logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Discussione chiusa

(1) 2 3 4 ... 21 »

Il mondo perduto
Home away from home
Iscritto il:
2004/7/4 16:31
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2283
Livello : 38; EXP : 88
HP : 189 / 947
MP : 761 / 28040
Offline
La stanza da cui scrivo è sempre la stessa
tralasciando i dettagli
lo è ormai da quasi vent’anni…
la stessa scrivania
sempre più simile ad un bazar
tante foto, tanti paesaggi, boschi, rocce, isole, mare…
queste sono una novità
davvero recente, piacevole
ce ne sono centinaia
sparpagliate tra pennarelli, pastelli, penne, pennelli, matite, colori…
la sedia, quella tipo ufficio, è una bella chiazza di blu
che cancella dagli occhi la vecchia sgangherata grigia seduta che, ormai, non c’è più.

Tra lampade fulminate e depliant multicolori
ergendosi impavido tra libri e riviste
ed immense cataste di scarabocchi, di appunti, di posta
il centro della scena lo occupa da anni sempre lui
uno schermo, tanti schermi diversi
un tempo ingombranti e goffi
adesso sinuosi e sottili
trasmettono instancabili le immagini che collegano ininterrottamente
questa stanza con uno strano e variopinto mondo
che, pur essendolo, tutto sembra meno che una rete…

Attraverso questo schermo, milioni di dati, milioni d’informazioni
milioni di istruzioni scritte in molteplici e complessi linguaggi
si trasformano in immagini e suoni che raccontano
le conoscenze, le storie, le delusioni, i desideri, i sogni di tante “entità”
che spesso si fatica stupidamente fin troppo
per comprendere che, come noi, non son altro che persone

uno schermo
che diventa una porta
per un mondo intero
che altrove non saprei trovare

e dentro questo mondo
tanta varia umanità
bella, brutta, alleata, ostile, generosa, cinica…
un bel quadro
a riassumere tanti difetti e tante virtù
esaltati dal mezzo di comunicazione
principalmente basato sulla scrittura
che tanto rimarca ogni spigolo ed ogni curva
a sottolineare toni accesi e decisi
d’ogni modo d’intender diversa la vita.

Io vivo nel mondo
quello del lavoro, della famiglia, del tempo libero, dell’amore
eppure non posso fare a meno di pensare
che anche questo mondo virtuale sia un mondo reale
molto più reale di quanto avessi mai creduto possibile
un mondo vivo, di cui frequento spesso alcune piazze
ad una delle quali, questa in cui mi trovo oggi a parlare,
sono particolarmente legato, affezionato,
forse anche per quanto le persone che la frequentano
hanno influenzato, nel male, ma soprattutto nel bene
il mio strano modo d’intendere la parola vivere…

un mondo variopinto
nonostante l’austero bianco che oramai lo pervade
un mondo di partenze e di arrivi
spesso dolorose, spesso inattesi
un mondo di parole, di anime, di svolte, di fughe, di clamorosi ritorni…

un mondo che sembra tanto vasto
ma che poi a ben vedere
per almeno due anni
ha ruotato principalmente intorno a trenta, forse quaranta persone
amici, nemici, fazioni, discussioni, liti furibonde…
ma anche tanto spazio per mettersi in gioco
per conoscere e conoscersi
partendo da un punto comune
l’amore per le parole
per poi crescere come ben più complessa comunità virtuale
fedele ed amplificato riassunto del vivere insieme
tra lotte senza quartiere
amicizie per la vita
amori nascenti
e tanto tanto desiderio di crescere insieme

un mondo che cambia
un mondo che fatico a riconoscere
un mondo che, giorno dopo giorno, continua a cambiare
forse perché così è la vita
forse per le scelte di format
che non condivido ma non discuto
anzi, forse comprendo pure…
forse perché cambio io
ma non riuscendo a perdermi mai
se non nei meandri dei miei pensieri
penso egocentricamente che sia il mondo a perdersi
e non io incapace di vederlo
per quello che è
o vorrebbe diventare

