logo
 
OzBlogOz

Link sponsorizzati

Pubblicizza un corso o un concorso Vuoi pubblicizzare un corso di scrittura o di editoria o un concorso letterario su OZoz.it? Clicca qui!

Concorsi Letterari

Writers' Rooms




Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2) 3 4 »

Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/10/25 18:30
Da Montopoli di Sabina
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 792
Livello : 25; EXP : 35
HP : 0 / 608
MP : 264 / 26821
Offline
Chiamatemi cinica ma ho dei dubbi quando qualcuno afferma che la pubblicità non lo influenza più di tanto. La prima domanda che pongo è: la pubblicità funziona? La risp è sì. Le case che producono qualcosa di qualità almeno accettabile e che investono di più in essa vendono di più? La risp è sì. E allora, visto che stiamo parlando di giri di miliardi, non credo che le menti che decidono e i pubblicitari, profumatamente pagati, ci vadano tanto per il sottile, e cercheranno di influenzare il consumatore con tutti i mezzi possibili salvo quelli che procurerebbero loro guai. Sub-liminale, iper- liminare ( lo so, non esiste), l'importante è il risultato. Fuggire poi dalla pubblictà televisiva mi sembra impresa ardua sia per la ripetitività e riproposizione anche a distanza di tempo degli stessi spot che per la durata di ogni stacco pubblicitario; quando sei andato in cucina e ti sei anche fumato la sigaretta la pubblicità non è finita, oppure, se cambi canale, la trovi anche in quello oppure, per controllare se il programma è ricominciato, te la sorbisci o gusti a seconda del tuo atteggiamento. Ma poniamo anche che uno non la guardi mai: sugli scaffali troverà che il 90% dei prodotti sono di una marca ben pubblicizzata, e perciò è influenzato suo malgrado. L'effetto contrario illustrato da Mati può essere senzaltro vero, ma per uno o due prodotti rifiutati quanti se ne acquistano?
Molti spot sono gradevoli da seguire, divertenti o artistici o tutti e due, ma la quantità di pubblicità radio-televisiva è tale che personalmente ne ho la nausea; trovo quella in mezzo ai film particolarmente irritante perchè spezza l'atmosfera del film stesso e te la fa assaporare con interruzioni.
Per la strada sia i manifesti pubblicitari che le scritte luminose in movimento hanno un'azione distraente sui tuoi pensieri, sei stimolato ad osservarli e ti deconcentri un po'. Aggiungiamo la pubblicità delle radio di tanti esercizi pubblici, e mi sembra che l'intento di fondo sia quello di rincretinirci il più possibile e al tempo stesso farci spendere il più possibile.

Inviato: 2006/3/12 19:55
_________________
Se vengono messi di fronte / due specchi, riflettendosi a vicenda, / rivelano un vuoto profondo, / rivelano un vuoto infinito. ( Kikuo Takano)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Home away from home
Iscritto il:
2005/3/17 17:33
Da Roma
Gruppo:
Utenti Registrati
Reazione a Catena
Messaggi: 1147
Livello : 29; EXP : 64
HP : 0 / 716
MP : 382 / 30719
Offline

La pubblicità usa ogni mezzo per farsi strada nelle nostri menti:
colori
musica
richiami sessuali
grafica

è impossibile rimanerne immuni. sono per lo più messaggi subliminali che ci borbandano tutto il giorno.

s'incuneano tra le nostre funzioni sinaptiche e scattano come trappole per topi al momento dell'acquisto... ma non solo. senza accorgercene anche i nostri comportamenti giornalieri ne vengono influenzati...

un esempio?

se vi dico:

tricche e balacche

voi a che pensate?

anche se vi fa schifo come modo di dire, lo avete mai usato?

Inviato: 2006/3/12 23:41
_________________
proprio xké non vuole la pienezza, può vivere appieno senza chiedere altro (Tao Te Ching)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 34887
Offline
Citazione:

dotterel ha scritto:
Chiamatemi cinica ma ho dei dubbi quando qualcuno afferma che la pubblicità non lo influenza più di tanto. La prima domanda che pongo è: la pubblicità funziona? La risp è sì. Le case che producono qualcosa di qualità almeno accettabile e che investono di più in essa vendono di più? La risp è sì.


posso capire lo scetticismo di fondo. Ma non sono d'accordo. esempio semplice semplice: qualsiasi prodotto è pubblicizzato, persino quell'energumeno sotto casa mia che ha una pizzeria fa pubblicità. se io comprassi quella pizza qualcuno potrebbe dirmi che è stata la pubblicità a condizionarmi, e non il fatto che ce l'ho sotto casa (vedi nota pigrizia) o al fatto che è buona (vedi nota golosità).

come dicevo prima: nessuno può dimostrare che la pubblicità non influenzi, perchè tutto è pubblicizzato. inoltre, si potrebbe considerare come influenza anche chi si rifiuta di comprare i prodotti che hanno una reclame ossessiva.

messa così, non se ne esce.

non dico di essere immune alla pubblicità. Infatti non è questo il problema. il problema è quanto mi condiziona.


