato con quell'editore, perchè solo chi ha provato può raccontare la sua esperienza (positiva o negativa) agli altri, che possono poi vagliare gli interventi e fare una sorta di "statistica" tra chi è soddisfatto e chi no. Andare contro una casa editrice a priori non è un buon servzio per gli esordienti. Io personalmente, prima di decidere se e con chi pubblicare, ho cercato sul web le mail e gli interventi di diversi autori che avevano già fatto questa esperienza e ho domandato loro un parere sincero su ogni casa editrice che mi interessava. Poi ho scelto quella che ho ritenuto più seria. Ognuno sceglie in base agli elementi che possiede e la fortuna è proprio il fatto di poter trovare sui forum qualcuno che possa raccontare un'esperienza vissuta. Ultima cosa che vorrei far notare... qui sul forum siamo tutti aspiranti scrittori. Non sottovalutiamo questo aspetto, perchè possono nascere facilmente invidie e inimicizie per chi ottiene qualcosa. Faccio un esempio... se io invio la mia opera alla casa editrice pinco pallino, che chiede contributo, e non mi accettano la pubblicazione non lo scriverei mai su un forum (un conto è il rifiuto di mondadori, un conto è il rifiuto di pinco pallino!). A quel punto vengo qui e leggo che altri autori hanno pubblicato con pinco pallino. Mi ingelosisco e scrivo che quella casa editrice pubblica cani e porci per screditarla. Ipotesi 2: pinco pallino accetta di pubblicarmi, ma io non ho i soldi per acquistare un numero di copie X. Entro sul forum e vedo che altri l'hanno potuto fare. Di nuovo l'invidia mi rode e riattacco a parlare male di quell'editore. Allo stesso modo potrei parlare bene della mia casa editrice solo perchè mi ha pubblicato. Quindi, alla fine, anche i nostri pareri di esordienti devono essere vagliati con attenzione, perchè non per forza sono imparziali e sinceri.

Inviato: 2006/10/15 13:08
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il Filo
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 34686
Offline

No vivi . Non siamo tutti aspiranti scrittori. Ci sono alcuni che hanno già pubblicato. Anche più libri, senza sborsare un centesimo. C'è anche chi per le case editrici lavora. (Non sarò certo io a dire chi, per evitare che sia bersagliato di richieste). E il tono di certe affermazioni, ti assicuro, allontana. Nessuno vuol avere a che fare con persone che danno delle noie, soprattutto se esordiente.


Ricordatevi che state parlando in pubblico, non al telefono (oddio, vista l'attualità non è proprio un bel esempio ) per cui fate come vi pare.



 


Inviato: 2006/10/15 13:21
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il Filo
Not too shy to talk
Iscritto il:
2006/9/6 16:48
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 80
Livello : 7; EXP : 89
HP : 0 / 172
MP : 26 / 6604
Offline
Citazione:

bunkr ha scritto:

Vedi Psergi, io non ho detto che è perfetto. Lo conosco da tempo, molto più di te. E frequento questo forum da molto più di te: ho avuto modo, cioè, di verificare (VERIFICARE) la reale passione che i webmaster mettono. E questa puttanata che ozoz farebbe tutto per soldi non la reggo. Ha altri difetti, l'ho detto, ma non li hai individuati. Mi dispiace.


Non difendo Ozoz: lo sa fare da solo. Ma perchè ti devo spiegare ciò che ho già scritto? Stai affrontando questa discussione con un livore che non capisco- e non dirmi di rileggere perchè ho riletto- nè capirò mai. Soprattutto, non ne capisco l'utilità.


Prosegui pure. Ti stai facendo la nomea del troll, ammesso che tu sappia cosa sia.



 


Questa del troll è buona! Quando non si vuole rispondere ci si butta a bollare di trollaggio chi chiede alcune cose! Continua tu a dire che i difetti sono altri (quali? ti vergogni a dirlo?) e che gli altri sono troll! Conosco queste pratiche, c'ho scritto un libro...
Non devi spiegare niente, perché proprio niente hai detto! Si critica aprioristicamente una casa editrice che pubblica principarlente esordienti. Poi si insinua che quella pubblicazione potrebbe essere l'ultima, perché altre case editrici non prendono più in considerazione chi ha pubblicato con la il filo...bello il servizio agli esordienti! Io conosco da meno di te Ozoz? E chi te l'ha detto? Perché mi sono iscritto dopo? Cos'è, non posso averlo letto da molto prima? O vige il nonnismo qui dentro?
Bene: io ho pubbliacto con il filo, quindi la conosco meglio di te!
Il filo pubblica a pagamento, Ozoz critica questa pratica, ma poi si fa pagare per pubblicizzare magari proprio i libri di esordienti che pubblicano proprio con la tanto vituperata...bello!
Io non sno un troll, troll lo sarai tu!!!

Inviato: 2006/10/15 14:01
_________________
www.pietracappa.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il Filo
Not too shy to talk
Iscritto il:
2006/9/6 16:48
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 80
Livello : 7; EXP : 89
HP : 0 / 172
MP : 26 / 6604
Offline
..senza contare che ho visto ben pochi troll firmarsi col proprio nome!
Sono vecchio di queste pratiche, cambia spartito...

Inviato: 2006/10/15 14:04
_________________
www.pietracappa.it
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il Filo
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 34686
Offline

Bene: sono contento di constatare che hai capito al volo.



Inviato: 2006/10/15 14:21
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti510257
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 24 utente(i) online (14 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 24

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 5
Ieri: 27
Totale: 5656
Ultimi: AGLAundrea

Utenti Online:
Ospiti : 24
Membri : 0
Totale: 24
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it