mi scuso per la lunghezza
e, forse, l’inutilità e l’inadeguatezza
di questo mio intervento
che posso riassumere solo nella nostalgia
per quel mondo ricco di persone
che adesso, tra sterili discussioni su case editrici, concorsi e agenzie
fatico a ritrovare
se non in una dimenticata logora pagina
che, nonostante sia sempre più deserta,
mi ostino ancora ogni tanto a cercare…

senza nessuna pretesa di essere nel giusto
volevo solo raccontarvi che vi leggo sempre
ma spesso, su discussioni così “tecniche” e asettiche
non so che dire, non ho voglia di dire
e che il mio silenzio
non è disaffezione
ma tristezza
per un mondo perduto
che mi ha dato tanto
e che, forse, non tornerà…

Inviato: 2006/9/11 18:25
_________________
il lupo
dalla sua grotta
di pace eterna
osserva
l'inarrestabile fluire
di vita e tempo...

http://illupocattivo.blogspot.com/
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il mondo perduto
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/4/4 14:33
Da Alcadia
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2416
Livello : 39; EXP : 72
HP : 193 / 968
MP : 805 / 29373
Offline
ho guardato come sempre in quella stessa pagina e forse aspettavo proprio questo.
lupacchio' quando visto il tuo intervento ero sicuro delle tue parole,
sarebbero state queste e
perdonami se mi permetto,
sono quelle che avrei cercato
non trovando però così sapientemente,
ne sono certo.

ci sono, ci sono sempre
e col cuore mi avvicino ogni giorno a quello che
è stato il luogo in cui ho potuto ritrovare serenità e
voglia di ascoltare il mondo.

continuerò a esserci, rimanendo spesso in silenzio
semplicemente per una sfumata inadeguatezza.
mia, si intende.

non aggiungo altro, troppo precise le parole del mio carissimo amico.
che sappia ognuno di voi,
e lui per primo solo questo:
che io ci sono
come ci sono stato in questi mesi
vivi, densi, accesi, preparatori per me
alla tanto attesa vita che ora posso vivere.
cercare di vivere al meglio.

ogni cosa ha il suo tempo: mi dico sempre.
e il tempo di ascoltare o meglio
sentire
forse è proprio questo, ancora un seme
ancora una preparazione ad altro rinnovato poter
dire
raccontare
scrivere. ed esistere.

Buon tempo mondo di ozoz,
ti voglio bene amico mio!

A.

Inviato: 2006/9/11 21:00
_________________
"Io mi batto solo per quello in cui credo.."
Il mio romanzo: http://www.wolfsrain.it/wolfsrain/marta.pdf
Il mio blog: http://albardellosport.blogspot.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il mondo perduto
Home away from home
Iscritto il:
2004/7/4 16:31
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 2283
Livello : 38; EXP : 88
HP : 189 / 947
MP : 761 / 28040
Offline
caro Sol

"sentivo" che avresti condiviso

e non ho dubitato nemmeno un attimo

né sulla tua presenza

né sul tuo pensiero

né, meno che mai, sulla tua preziosa amicizia

il che non cambia il fatto

che mi manco

che mi manchi

che il nostro tempo è cambiato

magari in meglio nella vita

anche se io, incontentabile come sempre,

non riesco a rinunciare ad un pizzico di malinconia agrodolce

per quel momento magico

di speranza e desiderio

che solo chi ha vissuto

può apprezzare compiutamente

nella sua vibrante bellezza...

ti voglio bene

un abbraccio grande

Inviato: 2006/9/11 23:50
_________________
il lupo
dalla sua grotta
di pace eterna
osserva
l'inarrestabile fluire
di vita e tempo...

http://illupocattivo.blogspot.com/
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il mondo perduto
Just can't stay away
Iscritto il:
2004/9/19 17:54
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 320
Livello : 16; EXP : 72
HP : 0 / 393
MP : 106 / 11395
Offline
Io ho già sentito parole come queste, parole piene di rimpianto. Sono le parole di persone che crescono e che non si ritrovano nelle nuove generazioni. Penso che sia normale non riconoscersi, le esigenze sono diverse, persino gli obiettivi. Tutto cambia intorno a noi. E forse un poco, magari in modo impercettibile ci influenza. Ma non abbastanza, vero?
PS = Ma che fine hanno fatto i liceali di una volta? Questi qui hanno già la macchina, il cellulare, viaggiano su altre frequenze. Space- generation.