Inviato: 2006/3/13 13:41
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/30 17:23
Da Carpi (mo)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 949
Livello : 27; EXP : 39
HP : 0 / 659
MP : 316 / 28871
Offline
Giusto! Quanto condiziona?

Ed è probabilmente partendo da questo dato che si ricerca la reclame sempre più sbalorditiva, il cartellone più accattivante o il refrend più orecchiabile. Per spostare un pochino più in là, la soglia del quanto.

Inviato: 2006/3/13 14:15
_________________
Non permettere alla lingua di oltrepassare il pensiero. (Anton Checov)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/10/25 18:30
Da Montopoli di Sabina
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 792
Livello : 25; EXP : 35
HP : 0 / 608
MP : 264 / 26821
Offline
Dovremmo fare tutti quest'esperimento: dei nostri capi di vestiario e delle cibarie che acquistiamo, quanti elementi appartengono ad una marca poco o per niente pubblicizzata e quanti no? Tutto è pubblicizzato ma le ditte che investono di più avranno maggior riscontro economico, è tanto semplice. Concordo col corvo... che suoni eh? concordocolcorvo, a dirlo veloce è uno scioglilingua.

Inviato: 2006/3/13 20:19
_________________
Se vengono messi di fronte / due specchi, riflettendosi a vicenda, / rivelano un vuoto profondo, / rivelano un vuoto infinito. ( Kikuo Takano)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Home away from home
Iscritto il:
2003/10/24 18:34
Da alla periferia di nessun centro
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 1250
Livello : 30; EXP : 70
HP : 0 / 742
MP : 416 / 34887
Offline
...

Inviato: 2006/3/13 22:39
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/30 17:23
Da Carpi (mo)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 949
Livello : 27; EXP : 39
HP : 0 / 659
MP : 316 / 28871
Offline
ConcordoColCorvo

Vota il corvo e

Ti sembrerà di volare!




(la pubblicità è l'anima del progresso)



Inviato: 2006/3/14 8:02
_________________
Non permettere alla lingua di oltrepassare il pensiero. (Anton Checov)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Sostenitore di OZoz
Iscritto il:
2004/10/25 18:30
Da Montopoli di Sabina
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 792
Livello : 25; EXP : 35
HP : 0 / 608
MP : 264 / 26821
Offline
Colcorvoconcordo!
col/cor/vo/con/cor/do
col/cor/vo/con/cor/do

Tutti insieme, ragazzi...

alè corvo
ta ta ta ta ta ta

E qual è il tuo programma politico?

Inviato: 2006/3/14 8:19
_________________
Se vengono messi di fronte / due specchi, riflettendosi a vicenda, / rivelano un vuoto profondo, / rivelano un vuoto infinito. ( Kikuo Takano)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Home away from home
Iscritto il:
2004/11/30 17:23
Da Carpi (mo)
Gruppo:
Utenti Registrati
Messaggi: 949
Livello : 27; EXP : 39
HP : 0 / 659
MP : 316 / 28871
Offline
facile facile


prìma per mè e... per ch'ietér se gh'né!

(prima per me e... per gli altri se ce n'è)

Come? Dite che già uno di Arcore presenta questo programma?

Accidenti! Arrivo sempre troppo tardi!


Inviato: 2006/3/14 8:54
_________________
Non permettere alla lingua di oltrepassare il pensiero. (Anton Checov)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: pubblicità: parte del nostro quotidiano benessere (o malessere?)
Home away from home
Iscritto il:
2004/2/23 15:27
Da Cagliari
Gruppo:
Utenti Registrati
Libro Bianco
Messaggi: 1219
Livello : 30; EXP : 38
HP : 0 / 734
MP : 406 / 33803
Offline
La pubblicità serve a chi ne ha bisogno indistintamente da chi la propone a chi la "subisce".
Io come Il_Lanza cambio canale, non mi serve e m'infastidisce.
Soprattutto per quelle pubblicità che nei 5/10 minuti normali di interruzione ripetono ad oltranza, per convincerti che ne hai bosogno e senza non puoi vivere come tutti gli altri... bah.

Inviato: 2006/3/14 9:08
_________________
Se a OzBlogOz imbocchi il vicolo giusto, puoi trovare di tutto... Di tutto di più.
(citazione di Sin City... rivisitata )
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Newsletter

Se vuoi ricevere la segnalazione di 1.000 bandi di concorsi letterari l'anno, iscriviti alle nostre newsletter Corsi&Concorsi!


Novità
  O  I  S 
Iscritti3918348
Oggi · Ieri · Settimana

Utenti Online 70 utente(i) online (44 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 70

Altro...

Membri Membri:
Oggi: 39
Ieri: 64
Totale: 5942
Ultimi: PatriciaD4

Utenti Online:
Ospiti : 70
Membri : 0
Totale: 70
Lista Utenti [Popup]

© 1999-2017 OZoz.it