Inviato: 2006/9/12 6:41
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il mondo perduto
Home away from home
Iscritto il:
2005/8/8 14:22
Da l'isola che c'è
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 854
Livello : 26; EXP : 19
HP : 0 / 629
MP : 284 / 16636
Offline
Si, lone, il mondo cambia perchè così è la vita, la chiamano evoluzione, ma quel che si è intessuto
attraverso i vari post e le chiacchierate in chat è
rimasto, ed è lì che aspetta come seme in attesa
di nuovo alimento.
Il mondo non è perduto, direi piuttosto che è sospeso, incerto, esitante....ne ha ben donde! I ritmi della vita
tessuti dal Tempo Sovrano irretiscono il Mondo e lo conducono su sterili sentieri in fondo ai quali (nonostante tutto) balena sempre un granello di luce. Se solo ci si potesse fermare un momento....e Pensare.

Inviato: 2006/9/12 8:46
_________________
L'essenziale non è visibile agli occhi
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il mondo perduto
Home away from home
Iscritto il:
2004/2/23 15:27
Da Cagliari
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1219
Livello : 30; EXP : 38
HP : 0 / 734
MP : 406 / 22535
Offline
Ti ringrazio Lone, per aver dato alito anche ai miei pensieri. Era da un po' che pensavo le stesse cose.
Da un po' volevo buttare giù due righe per raccontare che non riconosco più la casa dove sono "cresciuto", due righe per dire che è sempre il mio mondo, ma che forse comincio a perdere aderenza con la sua "nuova" veste.
Non nego assolutamente di aver partecipato meno ultimamente alle discussioni del forum, forse avrei potuto/dovuto fare di più, però non è andata così e mi dispiace. Pure io comunque ci sono sempre, anche quando non sembra; da due anni e mezzo Ozoz è la mia Home page e spero che lo rimanga per tanto tempo ancora.
Quindi spero che dalle mie parole appaia chiaro quello che è il mio intento; ovvero continuare a vivere in questa casa, partecipare attivamente si da persona seria che frivola, senza mai sentirmi fuori luogo.
Vi abbraccio e vi stimo per tutto quello che avete fatto e che tutt'ora fate, ma forse come dice faust: se solo ci potessimo fermare un momento... e pensare :)

Inviato: 2006/9/12 10:19
_________________
Se a OzBlogOz imbocchi il vicolo giusto, puoi trovare di tutto... Di tutto di più.
(citazione di Sin City... rivisitata )
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il mondo perduto
Home away from home
Iscritto il:
2004/4/4 12:33
Da venezia
Gruppo:
Utenti Registrati
LI 2.0
Libro Bianco
Reazione a Catena
Messaggi: 3123
Livello : 43; EXP : 67
HP : 213 / 1066
MP : 1041 / 32373
Offline
( da oggi sono universitaria, ma non serve che mi facciate mille complimenti auguri e che mi guardiate dal basso in alto come state facendo )
Penny le tue parole mi hanno fatta ridere: nelle nuove generazioni, tra cui la mia, non mi ritrovo perchè hanno interessi che non posso condividere e se per sbaglio tra Dolce e gabbana ci sta in mezzo la lettura è Harry Potter... o forse non mi ritrovo perchè non ho la macchina il mio cellulare ha le suonerie monofoniche e non viaggio in space generation.
o più semplicemente chi è quì da due anni come Lone sa com'era prima e com'è adesso.
il forum s'è allargato, e quasi non si riesce più a parlare, a farsi spazio tra la folla
c'era il tempo che lui decantava, quello in cui ho imparato a scrivere, anche perchè discutevo con lui in chat, e con molti altri che erano miei amici, mentre ora stiamo in silenzio a valutare le pagine e le parole spese
che era meglio risparmiarsele visto il prezzo delle sigarette oggi
per fortuna c'è la nostalgia d'un intervento come questo, di persone che comunque anche se messe ( da chi? ) in disparte vivono pienamente il sito

senza

Inviato: 2006/9/12 16:43
_________________
tu non hai una coscienza morale
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il mondo perduto
Home away from home
Iscritto il:
2004/7/3 15:40
Da dove sorge sempre il sole
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 969
Livello : 27; EXP : 63
HP : 0 / 665
MP : 323 / 19718
Offline
Era nell’aria.

Però è una sensazione malinconica ciclica, ogni tanto salta fuori per qualcuno ed ogni volta è un accodarsi di percezioni identiche per molti, me compresa e non lo nego.

Voi due (Lupè e Sol) siete state le prime due entità di Ozoz (per dirla al modo di Lone) che ho incontrato e conosciuto di persona, tante sere passate in shout fino a tardi, tanti bei discorsi…alcune sere davvero bellissimi.

Mannaggia…vi ho visto crescere!

E ora, a parte gli scherzi, anche voi siete cambiati (tu Lupè non rispondi neanche più ai pm ), anch’io sono cambiata come tutti e molti qui di Ozoz.
E che cambiamenti…però appunto di questo si è trattato, di cambiamenti…inevitabili, cercati e anche desiderati.

Insomma, non credo si sia perso qualcosa.
Ci siamo, no?

Molte persone poi, parlo per me ma credo per tanti di noi, con un balzo – a volte pure inaspettato – hanno rotto lo schermo e sono saltate fuori…occupando un posto prezioso, un posto nella vita reale di tutti i giorni…e questo trovo sia bellissimo.

È questa realtà che non mi fa essere “troppo” malinconica guardando indietro a due anni fa, a quella pagina che comunque manca nonostante tutto anche a me, perché ne ho scritte delle altre molto belle qui su Ozoz con molti di voi, fatte di rapporti umani autentici e veri, reali.


Inviato: 2006/9/12 18:53
_________________
«Tutto triste, il camaleonte si rese conto che,
per conoscere il suo vero colore,
doveva posarsi sul vuoto.»
~ Alejandro Jodorowsky ~
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il mondo perduto
Webmaster
Iscritto il:
2003/1/11 18:31
Gruppo:
webmaster
Messaggi: 3601
Livello : 45; EXP : 96
HP : 224 / 1124
MP : 1200 / 38153
Offline
Vorrei capire: è il fatto che "di tutto di più" non compaia più in home page a darvi una percezione diversa del sito?

Inviato: 2006/9/12 19:32
_________________
Einodios: per viaggiare low cost!

Mondoconcorsi: corsi e concorsi di fotografia, grafica, teatro, moda e design, video, recitazione. Vieni a trovarci!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Il mondo perduto
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/30 17:23
Da Carpi (mo)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 949
Livello : 27; EXP : 39
HP : 0 / 659
MP : 316 / 18748
Offline
E' una questione di aspettative. Quelle di gestori di un sito del genere, per forza di cose non possono essere del tutto uguali a quelle dei partecipanti.

Inviato: 2006/9/13 6:57
_________________
Non permettere alla lingua di oltrepassare il pensiero. (Anton Checov)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci




 Discussione chiusa


Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti51883
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 8 utente(i) online (5 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 8

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 5
Ieri: 22
Totale: 5167
Ultimi: APring

Utenti Online:
Ospiti : 8
Membri : 0
Totale: 8
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2014 OZoz.it - P.I. 02878050737